PDA

Visualizza versione completa : Nuovo progetto bike da cross country: consigli graditi


thetomes
27-11-2009, 00:45:39
Ciao a tutti,

dal 2010 tornerò a fare gare di cross country (gare brevi sui 30 km)-
Devo cambiare la bici (parkpre proelite di circa 13 anni).
Avendo a disposizione un budget attorno ai 2.000 euro (max 2.300) e avendo come primo obiettivo il minimo peso per la bici vi chiedo qualche consiglio.
Sto valutando la possibilità di acquistare un telaio in carbonio direttamente dalla cina che mi permetterebbe di ottenere una bici attorno ai 9 chili (sommando i pesi dichiarati dai costruttori) così composta:

Telaio: nobrand carbon mtb frame peso: 1240 Prezzo: 300 euro (spedizione compresa)
Ruote: red metal 3 2010 tubeless peso: 1685 Prezzo: 319
Forcella: rock shox sid race w pushloc 2010 peso: 1485 Prezzo: 419
Reggisella: Ritchey wcs wet black peso: 235 Prezzo: 56
Sella: San marco aspide carbon fx white arrowhead peso: 118 Prezzo: 140
Pipa: Ritchey wcs 4 axis wet black peso: 125 Prezzo: 50
Piega Manubrio: Ritchey wcs o/s wet black peso: 140 Prezzo: 44
Cambio Posteriore: xtr 9v peso: 196 Prezzo: 95
Cassetta: xt peso: 256 Prezzo. 55
Catena: xtr 9v peso. 276 prezzo: 21
Coppia comandi: Xt peso: 255 prezzo 80
Deragliatore: xt peso: 152 prezzo 30
Guarnitura +mov. centrale: FSA SL-K MTB 2010 peso: 760 prezzo 370
Pedali: xt peso: 352 prezzo: 65
Copertoni tubeless: Schwalbe r. ralph 2.1 tub x2 peso: 1180 Prezzo: 80
Coppia freni: Avid elixir r disco 2010 peso:375 Prezzo: 206
Serie sterzo: Ritchey wcs peso: 110 Prezzo: 50
Manopole. ritchey true grips wcs peso: 34 prezzo: 7
Collarino sella: Token peso: 9 prezzo: 18
Cavi cambio: peso: ?? Prezzo: 10



Vi chiedo gentilmente se avete consigli/suggerimenti da darmi:
-su componenti che secondo voi hanno un migliore rapporto qualità/prezzo di quelli che ho inserito
- sul progetto nel suo complesso (magari allo stesso prezzo si acquista una bici completa migliore)
- su qualunque cosa vi passi per la testa:nunsacci:

Ps. i pesi e i prezzi sono presi da negozi online

grazie

R80
27-11-2009, 08:12:07
Una bike del genere no?
[Only registered and activated users can see links]
Con i 600€ che risparmi,
ti ci diverti sopra!!!

turbozauro
27-11-2009, 09:20:08
telaio in carbonio dalla cina???? mah........

supermauri83
27-11-2009, 09:54:48
quoto R80, al max se riesci a vendere alcuni pezzi della radon a amici e vuoi proprio arrivare a spendere 2000/2300 euri puoi upgradare qualcosa (guarnitura, ruote, sella etc...). Se proprio vuoi assemblartela pezzo per pezzo tocca studiarsela bene tipo potresti prendere gruppo completo di freni xtr, ruote xt, trittico kcnc, pedali Crank Brothers SL e a occhio come prezzo complessivo siamo = alla tua lista ma come peso dovremmo essere sotto (do per scontato che tu abbia tutte le chiavi apposite per poi montare il tutto).

FABIANO
27-11-2009, 11:02:48
telaio in carbonio a 300 euro dalla cina??????
.................................................. .......chissà che cesso, per di più la garanzia????.....................EVITA

Oniriko77
27-11-2009, 11:53:49
manitou r7 absolute invece della sid, più leggera e costa anche meno.

il telaio garanzia o no viene solo 300€ ed è cosa buona e giusta, anche se ritengo molto anonimi certi telai in carbonio.
a sto punto magari un telaio in scandio, se ne trovano davvero a poco... 230€ su fizzbike

la guarnitura è troppo costosa e non è neanche leggera, conviene mettere una Xt a 120€ o una su quella linea di prezzo, i soldi che risparmierai per la guarnitura li investirai sulle ruote e ti prenderai un modello migliore delle red metal 3.

bigfather
27-11-2009, 13:33:07
[Only registered and activated users can see links] ([Only registered and activated users can see links])

Forse perderai qualcosa in termini di peso, ma ti resterà più pesante il portafoglio...

