PDA

Visualizza versione completa : Test b'Twin Rockrider 8 XC


xtrncpb
09-06-2012, 12:10:50
[Only registered and activated users can see links] ([Only registered and activated users can see links])

Il marchio ciclistico b'Twin è nato nel 2006 in sostituzione del precedente logo Decathlon che figurava sui pro... Continua la lettura... ([Only registered and activated users can see links])

nicoracing
09-06-2012, 12:23:36
Chi è che spende 2000 euro per sta cinesata?

anto1308
09-06-2012, 12:25:42
bella... come altre rockrider..

Number 21
09-06-2012, 12:34:47
nonostante conosca la qualità costruttiva dei telai e il notevole rapporto qualità prezzo dei componenti (uso da un anno e mezzo manubrio riser sul frontino per gare XC e GF) il problema è un altro:

chi effettivamente spenderebbe 2 mila euro (senza sconti e regali che potrebbero fare altri rivenditori, senza avere la stessa assistenza che fornirebbe il rivenditore che spesso è la persona che ha fondato la squadra per cui si corre) per una rockrider?

edit: e monta 2011

anto1308
09-06-2012, 12:39:48
non capisco all'atto pratico cosa avrebbe da invidiare questa front xc ad altre di marche più blasonate.. è montata bene, rifinita ottimamente ed esteticamente bella. I telai ormai son quasi tutti made in oriente ma non vedo xchè ciò dovrebbe essere sinonimo di scarsa qualità. Dove credete che cannondale, giant ed altri prendano i loro telai?

anto1308
09-06-2012, 12:43:47
in più penso che se è riportato made in france, dovrebbe effettivamente essere così altrimenti si cade nell'ambito di ciò che viene definita FRODE e non penso che btwin rischi tanto...

Number 21
09-06-2012, 12:47:00
hai ragione anto1308, a fare un frontino oggigiorno sono tutti buoni, quello che cambia è tutto il resto però: dall'assistenza, all'ambiente di gara, a quella scritta "btwin" sinonimo di supermercatone, ecc...

BigEyes
09-06-2012, 12:50:34
mi sarei aspettato qualche considerazione finale sul prodotto.. :)

in ogni caso buon test!

dragunov87
09-06-2012, 12:55:04
con un paio di ruote serie non sarebbe male, ma per quel prezzo ad esempio rose offre bici di quasi 1 kg più leggere che montano componenti di pari livello

Alexius
09-06-2012, 12:56:17
Se il problema è l'assistenza post-vendita allora Canyon, Rose e Radon?
Un bike da 2000 eurozzi non è una entry level e diffcilmente il biker che l'acquisterà sarà a sua volta un novellino, ergo la manutenzione ordinaria (e magari anche straordinaria) se la farà da solo.
Se poi vogliamo ancora considerare le Btwin roba da "mercatone" allora subentrano altri fattori, ma non c'azzecca nulla con la qualità del prodotto.

The_Max
09-06-2012, 12:59:46
Chi è che spende 2000 euro per sta cinesata?

Fino a prova contraria è fatta in Francia al contrario di tutti i marchi blasonati made in Taiwan e passa test interni parecchio severi di sicurezza...

nonostante conosca la qualità costruttiva dei telai e il notevole rapporto qualità prezzo dei componenti (uso da un anno e mezzo manubrio riser sul frontino per gare XC e GF) il problema è un altro:

chi effettivamente spenderebbe 2 mila euro (senza sconti e regali che potrebbero fare altri rivenditori, senza avere la stessa assistenza che fornirebbe il rivenditore che spesso è la persona che ha fondato la squadra per cui si corre) per una rockrider?

edit: e monta 2011

Concordo sul fatto che Deca non sia mai al passo coi tempi ed arriva sempre dopo...però o compri on-line oppure di qualità equivalente con gli stessi prezzi non ne vedi nemmeno l' ombra...

hai ragione anto1308, a fare un frontino oggigiorno sono tutti buoni, quello che cambia è tutto il resto però: dall'assistenza, all'ambiente di gara, a quella scritta "btwin" sinonimo di supermercatone, ecc...

per il discorso assistenza puoi portarla in qualsiasi decathlon...
il ciclista "di fiducia" cosa fa per te?
fuorchè venderti cose a prezzi stratosferici...si quella volta ti fa il lavoretto da 5 minuti gratis...in compenso ti ha rifilato na bici da 1500€ a 3000€...

hazon
09-06-2012, 13:01:14
Io parlo da principiante e possessore di un rr 8.1.
Mi diverto tantissimo sia su fondi in terra battuta che nelle discese sconnesse che su asfalto, alla fine è questo che conta no?!

Number 21
09-06-2012, 13:11:45
tendenzialmente facendo parte della squadra del negozio si ha sempre un po' di sconto

poi col sivende (sempre della squadra che ti vende la biga) si ha un link diretto per assistenza e altro, da deca non hai un'unica figura in grado di consigliarti, che spesso le gare non sa neppure cosa siano, c'è differenza di esperienza non indifferente

che tra l'altro posseggo una Canyon assemblata dal mercatino, una btwin sport 2 che va egregiamente e un manubrio rr rise sulla biga da gara ad un rapporto peso/prezzo distruttivo per altri marchi quali Easton, Race Face, Ritchey e compagnia bella

anto1308
09-06-2012, 13:15:00
qualunque bici si possegga in ogni caso si riesce a trovare chi fa della buona assistenza... io porto la mia bike da un sivende serio onesto ed affidabile: mi da consigli, cambia solo cio che serve, mi fa bei sconti ed è sempre disponibile ed indovinate un po? la bici non la comprai da lui...

anto1308
09-06-2012, 13:17:22
qualunque si vende, facendo buona assistenza, ha solo da guadagnarci (ricambi e riparazioni varie, senza contare la revisione delle sospensioni)... che la bike l'abbia venduta lui oppure no..

a.sebastien
09-06-2012, 13:20:36
bellissima bici e tutto, peccato una cosa.. la scritta btwin che la puoi trovare anche su una bici d 100?.. PERSONALMENTE PREFERISCO RADON!

alexx89
09-06-2012, 13:34:54
Se il problema è l'assistenza post-vendita allora [CUT] Rose

qualcosa mi dice che ti stai sbagliando alla grande :spetteguless:

pizzasak
09-06-2012, 13:39:26
Ha un solo difetto: è brutta da morire.

joe svista
09-06-2012, 13:59:51
A parte l'apparenza, ossia la scritta b'twin, mi pare che la sostanza ci sia tutta e il prezzo onesto; come si è detto la parte debole di questo mezzo sono le ruote, troppo pesanti rispetto a ciò che occorre nello specifico per una xc racing; tuttavia nella versione 2013 verranno cambiate, perciò mi pare che 'sti progettisti da supermercato non siano poi così incompetenti. Poi, il modello con lo step inferiore se non ho capito male viene 1100 euro... per una bici in carbonio, porca miseria! Non per fare polemica però Specy, Trek, Giant, Scott, Cannondale ecc... certi prezzi non li faranno mai e noi sempre giù tutti a frignare di quanto siano costosi... poi quando qualcuno fa bici con componenti equivalenti a prezzi inferiori ecco che le definiamo da supermercato: e allora penso che il marketing ci ha fuso il cervello ragazzi.

POLL
09-06-2012, 14:00:40
tra tutto aggiungerei che i meccanici decathlon sono quanto di più incompetenti e "voia de laura' saltam adoss..." anche se a discolpa loro penso sia scelta aziendale di livellare tutto verso il basso e creare clima di competitività tra dipendenti (chiuso OT)

bulldog
09-06-2012, 14:19:00
senza serie sterzo conica, senza press fit, senza passaggio fili interno mi pare telaio senza post mount....rivendibilita' da paura rispetto a marchi blasonati, 2000 euro senza sconti e per info in negozio ti puo' capitare di parlare con un ragazzino che vende bici da passeggio e sa moolto meno di te.Non vedo dove sia l' affare nel comprarla vista l' agguerrita concorrenza

Alexius
09-06-2012, 14:30:33
qualcosa mi dice che ti stai sbagliando alla grande :spetteguless:

Perchè?
Ho forse scritto che non fanno assistenza? Hai quotato solo una parte del messaggio estrapolandolo dal contesto.

Andreaeight
09-06-2012, 14:32:19
Io ho una 8.1 ed il telaio è prodotto in Portogallo... Non vedo perché questo non dovrebbe essere davvero prodotto in Francia.

alexx89
09-06-2012, 14:34:15
Perchè?
Ho scritto che non fanno assistenza? Hai quotato solo una parte del messaggio estrapolandolo dal contesto.

hai ragione, questo è il messaggi completo

Se il problema è l'assistenza post-vendita allora Canyon, Rose e Radon?
Un bike da 2000 eurozzi non è una entry level e diffcilmente il biker che l'acquisterà sarà a sua volta un novellino, ergo la manutenzione ordinaria (e magari anche straordinaria) se la farà da solo.
Se poi vogliamo ancora considerare le Btwin roba da "mercatone" allora subentrano altri fattori, ma non c'azzecca nulla con la qualità del prodotto.

