PDA

Visualizza versione completa : per essere grandi giornalisti non serve essere intelligenti


Massimo_M
14-06-2009, 12:03:37
YouTube - Ma il fotovoltaico di notte non funziona? (http://www.youtube.com/watch?v=k6NVxmNq5R4)

BERSA
14-06-2009, 14:11:23
ha perso una buona occasione per stare zitta....

stinky_23
14-06-2009, 14:28:01
uahahahahahahahahaha

Coyote irrequieto
14-06-2009, 15:53:21
Chi di voi sa cos'è un fotovoltaico alzi la mano :mrgreen:
:smile:

Eraclitus
14-06-2009, 16:00:09
Chi di voi sa cos'è un fotovoltaico alzi la mano :mrgreen:
:smile:
è un apparecchio che fa le foto più volte!!!:smile:.... ma non di notte, come dice la Gruber (gli mancherà il flash??). E pensare che passa per una delle migliori professioniste.

enzo dropone
14-06-2009, 18:19:31
che iNiorante

Zero-7
14-06-2009, 22:38:06
Ma perchè ha parlato????

geppo960
14-06-2009, 23:01:12
....[/URL]

Ha fatto una domanda, che c'e' di male ?
O secondo te un giornalista deve conoscere tutto di tutto ?
Avesse fatto un'affermazione potevo pure capire la cretinata, ha semplicemente voluto fugare un dubbio.
La Gruber è una persona molto intelligente.

da wiki:
Laureata a [URL="http://it.wikipedia.org/wiki/Venezia"]Venezia (http://www.youtube.com/watch?v=k6NVxmNq5R4) in lingue e letterature straniere, svolge il praticantato giornalistico nella sua città natale a Telebolzano, quindi approda in RAI (http://it.wikipedia.org/wiki/RAI), dapprima a Sender Bozen (http://it.wikipedia.org/wiki/Sender_Bozen), il canale in lingua tedesca (http://it.wikipedia.org/wiki/Lingua_tedesca), poi alla redazione di Bolzano (http://it.wikipedia.org/wiki/Bolzano) del TGR (http://it.wikipedia.org/wiki/TGR) italiano (http://it.wikipedia.org/wiki/Italia).

Opere:


Quei giorni a Berlino, Nuova Eri (http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Nuova_Eri&action=edit&redlink=1), 1990 (http://it.wikipedia.org/wiki/1990);
I miei Giorni a Baghdad, Rizzoli (http://it.wikipedia.org/wiki/Rcs_MediaGroup), 2003 (http://it.wikipedia.org/wiki/2003)
L'altro Islam - Un viaggio nella terra degli sciiti, Rizzoli (http://it.wikipedia.org/wiki/Rizzoli), 2004 (http://it.wikipedia.org/wiki/2004);
Chador - Nel cuore diviso dell'Iran, Rizzoli (http://it.wikipedia.org/wiki/Rizzoli), 2005 (http://it.wikipedia.org/wiki/2005);
America anno zero - Viaggio in una nazione in guerra con se stessa, Rizzoli (http://it.wikipedia.org/wiki/Rizzoli), 2006 (http://it.wikipedia.org/wiki/2006);
Figlie dell'Islam - Rizzoli (http://it.wikipedia.org/wiki/Rizzoli) 2007 (http://it.wikipedia.org/wiki/2007);
Streghe - Rizzoli (http://it.wikipedia.org/wiki/Rizzoli) 2008 (http://it.wikipedia.org/wiki/2008).

Massimo_M
15-06-2009, 07:14:38
Ha fatto una domanda, che c'e' di male ?
O secondo te un giornalista deve conoscere tutto di tutto ?



a parte che se conduci una trasmissione hai il dovere di sapere almeno per sommi capi di cosa stai parlando (ma tra i giornalisti da tv, questo e' superfluo. fai la trasmissione, poi quello che dici non importa, tanto lo stipendio lo prendi lo stesso), e gia' questa qui parla di fotovoltaico senza sapere cosa sta dicendo (un minimo, dico io, informati prima di informare a tua volta, non puoi fare una trasmissione di informazione se non sai le cose, se no io mi metto a scrivere un libro sulla cultura dei fenici), almeno devi sapere per sommi capi una delle cose di cui si discute da anni (non da giorni), di cui una persona comune SA e tu giornalista della rai che dovresti avere una cultura NON SAI, poi se una cosi' scrive dei libri poi non ci si deve stupire che l'italia e' agli ultimi posti quanto a cultura.

