PDA

Visualizza versione completa : Una settimana in MTB a Sagna Rotonda, Val Maira


marco
25-08-2011, 07:20:30
http://www.mtb-forum.it/wp-content/uploads/2011/08/valmaira046.jpg

Giovanni mi chiese delle foto della Val Maira qualche anno fa, da mettere nel suo sito che riguardava un'antica borgata occitana che stava ristrutturando. Gliele diedi senza pensarci più di tanto, in fondo è sempre stato il mio sogno nel cassetto ristrutturare una delle belle malghe che si trovano nelle Alpi Occidentali. Sogno che rimarrà nel cassetto salvo sconvolgenti fatti astrali, visto che i lavori manuali ma sopratutto la pazienza di mettere a posto una casa da zero non sono i miei punti di forza. Quest'anno Giovanni si è fatto risentire, dicendomi che è a buon punto con i lavori e che avrebbe una malga pronta all'uso, se volessi trascorrervi qualche giornata...... [continua qui con foto, testo e itinerari (http://www.mtb-forum.it/una-settimana-in-mtb-a-sagna-rotonda-val-maira/)]

ciciu
25-08-2011, 07:25:59
splendidi sentieri !

...e bellissimo report !

el chepe
25-08-2011, 07:36:24
bei sentieri non troppo estremi da quanto vedo, quindi pedalabili, belle foto e bei paesaggi. Complimentoni per l'escursione

teobg81
25-08-2011, 07:46:47
che spettacolo di posti... da segnarsi nelle cose da fare prima o poi..

fiore
25-08-2011, 07:51:40
ci tornerò prima o poi..:-o

maurizio62
25-08-2011, 07:58:26
Non fosse per accontentare (giustamente) la famiglia, le ferie non le passerei certo ad arrostire sulla spiaggia purchè bella della Calabria......ma in posti come questo......bellissimo!!!!!!!!!!!!!

19andrea87
25-08-2011, 07:59:29
"......senza impianti sciistici, senza strade con moto spetazzanti o merenderos fermi di fianco alla macchina a consumare improbabili quantità di cibo muovendosi il meno possibile....."

Ti stimo tantissimo ;-)

spiri
25-08-2011, 08:11:01
entusiasmante!

sembola
25-08-2011, 08:12:13
Che spettacolo...:hail:

paolo965
25-08-2011, 08:36:04
Pedalare in mezzo al niente.....spettacolo puro!!

locolcia
25-08-2011, 09:11:14
Marco, visto che sei stato in questi stupendi luoghi (che purtroppo io non ho ancora avuto la fortuna di visitare) se non hai mai visto questo film :http://www.mymovies.it/film/2005/ilventofailsuogiro/ e qua: http://it.wikipedia.org/wiki/Il_vento_fa_il_suo_giro te lo consiglio vivamente a te che piace la fotografia e l'immagine, è ambientato nella Valle Maira, quindi potrebbe essere un buon "complemento" all'articolo...e far venire maggiormente l'acquolina in bocca a tutti :)
Ciao!

muldox
25-08-2011, 09:13:30
A Marco, visto che sei stato in questi stupendi luoghi...

L'ho visto recentemente. Bel film, però non è che i "Valmairesi" ne escano molto bene.

fiore
25-08-2011, 09:28:31
L'ho visto recentemente. Bel film, però non è che i "Valmairesi" ne escano molto bene.

tutt'altro......ma sarà perchè il tipo era Francese ? :hahaha:

locolcia
25-08-2011, 09:33:20
L'ho visto recentemente. Bel film, però non è che i "Valmairesi" ne escano molto bene.

Sotto questo aspetto penso che se fosse stato girato in qualunque altra valle italiana sarebbe stato abbastanza simile il risultato, ahimè...comunque il messaggio che trasmette è sicuramente positivo.
Mi piace questa breve recensione che è stata scritta per l'aspetto del forum e della mtb:

(...) Fotografato meravigliosamente da Roberto Cimatti, sostenuto dalla sceneggiatura sapiente e ben ritmata di Diritti e Fredo Valla, interpretato dall'amichevole partecipazione dei locali e da quella più consapevole di alcuni attori (Alessandra Agosti e Thierry Toscan), l'esordio di Diritti commuove e incanta. (...)

Ciao!:prost:

muldox
25-08-2011, 09:44:28
Sotto questo aspetto penso che se fosse stato girato in qualunque altra valle italiana sarebbe stato abbastanza simile il risultato, ahimè....

Sì, chiaramente non volevo insinuare che in Val Maira la gente sia peggio che altrove.

Mar.cuz
25-08-2011, 09:47:56
Cavolo Marco io sono di Cuneo e su questi sentieri ci passo l'estate a scorrazzare con gli amici su è giù con la bike a saperlo sarebbe stato un grande onore accompagnarti alla scoperta di qualche ancogolo incontaminato delle nostre vallate....
Faccio un piccolo spot pubblicitario Biker venite a pedalare nelle nostre Valli ve ne innamorerete sentieri e strade militari panorami mozzafiato e tanti tanti metri di dislivello un paradiso....
Per il Film è molto bello ed è vero i valligiani non ne escono molto bene ma è la realtà i montanari son così ospitali ma gelosi ma credo che sia la stessa cosa per tutte le valli del nord'italia(al sud infatti son moolto più aperti).
Comunque per finire le Dolomiti sono uno spettacolo ma le nostre valli non hanno nulla da invidiare(se non la segnalazione dei sentieri) :-)

bikerciuc
25-08-2011, 09:51:33
il film è significativo di tante cose...
prima fra tutti la sbandierata (adesso) unità culturale dell'Occitania, che, nella realtà dei fatti è un'invenzione recente tanto quanto slowfood...o altre operazioni di nobilitazione culturale di aspetti della vita passata sulle montagne e non...

la verità è che nell'animo dei valligiani era insita (anche ai tempi d'oc) una rivalità che spesso li portava a guardare con diffidenza gli abitanti di un'altra borgata, figurarsi un foresto un po' fricchettone con una moglie gnocca...:smile:

locolcia
25-08-2011, 09:51:56
Sì, chiaramente non volevo insinuare che in Val Maira la gente sia peggio che altrove.

L'avevo capito è che volevo precisare l'aspetto per il quale ne suggerivo la visione :prost:
OT: hai visto anche il successivo di Giorgio Diritti?http://www.mymovies.it/film/2009/luomocheverra/ anche questo molto bello, anche se per il forum nn c'entra nulla, chiuso OT

Ciaus!!!

Electric Biker
25-08-2011, 09:52:00
Luoghi fantastici per praticare trekking e mtb! Recentemente ho percorso uno dei sentieri occitani di cui ha scritto Marco che da colle Ciarbonet scende a Saretto ed il sentiero che dal colle della Bandia (piano della Gardetta) arriva a Sambuco attraversando la valle della Madonna: FANTASTICI! Da provare assolutamente! Unica accortezza durante le discese è fare attenzione agli escursionisti per una civile convivenza tra chi vive la montagna!

muldox
25-08-2011, 09:57:54
OT: hai visto anche il successivo di Giorgio Diritti?http://www.mymovies.it/film/2009/luomocheverra/ (http://www.mymovies.it/film/2009/luomocheverra/) ...

Sì, l'ho visto. Scopro però ora che l'autore è il medesimo :spetteguless: (anche se con il senno di poi non era difficile intuirlo).

ZioPython
25-08-2011, 10:52:32
zona attraversata nel 2004 in un giro in mtb di più giorni da San Damiano Macra fino a Demonte passando dal vallone del Preit sotto Rocca la Meja, svalicando al col di Valcavera. Molto selvaggia...e speriamo lo rimanga

Mitzkal
25-08-2011, 10:53:26
Girata in lungo ed in largo a piedi ed è una delle valli che paesaggisticamente mi ha lasciato di più il segno.
Sarà anche perchè le strade per arrivarci in certi punti mi incutono vero e proprio terrore :-|

Comunque, permettetemi un po' di banferia: le valli più belle ce le abbiamo noi cuneesi :sborone:

craveroale
25-08-2011, 11:37:35
Mitzcal hai perfettamente ragione.

