PDA

Visualizza versione completa : I risultati delle gare del 25-26 giugno 2011


xtrncpb
27-06-2011, 13:16:08
Consueto commento alle gare pi importanti del weekend appena trascorso.
Il Mondiale Marathon di Montebelluna a Christoph Sauser e Annika Langvad.
Quattro ori, cinque argenti e cinque bronzi per l'Italia agli Europei Master XC in Slovenia.
La Racer Bikes Cup nei Grigioni con pi di 500 atleti al via.
Il successo della Coppa Italia Downhill e le granfondo nazionali completano il quadro.

[Only registered and activated users can see links]
L'appuntamento pi importante e atteso del weekend erano i Campionati Mondiali Marathon di Montebelluna (TV), disputati domenica 26 giugno. Tra i men erano in tanti ad ambire alla corona iridata, in una corsa dove fino a 20 km dal termine non si poteva formulare previsioni sul vincitore. A quel punto salito per in cattedra l'elvetico Christoph Sauser, che ultimamente avevamo visto pedalare molto bene. Per lui la terza "rainbow jersey", dopo quella Marathon del 2007 e quella XC del 2008. Davvero sorprendente la prestazione del ceco Jaroslav Kulhavy, imbottito di antibiotici e privo di due denti incisivi a causa di uno scontro con un pick-up occorsogli giovedi 23 giugno. Per lui un argento che, senza il malaugurato incidente stradale, avrebbe potuto trasformarsi in oro. Sul terzo gradino del podio un grande Mirko Celestino, idolo del pubblico, capitano della squadra italiana che abbiamo visto finalmente molto unita, granitica e focalizzata sul risultato. Bravo il CT Hubert Pallhuber a scegliere e motivare i suoi ragazzi. Bravi ad aiutare Celestino a rientrare sulla testa della corsa dopo una foratura al 14esimo km. Bravi a piazzare tre "veci" nei primi 13 della classifica (Celestino 3 classe 1974, De Bertolis 7 classe 1975, Deho 13 classe 1968).
C'era anche "le roi" Julien Absalon, che per ha abdicato poco prima della fuga di Sauser.
La corazzata tedesca ha collocato numerosi "Panzergrenadieren" in classifica, dando dimostrazione di possedere atleti specializzati sulle lunghe distanze rispetto alle gare in circuito.

[Only registered and activated users can see links]
Tra le donne tutti si sarebbero attesi l'acuto della finlandese Pia Sundstedt, neo campionessa europea, oppure il tocco di classe della norvegese Gunn-Rita Dahle. Invece il titolo andato a un'altra vichinga, la danese Annika Langvad, gi protagonista nella World Cup XC con un bel secondo posto conquistato a Dalby Forest. Sul podio trevigiano la coriacea tedesca Sabine Spitz e l'elvetica Ester Sss, sempre nei quartieri alti sia nelle marathon sia nel cross country. Benino le azzurre, la migliore delle quali stata Michela Benzoni, 13esima a quasi 23 minuti dalla Langvad.
Difficilmente saremo accusati di campanilismo nell'indicare l'organizzazione di questi mondiali come la migliore di tutta la serie storica di questa disciplina.
Classifiche ufficiali sul sito [Only registered and activated users can see links]
Qui la fotogallery ([Only registered and activated users can see links]) realizzata dal nostro mcmic.

[Only registered and activated users can see links]
Tornando indietro di un giorno, sabato 25 giugno nel celebre comprensorio sciistico di Kranjska Gora (SLO) si sono disputati i Campionati Europei Master XC, che hanno portato all'Italia ben quattro medaglie d'oro. Riconferme per Massimo Folcarelli (M2) e Carlo Manfredi Zaglio (M3), primo alloro per Nereo Canale (M4) e Samira Todone (Women). La compagine azzurra si comportata molto bene, conquistando numerose altre medaglie. Mirco Balducci, campione uscente M1 e autore del miglior tempo sul giro, giunto secondo, precedendo Ivan Degasperi. Nella categoria M2, argento per Vega Burzi e bronzo per Dimitri Modesti, con Massimiliano Leali quarto e Marco Agricola quinto. Andrea Pendini giunto terzo nella categoria M3, nella M4 Roberto Pesavento si messo al collo l'argento, al pari dell'altoatesino Walter Perkmann nella categoria M5. Renzo Valentini e Roberto Viviani si sono aggiudicati rispettivamente argento e bronzo nella categoria M6. Terzo posto nella categoria femminile per Lorena Zocca.
Info e classifiche sul sito ufficiale [Only registered and activated users can see links]
Qui la fotogallery ([Only registered and activated users can see links]) realizzata dal nostro mcmic.

