PDA

Visualizza versione completa : Carbogrip....


Devastazione
29-11-2010, 19:04:14
Ho applicato il Carbogrip sul tubo reggisella in alluminio in modo che si creasse appunto un po' di grip tra il tubo e il telaio di carbonio,potendo io quindi alleggerire un po' la pressione sul collarino. Ho atteso diversi minuti ma in pratica non e' successo nulla,ovvero il tubo reggisella risulta completamente asciutto se non una leggerissima e appena lieve sensazione di colla...:nunsacci:

Ma i due materiali sono compatibili...??:-((

effettomariposa
30-11-2010, 07:43:45
Ho applicato il Carbogrip sul tubo reggisella in alluminio in modo che si creasse appunto un po' di grip tra il tubo e il telaio di carbonio,potendo io quindi alleggerire un po' la pressione sul collarino. Ho atteso diversi minuti ma in pratica non e' successo nulla,ovvero il tubo reggisella risulta completamente asciutto se non una leggerissima e appena lieve sensazione di colla...:nunsacci:
Ma i due materiali sono compatibili...??:-((Ti copio qui sotto le istruzioni che trovi sul nostro sito (http://www.effettomariposa.com/carbogrip.html):
Istruzioni per l'uso:


Pulire attentamente le superfici di assemblaggio. Reggisella: eliminare tracce di grasso anche all'interno del tubo sella del telaio
spruzzare Carbogrip sul componente e montarlo immediatamente
chiudere le viti alla coppia di serraggio consigliata
attendere 5 minuti prima di usare il componente
tracce indesiderate di Carbogrip si possono rimuovere con Carbomove o altri solventi a base petrolio

SUGGERIMENTO: se non si usa frequentemente il Carbogrip, la resina che lo costituisce può indurire all'interno dell'erogatore e bloccarlo. Una goccia di Carbomove (o di altri solventi a base petrolio) all'interno dell'erogatore ne ripristinerà la funzionalità.Ti posso garantire che Carbogrip è "il migliore in quello che fa" (per parafrasare Wolverine): pulisci tutto con un po' di petrolio e riprova, vedrai che i risultati saranno quelli sperati :celopiùg:

Fabris66
11-04-2013, 22:30:49
Riapro questa discussione senza aprirne un'altra solo per dissipare alcuni dubbi sul l'utilizzo del prodotto che ho appena acquistato per il medesimo motivo di chi ha aperto la discussione stessa:
1) generalmente è necessario ripetere l'applicazione sul tubo reggisella? Cioè lo strato grippante col tempo perde la sua funzione? Oppure con un lavaggio?
2) una volta applicato secondo le istruzioni, nel momento in cui si renda necessaria la rimozione del tubo (oppure uno spostamento dello stesso, tipico dell'abbassamento occasionale della sella), si potrà riposizionare il tutto tranquillamente oppure si perderà l'effetto grippante e sarà comunque necessaria un'altra applicazione del prodotto a prescindere?
Grazie

ppino
12-04-2013, 08:31:35
Riapro questa discussione senza aprirne un'altra solo per dissipare alcuni dubbi sul l'utilizzo del prodotto che ho appena acquistato per il medesimo motivo di chi ha aperto la discussione stessa:
1) generalmente è necessario ripetere l'applicazione sul tubo reggisella? Cioè lo strato grippante col tempo perde la sua funzione? Oppure con un lavaggio?
2) una volta applicato secondo le istruzioni, nel momento in cui si renda necessaria la rimozione del tubo (oppure uno spostamento dello stesso, tipico dell'abbassamento occasionale della sella), si potrà riposizionare il tutto tranquillamente oppure si perderà l'effetto grippante e sarà comunque necessaria un'altra applicazione del prodotto a prescindere?
Grazie
Ti posso rispondere per quella che è la mia esperienza: per scrupolo una volta l'anno smonto il tubo reggi sella per evitarerne il bloccaggio come mi era capitato un po' di tempo fa, ma prima che usassi il Carbongrip.
Smontando il tubo sella si avverte una resistenza gommosa durante la rotazione dello stesso, segno che il Carbongrip è ancora efficace quindi credo si possa riposizionare il tubo sella senza problemi. Per quanto riguarda i lavaggi, da quando lo uso non mi entra più acqua nel telaio dal collarino reggi sella perché il Carbongrip forma una pellicola che sigilla la zona e resiste all'acqua.