Peccato che devono arrivare altri a farci capire il loro potenziale...

rooby-doo
25-08-2011, 12:28:34
Mitzcal hai perfettamente ragione.
Peccato che devono arrivare altri a farci capire il loro potenziale...
Non sono del tutto d'accordo: non è che abbiamo bisogno degli altri... siamo perfettamente consapevoli della bellezza delle ns montagne e di conseguenza tremendamente gelosi dei ns spot!
Evidentemente qualcuno ha parlato e i crucchi hanno inziato ad invederci ;-)

marco
25-08-2011, 12:47:25
Non sono del tutto d'accordo: non è che abbiamo bisogno degli altri... siamo perfettamente consapevoli della bellezza delle ns montagne e di conseguenza tremendamente gelosi dei ns spot!
Evidentemente qualcuno ha parlato e i crucchi hanno inziato ad invederci ;-)

Sono gli unici che vedi per i sentieri

daniele3 vianello
25-08-2011, 12:50:56
belle foto come sempre diretur, grazie anche ai paesaggi mozzafiato

SW-FEDE
25-08-2011, 14:41:53
Molte volte si sottovaluta gli splendori della nostra ITALIA.....complimentoni per il reportage

Andreas80
25-08-2011, 14:52:11
Sono quasi del posto abito a pochi chilometri da questi splendidi posti e vi posso assicurare che ciò che ha detto il diretur è verissimo, figuratevi ci sono solo tedeschi e svizzeri che scorrazzano su e giù e ogni tanto li vedi sbucare da posti che uno neanche se li immagina, hanno delle cartine del posto che fanno invidia,ne sanno quasi più loro di noi,italiani ben pochi.....come già detto da altri se non sapete dove andare in vacanza venite, non c'è solo la Val Maira, ci sono tante altre vallate che non sono niente male, anche più impervie e con percorsi mozzafiato. Saluti a tutti, le nostre montagne vi attendono.........

kikhit
25-08-2011, 15:52:12
Marco, visto che sei stato in questi stupendi luoghi (che purtroppo io non ho ancora avuto la fortuna di visitare) se non hai mai visto questo film :[/URL]http://www.mymovies.it/film/2005/ilventofailsuogiro/ (http://www.mymovies.it/film/2005/ilventofailsuogiro/) e qua: [URL]http://it.wikipedia.org/wiki/Il_vento_fa_il_suo_giro (http://it.wikipedia.org/wiki/Il_vento_fa_il_suo_giro) te lo consiglio vivamente a te che piace la fotografia e l'immagine, è ambientato nella Valle Maira, quindi potrebbe essere un buon "complemento" all'articolo...e far venire maggiormente l'acquolina in bocca a tutti :)
Ciao!

L'ho visto recentemente. Bel film, però non è che i "Valmairesi" ne escano molto bene.

per dovere di cronaca: i fatti narrati ne 'Il vento fa il suo giro' in realtà sono realmente accaduti ma non il Val Maira, bensì in Val Po, nel bellissimo borgo di Ostana, sopra Crissolo, posto che frequento fin da quando son bambino. Un amico proprio di Ostana ricorda le vicinde, molto affini a quelle narrate nel film...e pensare che ora proprio in quella borgata stanno costruendo una spa...Il regista ha scelto Elva per vari motivi, che non sto qui ad elencare, ma chi è interessato può cercare un numero recente della rivista I Meridiani-Montagne 'Le alpi occitane', in cui c'è un lungo articolo a riguardo.

Sul fatto che, a prescndere dal luogo esatto, i montanari della narrazione non ne escano bene beh...più che non uscirne bene ne escono come sono, brave persone, ma con una gelosia del proprio territorio così forte che il foresté viene/veniva visto con sospetto, a precindere.

Luoghi fantastici per praticare trekking e mtb! Recentemente ho percorso uno dei sentieri occitani di cui ha scritto Marco che da colle Ciarbonet scende a Saretto ed il sentiero che dal colle della Bandia (piano della Gardetta) arriva a Sambuco attraversando la valle della Madonna: FANTASTICI! Da provare assolutamente! Unica accortezza durante le discese è fare attenzione agli escursionisti per una civile convivenza tra chi vive la montagna!

fatti entrambi di recente!

Sono gli unici che vedi per i sentieri

a parte locals e liguri ;-)

marco, il giro del tibert l'ho fatto giusto un paio di giorni prima che ci passassi tu, partendo però dalla val grana.
Ottimo spunto per l'autunno invece l'anello di Elva, lo andrò a fare tra un mesetto!

in maira però uno dei miei preferiti fatto fresco fresco è il gioro che, da saretto, porta al passo della cavalla o al colle delle munie o dal passo cavalla o dal col sautron..con una discesa che non solo è bellissima ciclisticamente parlando, ma regala panorami e paesaggi da sogno....(certo che anche il traverso di rocca brancia lo ricordo notevole come spettacolarità!).

marco
25-08-2011, 16:01:41
È già nella mia lista di giri da fare.

Per quanto riguarda i bikers in giro, a parte svizzeri e tedeschi ho incontrato solo bitumari italiani.

I teutonici fanno o la transalp che passa di lì o una settimana a Ceaglio.

kikhit
25-08-2011, 16:11:04
È già nella mia lista di giri da fare.

Per quanto riguarda i bikers in giro, a parte svizzeri e tedeschi ho incontrato solo bitumari italiani.

I teutonici fanno o la transalp che passa di lì o una settimana a Ceaglio.

ti metto una foto scattata tre settimane fa dalla discesa all'altezza del lac d'apzoi...sentiero super e panorama così... ;-)

http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/1660/thumbs_576/26596.jpg

ultimamente qualche biker forsetiero italico lo si trova dai.. ;-)

Andreas80
25-08-2011, 16:13:52
È già nella mia lista di giri da fare.

Per quanto riguarda i bikers in giro, a parte svizzeri e tedeschi ho incontrato solo bitumari italiani.

I teutonici fanno o la transalp che passa di lì o una settimana a Ceaglio.


Bitumari perchè da quelle parti c'è il Fauniera ( dove c'è la statua di Pantani) che è una delle scalate su bitume più belle e lunghe della zona, ed è anche famosa per la Fausto Coppi. Scusate l'OT.

shardana
25-08-2011, 20:19:09
:OOO:
Cioè, fammi capire... il tuo amico Giovanni non ha comprato una baita ma tutto il borgo?
Ha avuto una liquidazione da manager? O le baite costano poco? (allora ne voglio una!)

A parte gli scherzi, mi piace l'articolo, mi piace il posto, adatto a un orso come me che rifugge le località affollate.
Credo che primo o poi farò la conoscenza di Giovanni ;-)

swiffer
25-08-2011, 20:46:09
Complimenti per il report che rende onore alla mia valle preferita!

swiffer
25-08-2011, 20:54:16
Complimenti per il report che rende onore alla mia valle preferita!

swiffer
25-08-2011, 20:57:21
Questo il link alla relazione di un gran bel giro in valle maira, che ho effettuato quest'anno, nei commenti propongo una variante secondo me più interessante e divertente in discesa.
http://www.cicloalpinismo.com/2010/09/giro-dellauto-vallonasso.html

BAROLO71
25-08-2011, 21:06:37
Non ci posso credere....ci sono stato da 8 al 18 anche io con famiglia/e ...a saperlo si organizzava insieme, sono riuscito a fare 3 giri uno più bello dell'altro:

-Giro dell' Oronaye che e' sicuramente il più bello e completo, trovate la relazione con traccia è qui: http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/5234

- Colletto Sarasin ( it.n.11di Peter) breve ma salita intensa e discesa bellissima
http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=5869&pictureid=83116

- e un giro breve ma bello sui pascoli davanti alla Meja
http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=5869&pictureid=83118


staquoto alla grande la Val Maira
ho trovato anche tracce del vostro precedente pellegrinaggio
http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/11387/thumbs_576/26618.jpg

Tc70
25-08-2011, 22:49:50
Adoro questa valle,ci sono andato anche quest'anno per trekking,poi vicino(in auto però...non sono poi cosi'vicino') c'è anche la val Varaita,Val Grana,insomma i valloni del cuneese lasciano a bocca aperta chiunque,meritano anche solo farci una passeggiata,digitale alla mano e SPETTTTAKOLOOO!!!!

BlacK2 Baron
26-08-2011, 01:38:19
Che bello vedere queste foto, ed esserci stato in tutti questi posti. E viverci.
Che odio essere adesso a 7000km di distanza dai miei monti. Con la bici smontata a casa...

rooby-doo
26-08-2011, 07:11:30
Sono gli unici che vedi per i sentieri
Naturalmente si trattava di una battuta... ben vengano bikers e turisti nelle valli cuneesi: abbiamo montagne, valli, sentieri e "militari" per tutti! Credo che i nostri monti non abbiano nulla da invidiare ad altri molto più osannati. Turisticamente parlando la ns provincia ha ancora parecchio da imparare (cmq qualcosa si inizia a fare) e spesso deve fare i conti con limiti economici "di promozione" che ad esempio la Provincia di Trento non ha!

Che ci siano in giro solo bikers stranieri non è vero: come voi eravate in vacanza qui, probabilmente molti locals erano in vacanza da un'altra parte. Nel we lungo di ferragosto ero nella valle dell'Ubaye (Barcelonnette, Pra Loup...) e praticamento ho incontrato solo bikers olandesi, belgi, americani... eppure so che lì c'è un bel movimento di bikers francesi.
Ogni vero biker di Cuneo che conosco posti come la Gardetta, Colle Maurin, Colle del Mulo, vie del sale, eccettera eccetera.. li ha girati in lungo in largo. Inoltre, considerata l'estensione della Provincia di Cuneo (siamo + grandi della Liguria, 6900 contro i 5500 kmq)) pretendere di incontrare ovunque locals la vedo dura.
A tutto questo aggiungiamo anche la tendenza sorniona dei cuneotteri a crogiolarsi nel loro semi-isolamento... sono anni che aspettiamo un'autostrada ma abbiamo paura di diventare un altro "Brennero"... (no TAV docet).

balvenie
26-08-2011, 09:17:01
Ciao a tutti. Io sono della provincia di Torino, giro abbastanza in Gran Paradiso, un po per vicinanza, un po perchè regala anch'esso sentieri molto pedalabili.
Son stato in val Maira per fare un giro da solo(ma dove sono i soci quando i giri son belli??) visto che se ne parlava molto bene.
Ho fatto il tour dell'Oronaye ed è stato molto bello. Incontrato molta gente nel versante francese, ma in quello italiano quasi nessuno.
Esilarante è stato l'incontro poco prima del passo della cavalla, sulle vaste praterie da pascolo, di un pastore letteralmente inkaxxato con il suo cane perche non badava alle pecore come gli aveva insegnato.....:omertà:
che dire....panorami fantastici, ottima roccia calcarea e ottima pedalabilità.
Ci ritornero' appena posso

skoppio
26-08-2011, 09:17:13
Foto bellissime su sentieri da sogno per che ama la mtb in ambienti montani , anche perchè da quello che ho dedotto dal servizio fouri dalle mete tradizionali del turismo di massa e quindi ancora più "selvaggio" , spero prima o poi di poterci pedalare anch'io !!