Magari ho capito male io, però da quello che leggo io interpreto che: se ci si lamenta del post-vendita deca allora cosa di deve dire di canyon rose e radon? (post vendita peggiori di deca)

se ho capito male mi scuso

Alexius
09-06-2012, 14:52:11
hai ragione, questo è il messaggi completo



Magari ho capito male io, però da quello che leggo io interpreto che: se ci si lamenta del post-vendita deca allora cosa di deve dire di canyon rose e radon? (post vendita peggiori di deca)

se ho capito male mi scuso

Una bici da 2000€ è un acquisto importante e chi lo effettua è bene sia consapevole di cosa ciò significhi: per il sottoscritto acquistare una Decathlon, una Rose o una Canyon è la stessa cosa perchè so che comunque dovrei arrangiarmi in quanto a manutenzione aldilà della qualità dell'assistenza post-vendita.
Questa era l'analogia. Niente a che fare con la risoluzione di problematiche legate alla garanzia o a situazioni ancora più complesse per le quali del resto la Decathlon mi pare abbia poco da invidiare ai brand più famosi.

alexx89
09-06-2012, 14:56:06
Una bici da 2000€ è un acquisto importante e chi lo effettua è bene sia consapevole di cosa ciò significhi: per il sottoscritto acquistare una Decathlon, una Rose o una Canyon è la stessa cosa perchè so che comunque dovrei arrangiarmi in quanto a manutenzione aldilà della qualità dell'assistenza post-vendita.
Questa era l'analogia. Niente a che fare con la risoluzione di problematiche legate alla garanzia o a situazioni ancora più complesse.

allora ho capito male io :-) grazie della precisazione o-o

Gibbo92
09-06-2012, 15:10:39
Per curiosità cosa fa di questa bici una "cinesata" e "brutta da morire"? Made in France sul telaio, particolari estetici curati come scritto, un test sul campo che al di fouri delle ruote (diverse sulla versione attuale) mi sembra positivo.

Trotasalmonata
09-06-2012, 15:28:38
Altezza e peso del tester: 180 cm, 70 kg (senza abbigliamento)...senza abbigliamento vuol dire che ci sei andato nudo?:)

Devastazione
09-06-2012, 15:34:36
Euro 2000,di cui 1500 Euro per la scritta Made in France.

DownHell
09-06-2012, 15:45:48
Beh il telaio è lo stesso della Kona kilauea o come si scrive non lo so.
In un anno 5 bici vendute nel punto vendita di PD, 4 telai crepati in punti diversi, forcelle difettose, un disastro.

A mio avviso mi prendo una merida onine pro xt che che c'ha lo stesso prezzo (di listino), non monta i freni elixir 1 e ha delle ruote migliori...

E vi assicuro che il telaio non è nemmeno verniciato in francia... Nessun produttore di bici europeo può permettersi la qualità e la velocità di produzione asiatica per telai in carbonio...
Merida produce Specialized
Scott produce in cina
Cannondale idem
Giant è taiwanese come Merida...

concludo dicendo che sono felice possessore di una BTWIN FC900, che vale tutti i 1000 euro che gli ho dato, ma che non regge il confronto con altre bici che ho avuto modo di provare: wilier 101, pinarello paris, focus izalco.

The_Max
09-06-2012, 15:45:57
bellissima bici e tutto, peccato una cosa.. la scritta btwin che la puoi trovare anche su una bici d 100?.. PERSONALMENTE PREFERISCO RADON!

beh cosa vuol dire?!
perchè i marchi blasonati e con prezzi da capogiro sul top di gamma non fanno bici economiche?
da cannondale a bianchi, da specialized a trek ecc.
il problema se mai è che la bici da 100€ di marca la paghi 350-400 o + €...

radon sicuramente è competitiva ed ha ottimi prodotti però non la puoi toccare con mano e nemmeno vedere dal vivo...non a tutti sta bene la cosa...

per la questione sivende è vero che ne esistono di ottimi ed onesti ma la maggior parte se entri con una bici non loro ti guardano storto...a volte anche se è loro ma sono "troppi" anni che non la cambi...senza parlare di chi si rifiuta di farti assistenza se non è una sua bici!
poi è vero anche il discorso della squadra ma comunque sia anche se ti fanno un buono sconto non arrivi mai ai prezzi che puoi avere prendendo bici in certe catene oppure componentistica in certi grossi negozi/webstore

purtroppo o per fortuna è un po' quello che è successo con i supermercati ed i piccoli negozietti di alimentari...

poi mettici che il marchio tal dei tali ha un costo di 150€ per fare un telaio che vende a 2300€, che il prodotto ha un ricarico elevato causa sivende ecc...han così voglia a lamentarsi i ciclisti di vendere poche bici e ricambi...

The_Max
09-06-2012, 15:52:50
concludo dicendo che sono felice possessore di una BTWIN FC900, che vale tutti i 1000 euro che gli ho dato, ma che non regge il confronto con altre bici che ho avuto modo di provare: wilier 101, pinarello paris, focus izalco.

si ma quanto costano?
tra l' altro il telaio FC900 è un telaio campione del mondo (U19 mi pare)...gli altri?
devo fare il paragone a parità di prezzo...

One_1
09-06-2012, 15:58:15
Così sono sicuro che vi piacerà di più... :smile: Il potere del "nome".
149833

Ormai siamo abituati a comprare online bici a prezzi onesti (o almeno più onesti di altri) per cui 2000€ ci sembrano tanti per una bici senza nome, ma non mi pare che questa Btwin abbia qualcosa da invidiare a bici di gamma media che hanno il marchio. Dopotutto è vero che certe aziende sviluppano tecnologie e innovazione, ma spesso sono applicate solo in ambito racing o top di gamma, lasciando alla media-bassa gamma solo il compito di tirar su soldi con la minima spesa.

xtrncpb
09-06-2012, 16:10:36
in più penso che se è riportato made in france, dovrebbe effettivamente essere così altrimenti si cade nell'ambito di ciò che viene definita FRODE e non penso che btwin rischi tanto...
Moltissime aziende acquistano telai grezzi in carbonio provenienti da Taiwan, poi li verniciano e li assemblano nel proprio Paese.
In tal senso la scritta "Made in ..." non è fuorviante.
mi sarei aspettato qualche considerazione finale sul prodotto.. :)

in ogni caso buon test!
Le considerazioni le ho già espresse nell'articolo, a proposito del telaio e del resto dei componenti.
Si comprende perfettamente come la 8 XC sia un po' datata come prodotto, non essendo mai stata cambiata da fine 2010 (per la stagione 2011).
Però a fine anno, in proiezione 2013, Decathlon ha garantito che questo modello beneficerà di aggiornamenti importanti.
Io ho una 8.1 ed il telaio è prodotto in Portogallo... Non vedo perché questo non dovrebbe essere davvero prodotto in Francia.
La 8.1 ha un telaio in alluminio. Quello è materialmente prodotto in Portogallo. Il carbonio, invece, arriva quasi tutto da Taiwan.
Altezza e peso del tester: 180 cm, 70 kg (senza abbigliamento)...senza abbigliamento vuol dire che ci sei andato nudo?:)
Il peso dell'abbigliamento varia in funzione della stagione e della temperatura esterna. Quello corporeo "ignudo" invece no, ed è il parametro di riferimento corretto per esprimere una misura oggettivamente determinabile.

giu885
09-06-2012, 16:17:47
invece della scritta b’Twin potevano scrivere Rockrider.non e il massimo ma penso che a parita di componenti non male.nel test lunica cosa che non andava sono solo le ruote.

DownHell
09-06-2012, 16:42:48
si ma quanto costano?
tra l' altro il telaio FC900 è un telaio campione del mondo (U19 mi pare)...gli altri?
devo fare il paragone a parità di prezzo...

Beh la bici completa costa 3000 bombe

coredes78
09-06-2012, 17:03:54
Parere del tutto personale: Io per 2000? di sicuro non prenderei questo modello!!!! Con quei soldi li sul mercato ci sono moltissime altre mtb di un certo calibro nettamente superiori, per geometria, fattura e allestimento! Basta pensare che con meno si può prendere una rose uncle jumbo 4 montata xtr, oppure una mundraker dune 2011 tutta xtr con corssmax slr! Diciamo che il prezzo secondo me è alto e il gioco non vale la candela!

xtrncpb
09-06-2012, 17:13:31
Parere del tutto personale: Io per 2000? di sicuro non prenderei questo modello!!!! Con quei soldi li sul mercato ci sono moltissime altre mtb di un certo calibro nettamente superiori, per geometria, fattura e allestimento! Basta pensare che con meno si può prendere una rose uncle jumbo 4 montata xtr, oppure una mundraker dune 2011 tutta xtr con corssmax slr! Diciamo che il prezzo secondo me è alto e il gioco non vale la candela!
La Rose Uncle Jimbo 4 ([Only registered and activated users can see links]) è una full con telaio in alluminio e 160 mm di escursione. Costa 2.349 euro, poco più della 8 XC. Ma il paragone tra le due non è affatto azzeccato, sono bici appartenenti a categorie diverse tra loro.
Lo stesso dicasi per la Mondraker Dune ([Only registered and activated users can see links]), una enduro con telaio in alluminio.

C#8
09-06-2012, 17:15:19
...passi che e' brutta.. passi che con 2mila euro ci compri questo e quello..
passi che e' anonima..

ma il logo b'Twin stampato in bella vista fronte telaio ne vogliamo parlare?!!?!? no no..e poi no.

One_1
09-06-2012, 17:16:20
mundraker dune 2011 tutta xtr con corssmax slr!

Sono interessato a questa Dune 2011 tutta XTR a meno di 2000 euro :O Dove la trovo?

One_1
09-06-2012, 17:19:33
...passi che e' brutta.. passi che con 2mila euro ci compri questo e quello..
passi che e' anonima..

ma il logo b'Twin stampato in bella vista fronte telaio ne vogliamo parlare?!!?!? no no..e poi no.