poi non si tratta di intelligenza (il titolo del mio thread era ironico), quanto di umilta'. se una persona comune parla di un argomento prima si informa. uno e' un grande giornalista e proprio lui che dovrebbe sapere le cose per evitare di spargere al mondo delle informazioni false o non corrette, no lui non si informa.

sal_pp_mtb
15-06-2009, 07:23:47
Da iopedia e dal nuovo vocabolario zingarirom definizione di giornalita:

Giornalista: (professione, almeno qualcuno così la definisce) Colui che spiega quello che non ha capito.

geppo960
15-06-2009, 11:12:27
a parte che se conduci una trasmissione hai il dovere di sapere almeno per sommi capi di cosa stai parlando (ma tra i giornalisti da tv, questo e' superfluo. fai la trasmissione, poi quello che dici non importa, tanto lo stipendio lo prendi lo stesso), e gia' questa qui parla di fotovoltaico senza sapere cosa sta dicendo (un minimo, dico io, informati prima di informare a tua volta, non puoi fare una trasmissione di informazione se non sai le cose, se no io mi metto a scrivere un libro sulla cultura dei fenici), almeno devi sapere per sommi capi una delle cose di cui si discute da anni (non da giorni), di cui una persona comune SA e tu giornalista della rai che dovresti avere una cultura NON SAI, poi se una cosi' scrive dei libri poi non ci si deve stupire che l'italia e' agli ultimi posti quanto a cultura.

poi non si tratta di intelligenza (il titolo del mio thread era ironico), quanto di umilta'. se una persona comune parla di un argomento prima si informa. uno e' un grande giornalista e proprio lui che dovrebbe sapere le cose per evitare di spargere al mondo delle informazioni false o non corrette, no lui non si informa.

A parte il fatto che non credo che non sapesse la risposta, bisogna anche ricordare che in televisione a volte i giornalisti/intervistatori fanno le domande per il pubblico a casa, ovvero fanno le veci di chi magari vorrebbe farle le domande proprio perche non a conoscenza del problema.

L'ironia del titolo del topic non era molto chiara, forse sono io che non l'ho recepita, caso mai la prossima volta dillo chiaramente che sei ironico, cosi si capsice meglio.

Ciao.

bone's
15-06-2009, 11:37:56
che iNiorante:smile::smile:

bone's
15-06-2009, 11:40:33
fossi al suo posto mi vergognerei...:bleah::help:

resina65
15-06-2009, 11:46:45
Ha fatto una domanda, che c'e' di male ?
O secondo te un giornalista deve conoscere tutto di tutto ?
Avesse fatto un'affermazione potevo pure capire la cretinata, ha semplicemente voluto fugare un dubbio.
La Gruber è una persona molto intelligente.

da wiki:
Laureata a Venezia (http://it.wikipedia.org/wiki/Venezia) in lingue e letterature straniere, svolge il praticantato giornalistico nella sua città natale a Telebolzano, quindi approda in RAI (http://it.wikipedia.org/wiki/RAI), dapprima a Sender Bozen (http://it.wikipedia.org/wiki/Sender_Bozen), il canale in lingua tedesca (http://it.wikipedia.org/wiki/Lingua_tedesca), poi alla redazione di Bolzano (http://it.wikipedia.org/wiki/Bolzano) del TGR (http://it.wikipedia.org/wiki/TGR) italiano (http://it.wikipedia.org/wiki/Italia).