Fabris66
12-04-2013, 09:19:11
Grazie sei stato gentilissimo e molto chiaro.
Ma tu ne hai messo un po' anche sopra il livello del collarino, cioè a cavallo della misura esatta, oppure sei stato ben attento a trattare solo la parte che si nasconde nel telaio della bici?

effettomariposa
12-04-2013, 09:43:01
Riapro questa discussione senza aprirne un'altra solo per dissipare alcuni dubbi sul l'utilizzo del prodotto che ho appena acquistato per il medesimo motivo di chi ha aperto la discussione stessa:
1) generalmente è necessario ripetere l'applicazione sul tubo reggisella? Cioè lo strato grippante col tempo perde la sua funzione? Oppure con un lavaggio?
2) una volta applicato secondo le istruzioni, nel momento in cui si renda necessaria la rimozione del tubo (oppure uno spostamento dello stesso, tipico dell'abbassamento occasionale della sella), si potrà riposizionare il tutto tranquillamente oppure si perderà l'effetto grippante e sarà comunque necessaria un'altra applicazione del prodotto a prescindere?
GrazieCiao Fabris66, ecco alcune informazioni:
1) il Carbogrip è una resina siliconica, non perde le sue proprietà nel tempo e non serve ri-applicarlo. Normali lavaggi (acqua e sapone) non lo dissolvono, per asportarlo invece puoi usare benzina/avio o il nostro Carbomove, viene via facilmente con questi comuni solventi;
2) quando sposti il tubo sella non serve ri-applicare il Carbogrip, che mantiene la sua funzione. Si perde l'effetto di blando incollaggio (che serve a stabilizzare i reggisella più 'fuori tolleranza'..) ma nel 99% dei casi tutto funziona come da prima installazione.
Riguardo a spruzzarne di più o di meno: è sufficiente spruzzare sulla parte che andrà inserita nel telaio, su di una lunghezza di 5 cm. Puoi togliere quello in eccesso (a reggisella inserito) con un po' di solvente.
Ultimo tip (già riportato nel thread, ma non si sa mai): dopo averlo utilizzato, meglio tappare la bomboletta per evitare che il Carbogrip solidifichi nell'erogatore. Se succedesse, basta togliere l'erogatore e inserire una goccia di solvente, e la funzionalità della bomboletta è ripristinata.

Fabris66
12-04-2013, 09:55:22
Chiarissimo, grazie.

ilcentaurorosso
12-04-2013, 11:14:48
Riapro questa discussione...
E' la "Camber Carbon Comp" che fa aprire certe discussioni...
Se dovessi decidere di passare al materiale (o)scuro so cosa mi aspetta...:smile:

Fabris66
12-04-2013, 11:18:50
E si, piccoli aggiustamenti qui, piccoli aggiustamenti la...ma non te ne pentiresti, a mio parere :-)

ilcentaurorosso
12-04-2013, 11:53:25
...non te ne pentiresti, a mio parere :-)

OT: ne deduco che la bestiola full da 29" va benino ?

Fabris66
12-04-2013, 12:47:48
Ultimo e finale OT: Da paura, se vuoi ne parliamo in privato.

ppino
12-04-2013, 16:35:16
Grazie sei stato gentilissimo e molto chiaro.
Ma tu ne hai messo un po' anche sopra il livello del collarino, cioè a cavallo della misura esatta, oppure sei stato ben attento a trattare solo la parte che si nasconde nel telaio della bici?

No, non serve metterne sopra il collarino perchè quando inserisci il reggi sella un po di Carbongrip risale su, e poi quando asciuga forma una pellicola opaca antiestetica alla quale tende ad appiccicarsi terra, sabbia o altro. Meglio rimanere a filo del collarino.

Fabris66
12-04-2013, 17:55:17
Ok, un 5 cm dal collarino in giù: grazie ancora!