Graficamente pecca parecchio... potevano fare di meglio. Sia la 9.9 che la FR10 hanno scelte grafiche e cromatiche di tutto rispetto. Come ho letto sotto, magari con l'anno nuovo ne fanno un restyling...

motobimbo
09-06-2012, 17:19:49
Sono interessato a questa Dune 2011 tutta XTR a meno di 2000 euro :O Dove la trovo?

mi metto in fila.

giu885
09-06-2012, 17:39:16
[QUOTE=DownHell;5660537]Beh il telaio è lo stesso della Kona kilauea o come si scrive non lo so.
In un anno 5 bici vendute nel punto vendita di PD, 4 telai crepati in punti diversi, forcelle difettose, un disastro.

per il telaio non lo so ma mi sembra un po strano che 4 telai su 5 si sono crepati, tu stesso dici che il telaio e uguale alla Kona kilauea carbon, puo essere lo stesso telaio ma verniciato in modo diverso?se cosi fosse il Kona kilauea carbon non e un buon telaio?:nunsacci::omertà:
invece per la forcella non credo propio che un marchio come Rock Shox avrebbe fatto delle forcelle Rock Shox Sid Race 100 mm Motion Control difettose solo perchè successivamente montate su un telaio b'twin.:omertà: mi suona strana come la cosa.Oppure vorresti dire che la forcella Rock Shox Sid Race 100 mm Motion Control e una forcella difettosa?
boooooo

e che ormai sappiamo vedere solo il marchio qualitativamente e tutta xt xtr rock shox Avid Elixir l'unica pecca sono le ruote
poi deve piacere ci sono gusti e gusti a me non piace ma dire che non serve a niente o che sia una bici da supermercato mi sembra inappropriato

simonexc
09-06-2012, 17:45:22
continuo a sostenere che se decathlon vuole vendere le sue bici a livello di altri marchi anche per chi non è un principiante ma in modelli di alta gamma come questi deve assolutamente cambiare le grafiche e quell'orribile nome che ricorda un'altrettanto orribile bici da città da loro prodotta. E poi l'omino sulla bicicletta come simbolo sul piantone di sterzo non si può vedere. ORRORE! avrà anche ottimi contenuti ma anche l'occhio vuole la sua...

danny boy
09-06-2012, 18:02:36
scusate ma non mi sembra molto concorrenziale come prezzo...con 2000 euro o anche meno si trovano tranquillamente bici nuove montate tali e quali di tutte le marche che si vogliono magari dell anno prima o anche corrente... se fosse costata 1200 allora un pensierino ce lo farei ma cosi non mi passa neanche per l anticamera del cervello.......

tylerdurden71
09-06-2012, 18:07:10
Non so se sia prodotto in Francia o meno, ma essendo di origini francesi so che la hanno una politica diversa alla nostra... esempio le case automobilistiche per la crisi hanno ricevuto aiuto dopo aver assicurato di non delocalizzare, pena la restituzione degli stessi. Non stento quindi a credere che la bici sia, quindi, prodotta in Francia...

panzer division
09-06-2012, 18:07:39
ormai è prassi che quando si parla del marchio decathlon e relativi rockrider e btwin, si innescano le solite storie.....

purtroppo deca non riuscirà mai a scrollarsi di dosso questo marchio di bici "da poco" (qualunque cosa esso voglia dire, e qualunque cosa uno intenda.... ma tale è).... e dubito fortemente che riuscirà mai ad inserirsi nel mercato di mtb di alta gamma.

e come se la Dacia di mettesse a fare supercar da 350km/h... le puo anche fare... ma non ci sarà verso di far concorrenza a marchi blasonati

la sua politica, il mercato entry level verso il quale si è sempre rivolto il marchio decathlon, le carenze in fase di post vendita, hanno lasciato il segno.

cmq parlando della bici in se e senza guardare il marchio, mi sembra che offra ben poco rispetto alla concorrenza per 2000 euro.
non è nemmeno molto leggera.... insomma non ci trovo buoni motivi per prenderla.

iz5dki
09-06-2012, 18:11:01
tra tutto aggiungerei che i meccanici decathlon sono quanto di più incompetenti e "voia de laura' saltam adoss..." anche se a discolpa loro penso sia scelta aziendale di livellare tutto verso il basso e creare clima di competitività tra dipendenti (chiuso OT)

Non essere cosi' cattivo, non sono mica tutti incompetenti, quanti si Vende meccanici ci sono al pari di loro, e prendono 3 volte tanto !!:nunsacci:


BUONA STRADA [Only registered and activated users can see links] ([Only registered and activated users can see links]):hahaha::i-want-t:

brunorider
09-06-2012, 18:27:36
Parere del tutto personale: Io per 2000? di sicuro non prenderei questo modello!!!! Con quei soldi li sul mercato ci sono moltissime altre mtb di un certo calibro nettamente superiori, per geometria, fattura e allestimento! Basta pensare che con meno si può prendere una rose uncle jumbo 4 montata xtr, oppure una mundraker dune 2011 tutta xtr con corssmax slr! Diciamo che il prezzo secondo me è alto e il gioco non vale la candela!

Dove si acquista sta Mondrake???? a 2000 euro sono curioso con tutta la componentistica che hai elencato!:nunsacci:

The_Max
09-06-2012, 18:28:29
La Rose Uncle Jimbo 4 ([Only registered and activated users can see links]) è una full con telaio in alluminio e 160 mm di escursione. Costa 2.349 euro, poco più della 8 XC. Ma il paragone tra le due non è affatto azzeccato, sono bici appartenenti a categorie diverse tra loro.
Lo stesso dicasi per la Mondraker Dune ([Only registered and activated users can see links]), una enduro con telaio in alluminio.

no no proprio:
uncle jUmbo 4 e mUndraker dune,
costano così perchè sono le versioni low cost cinesi :smile:

lo Sbabbaro
09-06-2012, 18:35:15
Comunque sono in tanti a dire che a 2000 c'è di meglio ma io non ho ancora capito cosa (XC in carbonio pari peso e allestimento)

Concordo assolutamente con chi si lamenta del marchio b-twin, effettivamente quando sei su una salita al 25% ti rallenta parecchio, mentre leggere ad esempio 'TREK' sul telaio fa veramente la differenza.

pikes peak
09-06-2012, 19:34:09
Chi è che spende 2000 euro per sta cinesata?

perchè credi che la tua bike sia fatta in un altro paese??? voglio vedere quante aziende per 2000 euro ti danno un telaio in carbonio.. tutta componentistica XT, cambio posteriore XTR ( gabbia in carbonio ) cerchi tubeless ( anche se i più economici della shimano ) frenio AVID R e tubo sella in carbonio.

io non la possiedo, ne ho già 3 di bike e mi bastano ma se dovessi consigilare di spendere 2000 euro ad un che inizia e vuole un mezzo discreto questo mi sembra quello da consigliare.

pikes peak
09-06-2012, 19:41:37
secondo me trovate solo difetti e ne sparlate perchè invidiosi di aver speso molto di più per avere una bici inferiore, se polemica la potete fare la potete solo fare sul telaio che non conosciamo.. il resto della componentistica la troviamo su altre bici di altre marche ma assai più care.

sembola
09-06-2012, 19:45:22
in più penso che se è riportato made in france, dovrebbe effettivamente essere così altrimenti si cade nell'ambito di ciò che viene definita FRODE e non penso che btwin rischi tanto...

In tutta Europa per fregiarsi del marchio di "made in..." basta che l'ultima fase produttiva rilevante sia svolta nel paese citato.


senza serie sterzo conica, senza press fit, senza passaggio fili interno mi pare telaio senza post mount...
Tutta roba che fa andare decisamente più forte...


Euro 2000,di cui 1500 Euro per la scritta Made in France.
Perfetto, allora resta solo da trovare quella "made in China" a 500 euro.

pikes peak
09-06-2012, 19:49:36
Parere del tutto personale: Io per 2000? di sicuro non prenderei questo modello!!!! Con quei soldi li sul mercato ci sono moltissime altre mtb di un certo calibro nettamente superiori, per geometria, fattura e allestimento! Basta pensare che con meno si può prendere una rose uncle jumbo 4 montata xtr, oppure una mundraker dune 2011 tutta xtr con corssmax slr! Diciamo che il prezzo secondo me è alto e il gioco non vale la candela!

linkami dove hai visto una bike tutta XTR e con cerchi crossmax slr a 2000 euro, grazie...

baccellomb
09-06-2012, 20:26:09
posseggo da circa 5 anni una rockrider 8.1 e ne sono totalmente soddisfatto. Quando la comprai aveva un ottimo rapporto qualità prezzo che nessuna altra bici aveva.
Guardando questa però, ci sono altre concorrenti che offrono molto di +, tipo questa radon:

[Only registered and activated users can see links]

secondo me invece hanno sbagliato a togliere dal catalogo la 8.2 che era veramente un ottimo affare

cmq secondo me il discorso decathlon = bici da mercato non è affatto vero. Molto meglio una decathlon a 700 euro che una Bianchi o un'altra marca di pari prezzo montata in modo scandaloso

xtrncpb
09-06-2012, 20:36:56
perchè credi che la tua bike sia fatta in un altro paese??? voglio vedere quante aziende per 2000 euro ti danno un telaio in carbonio.. tutta componentistica XT, cambio posteriore XTR ( gabbia in carbonio ) cerchi tubeless ( anche se i più economici della shimano ) frenio AVID R e tubo sella in carbonio.

io non la possiedo, ne ho già 3 di bike e mi bastano ma se dovessi consigilare di spendere 2000 euro ad un che inizia e vuole un mezzo discreto questo mi sembra quello da consigliare.
La gabbia del cambio XTR è in alluminio. :spetteguless:
Ma ciò non cambia la sostanza.

Come ho scritto qualche post addietro, questa 8 XC è un po' datata. Nel 2010-2011 si potevano anche spendere 2.000 euro per un telaio in carbonio con tutta quella componentistica.
Purtroppo il modello non è più stato aggiornato, e la concorrenza intanto ha guadagnato terreno, proponendo modelli più recenti a prezzi competitivi.
In Decathlon sapevano già della cosa, tant'è che mi hanno anticipato alcune migliorie per il nuovo modello.
Il test è servito per valutare più che altro la resa ciclistica. Il telaio è di buona qualità, come del resto ce ne sono tanti rivolti alle competizioni XC.

The_Max
09-06-2012, 20:53:22
La gabbia del cambio XTR è in alluminio. :spetteguless:
Ma ciò non cambia la sostanza.