Opere:


Quei giorni a Berlino, Nuova Eri (http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Nuova_Eri&action=edit&redlink=1), 1990 (http://it.wikipedia.org/wiki/1990);
I miei Giorni a Baghdad, Rizzoli (http://it.wikipedia.org/wiki/Rcs_MediaGroup), 2003 (http://it.wikipedia.org/wiki/2003)
L'altro Islam - Un viaggio nella terra degli sciiti, Rizzoli (http://it.wikipedia.org/wiki/Rizzoli), 2004 (http://it.wikipedia.org/wiki/2004);
Chador - Nel cuore diviso dell'Iran, Rizzoli (http://it.wikipedia.org/wiki/Rizzoli), 2005 (http://it.wikipedia.org/wiki/2005);
America anno zero - Viaggio in una nazione in guerra con se stessa, Rizzoli (http://it.wikipedia.org/wiki/Rizzoli), 2006 (http://it.wikipedia.org/wiki/2006);
Figlie dell'Islam - Rizzoli (http://it.wikipedia.org/wiki/Rizzoli) 2007 (http://it.wikipedia.org/wiki/2007);
Streghe - Rizzoli (http://it.wikipedia.org/wiki/Rizzoli) 2008 (http://it.wikipedia.org/wiki/2008).


Ah bé, tanto di cappello



p.s. mi spieghi i links a cosa dovrebbero servire ??:nunsacci:

geppo960
15-06-2009, 12:34:40
Ah bé, tanto di cappello
p.s. mi spieghi i links a cosa dovrebbero servire ??:nunsacci:
A nulla, è un copia incolla da wikipedia e si tira dietro tutto.

Zero-7
15-06-2009, 13:09:59
A parte il fatto che non credo che non sapesse la risposta, bisogna anche ricordare che in televisione a volte i giornalisti/intervistatori fanno le domande per il pubblico a casa, ovvero fanno le veci di chi magari vorrebbe farle le domande proprio perche non a conoscenza del problema.

IO, da come ha posto la domanda, penso invece che la risposta non la conoscesse.
Sul fatto invece che si sia sacrificata per il "pubblico a casa" (e dove sarebbe sennò?) ho i miei dubbi; tutti sanno cosa vuol dire pannello "solare" e il fotovoltaico pur essendo diverso funziona con lo stesso principio.
Inoltre anche la domanda è inutile e fuorviante; cosa vuol dire "di notte funziona"?
Il fotovoltaico produce energia elettrica con l'accumulo dei raggi solari.
Questa energia elettrica è reimmessa in rete e accumulata dall'Enel.
Senza raggi solari il fotovoltaico non accumula energia, l'effetto fotovltaico non avviene.
Questo vuol dire che NON FUNZIONANO?
No, semplicemente non avvenendo l'effetto fotovoltaico non c'è nulla da produrre.
Ergo la Gruber ha fatto la classica domanda di chi non sa come funziona una cosa.

geppo960
15-06-2009, 13:22:48
.......cut...
Ergo la Gruber ha fatto la classica domanda di chi non sa come funziona una cosa.
E che cambia con quanto sopra detto ?
Che lo sapesse o no non è dato da sapere, resta solo il fatto che ha fatto una semplice domanda.
E ripeto. Se avesse detto "il fotovoltaico la notte produce energia" o un'eresia simile potevo pure capire tutto sto gridare al lupo al lupo, ma la realtà è un'altra. C'e' una precisa e lecita domanda cui sono sicuro almeno il 50% delle persone che vedeva la tv a quell'ora avrà ringraziato, e se non altro avrà chiarito un dubbio.
Ma la Tv non deve fare cultura? o si nasce tutti imparati.

:nunsacci:

Bowlofbeauty
15-06-2009, 13:39:48
Concordo con Geppo, ha semplicemente fatto una domanda, e che conoscesse o meno la risposta a noi cosa cambia? Anzi seppur banale, la sua domanda la ritengo più che lecita.Magari era una domanda che doveva porre secondo il copione...che ne sappiamo noi? Inoltre a che serve questa ironia? è una giornalista non una tuttologa e scommetto che probabilmente è moolto più colta di noi che stiamo qui a parlarne.

marco69
15-06-2009, 15:50:05
...forse vedendo il filmato nella sua interezza potremmo farci un'idea più precisa....

comunque è possibile che abbia chiesto, forse non nella maniera più opportuna, se gli apparecchi utilizzatori collegati ad un impianto fotovoltaico possano funzionare anche di notte....

Zero-7
15-06-2009, 18:04:21
Scusami se sembrerò precisino, però:
che cambia con quanto sopra detto ?
Che lo sapesse o no non è dato da sapere, resta solo il fatto che ha fatto una semplice domanda.

Eh no, cambia, perchè io rispondevo a chi (tu?) si diceva sicuro che la Gruber conoscesse l'argomento!

