PDA

Visualizza versione completa : Motociclisti? No grazie!


marco
24-05-2005, 11:26:53
Beccatevi questa foto, scattata da Stefano nella zona del garda.
Scrive:
"Ti invio una foto scattata col telefono. Cartello trovato durante una
discesa (bellissima) in valle sabbia.
Il proprietario del capanno non voleva essere frainteso, quando ha
scritto."

:-?

Tarkil
24-05-2005, 12:10:50
grande!!! :prost:

lele67
24-05-2005, 13:41:59
dal cartello si capisce che i proprietari sono c.g.lioni :smile: :smile:


bella la segnaletica fai da te... :-?

marco
24-05-2005, 13:57:01
evidentemente tu non sai che sulla sponda ovest del garda i sentieri vengono regolarmente arati dai motocrossisti, cosa che fa imbestialire non solo i proprietari di quel cartello. Notare che tutti i sentieri hanno un bel cartello di divieto di transito alle moto. Quindi i veri c.oglioni sono, come dice questa bella foto, i motociclisti, in questo caso.

Dallas
24-05-2005, 18:23:23
Rincaro la dose: e quelli che sulle strade si credono Valentino Rossi e poi si lamentano che i guard rail sono alti e gli possono causare traumi se ci vanno a finire contro?
Io quando mi superano come se stessero in pista penso: " Tanto a te ti leggo sul giornale domani, nei necrologi"

Motociclisti, usate la testa

:Ninja:
24-05-2005, 22:52:44
Beccatevi questa foto, scattata da Stefano nella zona del garda.
Scrive:
"Ti invio una foto scattata col telefono. Cartello trovato durante una
discesa (bellissima) in valle sabbia.
Il proprietario del capanno non voleva essere frainteso, quando ha
scritto."

:-?

e bbravo il personaggio che ha messo il cartello... i motociclisti che spaccano i co glioni nei sentieri sono da arare...

enry_mega_drop
24-05-2005, 23:12:48
Rincaro la dose: e quelli che sulle strade si credono Valentino Rossi e poi si lamentano che i guard rail sono alti e gli possono causare traumi se ci vanno a finire contro?
Io quando mi superano come se stessero in pista penso: " Tanto a te ti leggo sul giornale domani, nei necrologi"

Motociclisti, usate la testa

A parte gli scherzi i guard rail possono essere pericolosi per i motociclisti, e cmq per tutti i guidatori di 2 ruote, quindi anche per noi. Giù dal colle di Tenda i francesi (ancora una volta giù il cappello) hanno messo dei tubi di gomma tra la rotaia d'acciaio e il suolo per evitare che i motociclisti si incastrino a metà.

RS
24-05-2005, 23:22:10
Non sono endurista e non voglio assolutamente difendere chi va in moto nei boschi dove è vietato, anzi! Però sono proprio gli atteggiamenti di intolleranza che portano a decisioni insensate come la chiusura dei sentieri alle bike. Non c'è nessuna relazione tra moto e MTB, però probabilmente alla base di certe decisioni c'è lo stesso "odio", il pedone vede il ciclista come un diavolo che si aggira tra i boschi e li distrugge...Meditate gente, meditate...

marco
25-05-2005, 08:18:48
qui si parla di motociclisti che vanno su sentieri già vietati a loro. Non si tratta di intolleranza ma di rispetto delle regole.

FreerideBracco
25-05-2005, 08:30:12
LOL

Sorex Alpinus
25-05-2005, 09:23:42
Purtroppo ogni giorno ettolitri di buon senso evaporano, il resto lo fa il mezzo con cui l'idiota dimostra di non averne: vien da sé che un cretino con una moto cross fa piú danni di un cretino con una mtb... :ueh:

SHREK
25-05-2005, 09:32:21
io sono automobilista, motociclista, ciclista ed anche pedone (escursionista)........ non so' chi devo difendere :smile: :smile: :smile: :smile:

l'automobilista che corre come un disgraziato?
il motociclista che va come un pazzo o che ara i sentieri?
il ciclista che va in gruppo sulla statale, che non rispetta la segnaletica in citta o che scende fuori dai sentieri?
il pedone che pure se ne frega della segnaletica o l'escursionista (incivile) che non si riporta la monnezza a casa?

in questo mondo c'e posto per tutti..... basta avere un po' di rispetto per gli altri e rispettare alcune regole di base, le stesse che dovrebbero essere dettate dal buonsenso e non dalla legge. :-o

silverhand
25-05-2005, 09:44:11
Quoto SHREK!
Sono d'accordo non è la classe da colpevolizzare ma il singolo individuo o i singoli individui!