Come ho scritto qualche post addietro, questa 8 XC è un po' datata. Nel 2010-2011 si potevano anche spendere 2.000 euro per un telaio in carbonio con tutta quella componentistica.
Purtroppo il modello non è più stato aggiornato, e la concorrenza intanto ha guadagnato terreno, proponendo modelli più recenti a prezzi competitivi.
In Decathlon sapevano già della cosa, tant'è che mi hanno anticipato alcune migliorie per il nuovo modello.
Il test è servito per valutare più che altro la resa ciclistica. Il telaio è di buona qualità, come del resto ce ne sono tanti rivolti alle competizioni XC.

non è in carbonio la gabbia del vecchio xtr shadow?
vuoi dire che è solo rivestita?

comunque, cosa ti hanno detto di nuovo?
sono stati generici o qualche indiscrezione è passata?

avevo visto circolare già tempo fa rumors su questa:
[Only registered and activated users can see links]
pero fonti abbastanza certe mi hanno detto che è solo un concept e non se ne parla...
la novità dell' anno sarebbero state le 29" di fascia bassa e la RR 9.9 e di rinnovi sulle front nada...

in teoria la 8.2 dovrebbe essere stata sostituita dalla 8xc replica seppur in modo non molto intelligente secondo me visto che costa 400€ in più e monta circa gli stessi componenti delle 8.1 :nunsacci:

The_Max
09-06-2012, 21:00:57
posseggo da circa 5 anni una rockrider 8.1 e ne sono totalmente soddisfatto. Quando la comprai aveva un ottimo rapporto qualità prezzo che nessuna altra bici aveva.
Guardando questa però, ci sono altre concorrenti che offrono molto di +, tipo questa radon:

[Only registered and activated users can see links]

secondo me invece hanno sbagliato a togliere dal catalogo la 8.2 che era veramente un ottimo affare

cmq secondo me il discorso decathlon = bici da mercato non è affatto vero. Molto meglio una decathlon a 700 euro che una Bianchi o un'altra marca di pari prezzo montata in modo scandaloso

si però la radon non la puoi vedere e toccare!
sono d' accordo sul fatto che se vai a spulciare tra mega offerte oppure anche solo canyon o radon qualcosa di equivalente o addirittura meglio salta fuori!!!
però hanno quel problema...
io stesso stavo pensando alla black sin 10...cavolo ma il fatto di non poterla vedere mi frena parecchio...poi fossero 500€ (che è già una bella cifra da sborsare) potrei anche capire ma se ne devi cacciare 3000...se mi arriva a casa e dal vivo mi fa schifo?
se è un rottame?
ecc ecc
cavolo faccio, prendo la macchina e vado in germania?
boh...quando deciderò per il cambio del mezzo mi riconfronterò con questi dilemmi...per ora non ci penso...

xtrncpb
09-06-2012, 21:05:37
non è in carbonio la gabbia del vecchio xtr shadow?
vuoi dire che è solo rivestita?
Quella che ho provato era in alluminio. Se non sbaglio, il cambio XTR era realizzato nelle duplice versione.
comunque, cosa ti hanno detto di nuovo?
sono stati generici o qualche indiscrezione è passata?

avevo visto circolare già tempo fa rumors su questa:
[Only registered and activated users can see links]
pero fonti abbastanza certe mi hanno detto che è solo un concept e non se ne parla...
la novità dell' anno sarebbero state le 29" di fascia bassa e la RR 9.9 e di rinnovi sulle front nada...

in teoria la 8.2 dovrebbe essere stata sostituita dalla 8xc replica seppur in modo non molto intelligente secondo me visto che costa 400€ in più e monta circa gli stessi componenti delle 8.1 :nunsacci:
Non hanno accennato nulla di certo, gli annunci per la nuova stagione verranno fatti a Settembre.
Però queste due che hai indicato non mi sembrano male...

[Only registered and activated users can see links] ([Only registered and activated users can see links])

[Only registered and activated users can see links] ([Only registered and activated users can see links])

The_Max
09-06-2012, 21:28:05
Però queste due che hai indicato non mi sembrano male...

eh no per nulla...però mi hanno detto che la 8 xc pro era e sarebbe rimasta solo un concept...

se invece non lo fosse, montata così e a 2800€ (che se non erro era il prezzo che girava) farebbe un bel botto secondo me...
però in decathlon hanno le loro idee idiote di puntare solo e soltanto sui rottami da 150€ perchè ne vendono tante...(stesso discorso su abbigliamento ecc...hanno dei cosciali eccezionali e spingono quelle -----te da 9€ che non vanno bene nemmeno per pulire i vetri...poi la gente giustamente associa decathlon al supermercato...vabbè)

andre730
09-06-2012, 23:08:52
Bo?? sarà che di bici non ne capisco...ma a parer mio tutte stè bici da SuperMarket pur essendo costruite con canoni ad ok ed equipaggiate con il top della componentistica mancano di una cosa fondamentale.... L'Anima!!!... queste biciclette non hanno ANIMA!!!! e non me la comprerò mai perché quando la guardo non mi suscita nulla se non quello di smontargli i pezzi e rimontarli su qualche altro telaio..

é vero le nuove Cannondale ora sono fatte in paesi Asiatici&co. e difatti non hanno più la scritta HANDMADE USA, ma tutte le Cannondale che hanno la scritta vi assicuro che sono state prodotte in USA perché il reato di frode(in USA) é perseguito pesantemente!! cosa che probabilmente in Francia non é..

La mia bici é stata fatta quì
Cannondale Bicycles Assembly Line - YouTube ([Only registered and activated users can see links])

e non la cambierei con una B'Twin nemmeno tra 15 anni!! Gran parte delle cose che oggi sono MTB sono state inventate da Cannondale, es la categoria All Mountain e l'abbigliamento FreeRide sono stati inventati da Cannondale 20anni fà, é troppo facile scoppiazzare senza investire un Euro in ricerca e poi buttare giù il prezzo che tanto chi sgobba é il Cinese..

Quando vedo uno con una bici marchiata B'Twin(o simili) in giro penso solo che é uno che vuole fare del movimento magari per dimagrire o perché nella vita non ha mai fatto alcuno sport o c'ha la moglie che lo assilla la domenica mattina e ora si é svegliato ciclista per fuggire e per risparmiare é andato alla Deca... tanto per tutte le dritte mi collego al forum dall'ufficio... no?? :smile:

mikyspa
09-06-2012, 23:48:24
le manopole di serie fanno veramente :$$$: oltretutto usarle senza guanti su sentieri tecnici è un suicidio

The_Max
09-06-2012, 23:56:28
Quando vedo uno con una bici marchiata B'Twin(o simili) in giro penso solo che é uno che vuole fare del movimento magari per dimagrire o perché nella vita non ha mai fatto alcuno sport o c'ha la moglie che lo assilla la domenica mattina e ora si é svegliato ciclista per fuggire e per risparmiare é andato alla Deca... tanto per tutte le dritte mi collego al forum dall'ufficio... no?? :smile:

[Only registered and activated users can see links]

campione del mondo 2011 categoria junior...
(col telaio che trovi sulle bici da corsa da 1000€ del "supermercato")

però sono sicuro che tu sulla tua cannondale andrai mooolto più forte...

alla fine mica ha scritto cannondale sul telaio...avrà partecipato al mondiale solo per dimagrire...

gsellitto
10-06-2012, 06:58:22
Comunque sono in tanti a dire che a 2000 c'è di meglio ma io non ho ancora capito cosa (XC in carbonio pari peso e allestimento)

Concordo assolutamente con chi si lamenta del marchio b-twin, effettivamente quando sei su una salita al 25% ti rallenta parecchio, mentre leggere ad esempio 'TREK' sul telaio fa veramente la differenza.

E non dimenticare il colore, lo sanno tutti che il colore è fondamentale nella scelta di una bici. Se affronti una salita con la bici del colore sbagliato sono dolori assicurati.
:smile:

gsellitto
10-06-2012, 07:30:18
Bo?? sarà che di bici non ne capisco...ma a parer mio tutte stè bici da SuperMarket pur essendo costruite con canoni ad ok ed equipaggiate con il top della componentistica mancano di una cosa fondamentale.... L'Anima!!!... queste biciclette non hanno ANIMA!!!! e non me la comprerò mai perché quando la guardo non mi suscita nulla se non quello di smontargli i pezzi e rimontarli su qualche altro telaio..


La mia bici é stata fatta quì
Cannondale Bicycles Assembly Line - YouTube ([Only registered and activated users can see links])[/URL]


Scusa ma quella è una normale linea di montaggio industriale, dove hai visto che ci montano l'anima? Sarebbe l'ultimo pacchettino messo nello scatolo?
Ma poi scusa ricordando il bellissimo Totò al giro d'Italia, non lo sai che l'anima è meglio venderla al diavolo? E chi vuoi che se ne intenda meglio di quei senza Dio di francesi?

Mirco_83
10-06-2012, 07:45:31
Sono interessato a questa Dune 2011 tutta XTR a meno di 2000 euro :O Dove la trovo?