R80
27-11-2009, 15:55:02
Con quella cifra io resto dell'idea che convenga una bella bike già montata.

tiziano
27-11-2009, 16:08:54
Daccordo con R80.:celopiùg:


Io per rapporto qualità/prezzo, sono un sostenitore di questa Canyon: [Only registered and activated users can see links] ([Only registered and activated users can see links])

E' in alluminio, ma è una macchina "da guerra", quasi al top di componentistica.
Finiture di pregio, ha il passaggio dei cavi interno al telaio.

L'unico limite può esser la vendita solo on-line.....

darioras
27-11-2009, 16:20:01
Consigli graditi... consiglio di non acquistare telai cinesi, per il bene tuo e di tutti

pulun1
27-11-2009, 16:26:21
Ciao a tutti,

dal 2010 tornerò a fare gare di cross country (gare brevi sui 30 km)-
Devo cambiare la bici (parkpre proelite di circa 13 anni).
Avendo a disposizione un budget attorno ai 2.000 euro (max 2.300) e avendo come primo obiettivo il minimo peso per la bici vi chiedo qualche consiglio.
Sto valutando la possibilità di acquistare un telaio in carbonio direttamente dalla cina che mi permetterebbe di ottenere una bici attorno ai 9 chili (sommando i pesi dichiarati dai costruttori) così composta:

Telaio: nobrand carbon mtb frame peso: 1240 Prezzo: 300 euro (spedizione compresa)
Ruote: red metal 3 2010 tubeless peso: 1685 Prezzo: 319
Forcella: rock shox sid race w pushloc 2010 peso: 1485 Prezzo: 419
Reggisella: Ritchey wcs wet black peso: 235 Prezzo: 56
Sella: San marco aspide carbon fx white arrowhead peso: 118 Prezzo: 140
Pipa: Ritchey wcs 4 axis wet black peso: 125 Prezzo: 50
Piega Manubrio: Ritchey wcs o/s wet black peso: 140 Prezzo: 44
Cambio Posteriore: xtr 9v peso: 196 Prezzo: 95
Cassetta: xt peso: 256 Prezzo. 55
Catena: xtr 9v peso. 276 prezzo: 21
Coppia comandi: Xt peso: 255 prezzo 80
Deragliatore: xt peso: 152 prezzo 30
Guarnitura +mov. centrale: FSA SL-K MTB 2010 peso: 760 prezzo 370
Pedali: xt peso: 352 prezzo: 65
Copertoni tubeless: Schwalbe r. ralph 2.1 tub x2 peso: 1180 Prezzo: 80
Coppia freni: Avid elixir r disco 2010 peso:375 Prezzo: 206
Serie sterzo: Ritchey wcs peso: 110 Prezzo: 50
Manopole. ritchey true grips wcs peso: 34 prezzo: 7
Collarino sella: Token peso: 9 prezzo: 18
Cavi cambio: peso: ?? Prezzo: 10



Vi chiedo gentilmente se avete consigli/suggerimenti da darmi:
-su componenti che secondo voi hanno un migliore rapporto qualità/prezzo di quelli che ho inserito
- sul progetto nel suo complesso (magari allo stesso prezzo si acquista una bici completa migliore)
- su qualunque cosa vi passi per la testa:nunsacci:

Ps. i pesi e i prezzi sono presi da negozi online

grazie

Se proprio te la vuoi montare invece di prendere una mtb già montata io cambierei:
telaio->carbonio di qualità e prezzi modici non vanno troppo d'accordo, comunque la scelta del telaio è molto soggettiva quindi vedi tu..
guarnitura->secondo me se prendi una XT va più che bene e risparmi 200 euro
ruote->coi soldi che risparmi nella guarnitura ti compri le red metal 1 o ti affacci all'universo delle ruote assemblate, le red metal3 non mi sembrano proprio delle ruote da "gara"
il resto che hai scelto è top class quindi...
In bocca al lupo per la stagione 2010!

Oniriko77
27-11-2009, 16:46:17
scartare a priori un telaio solo perchè è cosa diffusa credere che le cose fatte in Cina siano tutte delle cagate mi pare scorretto.

Sapete quanti cannondale taurine si crepano, da non credere, eppure cannondale ha sempre goduto della massima fiducia da parte del consumatore.



Io la mia idea sopra l'ho già espressa, per un telaio in scandio.
Se proprio vuoi restare sul carbonio prenditi un BeOne, pesa circa 1kg in taglia 17 e costa 600€

sceglierei anche una sella più comoda e un reggisella più leggero vedi KCNC.
E anche un seat clamp un po' meno minimalista

monorotula
27-11-2009, 16:57:19
scartare a priori un telaio solo perchè è cosa diffusa credere che le cose fatte in Cina siano tutte delle cagate mi pare scorretto...

