PDA

Visualizza versione completa : Recensione G. Rubino -La Mountain Bike-


Ser pecora
05-10-2010, 11:09:15
I vari libri in commercio che trattano la mountain bike o le bici da corsa tendenzialmente presentano a mio avviso tutti lo stesso difetto: o sono troppo "basilari" o sono troppo specialistici.
Spesso cominciano introducendo elementi molto elementari per poi concentrarsi nella trattazione di aspetti più specifici facendo un "salto" un po' brusco tra i due livelli. In questo modo il principiante totale ad un certo punto si perde, mentre il lettore già smaliziato si ritrova con mezzo libro di cose elmentari che conosce già.
A questo si aggiunga che la velocità dell'evoluzione del mercato rende difficile considerare tutti gli standard e le varie novità. Non a caso su certi testi come esempio di "downhiller" non è raro trovarsi una foto di Tomac...

Questo libro di Guido Rubino, noto per il suo sito, un riferimento in Italia per tanti navigatori pedalanti, non ha questo difetto.
Anzi, la sua struttura è il suo vero punto forte.
La trattazione parte dai vari tipi di mountainbike esistenti (dal xc alla dh fino alle 29ers), distinzione necessaria oggigiorno viste le grosse differenze tra le varie tipologie, per arrivare ad una guida all'acquisto ed ai consigli per gli utilizzi nelle varie situazioni di guida.
Questo rende il libro una guida molto utile per il neofita totale.
La parte centrale del libro invece ricalca tutti i temi trattati da anni da Guido nel suo sito, quindi tutta la parte tecnica riguardante geometrie, componentistica e differenze tra i materiali.
Tutte le operazioni di "officina" riguardanti montaggio e smontaggio dei componenti sono ottimamente illustrate da fotografie e da schemi che mostrano la parte interessata della bici. Sullo stile del nostro tech corner del forum.

Ottima anche la scelta di concentrarsi soprattutto sui temi di immediato interesse pratico come le gemetrie piuttosto che temi più complessi e di interesse più che altro teorico come schemi di sospensione o scienze dei materiali. Che comunque sono trattate nei loro esempi principali (vpp, horst, carbonio, titanio, etc..)

Nel complesso quindi un libro che puo' essere una guida per il principiante che necessita di raccapezzarsi nel mondo sempre più variegato della mtb, ma anche una guida da consultare spesso alla bisogna per il biker più evoluto che comincia a "mettere le mani" sulla propria bici.


Ulrico Hoepli Editore
24,90eu
[Only registered and activated users can see links]

Perse
05-10-2010, 11:18:16
Ovviamente in copertina il downhiller... :smile::smile:

Gingig
05-10-2010, 12:12:54
A suo tempo appresi i fondamentali della parte tecnica proprio dal suo sito.
Molto interessante che abbi scritto un libro !!!