babylonboss26
26-08-2011, 09:55:27
bellissimo reportage!!! percorsi bellissimi in uno scenario mozzafiato!!! complimenti a tutti!!!:prost:

Mi sono sempre chiesto una cosa quando ''confezionate'' questi reportage: il fotografo è sempre quello che ''gode'' di meno!!! Perchè è costretto a posizionarsi per scattare le foto mentre gli altri scendono a cannone!!!:il-saggi:
Quindi un doppio grazie per questo ''sacrificio'' che ci regala poi questi spettacoli che ci godiamo dai nostri grigi uffici........:cry::cry::cry:
Per caso vi serve un fotografo?????? Mi accontenterei anche e solo di questo, pur di stare in luoghi così!!!!:smile::smile::prost:

Mitzkal
26-08-2011, 12:06:55
Naturalmente si trattava di una battuta... ben vengano bikers e turisti nelle valli cuneesi: abbiamo montagne, valli, sentieri e "militari" per tutti! Credo che i nostri monti non abbiano nulla da invidiare ad altri molto più osannati. Turisticamente parlando la ns provincia ha ancora parecchio da imparare (cmq qualcosa si inizia a fare) e spesso deve fare i conti con limiti economici "di promozione" che ad esempio la Provincia di Trento non ha!

Che ci siano in giro solo bikers stranieri non è vero: come voi eravate in vacanza qui, probabilmente molti locals erano in vacanza da un'altra parte. Nel we lungo di ferragosto ero nella valle dell'Ubaye (Barcelonnette, Pra Loup...) e praticamento ho incontrato solo bikers olandesi, belgi, americani... eppure so che lì c'è un bel movimento di bikers francesi.
Ogni vero biker di Cuneo che conosco posti come la Gardetta, Colle Maurin, Colle del Mulo, vie del sale, eccettera eccetera.. li ha girati in lungo in largo. Inoltre, considerata l'estensione della Provincia di Cuneo (siamo + grandi della Liguria, 6900 contro i 5500 kmq)) pretendere di incontrare ovunque locals la vedo dura.
A tutto questo aggiungiamo anche la tendenza sorniona dei cuneotteri a crogiolarsi nel loro semi-isolamento... sono anni che aspettiamo un'autostrada ma abbiamo paura di diventare un altro "Brennero"... (no TAV docet).

Beh, a dir la verità abbiamo già la Salerno-Reggio del Nord (http://onthenord.wordpress.com/2011/06/25/la-salerno-reggio-calabria-del-nord/) :-|

Non tutti purtroppo sono ricettivi al turismo... esempio Argentera: l'anno scorso non han fatto più salire le MTB ed a Livio Zampieri dopo che avevano già preso accordi han fatto far vita dura per organizzare la gara di DH (Coppa Europa Nissan).
Peccato, è uno dei miei spot preferiti in assoluto... scendere in bici dove d'inverno fai freeride non ha prezzo!
Concludo dicendo che a ferragosto ero in Valle Gesso ed ho visto ben 2 bikers!

Tesa
26-08-2011, 12:30:54
Bellissimi sentieri!

kikhit
26-08-2011, 13:56:21
Concludo dicendo che a ferragosto ero in Valle Gesso ed ho visto ben 2 bikers!

sei stato fortunato...! in Gesso mai visto uno, salvo la mia ombra!

Domingosh
26-08-2011, 16:24:41
Naturalmente si trattava di una battuta... ben vengano bikers e turisti nelle valli cuneesi: abbiamo montagne, valli, sentieri e "militari" per tutti! Credo che i nostri monti non abbiano nulla da invidiare ad altri molto più osannati. Turisticamente parlando la ns provincia ha ancora parecchio da imparare (cmq qualcosa si inizia a fare) e spesso deve fare i conti con limiti economici "di promozione" che ad esempio la Provincia di Trento non ha!

Che ci siano in giro solo bikers stranieri non è vero: come voi eravate in vacanza qui, probabilmente molti locals erano in vacanza da un'altra parte. Nel we lungo di ferragosto ero nella valle dell'Ubaye (Barcelonnette, Pra Loup...) e praticamento ho incontrato solo bikers olandesi, belgi, americani... eppure so che lì c'è un bel movimento di bikers francesi.
Ogni vero biker di Cuneo che conosco posti come la Gardetta, Colle Maurin, Colle del Mulo, vie del sale, eccettera eccetera.. li ha girati in lungo in largo. Inoltre, considerata l'estensione della Provincia di Cuneo (siamo + grandi della Liguria, 6900 contro i 5500 kmq)) pretendere di incontrare ovunque locals la vedo dura.
...

Condivido in pieno e aggiungo
la promozione fatta direttamente dalle locande e da Peter è su turisti svizzeri e tedeschi. Loro li trovate a girare in gruppi su quei "tracciati" indicati sul portale di mtb-piemonte.it e soprattutto in val Maira

In Stura, invece, vicina valle parallela, altri alberghi/locande hanno turisti italiani. Per lo più, liguri
L'estensione della zona è enorme. Spesso, non si incontra nessuno, ma spesso, vieni a sapere che nella stessa giornata, al medesimo colle, sono passati diversi bikers...senza neanche vedersi

Mi permetto di aggiungere che quella zona ha un numero di sentieri molto elevato con possibilità molto più ampie di quanto descritto nel sito di Peter. Non è assolutamente difficile toccare diverse vette oltre i 3000 m di altitudine

Maira, Stura, Gesso, Varaita e le confinanti Ubaye e Quayras sono un vero e proprio paradiso per chi fa mtb e cicloalpinismo
Non aspettatevi però nulla di meccanizzato e/o bar ad alta quota come in Trentino
E' il bello e brutto della montagna "selvaggia"

marco
26-08-2011, 16:38:25
Sarà, comunque trovare bitumari che salivano sull'Esischie non era un problema.

Comunque non volevo intaccare il vostro orgoglio, so che voi girate anche lì, fattostà che in 10 giorni attorno a ferragosto non ho incontrato 1 biker italiano che fosse 1, speriamo che il report ne porti qualcuno di foresto, chessò, magari lombardo :smile:

Electric Biker
26-08-2011, 17:18:50
Esperienza personale: i bikers italici si trovano più spesso nella valle della Gardetta, dietro la val Grana. Ci sono infatti molte strade bianche più abbordabili e c'è il richiamo della polenta al rifugio facilmente raggiungibile. Nei sentieri più impervi (e più affascinanti!!!) si vedono quasi solo stranieri...
Stessa situazione nel trekking. La maggioranza è estera: francesi (che sono vicini) svizzeri, austriaci e tedeschi. Incredibile, a volte trovarsi in camerata nei rifugi e interloquire solo in inglese!
Certo non saranno le montagne dolomitiche o moab negli USA, ma a me piacciono. Troppo spesso disprezziamo i luoghi vicini o nostrani, sogniamo di spot mirabolanti in luoghi fantasiosi, per poi avere splendidi sentieri a portata di auto...
Quindi: W le valli cuneesi! :-)

Mitzkal
26-08-2011, 18:53:59
Sarà, comunque trovare bitumari che salivano sull'Esischie non era un problema.

Comunque non volevo intaccare il vostro orgoglio, so che voi girate anche lì, fattostà che in 10 giorni attorno a ferragosto non ho incontrato 1 biker italiano che fosse 1, speriamo che il report ne porti qualcuno di foresto, chessò, magari lombardo :smile:
Per penitenza ora dovrai fare un reportage dettagliato su tutte le valli del cuneese e già che ci siamo anche delle Langhe e del Roero :i-want-t:

marco
26-08-2011, 18:57:49
Esperienza personale: i bikers italici si trovano più spesso nella valle della Gardetta, dietro la val Grana. Ci sono infatti molte strade bianche più abbordabili e c'è il richiamo della polenta al rifugio facilmente raggiungibile. Nei sentieri più impervi (e più affascinanti!!!) si vedono quasi solo stranieri...
Stessa situazione nel trekking. La maggioranza è estera: francesi (che sono vicini) svizzeri, austriaci e tedeschi. Incredibile, a volte trovarsi in camerata nei rifugi e interloquire solo in inglese!
Certo non saranno le montagne dolomitiche o moab negli USA, ma a me piacciono. Troppo spesso disprezziamo i luoghi vicini o nostrani, sogniamo di spot mirabolanti in luoghi fantasiosi, per poi avere splendidi sentieri a portata di auto...
Quindi: W le valli cuneesi! :-)

esattamente quello che ho scritto nel report: ho volutamente tralasciato gli itinerari della zona Gardetta perchè conosciuti dai biker nostrani. :bacetto:

Io vi dico che questo itinerario (http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/5210) è decisamente meglio di ogni Gardetta. Provatelo, voi che siete vicini, e poi ditemi.

Domingosh
26-08-2011, 19:11:08
Sarà, comunque trovare bitumari che salivano sull'Esischie non era un problema.