Posso garantirti che con il gruppo shCINAno XTR ne trovi quante ne vuoi!

alexx89
10-06-2012, 08:50:55
campione del mondo 2011 categoria junior...
(col telaio che trovi sulle bici da corsa da 1000€ del "supermercato")

ha vinto senza avere un'anima???? incredibile :smile::smile::smile:

The_Max
10-06-2012, 08:56:48
ha vinto senza avere un'anima???? incredibile :smile::smile::smile:

si infatti non me lo spiego...poi uno in sovrappeso che vince... :smile:

maverik84m
10-06-2012, 09:12:12
Con tutto il rispetto , ma mi sembrano un pò tanti 2000 euro per una bici della deca...punterei su altro ...:nunsacci:

The_Max
10-06-2012, 09:28:13
Vidéo Interview - Nicolas Pierron - Chef de produit bTwin - La gamme Performance - 4/6 - YouTube ([Only registered and activated users can see links])

a quanto pare:
sterzo conico
attacco pinza freno
attacco deragliatore ant
scatola movimento centrale

beh chi si la mentava del mov centrale vecchio e dello sterzo non conico sarà accontentato!
speriamo sia allestita decentemente...
magari come il concept...

ciarlyy
10-06-2012, 10:33:02
Vidéo Interview - Nicolas Pierron - Chef de produit bTwin - La gamme Performance - 4/6 - YouTube ([Only registered and activated users can see links])

a quanto pare:
sterzo conico
attacco pinza freno
attacco deragliatore ant
scatola movimento centrale

beh chi si la mentava del mov centrale vecchio e dello sterzo non conico sarà accontentato!
speriamo sia allestita decentemente...
magari come il concept...

eh ma....c'è sempre la storia dei fili esterni!!!
:-):-):-):-)

ciarlyy
10-06-2012, 10:35:45
Comunque a prescindere dalla qualità del prodotto a me tutte queste front in carbonio sembrano tutte uguali esteticamente!
(che poi il telaio della 8xc è lo stesso che usa/usava Kona nel modello Kilauea).

Bello il fotomontaggio di un utente che ci ha messo la scritta Cannondale sul tubo!!
:-)

kirkh87
10-06-2012, 10:56:45
Bo?? sarà che di bici non ne capisco...ma a parer mio tutte stè bici da SuperMarket pur essendo costruite con canoni ad ok (forse intendevi ad hoc :il-saggi:) ed equipaggiate con il top della componentistica mancano di una cosa fondamentale.... L'Anima!!!... queste biciclette non hanno ANIMA!!!! e non me la comprerò mai perché quando la guardo non mi suscita nulla se non quello di smontargli i pezzi e rimontarli su qualche altro telaio..
...
Quando vedo uno con una bici marchiata B'Twin(o simili) in giro penso solo che é uno che vuole fare del movimento magari per dimagrire o perché nella vita non ha mai fatto alcuno sport o c'ha la moglie che lo assilla la domenica mattina e ora si é svegliato ciclista per fuggire e per risparmiare é andato alla Deca... tanto per tutte le dritte mi collego al forum dall'ufficio... no?? :smile:

Scusami se dissento da quanto dici... penso che Deca abbia i suoi pregi e difetti, ma va riconosciuto a questo marchio il fatto di poter avviare chiunque allo sport che preferisce... Sicuramente quando si parla di top di gamma è meglio guardare altri marchi, in quanto il rapporto qualità/prezzo diventa svantaggioso, ma non per questo bisogna demonizzare a gratis su tutta la linea.
Non penso comunque che sia la scritta sul tubo traverso della bicicletta a rendere possibile una discriminazione tra chi in bici ci va per passione vera e chi ci va solamente per fare movimento: penso di aver visto gente mettercela tutta anche su bici da pochi soldi, ed andare anche più forte di certi tipi stra-montati su bici degne di nota.
Come potrai vedere dal mio profilo sono un possessore (ebbene sì, alla fin fine potrei non essere oggettivo :smile:) di una modesta 5.3: amo questo sport e adoro questo grande forum che me ne ha reso malato, ma un per un mio ordine di priorità nella vita non spenderei mai più di 2k € per una bici (a meno di non essere un professionista).
Non per questo mi sento meno biker dei simpatici colleghi a cavallo di fantastiche Flash Hi-Mod 2 durante le mie uscite.

:prost: Kirkh87

barbasma
10-06-2012, 12:06:23
Sono un buon cliente deca ma 2000 per una Mtb deca manco morto, rivendibilita' zero, idem per una da 1000 euro

io devo capire ancora il senso di avere un modello in carbonio a listino a tutti i costi per risparmiare su tutto il resto

Per chi non capisce di componenti e guarda solo il prezzo legge carbonio e 2000 e dice ok ma se leggi i dettagli vedi una bici di 5 anni fa

Con 2000 euro si compra una bellissima bici in alluminio o acciaio di gran marca che rivendi al volo che peserà un kg in più ma con componenti anni luce migliori di una carbon costruita al risparmio

Senza contare cosa su puo' comprare usato con 2000 euro, una bici strepitosa

Vuoi risparmiare sul carbon assemblati una cinese e via

Imho

The_Max
10-06-2012, 12:40:40
Sono un buon cliente deca ma 2000 per una Mtb deca manco morto, rivendibilita' zero, idem per una da 1000 euro

ma tutti con sto problema, cambiate la bici ogni anno???
chi se ne frega della rivendibilità, io compro una bici per usarla e tenerla il più possibile, non per rivenderla...come se poi le bici di marca usate valessero una fortuna

io devo capire ancora il senso di avere un modello in carbonio a listino a tutti i costi per risparmiare su tutto il resto

non ho capito cosa intendi

Per chi non capisce di componenti e guarda solo il prezzo legge carbonio e 2000 e dice ok ma se leggi i dettagli vedi una bici di 5 anni fa

però se lo fa specialized (per esempio) ve bene perchè ti cambia il colore del telaio? guardati ad esempio la stumpjumper ht m5 2007-2008 e 2009 e dimmi quali prodigi hanno introdotto, però specy lo può fare...e la differenza del 25% tra il prezzo del modello vecchio e quello nuovo è ampiamente giustificata!!!
(ah e presta particolare attenzione alla guarnitura dell' allestimento expert...hanno montato l' xt custom dell' anteguerra per 10 anni per risparmiare)

che decathlon arrivi sempre dopo gli altri ormai è assodato però sfugge a tutti una cosa, la bici recensita è in giro dal 2010!!!allo stesso prezzo...oggi magari trovi di meglio vista anche l' età dei componenti ma 2 anni fa non credo...

Con 2000 euro si compra una bellissima bici in alluminio o acciaio di gran marca che rivendi al volo che peserà un kg in più ma con componenti anni luce migliori di una carbon costruita al risparmio

è costruita come le altre bici, perchè credi che quasi nessuna bici monti i gruppi completi?
perchè trovo il cambio posteriore XTR ma non freni, guarnitura, cassetta pignoni sulle varie bici in commercio?

Senza contare cosa su puo' comprare usato con 2000 euro, una bici strepitosa

usata!
e poi strepitosa perchè?
cosa avrebbe di meglio?
va da sola in salita?

Vuoi risparmiare sul carbon assemblati una cinese e via

Imho

anche se ti assembli da solo un telaio cinese spendi di più di 2000€ se la monti con componenti buoni!
poi la garanzia?
(tra l' altro in decathlon non è finta come per i vari marchi blasonati...ti si rompe il telaio?vai e te lo cambiano senza fare tante storie, il fighissimo marchio col suo competentissimo e disponibilissimo sivende trova mille scuse pur di non ridartelo nuovo!anzi spesso ti fanno comprare un' altro telaio a prezzo "scontato"!
così ti inc*lano 2 volte...)

baccellomb
10-06-2012, 13:30:18
si però la radon non la puoi vedere e toccare!
sono d' accordo sul fatto che se vai a spulciare tra mega offerte oppure anche solo canyon o radon qualcosa di equivalente o addirittura meglio salta fuori!!!
però hanno quel problema...
io stesso stavo pensando alla black sin 10...cavolo ma il fatto di non poterla vedere mi frena parecchio...poi fossero 500€ (che è già una bella cifra da sborsare) potrei anche capire ma se ne devi cacciare 3000...se mi arriva a casa e dal vivo mi fa schifo?
se è un rottame?
ecc ecc
cavolo faccio, prendo la macchina e vado in germania?
boh...quando deciderò per il cambio del mezzo mi riconfronterò con questi dilemmi...per ora non ci penso...

su questo hai pienamente ragione

pikes peak
10-06-2012, 13:31:00
La gabbia del cambio XTR è in alluminio. :spetteguless:
Ma ciò non cambia la sostanza.

Come ho scritto qualche post addietro, questa 8 XC è un po' datata. Nel 2010-2011 si potevano anche spendere 2.000 euro per un telaio in carbonio con tutta quella componentistica.
Purtroppo il modello non è più stato aggiornato, e la concorrenza intanto ha guadagnato terreno, proponendo modelli più recenti a prezzi competitivi.
In Decathlon sapevano già della cosa, tant'è che mi hanno anticipato alcune migliorie per il nuovo modello.
Il test è servito per valutare più che altro la resa ciclistica. Il telaio è di buona qualità, come del resto ce ne sono tanti rivolti alle competizioni XC.


quella che hanno in esposizione al Decathlon di Sesto Fiorentino ha la gabbia in carbonio. Cmq rimango che molta gente parte dicendo che la bike in questione non è buona. se questa bici fosse in dotazione al campione del mondo in carica di XC tutti la vorrebbero, ne elogerebbero doti nascoste e direbbero che per 2000 euro è un vero affare.

FraClz
10-06-2012, 13:43:45
peccato, ogni volta che si parla di decathlon l'oggettività va a farsi benedire per lasciare posto ad una sorta di rancore molto poco comprensibile..
penso che comunque sarebbe stato meglio testare un modello più attuale (che so, la 9.9), giusto per evitare almeno i commenti su certi componenti "vetusti"

xtrncpb
10-06-2012, 14:08:06
peccato, ogni volta che si parla di decathlon l'oggettività va a farsi benedire per lasciare posto ad una sorta di rancore molto poco comprensibile..
penso che comunque sarebbe stato meglio testare un modello più attuale (che so, la 9.9), giusto per evitare almeno i commenti su certi componenti "vetusti"
Io ho testato ciò che avevano pronto da testare. Anche i signori di Decathlon sapevano perfettamente a cosa sarebbero andati incontro con una prova di una bici "datata".
Il telaio di questa 8 XC è indubbiamente racing di buon livello, senza eccellere in una caratteristica piuttosto che in un'altra.
E' ovvio che il Mercato offra di meglio, ma a prezzi sensibilmente più elevati.