[Only registered and activated users can see links]
A Prali (TO), su terreni secchi e parzialmente rocciosi, la seconda prova di Coppa Italia Downhill by Monster Energy ha incoronato il veloce neozelandese Mattew Scholes (Team Trek Cingolani), che a soli 22 anni sembra avere l'argento vivo addosso, tanto da rifilare 7 secondi a Marco Milvinti (Torpado Surfing Shop). Tra le donne si imposta Elisa Canepa (Eli-Ca Rride), con un vantaggio di soli 2 secondi su Alia Marcellini (Torpado Surfing Shop). Ben 205 gli atleti classificati, segno del notevole successo di questo circuito.
Info e classifiche su [Only registered and activated users can see links]

[Only registered and activated users can see links]
Nino Schurter profeta in patria nella sua Chur (CH), dove si svolta la sesta tappa del circuito Racer Bikes Cup. Il portacolori del team Scott Swisspower ha controllato senza troppi patemi d'animo i ripetuti attacchi del tedesco Moritz Milatz (BMC Racing Team), che ha concluso a 17 secondi dall'elvetico. Che il circuito sia tra i pi importanti d'Europa lo testimonia il numero dei concorrenti, 517 provenienti da 17 nazioni. Numeroso anche il pubblico, con oltre 1.500 spettatori distribuiti lungo il tracciato. Classifica femminile dominata da Sarah Coba (Giant Swiss SR-Suntour), che ha lasciato a due minuti Katrin Leumann (Ghost Factory Racing Team).
Tutte le info e le classifiche complete su [Only registered and activated users can see links]

[Only registered and activated users can see links]
Diego Rosa (Giant Team Italia) riuscito a conquistare La Via del Sale, granfondo tenutasi a Limone Piemonte (CN) in una luminosa e calda giornata di sole. Pi di 1.000 i concorrenti per questa competizione d'alta montagna, valida per il circuito Piemonte MTbike Cup. Sul secondo gradino del podio Pablo Montoya Cantillo (Team GT Stacplastic Brondello), terzo Marco Zappa (Team WR Compositi) e quarto Yader Zoli (Torpado Surfing Shop), forse l'unico Elite nazionale lontano dal Mondiale Marathon di Montebelluna. Denise Avalle (Bisalta Bike) ha invece timbrato la classifica femminile, con un margine di soli 10 secondi su Barbara Piralla (Battistella Cicli).
Report e classifiche sul sito [Only registered and activated users can see links]

Quasi 800 bikers alla granfondo Franciacortabike di Erbusco (BS), che ha visto imporsi nettamente il toscano Francesco Casagrande (Cicli Taddei) davanti al "local" Pierluigi Bettelli (Team Scott), l'unico in grado di tenere le ruote del battistrada per oltre tre quarti di gara, ma incappato poi in una foratura scendendo dal Monte Orfano. Gara combattuta anche per le donne, con Mariangela Cerati (Team Colnago Farbe Sdtirol) che ha dovuto faticare fino all'ultimo km per piegare la resistenza di una volitiva Martina Giovanniello (Team TREK Stihl Torrevilla).
Classifiche sul sito [Only registered and activated users can see links]

scalpeltoc
27-06-2011, 15:12:12
sabato 25 hanno era organizzata la Montellina in Piazza a Montebelluna dove hanno gareggiato pi di 260 bambini in diverse categorie...(pacco gara compreso: panino con nutella, cocacola e berretto e maglietta unicef!!) molto bravi gli organizzatori, bella idea, ma la prossima volta i bimbi di 3-4 anni fateli correre alle 14 e non alle 17.30!


[Only registered and activated users can see links] ([Only registered and activated users can see links]) Uploaded with ImageShack.us ([Only registered and activated users can see links])