Verissimo, ma scegliere il telaio più economico possibile purchè in carbonio a prescindere dalla provenienza e in assenza di feedback non mi pare tanto meglio. Capirei si trattasse di un paio di gomme, o della corona di una guarnitura, ma il telaio è un componente base, non gli si può riservare in termini di budget quello che avanza dopo aver comprato tutto il meglio in fatto di componenti.

Oniriko77
27-11-2009, 17:12:51
Verissimo, ma scegliere il telaio più economico possibile purchè in carbonio a prescindere dalla provenienza e in assenza di feedback non mi pare tanto meglio. Capirei si trattasse di un paio di gomme, o della corona di una guarnitura, ma il telaio è un componente base, non gli si può riservare in termini di budget quello che avanza dopo aver comprato tutto il meglio in fatto di componenti.

però penso che siano venditori certificati, che vendono parecchi telai in tutto il mondo e che di gente soddisfatta ce ne sia.

Bisognerebbe vedere se ci sono dei feedbak di compratori del telaio.

darioras
27-11-2009, 18:20:34
Io ho dato il mio consiglio, basato non soltanto sul fattore affidabilità che un telaio cinese economico non meglio precisato può avere.
Poi ognuno è libero di comprare quello che crede! :celopiùg:

sparkete
27-11-2009, 18:38:35
scusate ragazzi ma dove credete che producano i telai in carbonio di altre marche? Sempre in china e per l'esattezza ad Hiwoo (scusate l'ignoranza ma lo ho scritto come si pronuncia)

lollunz
27-11-2009, 18:50:01
Montarsi la bike da soli è una grande soddisfazione, però richiede tempo, pazienza, attrezzi, e la spesa preventivata poi nella realtà aumenta sempre!
Almeno è stato così per me per le 2 che mi sono montato...

Hai detto max 2.300 euro di budget?
Io rimarrei in casa canyon, ma punterei grosso :cucù:: fai un "piccolo" sforzo, guarda questa [Only registered and activated users can see links] ([Only registered and activated users can see links]).
Hai un signor telaio all'avanguardia, componenti tutti X0, sid team, syntace duraflite, ruote più che ok...insomma credo che abbia un signor rapporto qualità/prezzo.
Che te ne sembra?
Credo che allo stesso prezzo da te preventivato avresti un mezzo con una qualità molto più elevata :celopiùg:

tiziano
27-11-2009, 18:54:48
scusate ragazzi ma dove credete che producano i telai in carbonio di altre marche? Sempre in china e per l'esattezza ad Hiwoo (scusate l'ignoranza ma lo ho scritto come si pronuncia)

Verissimo, poi va detto che gli "asiatici" sono produttori al top per la fibra di carbonio.

Ciò non toglie che un telaio "marchiato" dà più affidabilità di uno di cui non si conosce la provenienza.
Bene o male la ditta che "se li fà costruire", ci mette faccia e reputazione.

:celopiùg:

monorotula
27-11-2009, 19:06:14
scusate ragazzi ma dove credete che producano i telai in carbonio di altre marche? Sempre in china e per l'esattezza ad Hiwoo ..

E quindi?

darioras
27-11-2009, 22:02:34
Verissimo, ma scegliere il telaio più economico possibile purchè in carbonio a prescindere dalla provenienza e in assenza di feedback non mi pare tanto meglio. Capirei si trattasse di un paio di gomme, o della corona di una guarnitura, ma il telaio è un componente base, non gli si può riservare in termini di budget quello che avanza dopo aver comprato tutto il meglio in fatto di componenti.

Ben detto. Sembra diventata pratica diffusa risparmiare il più possibile sul telaio e poi cercare di avere tutti i componenti top...A me sembra sconsiderato

R80
27-11-2009, 22:33:07
Ma a parte quello,
non si risparmia sulla sicurezza!

thetomes
30-11-2009, 23:52:37
grazie a tutti per i consigli.

sinceramente sono piuttosto indeciso, l'alternativa all'acquisto dei singoli componenti sarebbe una bici già montata.
Mi è stata proposta questa a circa 1.800 euro: CUBE REACTION GTC RACE
[Only registered and activated users can see links]