Comunque non volevo intaccare il vostro orgoglio, so che voi girate anche lì, fattostà che in 10 giorni attorno a ferragosto non ho incontrato 1 biker italiano che fosse 1, speriamo che il report ne porti qualcuno di foresto, chessò, magari lombardo :smile:

non è questione di orgoglio, come dice Vasco "...ne ha ucciso più del petrolio":smile:

E' una questione di "precisione" dialettica
Basta andare nella sezione regionale e troverai tanti report di diversi "gruppi" di bikers che girano, hanno girato e gireranno in loco
Ripeto: per vederne, dovremmo essere in migliaia e cmq, ne troverai pochi, la rete di sentieri è enorme. Il fatto che tu abbia visto bitumari è perchè hai fatto bitume:omertà::hahaha:
E ciò è solo un bene:il-saggi:

marco
26-08-2011, 19:18:39
leggi il post sopra il tuo. :spetteguless:

Non sono l'unico a dire che al di fuori del Gardetta si trovano pochi bikers nostrani, magari adesso che ci sono questi 5 itinerari tracciati qualcuno qualche giro lì se lo fa.

Io sono dell'opinione che i sentieri più belli siano al di sotto dei 2000 metri, nei boschi, come ho scritto nel report. Non dal punto di vista dei panorami, ma da quello del divertimento in sella.

Poi magari la quarta volta che passo di lì trovo orde di cuneesi (e non te che sei straniero di torino e non c'entri, :loll: ) in mtb, chi lo sa.

Domingosh
26-08-2011, 19:33:22
leggi il post sopra il tuo. :spetteguless:

Non sono l'unico a dire che al di fuori del Gardetta si trovano pochi bikers nostrani, magari adesso che ci sono questi 5 itinerari tracciati qualcuno qualche giro lì se lo fa.

Io sono dell'opinione che i sentieri più belli siano al di sotto dei 2000 metri, nei boschi, come ho scritto nel report. Non dal punto di vista dei panorami, ma da quello del divertimento in sella.

Poi magari la quarta volta che passo di lì trovo orde di cuneesi (e non te che sei straniero di torino e non c'entri, :loll: ) in mtb, chi lo sa.


Dissento anche dal collega...:smile:
Se si parla di local, troverai poco....son 4 gatti e mal contati
Di cuneesi, di più. Gli altri sono torinesi e liguri

Sentieri: nei boschi(dai 2000 m in giù) ne ho fatto diversi. Nulla da eccepire, meravigliosi
Ma il bello in assoluto è che ti fai 2000 m di D- in sezione unica...chiaramente, da 3000 a 700-800 di fondo valle.
Tanto per fare un esempio(banale), un Passo Gardetta scendendo lungo il percorso Occitano è una libidine per il biker(1500 di D-). E, fortunatamente, non è l'unico ;-)

ps. io traccio ma non ho tanta bravura/voglia di descrivere
Tracce ne ho chi vuole nel caso mi contatti
Onore a robobo (http://www.mtb-forum.it/community/forum/member.php?u=22868) e al suo sito per la documentazione che mette a disposizione di tutti
Ma si trovano altri report e tracce non così difficilmente

pps. peccato tu non ti sia fatto vivo. Con amici di forum, siamo stati in loco diverse volte in quel periodo

marco
26-08-2011, 20:19:48
dom, guardi solo le figure o leggi anche il testo? :arrabbiat:

Ripeto: ero in vacanza con la famiglia, partivo alle 6:30 del mattino per tornare il prima possibile, la Gardetta l'ho lasciata perdere perchè a ferragosto è un viavai di fuoristrada.

Detto questo, hai fatto gli itinerari che ho tracciato?

Domingosh
26-08-2011, 22:40:02
dom, guardi solo le figure o leggi anche il testo? :arrabbiat:

Ripeto: ero in vacanza con la famiglia, partivo alle 6:30 del mattino per tornare il prima possibile, la Gardetta l'ho lasciata perdere perchè a ferragosto è un viavai di fuoristrada.

Detto questo, hai fatto gli itinerari che ho tracciato?

ho letto, ho letto, non ti scaldare:smile::smile:
ti avremmo trovato una tata per stare fuori tutta la giornata :hahaha:

dei giri che hai fatto, non conosco il tracciato di uno solo...che poi è poi quello più verso inizio valle (le Combe)
Il più bello che hai fatto è quello di Elva, tra l'altro allungabile..di altri 800 m di D+, ma non ti sarebbe bastato il tempo. Oppure parti dal Colle sampeyre (altri 400 m D+)
Il Ciarbonnet è bello, ma c'è di meglio
Intersile: esiste una discesa che arriva a Lottulo(720 m dsl), quasi 2000 D- dalla cima che raggiungi dopo l'Intersile (Bassa di Narbona - Monte Bastia). L'attacco non è facile da trovare (traccia disponibile...mi pare :-))

Insomma, quello che volevo dirti che anche dal punto di vista mtb(e non solo paesaggistico) la Val Maira offre di più. Il chè, ripeto, è un bene

Consiglio, carta della comunità montana della val maira, 1.25 mila, GPS Compatibile
La trovate anche in loco, presso la locanda/ristorante a Ponte Marmora (il nome non lo ricordo). Fa angolo con la strada che sale verso il Gardetta

BlacK2 Baron
27-08-2011, 03:49:29
Io sono dell'opinione che i sentieri più belli siano al di sotto dei 2000 metri, nei boschi, come ho scritto nel report. Non dal punto di vista dei panorami, ma da quello del divertimento in sella.


Esattamente come dici. L'Alta Valle è paesaggisticamente stupenda ma la Bassa ha una rete ancora più vasta di sentieri, assolutamente non frequentati.

D'altronde capisco che, siccome più del 95% dei biker viene da lontano, non viene in Valle per girare la Bassa valle.

Per citare l'esempio di Domingosh, e mettere così d'accordo tutti, del tratto Narbona-Lottolo (a dirla tutta, bella dal primo all'ultimo metro) la parte di GTA più bella è senz'altro quella sotto Soglio (anche se invece molto passano dal sentiero dei Piloni), dove si apre davvero il gas e si guida.

marco
27-08-2011, 08:10:26
dei giri che hai fatto, non conosco il tracciato di uno solo...che poi è poi quello più verso inizio valle (le Combe)
Il più bello che hai fatto è quello di Elva, tra l'altro allungabile..di altri 800 m di D+, ma non ti sarebbe bastato il tempo. Oppure parti dal Colle sampeyre (altri 400 m D+)
Il Ciarbonnet è bello, ma c'è di meglio
Intersile: esiste una discesa che arriva a Lottulo(720 m dsl), quasi 2000 D- dalla cima che raggiungi dopo l'Intersile (Bassa di Narbona - Monte Bastia). L'attacco non è facile da trovare (traccia disponibile...mi pare :-))

Insomma, quello che volevo dirti che anche dal punto di vista mtb(e non solo paesaggistico) la Val Maira offre di più. Il chè, ripeto, è un bene



Questi sono i tuoi gusti, non i miei :spetteguless:. Quello di Elva non è il più bello, sia quello di Combe che il sentiero alle fonti del Maira lo battono alla grande, secondo me.

L'"offre di più", anche lì, dipende da cosa hai fatto. Come puoi vedere dalle foto qualche anno fa ci siamo fatti solo sentieri sopra i 2000 metri o quasi, tanto per dire. Le sterrate della Gardetta ci uscivano dalle orecchie e quest'anno non ero molto ansioso di rifarle. Anche perchè durante la traversata Ventimiglia-Monviso mi sono venuti i calli al sedere a furia di percorrere quelle strade in salita.

Se prendi il Tibert, per esempio, sarà bello paesaggisticamente, ma dal punto di vista del divertimento in bici non è un granchè, cosa che cambia drasticamente quando scendi appunto verso Combe.

Comunque capisco che se ti devi fare 2 ore di macchina in andata e 2 in ritorno in giornata scegli le cose più in alto da pedalare. Magari dovresti pernottare a Sagna Rotonda per farti qualche sentiero basso in tranquillità. :il-saggi:

Domingosh
27-08-2011, 23:07:09
Questi sono i tuoi gusti, non i miei :spetteguless:. Quello di Elva non è il più bello, sia quello di Combe che il sentiero alle fonti del Maira lo battono alla grande, secondo me.

L'"offre di più", anche lì, dipende da cosa hai fatto. Come puoi vedere dalle foto qualche anno fa ci siamo fatti solo sentieri sopra i 2000 metri o quasi, tanto per dire. Le sterrate della Gardetta ci uscivano dalle orecchie e quest'anno non ero molto ansioso di rifarle. Anche perchè durante la traversata Ventimiglia-Monviso mi sono venuti i calli al sedere a furia di percorrere quelle strade in salita.

Se prendi il Tibert, per esempio, sarà bello paesaggisticamente, ma dal punto di vista del divertimento in bici non è un granchè, cosa che cambia drasticamente quando scendi appunto verso Combe.