Sterzo conico ??? Migliora la rigidità delle sterzo quando la forcella arriva a escursioni superiori a 140 mm. Al di sotto, va benissimo uno sterzo da 1.1/8".

Cavi interni ?? Esteticamente bellissimi. Manutenzione più complicata. Quanti di voi sono capaci di montare a occhi chiusi i fili di cambio e deragliatore facendoli passare dai forellini interni ??
I telaisti, soprattutto quelli che realizzano bici da corsa, predispongono all'interno dei telai delle canaline in carbonio che guidano i cavi, i quali però devono essere rigorosamente rivestiti in teflon, altrimenti i cavi d'acciaio rosicchiano le canaline in carbonio e... tanti saluti alle funzionalità di cambio e deragliatore.
Per realizzare le canaline interne, in uno stampo monoscocca di carbonio, occorrono accorgimenti particolari, che però incidono sul costo finale del prodotto.

xtrncpb
10-06-2012, 14:13:51
a quanto pare:
sterzo conico
attacco pinza freno
attacco deragliatore ant
scatola movimento centrale

beh chi si la mentava del mov centrale vecchio e dello sterzo non conico sarà accontentato!
speriamo sia allestita decentemente...
magari come il concept...
Il tipo dell'intervista ha detto che sarà possibile un'ampia personalizzazione dei componenti (la bici diventa così "à la carte").
Proprio ciò che è sempre mancato a Decathlon.

FraClz
10-06-2012, 14:18:10
L'appunto era rivolto a Decathlon, non certo a voi..
trovo strano che vista l'opportunità di farvi testare un mezzo si sia scelto proprio il meno recente.. la politica di mercato di Deca qualche volta suona bizzarra

The_Max
10-06-2012, 14:28:14
Il tipo dell'intervista ha detto che sarà possibile un'ampia personalizzazione dei componenti (la bici diventa così "à la carte").
Proprio ciò che è sempre mancato a Decathlon.

che figata se fosse vero!
sperando mantengano prezzi competitivi...

andrea89
10-06-2012, 14:40:08
si però la radon non la puoi vedere e toccare!
sono d' accordo sul fatto che se vai a spulciare tra mega offerte oppure anche solo canyon o radon qualcosa di equivalente o addirittura meglio salta fuori!!!
però hanno quel problema...
io stesso stavo pensando alla black sin 10...cavolo ma il fatto di non poterla vedere mi frena parecchio...poi fossero 500€ (che è già una bella cifra da sborsare) potrei anche capire ma se ne devi cacciare 3000...se mi arriva a casa e dal vivo mi fa schifo?
se è un rottame?
ecc ecc
cavolo faccio, prendo la macchina e vado in germania?
boh...quando deciderò per il cambio del mezzo mi riconfronterò con questi dilemmi...per ora non ci penso...

per gli acquisti a distanza esiste il diritto di recesso, e non devi prendere l'auto per andare in Germania ma devi rispedire la bici a loro, con 30 € te la dovresti cavare con un corriere low cost, ovviamente le spese per inviare la bici dalla Germania all'Italia le devi pagare, e sono altre 35 €, comunque sei lombardo, non dovresti avere problemi a visitare una delle miriadi di fiere, eventi, organizzati in Lombardia, Rose e Canyon per esempio sono sempre in giro per fiere, semmai chiedi a Radon a quali eventi parteciperanno, magari riuscirai a vedere la bici

spanillo
10-06-2012, 15:12:43
La posseggo da oltre un anno e devo dire che per 2000 euro una bici full carbon , 10,5 kg , gruppo comp,le to xt/xtr e forcella sid (1380gr. ) non ce' ne' in giro forse Radon si avvicina, ragazzi solo forcella gruppo e ruote superate quasi il prezzo di vendita , per la garanzia testato di persona ..... OTTIMA. dopo 8 mesi sostituiti pacco pignoni e catena in garanzia perche completamente finiti dopo ppena 1000 km , poi ho capito che ero io a usare incroci assurdi e far cattiva manutenzione , poi a 1 anno di vita sostituzione telaio (sempre in granzia e dopo 15 gg di attesa) perche mi ero accorto che il telaio era leggermete deformato per l eccessivo serraggio del deragliatore anteriore , che dire servizio ottimo..... La bici si guida che e' una favola e in salitava che una bomba

DownHell
10-06-2012, 15:58:22
[Only registered and activated users can see links]

campione del mondo 2011 categoria junior...
(col telaio che trovi sulle bici da corsa da 1000€ del "supermercato")

però sono sicuro che tu sulla tua cannondale andrai mooolto più forte...

alla fine mica ha scritto cannondale sul telaio...avrà partecipato al mondiale solo per dimagrire...

Questo telaio lo trovi sulla bici da 3000, non da 1000. Hanno un modulo di carbonio diverso.
Cmq il corridore professionista corre con quello che gli da la squadra, mica se lo sceglie lui.
Come ho scritto qualche post precedente, io ho una btwin road fc 900, insomma il telaio top di btwin, e ti assicuro che quando provi altri telai la differenza la senti eccome, purtroppo per me, perché con quelle bici avrei pure speso meno.

Outofshape
10-06-2012, 16:18:16
Bo?? sarà che di bici non ne capisco...ma a parer mio tutte stè bici da SuperMarket pur essendo costruite con canoni ad ok ed equipaggiate con il top della componentistica mancano di una cosa fondamentale.... L'Anima!!!... queste biciclette non hanno ANIMA!!!! e non me la comprerò mai perché quando la guardo non mi suscita nulla se non quello di smontargli i pezzi e rimontarli su qualche altro telaio..

é vero le nuove Cannondale ora sono fatte in paesi Asiatici&co. e difatti non hanno più la scritta HANDMADE USA, ma tutte le Cannondale che hanno la scritta vi assicuro che sono state prodotte in USA perché il reato di frode(in USA) é perseguito pesantemente!! cosa che probabilmente in Francia non é..

La mia bici é stata fatta quì
[/URL][URL="[Only registered and activated users can see links]"]Cannondale Bicycles Assembly Line - YouTube ([Only registered and activated users can see links])

e non la cambierei con una B'Twin nemmeno tra 15 anni!! Gran parte delle cose che oggi sono MTB sono state inventate da Cannondale, es la categoria All Mountain e l'abbigliamento FreeRide sono stati inventati da Cannondale 20anni fà, é troppo facile scoppiazzare senza investire un Euro in ricerca e poi buttare giù il prezzo che tanto chi sgobba é il Cinese..

Quando vedo uno con una bici marchiata B'Twin(o simili) in giro penso solo che é uno che vuole fare del movimento magari per dimagrire o perché nella vita non ha mai fatto alcuno sport o c'ha la moglie che lo assilla la domenica mattina e ora si é svegliato ciclista per fuggire e per risparmiare é andato alla Deca... tanto per tutte le dritte mi collego al forum dall'ufficio... no?? :smile:

Grazie per questo bel video! Anch'io sono un felice possessore di un C'dale con su scritto "Handmade in USA" :-)

ciarlyy
10-06-2012, 16:35:42
Anche io sono un felice possessore di una C'dale made in USA ma sono stato anche un felice possessore di una Decathlon 9.1!

Certo magari il fascino o la filosofia che un determinato brand può esercitare è indiscutibile.
Per me ad esempio cannondale piace ed affascina anche per questo suo essere "fuori agli schemi" (vedi lefty, fatty, ecc.) però da qui a denigrare un marchio per partito preso proprio no.
C'è chi non contento ha espresso dubbi sul telaio non sapendo che è lo stesso che usava Kona in un suo modello.
Ci scommetto le pa77e che se a questa bici ci togli le grafiche btwin e ci metti quelle kona già di colpo diventa un mtb tra le più favorevoli in quella fascia di prezzo...

lo Sbabbaro
10-06-2012, 16:36:22
Quando vedo uno con una bici marchiata B'Twin(o simili) in giro penso solo che é uno che vuole fare del movimento magari per dimagrire o perché nella vita non ha mai fatto alcuno sport o c'ha la moglie che lo assilla la domenica mattina e ora si é svegliato ciclista per fuggire e per risparmiare é andato alla Deca... tanto per tutte le dritte mi collego al forum dall'ufficio... no?? :smile:

Questa è FANTASTICA :hahaha::hahaha:

Da oggi non comprerò più al decathlon perchè se no gli altri penseranno che mia moglie mi tradisce :smile::smile:

Invece prenderò una bella cannondale 'made in USA' e potrò finalmente gridare al mondo che ho una moglie soddisfatta:smile::smile:

Fuocoz
10-06-2012, 16:43:40
La mia bici é stata fatta quì



Anche io ne ho avuta una, ora ho una cube fatta da un cinese chissà dove, eppure vado uguale e mi diverto uguale.

La prossima volta che sono in giro in bici proverò a mettere lo smartphone sul manubrio e a mandare a ripetizione quel video, magari andrò di più e mi divertirò di più :omertà:

The_Max
10-06-2012, 17:12:56
Questo telaio lo trovi sulla bici da 3000, non da 1000. Hanno un modulo di carbonio diverso.
Cmq il corridore professionista corre con quello che gli da la squadra, mica se lo sceglie lui.
Come ho scritto qualche post precedente, io ho una btwin road fc 900, insomma il telaio top di btwin, e ti assicuro che quando provi altri telai la differenza la senti eccome, purtroppo per me, perché con quelle bici avrei pure speso meno.

si in realtà ci ho fatto caso dopo, comunque 2000€:
[Only registered and activated users can see links]
però il telaio campione del mondo è questo:
[Only registered and activated users can see links]
se non sbaglio...
in realtà cambiano le caratteristiche e le geometrie più che i materiali (che comunque sono effettivamente leggermente diversi)

mah io ho avuto una 8xc vecchia, quella ancora in alluminio, ed era una gran bici, (ho poi venduto il telaio perchè era un filino grande per me e con poco fuorisella non mi piaceva granchè esteticamente) ed al confronto con altri telai dai nomi ben + altisonanti non sfigurava affatto...

sei sicuro che non ti lasci condizionare dal brand?
oppure che non metti a confronto allestimenti completamente diversi?

carboniografite
10-06-2012, 17:23:40
Che dire, non fosse per una 9.2 non sarei (ciclisticamente parlando) quello che sono adesso.Non fosse per un !$$£%$£%"!!$$ di ladro di cantine, avrei ancora una 9.2. Tanta stima per un marchio che, senza svenamenti, permette di avvicinarsi ed appassionarsi alla MTB. Poi e chiaro, una cannondale flash carbon è un'altra cosa,
Ma vi assicuro che quando vado per boschi non passo troppo tempo a guardare lo stemmino sulla fronte della mia bici! Che nemmeno si vede.. credo

akirosan
10-06-2012, 18:48:28
"made in paese tal dei tali" non significa che il telaio è stato fatto lì, ma che l'assemblaggio finale della bici e i relativi controlli di qualità sono stati fatti in quel paese... molto del tanto decantato "made in Italy" è tale proprio perché le ultime tre cuciture e la targhetta vengono applicate in Italia e il tutto è assolutamente legale...