E ripeto. Se avesse detto "il fotovoltaico la notte produce energia" o un'eresia simile potevo pure capire tutto sto gridare al lupo al lupo, ma la realtà è un'altra.

La realtà è che se avesse detto una cazzata del genere, oltre che un po' sciocchina sarebbe stata tutta scema...

C'e' una precisa e lecita domanda cui sono sicuro almeno il 50% delle persone che vedeva la tv a quell'ora avrà ringraziato, e se non altro avrà chiarito un dubbio.
Ma la Tv non deve fare cultura? o si nasce tutti imparati.

Non si nasce imparati ma nemmeno completamente imbecilli, quello lo si diventa in Italia a furia di guardare la televisione e pensare che anche gli altri siano tutti scemi come li vediamo in TV.
Il 50% delle persone è follia, diciamo anche il 4 o 5% max.
Cha cacchio, energia "SOLARE" dice niente?
Chi è che non ha mai notato, durante il tranquillo scorrere della propria esistenza su questa terra, un riscaldamento delle superfici esposte al sole?
E chi ha mai notato che lo stesso riscaldamento di notte non avviene???
Il 50% della poplazione mondiale?:nunsacci:
Orsù, un po' ignoranti va pur bene, ma scemi...

Lu Gruberona ha fatto solo una domanda sciocca.

rikk93
15-06-2009, 21:16:32
...forse vedendo il filmato nella sua interezza potremmo farci un'idea più precisa....

comunque è possibile che abbia chiesto, forse non nella maniera più opportuna, se gli apparecchi utilizzatori collegati ad un impianto fotovoltaico possano funzionare anche di notte....
Concordo perfettamente, da subito ho pensato come te..
Bye

Zero-7
15-06-2009, 23:55:11
Eh si eh, in effetti! :smile:

rikk93
16-06-2009, 02:08:22
Eh si eh, in effetti! :smile:
Scusa, alla fine è una domanda più che leggittima da parte di una persona esterna la settore.. Secondo me voleva sapere se in qualche maniera l'elettricità prodotta poteva essere accumulata e utilizzata anche di notte..
Poi, ha ragione anche chi dice che una visione completa dell'intervista aiuterebbe a comprendere meglio il senso della domanda..
Bye

akiro
16-06-2009, 10:29:04
Secondo me voleva sapere se in qualche maniera l'elettricità prodotta poteva essere accumulata e utilizzata anche di notte..
Poi, ha ragione anche chi dice che una visione completa dell'intervista aiuterebbe a comprendere meglio il senso della domanda..

concordo

marco69
16-06-2009, 12:03:54
...pur standomi fortemente sui marroni e non concordando molto con le sue idee, penso comunque che la Gruber sia un eccellente giornalista e donna di cultura, e sono convinto che questa sia solo una domanda mal posta......

Zero-7
16-06-2009, 19:09:30
...sono convinto che questa sia solo una domanda mal posta...
E molto sciocca.

BIRD65IT
16-06-2009, 21:34:16
A me la Gruber è sempre stata simpatica, e sicuramente il video decontestualizzato lascia il tempo che trova, relativamente al fatto di dare giudizi di merito sulla persona, ma qui siamo in un bar e a me ha fatto morire dal ridere
:smile::smile::smile:

Davide 87
17-06-2009, 22:26:09
:nunsacci: ma un mulino a vento.... senza vento.. funziona??

geppo960
17-06-2009, 23:19:06
:nunsacci: ma un mulino a vento.... senza vento.. funziona??
Se non è rotto certo che funziona. Non macina ma funziona. :spetteguless:

Davide 87
18-06-2009, 10:18:00
Se non è rotto certo che funziona. Non macina ma funziona. :spetteguless:


Non per alimentere la polemica.. e in maniera molto tranquilla e scherzosa,

Ma cosa mi serve avere un mulino a vento, o un pannello fotovoltaico, entrambi funzionanti, se non ho il vento/sole che gli permette di creare l'energia per cui sono stati progettati??

Tornando in topic, penso che l'affermazione della giornalista sia stata un pò sciocca, rimane una grande giornalista per tutto ciò che ha fatto, ma in questo caso secondo me avrebbe dovuto riflettere un pò e porre la domanda in maniera migliore, oppure non porla..