Fabris66
18-04-2013, 20:20:52
Gent. Mariposa, pur avendo applicato da manuale il prodotto, il tubo scende ancora, forse più lentamente ma inesorabilmente. Il tubo è a misura, il problema potrebbe essere che è molto lucido e poco poroso, per cui la presa è scarsa.
Chiedo:
1) volevo riprovare, pensavo di riapplicare il prodotto sulla zona senza prima pulire, in modo da creare un altro sottile strato di resina, oppure devo obbligatoriamente pulire prima?
2) una spruzzatina anche sul primo tratto dell'innesto del telaio in carbonio potrebbe aiutare oppure è inutile?
Grazie

effettomariposa
19-04-2013, 08:24:29
Gent. Mariposa, pur avendo applicato da manuale il prodotto, il tubo scende ancora, forse più lentamente ma inesorabilmente. Il tubo è a misura, il problema potrebbe essere che è molto lucido e poco poroso, per cui la presa è scarsa.
Chiedo:
1) volevo riprovare, pensavo di riapplicare il prodotto sulla zona senza prima pulire, in modo da creare un altro sottile strato di resina, oppure devo obbligatoriamente pulire prima?
2) una spruzzatina anche sul primo tratto dell'innesto del telaio in carbonio potrebbe aiutare oppure è inutile?
GrazieCaro Fabris66, effettivamente, abbondare può servire: come suggerisci, spruzza il reggisella senza pulirlo, poi spruzza anche internamente il tubo sella del telaio, inserisci e chiudi il reggisella prima che avvenga la solidificazione del Carbogrip.
Un passaggio che non sono sicuro di aver segnalato in questa sede: prima di montare il reggisella con Carbogrip, è utile sgrassare internamente il tubo sella del telaio, in modo da eliminare eventuali tracce di grasso di precedenti montaggi. Va benissimo uno straccio con alcool.
E' già successo che reggisella continuassero a scivolare perché residui di lubrificante precedentemente utilizzato vanificavano l'effetto "grippante".
Tienimi aggiornato, a presto.

Fabris66
30-04-2013, 12:17:25
Niente da fare. Ho applicato per ben tre volte il prodotto, sia al tubo che al telaio (assolutamente privo di grasso) ma inesorabilmente il tubo scende. Siccome questo problema l'ho avuto con lo stesso tubo ma su altra bicicletta, con telaio in alluminio ed altro collarino, cominciò a credere che il tubo (eppure è un Thompson élite...) sia stato prodotto di misura 30,9 ma con tolleranza piuttosto alta e risulti più piccolo, altre spiegazioni non me le saprei dare, a parte che è molto liscio e lucido ma questo non credo influisca sulla tenuta.
Confermo che il prodotto Carbongrip si elimina facilmente con la benzina e lascia il pezzo intonso.

Fabris66
01-05-2013, 15:38:09
Secondo me è proprio un discorso di tubo "stretto" ( e non di foro del telaio largo, che in effetti produrrebbe lo stesso effetto ma siccome il problema lo ho avuto su due bici diverse ...): leggendo in rete qualche soluzione della "nonna", ho provato a frapporre un giro di carta stagnola da cucina largo quanto il collarino tra il tubo e il telaio. Pensavo di fare molta fatica invece è entrato abbastanza agevolmente. Vero che è piuttosto sottile ma ho avuto l'impressione che il tubo sia un pelo troppo scarso.
Se ho ragione penso che il Carbongrip poco possa in queste condizioni, motivo per il quale sospendo per correttezza ogni giudizio su tale prodotto.

effettomariposa
02-05-2013, 08:49:07
Secondo me è proprio un discorso di tubo "stretto" ( e non di foro del telaio largo, che in effetti produrrebbe lo stesso effetto ma siccome il problema lo ho avuto su due bici diverse ...): leggendo in rete qualche soluzione della "nonna", ho provato a frapporre un giro di carta stagnola da cucina largo quanto il collarino tra il tubo e il telaio. Pensavo di fare molta fatica invece è entrato abbastanza agevolmente. Vero che è piuttosto sottile ma ho avuto l'impressione che il tubo sia un pelo troppo scarso.
Se ho ragione penso che il Carbongrip poco possa in queste condizioni, motivo per il quale sospendo per correttezza ogni giudizio su tale prodotto.Per utilizzare reggisella con diametro 'scarso' per il tubo sella, esiste presso le ferramenta ben fornite la cosiddetta "carta di Spagna", un lamierino di ottone disponibile in diversi spessori.
Io l'ho utilizzato spesso in passato con buoni risultati. E' lo stesso approccio della stagnola, ma con la carta di Spagna puoi ottenere un risultato più professionale :spetteguless:
A presto!

Fabris66
02-05-2013, 09:32:56
Gentilissimo!
Grazie.