Comunque capisco che se ti devi fare 2 ore di macchina in andata e 2 in ritorno in giornata scegli le cose più in alto da pedalare. Magari dovresti pernottare a Sagna Rotonda per farti qualche sentiero basso in tranquillità. :il-saggi:

Mi pare palese che sui gusti non si discute ;-)
Troppo soggettivi

Con tutto il rispetto delle tue "chiappe", di sentieri in loco ne ho fatti molti: senza offesa alcuna molti di più di quanti ne hai fatto tu. E mi pare normale avendo tal ben di dio a sole due ore da casa

Comunque, il succo del discorso (diversamente ci cavitiamo in una discussione inutile e sterile) è che sia un bene che ci sia un "punto tappa" in più

In zona, spesso, è difficile riuscire a trovare una sistemazione. Le strutture ricettive sono pochissime e spesso piene
Sono sicuro che, conoscendo le capacità di ospitalità dei locals, chiunque si riferirà a questa nuova struttura, non potrà che trovarsi bene. Come avviene già in altre locande
Per cui, non posso che consigliare una permanenza di più giorni (con o senza famiglia) per "godere" di mtb sia dal punto di vista paesaggistico che del semplice divertimento

modoloale
28-08-2011, 18:22:14
Sono appena tornato da tre settimane di escursioni nelle valli occitane. A breve reoconti delle gite corredate di tracce e fotogallery.

Ale

modoloale
28-08-2011, 18:37:21
Sarà, comunque trovare bitumari che salivano sull'Esischie non era un problema.

Comunque non volevo intaccare il vostro orgoglio, so che voi girate anche lì, fattostà che in 10 giorni attorno a ferragosto non ho incontrato 1 biker italiano che fosse 1, speriamo che il report ne porti qualcuno di foresto, chessò, magari lombardo :smile:

Peccato non esserci riincontrati.o-o Io ci ho girato dal 5 al 27 Agosto ( ho la fortuna di avere un appartamentino a Limonetto) e solitamente eravamo 5-6. Io ,al contrario, ho incontrato prevalentemente bikers italiani, a differenza di qualche anno fa. Ancora ieri alla fine della discesa dal Col del Rui, abbiamo incontrato 3 italiano che scendevano da Grange Pausa.
In ogni caso le valli cuneesi cono vastissime e dipende dove ti trovi in quel frangente. Io ho girato Ubaye, Stura e Maira e sinceramente ho sempre e solo incontrato bikers italiani. Al contrario per il trekking, moltissimi francesi e tedeschi.

Qui intanto la fotogallery dell'8 Agosto del Sautron- (http://www.mtbsanremo.it/sw-ColSautron2011/index.html)Cavalla,Munie,Fea,Portiolette,Mallemort . A cavallo tra Ubaye-Stura e Maira

Ale

kikhit
29-08-2011, 08:44:25
Ancora ieri alla fine della discesa dal Col del Rui, abbiamo incontrato 3 italiano che scendevano da Grange Pausa.



saranno quelli che ho visto io, mangiando il panino al colle delle munie, che scollinavano alla cavalla sabato.

ANDREAFLY79
29-08-2011, 11:53:33
mi permetto di segnalare siccome la zona la conosco abbastanza bene in quanto ci bazzico stesso...
la discesa dal CHARBONET verso il campeggio di saretto.... è in condizioni pietose... fatta tutta a piedi la sett. scorsa .... anche gente che non mette un piede in terra a scendere il rocca brancia verso saretto se l'è fatta il 70 % giu' dalla bici.. percui le condizioni non paiono cosi' buone come l'ha dipinta la recensione...
il resto è molto bello... basta aver voglia di faticare...

kikhit
29-08-2011, 12:23:34
mi permetto di segnalare siccome la zona la conosco abbastanza bene in quanto ci bazzico stesso...
la discesa dal CHARBONET verso il campeggio di saretto.... è in condizioni pietose... fatta tutta a piedi la sett. scorsa .... anche gente che non mette un piede in terra a scendere il rocca brancia verso saretto se l'è fatta il 70 % giu' dalla bici.. percui le condizioni non paiono cosi' buone come l'ha dipinta la recensione...
il resto è molto bello... basta aver voglia di faticare...


io l'ho fatta un mese fa e, salvo il primissimo pezzo della frana (ma saranno 50-60m di disl) che è comunque tutto ciclabile forse salvo due passaggi in cui la ruota sporofondava nel fango, il resto era in ottime condizioni ed una gran goduria!
e nubifragi significativi non ce ne dovrebbero essere stati, così come le vacche sono ancora su in quota...e mi pare strano che un sentiero si rovini per tutta la sua interezza o quasi nel giro di un mese, salvo condizioni così particolari...che però in Maira non ci sono state, visto che gli altri sentieri che ho percorso nell'ultimo mese erano tutti in forma (e ripeto....spettacolo quello che dalla cavalla passa per lac d'apzoi e visaisa e arriva a saretto!).
E ne ha fatto più di metà in sella la mia compagna che a scendere proprio tanto buona non è...

resina65
29-08-2011, 12:30:24
Sarà, comunque trovare bitumari che salivano sull'Esischie non era un problema.

Comunque non volevo intaccare il vostro orgoglio, so che voi girate anche lì, fattostà che in 10 giorni attorno a ferragosto non ho incontrato 1 biker italiano che fosse 1, speriamo che il report ne porti qualcuno di foresto, chessò, magari lombardo :smile:

bè, che non hai incontrato piemontesi e liguri nei giorni intorno a ferragosto mi sembra più che normale: noi possiamo andarci anche a settembre e magari di mercoledì ...

che non hai incontrato italiani non mi sembra strano più di tanto: chi parte da Roma o da Firenze per andare in montagna, prima prende in considerazione il Trentino, poi la Val d'Aosta; le valli Maira, Stura, Varaita, Gesso sono conosciute per l'arrampicata, il trekking e solo adesso iniziano a venir fuori per la mtb (Gesso meglio lasciar perdere);

p.s. comunque a me sembra che la direzione sia quella giusta: un turismo "contingentato", qualificato e non di massa

Disgraziau
29-08-2011, 14:26:32
Giovanni mi chiese delle foto della Val Maira qualche anno fa, da mettere nel suo sito che riguardava un'antica borgata occitana che stava ristrutturando. Gliele diedi senza pensarci più di tanto, in fondo è sempre stato il mio sogno nel cassetto ristrutturare una delle belle malghe che si trovano nelle Alpi Occidentali. Sogno che rimarrà nel cassetto salvo sconvolgenti fatti astrali, visto che i lavori manuali ma sopratutto la pazienza di mettere a posto una casa da zero non sono i miei punti di forza. Quest'anno Giovanni si è fatto risentire, dicendomi che è a buon punto con i lavori e che avrebbe una malga pronta all'uso, se volessi trascorrervi qualche giornata...... [continua qui con foto, testo e itinerari (http://www.mtb-forum.it/una-settimana-in-mtb-a-sagna-rotonda-val-maira/)]

... e noi approfittiamo per ammirare ... spettacolo puro ... :celopiùg: :celopiùg: :celopiùg:

modoloale
29-08-2011, 15:19:10
mi permetto di segnalare siccome la zona la conosco abbastanza bene in quanto ci bazzico stesso...
la discesa dal CHARBONET verso il campeggio di saretto.... è in condizioni pietose... fatta tutta a piedi la sett. scorsa ....

Non sono affatto d'accordo.
Fatta il 13 agosto e concordo su quanto detto da Kikhit...... mi sono divertito come un pazzo.

A breve la mia recensione con tante foto.

polreinero
29-08-2011, 22:40:33
Ciao Marco, mi sono appena iscritto al forum perchè ho trovato per caso questa discussione che ha subito colto la mia attenzione dal momento che conosco bene la borgata Sagna Rotonda!! :-) Da molti anni con la mia famiglia frequentiamo la Val Maira ed in particolare il comune di Marmora, dove abbiamo casa, precisamente in borgata Reinero appena lì sotto Sagna Rotonda. Quest'estate sono stato su dal 8 al 16 agosto e ho fatto alcuni giri in mtb, sono venuto su dalla strada per Sagna Rotonda passando lì vicino alla baita un paio di volte (può darsi che ci siamo anche salutati :-)), poi un'altra volta ho raggiunto la grangia Mourlone e un'altra il Colle Sud Intersile, un'altra ancora il Lago Resile...più tanti giretti brevi per i sentieri e le borgate lì intorno tipo Arata, Brieis, Finello, ecc...mi sono divertito da matti!!se capita l'occasione mi aggrego volentieri a te o a chi altro frequenta questi posti per fare qualche bella uscita insieme!!

eraldo
30-08-2011, 07:33:43
molto belli gli itinerari proposti. Se servono altri suggerimenti potrei essere d'aiuto. Sono un local e come molti altri qui silenziosi fresiamo molti sentieri concatenando colli. Mi fa molto piacere che il tutto venga scoperto perchè ho visto comunque un aumento della sensibilità verso il problema manutenzione sentieri che di anno in anno migliorano.

eraldo
30-08-2011, 09:52:38
ho letto ora del sentiero charbonet sorgenti maira. A meno di sconvolgimenti recenti a me pareva addirittura migliore degli scorsi anni un mesetto fa. E confermo, ripeto a meno di sconvolgimenti recenti, che a mio parere si fa al 70-80% in sella

enri le fou
30-08-2011, 14:37:54
Mi fa piacere trovare in home page un articolo su una valle occitana, luoghi di cui sono innamorato ogni giorno che passa sempre di più...
abbiamo appena trascorso alcuni giorni con amici e bici pernottando in una casa occitana da ristrutturare (la mia)
:-)
ed il mega giro di domenica ricalcava proprio i posti ritratti nelle foto dell'articolo...

ieri lasciando bersezio (valle stura di demonte) con la luce del pomeriggio avevo il magone...