DownHell
10-06-2012, 19:55:09
si in realtà ci ho fatto caso dopo, comunque 2000€:
[Only registered and activated users can see links]
però il telaio campione del mondo è questo:
[Only registered and activated users can see links]
se non sbaglio...
in realtà cambiano le caratteristiche e le geometrie più che i materiali (che comunque sono effettivamente leggermente diversi)

mah io ho avuto una 8xc vecchia, quella ancora in alluminio, ed era una gran bici, (ho poi venduto il telaio perchè era un filino grande per me e con poco fuorisella non mi piaceva granchè esteticamente) ed al confronto con altri telai dai nomi ben + altisonanti non sfigurava affatto...

sei sicuro che non ti lasci condizionare dal brand?
oppure che non metti a confronto allestimenti completamente diversi?

Il mio giudizio riguarda solo telai in carbonio.
Provata con allestimenti diversi, la mia bici era montata meglio!!!!! :D

panzer division
10-06-2012, 19:59:30
CTanta stima per un marchio che, senza svenamenti, permette di avvicinarsi ed appassionarsi alla MTB.

concordo. questa è la nicchia di mercato del deca.
sforare nella medio-alta gamma secondo me non è il massimo per loro.... perchè la concorrenza se li magia.

barbasma
10-06-2012, 20:06:03
anche se ti assembli da solo un telaio cinese spendi di più di 2000€ se la monti con componenti buoni!
poi la garanzia?
(tra l' altro in decathlon non è finta come per i vari marchi blasonati...ti si rompe il telaio?vai e te lo cambiano senza fare tante storie, il fighissimo marchio col suo competentissimo e disponibilissimo sivende trova mille scuse pur di non ridartelo nuovo!anzi spesso ti fanno comprare un' altro telaio a prezzo "scontato"!
così ti inc*lano 2 volte...)

il mio discorso non è contro il deca è puramente ECONOMICO, come ho detto compro un botto di roba dal deca (sulla fascia bassa di prezzo è imbattibile), la questione non è cambiare bici ogni anno ma da appassionato smonto e rimonto bici a pezzi e quando rivendi un telaio deca lo puoi giusto lasciare al trocathlon e rimediarci un buono sconto perchè nessuno te lo compra sul mercatino

un telaio specy o cannondale o trek lo rivendi più facilmente, giusto o sbagliato? boh... è il mercato... il marchio è un valore enorme che a volte supera il costo di produzione del telaio stesso.

io ho comprato un telaio marin alpine trail 29 usato a 120 euro... rivenduto a 100 euro l'anno successivo... in 5 minuti! idem con un telaio rocky mountain smontato da una bici non ci ho perso quasi nulla...prova con un telaio deca se ci riesci.

quando dico che con 2000 ti fai una bici ottima in acciaio o alluminio intendo che evitando il carbonio puoi spendere in forca e ruote che sono MOLTO più importanti di un kg sul telaio.

vinci le gare? non credo proprio però quando spendo 2000 euro (sono tanti tanti tanti soldi per me, ci ho messo un anno per metterli da parte per farmi una gas29) non mi frega guadagnare i secondi, mi interessa non buttare i soldi, fossero anche 1000 euro.

usato? intendo che con 2000 euro compri una bici usata che nuova ne costava 3000 e passa e di gran marca da qualcuno che la cambia ogni anno quindi non ti aiuta ad andare più forte ma di sicuro è un buon affare.

barbasma
10-06-2012, 20:06:34
concordo. questa è la nicchia di mercato del deca.
sforare nella medio-alta gamma secondo me non è il massimo per loro.... perchè la concorrenza se li magia.

concordo

dovrebbero fare delle singlespeed o bici spartane sotto i 300 euro tipo la vitamine che non fanno più, quanto costava? meno di 100

dovrebbero inserirsi nel target che so... di ON-ONE sia nelle mtb che nelle urban bike... niente oltre i 1000 euro.

The_Max
10-06-2012, 21:11:28
il mio discorso non è contro il deca è puramente ECONOMICO, come ho detto compro un botto di roba dal deca (sulla fascia bassa di prezzo è imbattibile), la questione non è cambiare bici ogni anno ma da appassionato smonto e rimonto bici a pezzi e quando rivendi un telaio deca lo puoi giusto lasciare al trocathlon e rimediarci un buono sconto perchè nessuno te lo compra sul mercatino

un telaio specy o cannondale o trek lo rivendi più facilmente, giusto o sbagliato? boh... è il mercato... il marchio è un valore enorme che a volte supera il costo di produzione del telaio stesso.

io ho comprato un telaio marin alpine trail 29 usato a 120 euro... rivenduto a 100 euro l'anno successivo... in 5 minuti! idem con un telaio rocky mountain smontato da una bici non ci ho perso quasi nulla...prova con un telaio deca se ci riesci.

quando dico che con 2000 ti fai una bici ottima in acciaio o alluminio intendo che evitando il carbonio puoi spendere in forca e ruote che sono MOLTO più importanti di un kg sul telaio.

vinci le gare? non credo proprio però quando spendo 2000 euro (sono tanti tanti tanti soldi per me, ci ho messo un anno per metterli da parte per farmi una gas29) non mi frega guadagnare i secondi, mi interessa non buttare i soldi, fossero anche 1000 euro.

usato? intendo che con 2000 euro compri una bici usata che nuova ne costava 3000 e passa e di gran marca da qualcuno che la cambia ogni anno quindi non ti aiuta ad andare più forte ma di sicuro è un buon affare.

fai questo conto però:
(sorvoliamo un attimo sul fatto che la rr sia datata perchè è una situazione temporane, si spera)
RR 8xc 2000€
specy stumpjumper ht expert carbon 3100€
siamo a pari allestimeno e 1100€ di differenza
ora metti di smontare il telaio e rivenderlo, mettiamo che dopo un anno l' 8xc lo vendi a 300€, se vuoi proprio regalarlo 250€
quindi 250+1100=1350€
vuoi dirmi che vendi il telaio specy usato a 1350€ dopo un anno?
se lo vendi a 750€ già devi ringraziare il cielo e siamo dunque a 600€ in meno...
ma metti pure di venderlo a 900€ e di segare a metà l' 8xc, mancano all' appello comunque 200€!!!

io l' affare non lo vedo...
anzi si...per specy però...

ciarlyy
10-06-2012, 21:15:57
Io vendetti il telaio della mia 9.1 in poco tempo a dire il vero...

The_Max
10-06-2012, 21:26:50
Io vendetti il telaio della mia 9.1 in poco tempo a dire il vero...

si ma sono leggende metropolitane quelle che vogliono che i telai deca non si vendano...

dipende ovviamente dalla taglia, se hai una M o L lo vendi facile, se cominci ad avere S o XL magari hai già più problemi ma non è colpa del marchio...

anche io ci ho messo un po' a vendere il "vecchio" telaio 8xc ma era un XL!

bulldog
10-06-2012, 21:30:47
Nessun preconcetto su decathlon, ma che nonostante le potenzialita' di gruppo che ha e distributive sia rimasta da anni indietro sul medio alto di gamma dove e' entrata senza convinzione e senza prodotti veramente convincenti e vincenti sul mercato e' una realta' inconfutabile. Guardate cosa hanno fatto in pochi anni cube,canyon, mondraker ecc. partendo dal nulla.Tutti noi vorremmo avere un competitor con punti vendita reali e diffusi tornare in auge, sarebbe un vantaggio per tutti. Allora forza decathlon ma perfavore questa volta non sbagliare e non deluderci piu'....non basta fare il compitino ora ci vuole un ottimo lavoro.

ciarlyy
10-06-2012, 22:14:43
Nessun preconcetto su decathlon, ma che nonostante le potenzialita' di gruppo che ha e distributive sia rimasta da anni indietro sul medio alto di gamma dove e' entrata senza convinzione e senza prodotti veramente convincenti e vincenti sul mercato e' una realta' inconfutabile. Guardate cosa hanno fatto in pochi anni cube,canyon, mondraker ecc. partendo dal nulla.Tutti noi vorremmo avere un competitor con punti vendita reali e diffusi tornare in auge, sarebbe un vantaggio per tutti. Allora forza decathlon ma perfavore questa volta non sbagliare e non deluderci piu'....non basta fare il compitino ora ci vuole un ottimo lavoro.

Io credo che entrare nel mercato medio alto non sia facile per decathlon.
Ci vorrà ancora del tempo e certamente prodotti convincenti!
Questa 8xc credo sia un'ottima mtb come tante altre.
Su questo sono d'accordo con te: per entrare sul mercato di alta gamma ci vuole più "prepotenza".
Magari questo comincerà con i prossimi modelli.

Detto questo io preferivo la vecchia 8xc con telaio in alluminio ma con componenti migliori (crossmax su tutti).