Pesciolina
25-05-2005, 10:25:30
io sono automobilista, motociclista, ciclista ed anche pedone (escursionista)........ non so' chi devo difendere :smile: :smile: :smile: :smile:

l'automobilista che corre come un disgraziato?
il motociclista che va come un pazzo o che ara i sentieri?
il ciclista che va in gruppo sulla statale, che non rispetta la segnaletica in citta o che scende fuori dai sentieri?
il pedone che pure se ne frega della segnaletica o l'escursionista (incivile) che non si riporta la monnezza a casa?

in questo mondo c'e posto per tutti..... basta avere un po' di rispetto per gli altri e rispettare alcune regole di base, le stesse che dovrebbero essere dettate dal buonsenso e non dalla legge. :-o

Quoto!!! :prost: :prost: :prost: :prost:

muldox
25-05-2005, 10:36:19
Io invece non concordo molto con il discorso di SHREK, il quale mi suona un po' come "tutti colpevoli = tutti innocenti". Ma forse ho inteso male... :-o

silverhand
25-05-2005, 10:43:45
Secondo me, ed è anche la mia opinione SHREK voleva dire:

Non si può dire che sono i motociclisti i coglioni, si può dire che quei motociclisti sono coglioni!

La colpa non è dei motociclisti in generale ma dei singoli!

E' come dire che i biker sono tutte teste di cavolo!
Non è vero solo alcuni lo sono, ma a volte fanno molti danni!

SHREK
25-05-2005, 10:53:39
Io invece non concordo molto con il discorso di SHREK, il quale mi suona un po' come "tutti colpevoli = tutti innocenti". Ma forse ho inteso male... :-o

no no.... il mio discorso era molto semplice e lo riassumo in una frase: LA MADRE DEGLI INCIVILI E' SEMPRE INCINTA (sostituibile con cretini, deficenti etc etc) io volevo solo rimarcare che ognuno e' responsabile per le proprie azioni e come tale andrebbe visto, colpevolizzare qualcuno solo per il fatto di appartenere ad una categoria mi sembra del tutto sbagliato perche' gli incivili sono presenti in tutte le categorie (bikers inclusi). :-o

muldox
25-05-2005, 11:01:35
OK, ho capito e concordo :-o

RS
25-05-2005, 17:30:40
E' un po' quello che volevo dire io: qualche pirla va sui sentieri vietati in moto e allora tutti i motociclisti sono dei bastardi e gli si augura di crepare? Direi di no! Non bisogna generalizzare...

marco
25-05-2005, 17:39:32
E' un po' quello che volevo dire io: qualche pirla va sui sentieri vietati in moto e allora tutti i motociclisti sono dei bast&&di e gli si augura di crepare? Direi di no! Non bisogna generalizzare...

leggi bene quello che ho scritto. Ho detto in questo caso. Ciò non toglie che i motociclisti che vanno sui sentieri, e per di più esplicitamente vietati a loro, sono tutti dei c.oglioni. NB: non è una generalizzazione.

Condor1
25-05-2005, 17:42:16
... eviterei di parlare con toni così generali... perchè?!
cliccate e vedrete:

http://www.cammellisiculi.it/images/ottobrata04/Careca/004.jpg

http://www.cammellisiculi.it/images/ottobrata04/Careca/007%20decisamente%20meglio.jpg

...eccovi un tipico esempio di ciclista in moto... :smile:

ciao a tutti...
Condor

RS
25-05-2005, 17:49:25
E' un po' quello che volevo dire io: qualche pirla va sui sentieri vietati in moto e allora tutti i motociclisti sono dei bast&&di e gli si augura di crepare? Direi di no! Non bisogna generalizzare...

leggi bene quello che ho scritto. Ho detto in questo caso. Ciò non toglie che i motociclisti che vanno sui sentieri, e per di più esplicitamente vietati a loro, sono tutti dei c.oglioni. NB: non è una generalizzazione.