PS: "Lago idilliaco dietro il Passo di Rocca Brancia" trattasi infatti del Lago Oserot, sul lato valle Stura del passo di Rocca Brancia, luogo incantevole e bellissimo sentiero da fare in discesa!!!

kikhit
30-08-2011, 14:44:59
Mi fa piacere trovare in home page un articolo su una valle occitana, luoghi di cui sono innamorato ogni giorno che passa sempre di più...
abbiamo appena trascorso alcuni giorni con amici e bici pernottando in una casa occitana da ristrutturare (la mia)
:-)



e però non esageriamo con l'abuso di sta qualifica 'occitana' ;-)....che le valli occitane esistono come 'occitane' solo negli ultimi vent'anni....così come una cultura 'occitana'....il discorso è ampio e complesso, però ci va un poco di cautela...perché è uno dei migliori casi nostrani di tradion building ;-)

restano comunque posti spettacolari!

modoloale
30-08-2011, 15:19:12
PS: "Lago idilliaco dietro il Passo di Rocca Brancia" trattasi infatti del Lago Oserot, sul lato valle Stura del passo di Rocca Brancia, luogo incantevole e bellissimo sentiero da fare in discesa!!!

Fatto qualche anno fa, splendido. QUi fotogallery e altro. (http://www.mtbsanremo.it/itinerari-RoccaBrancia-Oserot.htm)

l'Occitania : 15 milioni d'abitanti di cui 1 milione in Italia. Non sono profondo conoscitore della cultura occitana, ma mi piace così tanto il nome, i luoghi e la gente che mi piacerebbe appartenerci. Le mie bici portano incollato il simbolo della croce di Tolosa. Non so cosa intendessi Kihit, ma mi sembra di capire che tu ne sappia molto. Sto preparandio un report delle mie gite estive e lo introdurro' parlando delle Alpi Occitane.

Ciao

Ale

enri le fou
30-08-2011, 15:43:11
e però non esageriamo con l'abuso di sta qualifica 'occitana' ;-)....che le valli occitane esistono come 'occitane' solo negli ultimi vent'anni....così come una cultura 'occitana'....il discorso è ampio e complesso, però ci va un poco di cautela...perché è uno dei migliori casi nostrani di tradion building ;-)

restano comunque posti spettacolari!

in quelle valli in effetti ci vado da poco più di vent'anni...sono ancora giovane ;-)

ok, cercherò di fare una ristrutturazione filologicamente corretta...anche se il fienile ho bisogno di renderlo abitabile (nonni, figlie, amici, siamo in tanti) e nella stalla spero di farci una bella tavernetta, dove ospitare tanti bikers :celopiùg:

cmq CHIEDO SCUSA A CHI NE SA DI PIU'...per me che "sento" e uso il termine in maniera molto leggera è solo una parola che mi fa pensare alle VACANZE in montagna ...:i-want-t:

kikhit
30-08-2011, 15:48:52
diciamo che un po' per studi e un po' per interesse personale, essendo zone che bazzico in vario modo sin dall'infanzia, avendo nonni proprio di quelle valli, ho approfndito un po' la questione..senza farla lunga, l'occitania non è mai esistita...sono esistite genti che non andavano neppure troppo d'accordo, che abitavano un'area che arriva ai pirenei e che la cosa principale che avevano in comune era la lingua d'oc al posto della lingui d'oil, che si è poi affermata in francia.
Politicamente erano aree molto frammentate, tra regno di francia, savoia, marchesato di saluzzo, repubbliche degli escartons, ecc.
Ancora ora in valle grana ad esempio c'è un dibattito tra chi sostiene una identità provenzale (quindi molto più ampia) e chi una occitana...e c'è gente che non partecipa alle feste organizzate dagli 'altri'....anni fa i lou dalfin non suonava al roumiage di settemmbre di santo loucio de combouscuro...ad esempio...

per il discorso delle 'tradizione inventate' o 'costruite' o 'immaginate'....beh qui la cosa si complica...perché ci sono circa 30anni di letteratura in ambito antropologico al riguardo, e riassumere un dibattito così complesso, che ha avuto in certi luoghi anche implicazioni etiche e politiche (nell'Africa post coloniale ad esempio una tradizione inventata che però ha funzione di coesione per una nazione che prima degli inglesi manco esisteva, è giusto che venga messa in discussione da studiosi occidentali??? in 'occitania' è un po' più semplice e meno 'pericoloso'....non ne va della vita delle persone ad esempio).

Poi, che una tradizione sia costruita, non vuol dire che non sia vera o non abbia una sua legittimità...perché è un processo che ha luogo da sempre e fa parte del lavoro di selezione e bricolage che un gruppo fa con il proprio passato collettivo...un po' bisogna dimenticare, un po' d'altro tenere, e ricucire quello che si è tenuto...

Mio parere: è utile usare il termine 'occitano' ecc. in quanto permette, alla luce degli sviluppi attuali, di identificare un'area e alcuni elementi culturali comuni....però non bisogna abusarne, perché l'occitania non è mai esistita, o almeno non di più della padania o di altre entità di vario genere.
Ed è utile perché tutto ciò ha ricadute positive sulla coscienza di sè degli abitanti delle valli che negli ultimi anni dopo la depressione pesantissima degli anni '60-'70-'80 si stanno tirando su le maniche e valorizzando i loro luoghi, con importanti ricadute turistiche...e la val maira, la valle delle parrucche e degli acciugai, la ricordo bene da bambino, tutte le borgate che ora vediamo belle, con rustici ristrutturati, ecc, erano abbandonate, decadenti, molto tristi, chiaro esempio di quello che Nuto Revelli chiamava nel suo omonimo testo 'Il mondo dei vinti' (che consiglio di leggere a chi ama i monti occidentali).

chiuso pippone ot ;-)

kikhit
30-08-2011, 15:51:11
in quelle valli in effetti ci vado da poco più di vent'anni...sono ancora giovane ;-)

ok, cercherò di fare una ristrutturazione filologicamente corretta...anche se il fienile ho bisogno di renderlo abitabile (nonni, figlie, amici, siamo in tanti) e nella stalla spero di farci una bella tavernetta, dove ospitare tanti bikers :celopiùg:

cmq CHIEDO SCUSA A CHI NE SA DI PIU'...per me che "sento" e uso il termine in maniera molto leggera è solo una parola che mi fa pensare alle VACANZE in montagna ...:i-want-t:

leggi intervento sopra...se ne hai voglia....ma non c'è da chiedere scusa di nulla..era una considerazione generale la mia, non nello specifico rivolta a te (ed io ci vado su fin da piccino...ma son giovine e non son più di 20-25 anni ;-) )...in quanto spesso girando per quelle valli ci sono degli invasati che credono veramente che l'occitania sia esistita....e si abusa un poco del termine.. ;-)

edit: anche in mp...per curiosità, dove hai preso di bello casa?

ps: la casa ristrutturale come più ti piace...intanto dopo l'ecomostro di bersezio tutto è più bello...e...non male l'idea della tavernetta :-)

enri le fou
30-08-2011, 16:00:27
Non sono l'unico a dire che al di fuori del Gardetta si trovano pochi bikers nostrani, magari adesso che ci sono questi 5 itinerari tracciati qualcuno qualche giro lì se lo fa.

Io sono dell'opinione che i sentieri più belli siano al di sotto dei 2000 metri, nei boschi, come ho scritto nel report. Non dal punto di vista dei panorami, ma da quello del divertimento in sella.



è vero, giro da diversi anni tutta l'estate in zona e si incontrano pochi mtbikers, la cosa mi stupisce sempre ed è per me il grande fascino di questi posti, egoisticamente spero che questo non cambi troppo...la zona più frequentata è proprio quella della gardetta, è vero però che molti sentieri che frequentiamo (e non solo in discesa) spesso vengono considerati solo pedonali:smile:
degustibus a parte è vero che i sentieri nel bosco spesso riservano molto divertimento in più...ma ci sono belle e numerose eccezioni!!!

senza fare un esempio specifico ci sono discese che mi fanno sudare le mani quando ci penso una volta ritornato in città: quando dai colli più alti si scende a fondo valle con dislivelli negativi di oltre 1000m su single track da urlo...che partono decisamente più alto del bosco (e ti dimentichi della fatica e del portage)!!!


Bellissimo intervento sotto di kikhit...vedo che abbiamo interessi in comune oltre alla mtb...

... mi hai anche fatto tornare ai campeggi/bivacchi sotto le stelle fatti con mio padre verso la fine dei '70... a sorgenti maira non c'era il campeggio e a chiappera il campo base era una caserma diroccata...
la casa l'ho presa a Bersezio...forse ci farò un B&B (bike & breakfast)

enri le fou
30-08-2011, 16:15:28
quasi in vetta al monte soubeyran, domenica...la in basso chiappera, la rocca provenzale e tanti bei ricordi
ora la guardo e mi sudano le mani:
http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/22482/thumbs_576/27261.jpg

modoloale
30-08-2011, 17:22:16
Grazie Kihit, interessantissimo il tuo discorso.o-o Se posso prenderei spunto per articolare il mio umilissimo report. Niente di pubblicitario, solo una news nel mio sito che magari linko anche attraverso il forum, niente di più.

Ale

modoloale
30-08-2011, 17:26:20
tanti bei ricordi
ora la guardo e mi sudano le mani:


Basta farci del male:soffriba:...smettiamola...ti prego:rosik:

Ora annullo la sottoscrizione a questo post così forse la smetto di piangere.....

kikhit
30-08-2011, 17:27:22
Grazie Kihit, interessantissimo il tuo discorso.o-o Se posso prenderei spunto per articolare il mio umilissimo report. Niente di pubblicitario, solo una news nel mio sito che magari linko anche attraverso il forum, niente di più.