Peso dichiarato 10.25 kg (credo comprensivo di pedali)
Quello che però non mi convince:
-le ruote (DT Swiss XPW1800 ) che mi sembrano piuttosto pesanti e credo non siano tubeless.
-la sella (RFR Natural Shape 0.1 M)
- il trittico manubrio/piega/reggisella

che ne dite? può essere un'alternativa interessante (se sì, cosa modifichereste? io cambierei subito le ruote, altro non saprei, che ruote consigliate x restare entro i 2.200 euro massimi?)

grazie

R80
01-12-2009, 00:15:07
Li sotto ci vedrei bene un bel paio di RM1!

birti
01-12-2009, 01:40:36
si si comprensivo di pedali...prendila prendila che poi ci confrontiamo che anche io miro a quella bici =) cmq oltre a ciò che hai detto...cambia anche i pedali..pesantissimi...430g...con dei crank...con 50 euri scendi già di 130 g e arrivi già al peso della reaction gtc SL modello superiore diciamo del RACE...e poi anche i componenti che hai detto tu!!!

danym
01-12-2009, 09:06:27
Per prendere un telaio in carbonio dalla Cina (di cui non sai nulla...magari poi è anche ottimo, magari è una me..a) compra un telaio in alluminio...ti costa 300 euro in più, ma almeno sei tranquillo e per le gare XC è perfetto.

rspinato
01-12-2009, 09:27:58
Non ho nulla contro i telai cinesi (tanto li fanno tutti più o meno lì e Taiwan) ma per non aver il grattacapo di prendere proprio quello che non si sa, per la garanzia, per il pericolo di pagare dazi e spese di trasporto esose e per il dover aspettare magari un bel pò, prendi questo:

[Only registered and activated users can see links] ([Only registered and activated users can see links])

c'è anche bianco, spendi solo un pò di più ma.......e poi risparmi altri 200 gr.

eventhepopesmokesdope
01-12-2009, 18:27:36
Nulla di male... il problema sono che alcune ditte fanno controlli di qualità molto rigidi, altre meno, altre ancora si limitano ad appiccicare gli adesivi.

Ho trovato telai da corsa che con forcella pipa manubrio reggisella sella costavano 350 Euro. Ora, magari erano ottimi mezzi senza marchio. Solo che una Scott ti tutela a livello di garanzia e questi no. Sei si è fortunati si acquista un ottimo telaio, altrimenti il Made in China può essere 1 fregatura.

rikibitta
02-12-2009, 12:28:23
ciao a tutti.
scusate ma soltanto una riflessione:
anche volendo metter un attimo da parte fattori come sicurezza,affidabilità,garanzia(fondamentali ovvio),ma qualcuno di noi prenderebbe una forcella xy senza aver
la più pallida idea del suo comportamento? e un paio di ruote?
anzi sono convinto che nemmeno per il resto della componentistica(assolutamente meno decisiva x il risultato finale)ci azzarderemmo a montare sule ns"adorate" pezzi no-brand.
telaio sì invece! ma come(?!),stiamo parlando dell'anima,vero e proprio cuore pulsante delle ns bici e proprio su questo componente principe
dobbiamo inserire fattori di dubbio e incertezze varie?
poi,studiarsi su carta mis.e geometrie,certo può aiutare nella scelta della misura,ma nn ci dice mica nulla della risposta reale su strada(off-road peggio ancora).
e se aggiungiamo che nella fattispecie stiamo parlando di un utilizzo agonistico del mezzo,la cosa onestamente mi è del tutto incomprensibile.
vedo però che questa -ai miei occhi a dir poco curiosa "impostazione"- stà prendendo piede, perciò sarebbe per me intressante sapere le vs opinioni.
grazie e perdonate le lungaggini,ma sinceramente quello della "costruzione del sistema bici"(definizione aberrante lo sò!) è forse l'argomento che più mi stà a cuore.

thetomes
02-12-2009, 23:51:40
ciao a tutti.
scusate ma soltanto una riflessione:
anche volendo metter un attimo da parte fattori come sicurezza,affidabilità,garanzia(fondamentali ovvio),ma qualcuno di noi prenderebbe una forcella xy senza aver
la più pallida idea del suo comportamento? e un paio di ruote?
anzi sono convinto che nemmeno per il resto della componentistica(assolutamente meno decisiva x il risultato finale)ci azzarderemmo a montare sule ns"adorate" pezzi no-brand.
telaio sì invece! ma come(?!),stiamo parlando dell'anima,vero e proprio cuore pulsante delle ns bici e proprio su questo componente principe
dobbiamo inserire fattori di dubbio e incertezze varie?
poi,studiarsi su carta mis.e geometrie,certo può aiutare nella scelta della misura,ma nn ci dice mica nulla della risposta reale su strada(off-road peggio ancora).
e se aggiungiamo che nella fattispecie stiamo parlando di un utilizzo agonistico del mezzo,la cosa onestamente mi è del tutto incomprensibile.
vedo però che questa -ai miei occhi a dir poco curiosa "impostazione"- stà prendendo piede, perciò sarebbe per me intressante sapere le vs opinioni.
grazie e perdonate le lungaggini,ma sinceramente quello della "costruzione del sistema bici"(definizione aberrante lo sò!) è forse l'argomento che più mi stà a cuore.