Ok, allora siamo d'accordo! Quelli che vanno sui sentieri vietati sono dei pirla e sono il primo a dirlo, poi però c'è gente che scrive che tutti i motociclisti sono dei pazzi, gli augurano di finire sotto il guard rail, ecc. Stiamo dicendo esattamente la stessa cosa, alcuni invece generalizzano un po' troppo...

Rudy63
25-05-2005, 18:11:01
Anch'io, ma datemi il beneficio del dubbio se ho frainteso, non sono molto d'accordo con Shrek.
Concordo in pieno con quando dice che tutti sono - possono essere - incivili indipendentemente dal mezzo che usano, però se io mi schianto a piedi al limite provoco un danno a me stesso, se con una macchina/moto vado a 180 in provinciale o aro un sentiero provoco/posso provocare danni agli altri.
Parlo da ex-motoclista (20 anni di due ruote a motore, poi ho tolto il motore ma ho lasciato le due ruote :-? ) ma alternando mb e bdc mi vedo superato su di una provinciale (zona Croci - Cornocchio per chi sa dove è) da brancate di motociclisti che a più di 120, minimo, piegano come pazzi sulle curve sia in salita che in discesa. Se, dio non voglia, scivolano o anche passano troppo vicino a un ciclista che va a non più di 12 15 km/h vi lascio immaginare cosa succede.
Sui sentieri è ancora peggio, quante volte mi è toccato di fermarmi smadonnando in salita perché dietro c'era il rombo delle moto, vabbé non è inciviltà ma quando ti schizzano addosso pilloli di un paio di etti ti iniziano a girare i maroni...
Quindi il discorso non è di inciviltà assoluta, ma chi guida mezzi più potenti o più potenzialmente pericolosi o dannosi dovrebbe fare proporzionalmente più attenzione, invece mi sembra che il rispetto del prossimo e della natura sia inversamente proporzionale.

SHREK
26-05-2005, 09:04:58
Anch'io, ma datemi il beneficio del dubbio se ho frainteso, non sono molto d'accordo con Shrek.
Concordo in pieno con quando dice che tutti sono - possono essere - incivili indipendentemente dal mezzo che usano, però se io mi schianto a piedi al limite provoco un danno a me stesso, se con una macchina/moto vado a 180 in provinciale o aro un sentiero provoco/posso provocare danni agli altri.
Parlo da ex-motoclista (20 anni di due ruote a motore, poi ho tolto il motore ma ho lasciato le due ruote :-? ) ma alternando mb e bdc mi vedo superato su di una provinciale (zona Croci - Cornocchio per chi sa dove è) da brancate di motociclisti che a più di 120, minimo, piegano come pazzi sulle curve sia in salita che in discesa. Se, dio non voglia, scivolano o anche passano troppo vicino a un ciclista che va a non più di 12 15 km/h vi lascio immaginare cosa succede.
Sui sentieri è ancora peggio, quante volte mi è toccato di fermarmi smadonnando in salita perché dietro c'era il rombo delle moto, vabbé non è inciviltà ma quando ti schizzano addosso pilloli di un paio di etti ti iniziano a girare i maroni...
Quindi il discorso non è di inciviltà assoluta, ma chi guida mezzi più potenti o più potenzialmente pericolosi o dannosi dovrebbe fare proporzionalmente più attenzione, invece mi sembra che il rispetto del prossimo e della natura sia inversamente proporzionale.

il mio discorso di incivilta' non era legato all'utilizzo di un mezzo meccanico ma a comportamenti individuali. Un pedone che attraversa la strada senza guardare puo' causare un incidente, un gruppo di escursionisti della domenica puo' ridurre una radura di un bosco simile ad una discarica. Salire un sentiero a piedi o anche scalando una parete senza troppe precauzioni puo' far rotolare pietre che possono colpire altri escursionisti/scalatori. Sciare fuori pista puo' provocare una valanga che investa altri scialpinisti/sciatori ect ect. Alcuni di questi comportamenti potrebbero essere "scusati" (tra virgolette) se per imperizia ma se causati per negligenza o imprudenza io li catalogo come incivili. :-o