Ale


hai carta bianca :-)

BAROLO71
30-08-2011, 21:23:13
Raga...discorsi a parte su che sentieri sono piu belli...credo che la cosa migliore da fare e' pubblicarli in modo di dare la possibilità a tutti di scoprirli??!.....come ha fatto Marco, Modoloale su mtbsanemo, bobo su cicloalpinismo...e altri a cui tutti dovremmo essere grati !
Provate a digitare "mtb val maira " su google ....il risultato non e' per niente confortante.....quindi ....tutti in sella con il gps, tanta voglia di portage :soffriba: , tanta voglia di discese adrenaliniche:celopiùg:e magari anche di nosepress :freeride: e il risultato e' garantito!
....a breve report, traccia e fotogallery di Oronaye Overlnad by Enri le fou, Leo e Barolo71

modoloale
30-08-2011, 21:50:56
Raga...discorsi a parte su che sentieri sono piu belli...credo che la cosa migliore da fare e' pubblicarli in modo di dare la possibilità a tutti di scoprirli??!.....come ha fatto Marco, Modoloale su mtbsanemo, bobo su cicloalpinismo...e altri a cui tutti dovremmo essere grati !
Provate a digitare "mtb val maira " su google ....il risultato non e' per niente confortante.....quindi ....tutti in sella con il gps, tanta voglia di portage :soffriba: , tanta voglia di discese adrenaliniche:celopiùg:e magari anche di nosepress :freeride: e il risultato e' garantito!
....a breve report, traccia e fotogallery di Oronaye Overlnad by Enri le fou, Leo e Barolo71

Grato per la citazione!

W l'Occitania!!!

ChefMauro
30-08-2011, 22:00:06
Quest'anno ho avuto la fortuna di avere unpo' più di ferie, che come da 28 anni trascorro ad Acceglio con gli amici di una vita. Nonstante i molti giorni di festa mi sono tolto la soddisfazione di fare alcuni giri davvero unici in cui era difficile trovare dei camminatori, pensate dei pedalatori.



Di seguito metto i giri più lunghi tralasciando quelli più corti fatti più per allenamento che per divertimento, sempre con partenza e arrivo da Acceglio e purtroppo sempre in solitaria.

Col del Rui, con salita da Lausetto, Madonna delle Grazie e discesa su Chiappera costeggiando la rocca Provenzale.
Passo della Cavalla, breve discesa fino al lago Apsoi e risalita al colle dell'Enchiausa poi lunga e divertente discesa fino alla borgata Frere
Salita dalle sorgenti del Maira fino al colle del Sautron, sconfinamento in Francia fino a Larche, nuova risalita prima per il col della Maddalena poi su sterrato tra i laghi Oronaye e Roburet fino al colle della Scaletta. Da qui discesa per più di 1400m di dislivello, quasi tutti in single track e praticamente tutti ciclabili, fino alla borgata Frere.
L'utimo giro è più classico, con la salita al colle Ciarbonet, discesa alle sorgenti del Maira, nuova risalita fino alla sorgonte Pausa poi tutta discesa fino a Acceglio.
Se non altro spero di avere dato qualche spunto interessante a qualcuno.

rooby-doo
31-08-2011, 07:17:17
Grazie Kihit, interessantissimo il tuo discorso...
E questi sono i cenni storici, aspetta che inizi con la gastronomia in valle... :saccio::magna:
Grande Igor, quante ne sai!!!
Scherzi a parte, fa piacere sentir parlare di casa propria.

Breve OT riguardo all'Oserot: si dice che sotto il ghiaione che scende sulla riva ci siano un sacco d'armamenti lasciati dall'esercito allo sbando. Delle mie gite da bambino, ricordo di un pastore sopra Bersezio che utilizzava elmetti tedeschi come ciotole per gli animali!

kikhit
31-08-2011, 07:50:49
E questi sono i cenni storici, aspetta che inizi con la gastronomia in valle... :saccio::magna:



eh sì...lì in zona oltre che bei sentieri e paesaggi stupendi...come si mangia ottimamente!

modoloale
31-08-2011, 08:36:32
eh sì...lì in zona oltre che bei sentieri e paesaggi stupendi...come si mangia ottimamente!

Sicuramente hai ragione. A parer mio in Piemonte si mangia bene ovunque, non a caso a Bra è nato lo Slow food.

modoloale
01-09-2011, 09:43:31
Qui il mio contributo fotografico alla Val Maira (http://www.mtbsanremo.it/sw-Oronaye2011/index.html), non di certo paragonabile a quello del diretur, ma comunque dà l'idea della bellezza dei posti.

Buona visione.

Ale

visualbros
01-09-2011, 10:54:26
Pedalare in mezzo al niente.....spettacolo puro!!

quoto

maupao
04-09-2011, 18:45:27
ciao a tutti,
grazie a voi ho visto foto spettacolari e letto racconti stupendi su luoghi e itinerari che non conoscevo.
Quindi sarebbe bello poter venire su una settimana in Val Maira e fare qualche giro. Voi che sapete tutto di quei posti è possibile fare un tour ad anello di 5 giorni?
Sul sito mtb-piemonte ho visto che Peter propone un tour di una settimana.
http://www.scheu.eu/MTB_Touren/Touren_2010/2010_07_Piemont/Beschreibung.htm
Che ne pensate?

Domingosh
05-09-2011, 01:06:13
ciao a tutti,
grazie a voi ho visto foto spettacolari e letto racconti stupendi su luoghi e itinerari che non conoscevo.
Quindi sarebbe bello poter venire su una settimana in Val Maira e fare qualche giro. Voi che sapete tutto di quei posti è possibile fare un tour ad anello di 5 giorni?
Sul sito mtb-piemonte ho visto che Peter propone un tour di una settimana.
http://www.scheu.eu/MTB_Touren/Touren_2010/2010_07_Piemont/Beschreibung.htm (http://www.scheu.eu/MTB_Touren/Touren_2010/2010_07_Piemont/Beschreibung.htm)
Che ne pensate?

si
ma potresti organizzarti le ferie dei prossimi anni per fare altri 5 gg ogni anno in mtb. La rete di sentieri è notevole
Peter propone i sentieri della val maira più verso la parte "bassa", un po' come ha fatto il diretur
Sale solo verso il vallon dei morti e il vallon di Traversiera
Ma ci sono molti altri percorsi che salgono spesso verso i 3000 m di altezza
cmq, Peter offre bene. Sarebbe una bella settimana di mtb

BlacK2 Baron
05-09-2011, 02:25:40
e però non esageriamo con l'abuso di sta qualifica 'occitana' ;-)....che le valli occitane esistono come 'occitane' solo negli ultimi vent'anni....così come una cultura 'occitana'....il discorso è ampio e complesso, però ci va un poco di cautela...perché è uno dei migliori casi nostrani di tradion building ;-)

restano comunque posti spettacolari!

Ma non esageriamo anche all'opposto: l'Occitania è un termine, una definizione, le definizioni servono appunto a definire qualcosa. In questo caso il termine Occitania definisce una cultura comune, una lingua comune, una musica comune e a me piace aggiungere, anche se questo è più personale, nei secoli una religione comune.

Se si sia iniziato ad (ri)utilizzare questo termine solo negli anni 70, forse è perchè prima l'Italia ha visto un periodo di guerra, e purtroppo la guerra corrisponde alla demolizione della cultura e alla diffusione dell'ignoranza.

Di fatto, l'Occitania è un termine coniato nel 1300 ed, è vero, ben poco utilizzato in passato, ma: perchè non accettarlo?

Se poi i nostri nonni non sanno che la lingua che stanno parlando si chiama occitano è semplicemente perchè vi si è all'interno, e all'interno non serve auto definirsi. Ma per spiegarlo ad uno straniero come fai? Elenchi la lista di tutti i marchesati che citi?

Chiaramente c'è della politica dietro questo, e forse è di questo che ti lamenti, ma è proprio con la politica che si fa il turismo: se l'hanno fatto altre regioni d'Italia e del mondo e giusto farlo anche da noi, senza invece auto-demolirci.

EDIT Ho letto le tue ultime frasi di un secondo intervento e vedo che le nostre idee, seppure partite da punti opposti, convergono

kikhit
05-09-2011, 07:38:12
Ma non esageriamo anche all'opposto: l'Occitania è un termine, una definizione, le definizioni servono appunto a definire qualcosa. In questo caso il termine Occitania definisce una cultura comune, una lingua comune, una musica comune e a me piace aggiungere, anche se questo è più personale, nei secoli una religione comune.

Se si sia iniziato ad (ri)utilizzare questo termine solo negli anni 70, forse è perchè prima l'Italia ha visto un periodo di guerra, e purtroppo la guerra corrisponde alla demolizione della cultura e alla diffusione dell'ignoranza.

Di fatto, l'Occitania è un termine coniato nel 1300 ed, è vero, ben poco utilizzato in passato, ma: perchè non accettarlo?

Se poi i nostri nonni non sanno che la lingua che stanno parlando si chiama occitano è semplicemente perchè vi si è all'interno, e all'interno non serve auto definirsi. Ma per spiegarlo ad uno straniero come fai? Elenchi la lista di tutti i marchesati che citi?