Quando ho iniziato la discussione sinceramente volevo consigli più sul montaggio che sul telaio, quindi ho genericamente inserito "telaio cinese ecc.".
Questo però non significa che l'ho inserito nel progetto a scatola chiusa.
Ho infatti attentamente verificato (direttamente con il produttore e seguendo diversi topic sul forum bdc di molte persone che hanno acquistato telai made in HK) tutte le caratteristiche riguardanti il possibile acquisto.
Al di la di questo (la scelta di affidarsi a un telaio non marchiato è comunque soggettiva e posso capire i motivi che spingono molti ad evitarlo) vi chiederei se possibile di darmi consigli su come avere una bici performante x gare cross country (avendo come primo obiettivo il peso) restando entro i 2.300 euro. quella di assemblare era solo un ipotesi, l'altra sarebbe l'acquisto di una bici completa (ho avuto un offerta per la Cube Reaction gtc race a 1800 euro [Only registered and activated users can see links] , a cui però dovrei apportare delle modifiche, prima di tutto delle diverse ruote).
Grazie a tutti

monorotula
03-12-2009, 08:12:14
Qui qualche indicazione

[Only registered and activated users can see links]

eventhepopesmokesdope
03-12-2009, 09:33:03
Quando ho iniziato la discussione sinceramente volevo consigli più sul montaggio che sul telaio, quindi ho genericamente inserito "telaio cinese ecc.".
Questo però non significa che l'ho inserito nel progetto a scatola chiusa.
Ho infatti attentamente verificato (direttamente con il produttore e seguendo diversi topic sul forum bdc di molte persone che hanno acquistato telai made in HK) tutte le caratteristiche riguardanti il possibile acquisto.
Al di la di questo (la scelta di affidarsi a un telaio non marchiato è comunque soggettiva e posso capire i motivi che spingono molti ad evitarlo) vi chiederei se possibile di darmi consigli su come avere una bici performante x gare cross country (avendo come primo obiettivo il peso) restando entro i 2.300 euro. quella di assemblare era solo un ipotesi, l'altra sarebbe l'acquisto di una bici completa (ho avuto un offerta per la Cube Reaction gtc race a 1800 euro [Only registered and activated users can see links] ([Only registered and activated users can see links]) , a cui però dovrei apportare delle modifiche, prima di tutto delle diverse ruote).
Grazie a tutti


Bella ma cosa c'è che non va nelle ruote? Sono DT, se hanno i mozzi 240 sono migliori di Mavic o Fulcrum... Altrimenti no

rikibitta
03-12-2009, 12:02:21
Verissimo, ma scegliere il telaio più economico possibile purchè in carbonio a prescindere dalla provenienza e in assenza di feedback non mi pare tanto meglio. Capirei si trattasse di un paio di gomme, o della corona di una guarnitura, ma il telaio è un componente base, non gli si può riservare in termini di budget quello che avanza dopo aver comprato tutto il meglio in fatto di componenti.

ben detto! parole sante...

thetomes
03-12-2009, 23:06:19
Bella ma cosa c'è che non va nelle ruote? Sono DT, se hanno i mozzi 240 sono migliori di Mavic o Fulcrum... Altrimenti no

Se non sbaglio queste ruote non sono tubeless, io sarei orientato alle tubeless, inoltre cercando un po in internet mi sembrano ruote piuttosto economiche, che non pesano nemmeno poco (1800). Quindi magari aggiungendo qualcosa potrei sostituirle con qualcosa di più leggero che mi permetta di contenere il peso entro i 10kg

eventhepopesmokesdope
04-12-2009, 19:20:46
Se non sbaglio queste ruote non sono tubeless, io sarei orientato alle tubeless, inoltre cercando un po in internet mi sembrano ruote piuttosto economiche, che non pesano nemmeno poco (1800). Quindi magari aggiungendo qualcosa potrei sostituirle con qualcosa di più leggero che mi permetta di contenere il peso entro i 10kg

Effettivamente dovresti scendere sotto i 1800. Però insisto spendi per il telaio innanzitutto... il resto viene dopo.