Rudy63
27-05-2005, 13:43:10
il mio discorso di incivilta' non era legato all'utilizzo di un mezzo meccanico ma a comportamenti individuali. Un pedone che attraversa la strada senza guardare puo' causare un incidente, un gruppo di escursionisti della domenica puo' ridurre una radura di un bosco simile ad una discarica. Salire un sentiero a piedi o anche scalando una parete senza troppe precauzioni puo' far rotolare pietre che possono colpire altri escursionisti/scalatori. Sciare fuori pista puo' provocare una valanga che investa altri scialpinisti/sciatori ect ect. Alcuni di questi comportamenti potrebbero essere "scusati" (tra virgolette) se per imperizia ma se causati per negligenza o imprudenza io li catalogo come incivili. :-o
Stiamo - mi sembra - dicendo la stessa cosa, quindi sono d'accordo con te. Io mettevo solamente l'accento sul fatto che quando ci troviamo nella condizione di far più danno agli altri che a noi stessi e degli altri ce ne freghiamo bellamente allora il problema è una questione di inciviltà culturale, e questo dipende, in questa discussione, anche dal tipo di mezzo meccanico in gioco.
Se in motocicletta vedo un TIR che ne sorpassa un altro difficilmente ci passo nel mezzo, se vedo un ciclista che fatica in salita gli faccio il pelo e me ne frego, perché devo fare il piegone. Non so se mi sono spiegato ma l'avere un mezzo più potente, in generale, mi fa essere meno rispettoso degli altri e questa è inciviltà.
Sarà una piccola cosa, ma a me quello che mi fa imbestialire come un opossum è quando sono in una salita ripida (asfalto) in una stradina di campagna e passa una macchina. Se c'è un'altra macchina in senso contrario si ferma se c'è una bici gli passa accanto rischiando (a me è successo) di strusciarlo nel muro, se va bene.
Perché? perché se strusci con una macchina ti danneggi la carrozzeria, con un ciclista no, se si fa male lui chi se ne frega.
Non sempre, ma 8 volte su dieci succede così.
Agli altri due che pazientemente aspettano che finisca lo strappo o si fermano per farmi passare rivolgo grandissimi sorrisi (ancora più grandi se al volante ci sono gentili donzelle :prost: )

SHREK
28-05-2005, 09:55:05
mi fa imbestialire come un opossum

un opossum (o non possum) incaxxato non l'ho mai visto e mi piacerebbe vederlo :smile: :smile: :smile:
io son gia' verde di mio :smile: :smile: :smile: :smile:

Rudy63
28-05-2005, 16:47:39
un opossum (o non possum) incaxxato non l'ho mai visto e mi piacerebbe vederlo :smile: :smile: :smile:
io son gia' verde di mio :smile: :smile: :smile: :smile:
hai visto la foto dei tacchini inferociti ??? immaginati a che livello può arrivare un opossum :-x
Cmq volevo chiosare su quest 3d e darti ancora ragione.
Oggi su di uno sterrato ghiaioso, curva cieca in discesa (io) e stradina stretta mi si è parato davanti un motocrossista.
Ha immediatamente rallentato e ha alzato il braccio per segnalarmi ai suoi compagni dietro, che hanno fatto lo stesso. Io mi sono fermato e mi sono accostato per farli passare perchè oggettivamente era più critica la salita per loro che la discesa per me.
Ognuno di noi ha dato un piccolo segno di civiltà e ha aiutato l'altro a godersi la giornata. :prost:

SHREK
29-05-2005, 09:39:20
un opossum (o non possum) incaxxato non l'ho mai visto e mi piacerebbe vederlo :smile: :smile: :smile:
io son gia' verde di mio :smile: :smile: :smile: :smile:
hai visto la foto dei tacchini inferociti ??? immaginati a che livello può arrivare un opossum :-x
Cmq volevo chiosare su quest 3d e darti ancora ragione.
Oggi su di uno sterrato ghiaioso, curva cieca in discesa (io) e stradina stretta mi si è parato davanti un motocrossista.
Ha immediatamente rallentato e ha alzato il braccio per segnalarmi ai suoi compagni dietro, che hanno fatto lo stesso. Io mi sono fermato e mi sono accostato per farli passare perchè oggettivamente era più critica la salita per loro che la discesa per me.
Ognuno di noi ha dato un piccolo segno di civiltà e ha aiutato l'altro a godersi la giornata. :prost:

cio' non puo' che farmi piacere :prost: nella lunga lista di incivili abbiamo dimenticato quegli sciatori o snowboardisti che scendono a rotta di collo senza curarsi degli altri utenti delle piste :-x