Chiaramente c'è della politica dietro questo, e forse è di questo che ti lamenti, ma è proprio con la politica che si fa il turismo: se l'hanno fatto altre regioni d'Italia e del mondo e giusto farlo anche da noi, senza invece auto-demolirci.

EDIT Ho letto le tue ultime frasi di un secondo intervento e vedo che le nostre idee, seppure partite da punti opposti, convergono

sì ma hai capito però non tutto del mio intervento...l'aspetto politico non c'entra proprio nulla, e non è questione di idee, ma di ricerche (e lasciamo stare la questione delle definizioni, che anche qui è un discrso ancora più complicato).
;-) ma come avevo premesso su è un discorso molto complesso quello della 'immaginazione delle tradizioni', a qualunque ambito territoriale lo si applichi ;-)

BlacK2 Baron
05-09-2011, 16:19:26
sì ma hai capito però non tutto del mio intervento...l'aspetto politico non c'entra proprio nulla, e non è questione di idee, ma di ricerche (e lasciamo stare la questione delle definizioni, che anche qui è un discrso ancora più complicato).
;-) ma come avevo premesso su è un discorso molto complesso quello della 'immaginazione delle tradizioni', a qualunque ambito territoriale lo si applichi ;-)

Quindi credo di aver capito, tu ce l'hai semplicemente con il nome. Però un nome dobbiamo pur averlo...

Comunque non credo fosse affatto un off topic ma il posto giusto per parlarne!

o-o

kikhit
05-09-2011, 16:34:17
Quindi credo di aver capito, tu ce l'hai semplicemente con il nome. Però un nome dobbiamo pur averlo...

Comunque non credo fosse affatto un off topic ma il posto giusto per parlarne!

o-o

è proprio quello il punto...però il discorso sulla definibilità di fenomeni culturali e delle identità ed essi connessi è è trooooopo complesso da affrontare e non è questo il luogo..

prendiamo per buono il punto di accordo sopra ;-)

e appena rinfresca ti 'scrocco' un giro di bassa valle così ne parliamo pedalando ;-)

magickala
05-09-2011, 17:17:10
bellissimi posti, ci verrei volentieri anch'io :celopiùg:

Reverendivan
04-11-2011, 10:18:42
Bravo Giovanni ,
Ne parlano già bene di SagNa
Nonostante non sia ancora completata...condivido tutto ciò che e' scritto a riguardo del bel borgo che sta nascendo ma sono abbastanza perplesso su come si possa seguire i consigli di uno che non pratica la montagna!!
Prima cosa bisogna viverla e non sfruttarla,seconda cosa rispettarla ed amarla,terza cosa(che viene in conseguenza) conoscerla per valorizzarla!!!
Un saluto a maurone grande chef

kikhit
04-11-2011, 10:38:31
Bravo Giovanni ,
Ne parlano già bene di SagNa
Nonostante non sia ancora completata...condivido tutto ciò che e' scritto a riguardo del bel borgo che sta nascendo ma sono abbastanza perplesso su come si possa seguire i consigli di uno che non pratica la montagna!!
Prima cosa bisogna viverla e non sfruttarla,seconda cosa rispettarla ed amarla,terza cosa(che viene in conseguenza) conoscerla per valorizzarla!!!
Un saluto a maurone grande chef


cosa intendi con la parte in grassetto?

immagino tu sia Ivan dell'ottima osteria Croce Bianca/La Marmu... ;-)

italo80
13-11-2011, 21:19:53
complimenti per le foto e per i posti!!!

bodolino
21-02-2013, 19:27:16
che posti che invidiaaaaa

bikerciuc
05-07-2013, 19:51:04
http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489929&s=800&uid=35008


news soon!

Domingosh
05-07-2013, 20:02:52
Che bei nevai per salir su al coll' enchiusa
Piaciuta la discesa sul lago visaisa?

bikerciuc
05-07-2013, 20:28:43
a bombazza! (forse è quella che mi è garbata di più)

fiore
19-08-2013, 21:21:21
marco: che tu sappia, il Giovanni fa anche la pappa se glielo chiedi ? :spetteguless:

muldox
20-08-2013, 09:40:54
@marco (http://www.mtb-forum.it/community/forum/member.php?u=1): che tu sappia, il Giovanni fa anche la pappa se glielo chiedi ? :spetteguless:

Intanto ti rispondo io, se poi Marco ha info più fresche ti aggiornerà: quando ci siamo stati noi, circa un anno fa, la pappa non la facevano e neppure avevano una struttura che avrebbe permesso di farla. Non so se nel frattempo sia cambiato qualcosa, ma non credo.
In ogni caso nella contrada che sta poco sotto c'è più di una trattoria e gli alloggi sono dotati di cucine moderne e funzionali (vi consiglio però di arrivare con una buona scorta viveri, perchè l'alimentari più vicino non è propriamente a portata di mano).
bikerciuc: bella la foto, me l'ero persa!

fiore
20-08-2013, 10:20:27
Intanto ti rispondo io, se poi Marco ha info più fresche ti aggiornerà: quando ci siamo stati noi, circa un anno fa, la pappa non la facevano e neppure avevano una struttura che avrebbe permesso di farla. Non so se nel frattempo sia cambiato qualcosa, ma non credo.
In ogni caso nella contrada che sta poco sotto c'è più di una trattoria e gli alloggi sono dotati di cucine moderne e funzionali (vi consiglio però di arrivare con una buona scorta viveri, perchè l'alimentari più vicino non è propriamente a portata di mano).

grazie o-o

bikerciuc
20-08-2013, 12:49:22
fiore... No non è previsto servizio ristorazione di alcun tipo però se vi sistemate in un qualsiasi alloggio com um po' di provviste si sta da Dio...

Poi siccome da quest'anno collabora anche con me x le proposte mtb sul loro sito trovate x ora 4 nuovi percorsi con relazione e traccia gps,( compreso quello della foto).

muldox: grazie e grazie pure per i millemila mt D- di flow valtellinico di cui abbiam beneficiato al GE the group XD

marco10
24-09-2013, 18:04:54
saremo su venerdì, sabato e domenica.
siccome il ns. potamoderatur doveva organizzare ma ci ha bidonati, mi uscite i 3 meglio percorsi della zona? il voto lo fa il panorama e la discesa (le cazzate da sparare in cima le portiamo noi da casa).
bici da am/enduro, piace il tecnico e si gradisce anche il flow.

fiore
24-09-2013, 18:23:43
saremo su venerdì, sabato e domenica.
siccome il ns. potamoderatur doveva organizzare ma ci ha bidonati, mi uscite i 3 meglio percorsi della zona? il voto lo fa il panorama e la discesa (le cazzate da sparare in cima le portiamo noi da casa).
bici da am/enduro, piace il tecnico e si gradisce anche il flow.

tanto piove..:-)

marco10
24-09-2013, 18:30:52
tanto piove..:-)
menagramo :rosik:
l'unica ragione per cui mi dispiace che non vieni è che non c'è nessuno che farà le foto.
invece resterà più birra da bere per gli altri :smile:

Domingosh
24-09-2013, 18:37:44
saremo su venerdì, sabato e domenica.
siccome il ns. potamoderatur doveva organizzare ma ci ha bidonati, mi uscite i 3 meglio percorsi della zona? il voto lo fa il panorama e la discesa (le cazzate da sparare in cima le portiamo noi da casa).
bici da am/enduro, piace il tecnico e si gradisce anche il flow.


in zona ce ne sono tanti e dire lo meglio è veramente dura
Per farla breve, linko la pagina dell'ecovillaggio dove il buon bikerciuc vi fornisce traccia e descrizione
http://www.sagnarotonda.com/news2.html (http://www.sagnarotonda.com/news2.html)

ce ne sono addirittura quattro. Nulla vieta di fare concatenazioni o varianti
prova a dare uno sguardo e buon divertimento

marco10
24-09-2013, 19:34:08
ce ne sono addirittura quattro. Nulla vieta di fare concatenazioni o varianti
prova a dare uno sguardo e buon divertimento
insomma mi tocca studiare :roll:
è proprio vero che la scuola non finisce mai :azz-se-m:
:mrgreen:

Domingosh
24-09-2013, 19:37:22
insomma mi tocca studiare :roll:
è proprio vero che la scuola non finisce mai :azz-se-m:
:mrgreen:

I giri esposti son belli giá così e ci sono anche tracce

bikerciuc
24-09-2013, 21:17:14
Comunque dovessi sceglierne 2: passo cavalla e discesa sul lago visaisa e anello marmora elva marmora...
Il primo per l'ambiente, il secondo perchè è un compendio di architettura montana collegato da fantastici e mai troppo difficili trails...
Ride on!

marco10
30-09-2013, 18:02:31
andati e tornati
Sagnarotonda è bellissima in un posto fantastico
Giovanni è molto ospitale
le montagne piemontesi sono belle
la cucina piemontese buona, consiglio Sorsi e Morsi a Bassura (tra l'altro è comodamente vicino alla fine di diverse discese).

in 2 giorni e mezzo abbiam fatto poco del disponibile quindi ci toccherà tornare

sagnarotonda
30-09-2013, 18:28:47
Grazie Marco son contento che vi siate trovati bene
Per la prossima volta che venite ho finito di sicuro il salone comune , accendiamo il forno per pizza e focacce
che a fine giornata van ben per tutti

ah dimenticavo , io porto il " Dolcetto" , voi le birre

Saluta e ringrazia tutti

Giovanni