The_Max
10-06-2012, 22:28:53
Nessun preconcetto su decathlon, ma che nonostante le potenzialita' di gruppo che ha e distributive sia rimasta da anni indietro sul medio alto di gamma dove e' entrata senza convinzione e senza prodotti veramente convincenti e vincenti sul mercato e' una realta' inconfutabile. Guardate cosa hanno fatto in pochi anni cube,canyon, mondraker ecc. partendo dal nulla.Tutti noi vorremmo avere un competitor con punti vendita reali e diffusi tornare in auge, sarebbe un vantaggio per tutti. Allora forza decathlon ma perfavore questa volta non sbagliare e non deluderci piu'....non basta fare il compitino ora ci vuole un ottimo lavoro.

eh hai ragione...
sono le mie stesse obiezioni!
però chi sta ai piani alti (in italia perchè all' estero è un po' diverso) vuole solo monetizzare e se ne frega di tutto il resto...questo porta a propinare alla gente la roba scadente che costa pochissimo e a non "rischiare" nulla con qualche prodotto valido...poi lo chiamano il negozio degli sportivi...al massimo è il negozio dei "manager" paraculi.

di prodotti validi ne ha a camionate decathlon ma nemmeno ti fanno vedere che li hanno tra un po'...
preferiscono vendere 10 pantaloncini di merd* da 9€ che non 2 cosciali veramente belli da 45€, senza rendersi conto che, si, fanno fatturato ma si rovinano l' immagine perchè la gente tende inevitabilmente ad accostare il marchio decathlon con qualità scadente (come si può constatare leggendo anche questo topic).
poi questa politica influisce molto sulle scelte che fanno coi vari prodotti, che ne so per esempio la stessa 8xc è uscita allestita esattamente come la vecchia 8xc in alluminio ma con le mt65 invece delle XTR o delle crossmax slr, ed hanno giustificato la cosa dicendo che per bilanciare il costo aggiuntivo del telaio in carbonio hanno fatto quella scelta...se non fossero così paraculi avrebbero potuto continuare con le stesse ruote aumentando il prezzo di un paio di centinaia di € ma si cagano sotto perchè sanno che la gente non si fida del marchio (a causa delle loro politiche stupide a mio parere, specialmente se hai come obiettivo quello di diventare il primo produttore mondiale di bici in qualche anno) e pensano che alzando ulteriormente il prezzo non ne venderebbero mezza...
o un altro esempio è la rr 9.9 che su alcuni "prototipi" montava ammo fox che poi è diventato X-fusion
[Only registered and activated users can see links]
(ultima in fondo)
è un po' un cane che si morde la coda...

The_Max
10-06-2012, 22:41:11
Su questo sono d'accordo con te: per entrare sul mercato di alta gamma ci vuole più "prepotenza".
Magari questo comincerà con i prossimi modelli.

non è questione di prepotenza secondo me ma più di competenza ed intelligenza!
e per competenza intendo anche conoscenza del mercato e di come sono gli acquirenti tipo.
io sono convinto che una 9.9 con ammo fox e che so' cambio posteriore XTR a 300€ in più avrebbe fatto molto più successo; innanzi tutto perchè se all' utente medio dai un cambio post XTR, per lui la bici è montata XTR!!!!
e con qualche chicca tipo un ammo di livello fai contento anche l' utente un po' più esigente...così invece scontenti tutti perchè l' esigente sente che gli manca qualcosa ed il medio non ha il suo XTR!
morale non la comprano e deca se le ficca in quel posto tenendole a prendere polvere per poi svenderle e fine serie con prezzi scontati...
(in realtà potrebbero anche venderle tutte visto che ne hanno prodotte un migliaio...questo fa capire quanto credano nel prodotto i fenomeni di manager...)

ciarlyy
10-06-2012, 22:55:30
non è questione di prepotenza secondo me ma più di competenza ed intelligenza!
e per competenza intendo anche conoscenza del mercato e di come sono gli acquirenti tipo.
io sono convinto che una 9.9 con ammo fox e che so' cambio posteriore XTR a 300€ in più avrebbe fatto molto più successo; innanzi tutto perchè se all' utente medio dai un cambio post XTR, per lui la bici è montata XTR!!!!
e con qualche chicca tipo un ammo di livello fai contento anche l' utente un po' più esigente...così invece scontenti tutti perchè l' esigente sente che gli manca qualcosa ed il medio non ha il suo XTR!
morale non la comprano e deca se le ficca in quel posto tenendole a prendere polvere per poi svenderle e fine serie con prezzi scontati...
(in realtà potrebbero anche venderle tutte visto che ne hanno prodotte un migliaio...questo fa capire quanto credano nel prodotto i fenomeni di manager...)

Hai ragione!
Infatti per "prepotenza" intendo anche i concetti che hai espresso tu!
(per questo ho messo la parola tra virgolette"").
:-)

eugeniotarta
11-06-2012, 08:13:32
A VOLTE C'E' CHI CRITICA UN MARCHIO A PELLE, FORSE PERCHE' SU DI UNA RAMPA SCONNESSA UN RAGAZZINO IN COSTUME DA BAGNO E INFRADIT, CON UNA BIKE DA MERCATONE DI 17KG LI HA BRUCIATI SENZA BATTERE CIGLIO, MENTRE QUEL CHI CON LA SUA SUPERBIKE DA 10 KG SE NE STAVA AL COLLASSO, IN UNA BELLA TUTINA FIRMATA BOCCHEGGIANDO TRA UNA PEDALATA E L'ALTRA...

B'TWIN penso sia un marchio come tanti altri, che ha scelto una propria fascia di clientela iniziale con poche pretese, ma che man mano voglia coinvolgere anche qualche smanettone...
NON trovo motivo di criticare un marchio od un'alro solo in base alla sua esclusività o meno (da Mercatone...)
Ognuno valuta la sostanza, per ciò che gli serve...ma a me pare che di B'TWIN ne vendano a rota di collo, quindi i produttori hanno centrato il loro obbiettivo, che non è quello agonistico.

Fuocoz
11-06-2012, 08:55:05
eh hai ragione...
sono le mie stesse obiezioni!
però chi sta ai piani alti (in italia perchè all' estero è un po' diverso) vuole solo monetizzare e se ne frega di tutto il resto...questo porta a propinare alla gente la roba scadente che costa pochissimo e a non "rischiare" nulla con qualche prodotto valido...poi lo chiamano il negozio degli sportivi...al massimo è il negozio dei "manager" paraculi.


Hai ragione, però basta leggere questo 3d per vedere come un sacco di gente abbia forti preconcetti sulle bici del deca.
Da chi dice che sono telai cinesi più cinesi di altri, a chi dice che poi non si rivendono, a chi dice che piuttosto che andare su una deca va a piedi...

Da un certo punto ci guadagnamo perchè avendo il marchio poco fascino, devono ricaricare meno sui prodotti di fascia bassa e media e quindi si risparmiano bei soldini, dall'altro lato non vedremo quasi mai bici di gamma alta.

The_Max
11-06-2012, 08:58:14
Ognuno valuta la sostanza, per ciò che gli serve...ma a me pare che di B'TWIN ne vendano a rota di collo, quindi i produttori hanno centrato il loro obbiettivo, che non è quello agonistico.

beh le vecchie 8.2 e 8xc, e le "nuove" 8xc ed 8xc replica possono tranquillamente essere utilizzate a livello agonistico, io ne ho viste più di una in gara (8.2 e d 8xc vecchia), ho anche visto tante 8xc vecchie senza telaio e con un telaio di marchio prestigioso :spetteguless:

di certo non è il settore mainstream deca però quel tipo di bici è orientato espressamente all' agonismo, tra le bici da corsa trovi un livello ancora più alto (poi deca a catalogo ha tutti i set di ruote mavic shimano e ha anche le zipp da corsa...per non parlare dei componenti...però in italia non lo sanno nemmeno i responsabili...se non sbaglio in qualche stato è già possibile allestire la bici da corsa scegliendo tra i componenti a catalogo, non so se valga anche per le mtb)

xtrncpb
11-06-2012, 09:00:56
Diciamo che Decathlon con i suoi prodotti ha conquistato gran parte del "Mass Market", grazie a qualità soddisfacente e prezzi inarrivabili.
Per quanto concerne la fascia medio-alta, fatica ad affermarsi per un duplice motivo.
Il primo è la commistione tra prodotti medio-bassi e prodotti medio-alti.
Questi ultimi vengono recepiti dal cliente come prodotti di media qualità, pur avendo logicamente un prezzo più elevato. Pertanto, non vengono considerati nel possibile acquisto.
Il secondo, ricollegabile al primo, è relativo al marketing.
E' difficile promuovere prodotti di qualità quando il brand Decathlon è storicamente sinonimo di gamma media o medio-bassa. I prodotti di gamma medio-alta devono essere venduti a prezzi più elevati. In tal caso la pubblicità di questi prodotti non attira i clienti.

The_Max
11-06-2012, 09:06:07
Da un certo punto ci guadagnamo perchè avendo il marchio poco fascino, devono ricaricare meno sui prodotti di fascia bassa e media e quindi si risparmiano bei soldini, dall'altro lato non vedremo quasi mai bici di gamma alta.

beh sulle bici (tutte, dalla 5.0 alla 9.9) ha ricarichi molto bassi dal 10 al 15% (intendo il punto vendita), è la loro politica, fanno i soldi sulle grandi quantità (come tutta la grande distribuzione).
non li alzerebbero nemmeno se diventassero un marchio blasonato e ricercato da tutti gli agonisti.

The_Max
11-06-2012, 09:19:06
Diciamo che Decathlon con i suoi prodotti ha conquistato gran parte del "Mass Market", grazie a qualità soddisfacente e prezzi inarrivabili.
Per quanto concerne la fascia medio-alta, fatica ad affermarsi per un duplice motivo.
Il primo è la commistione tra prodotti medio-bassi e prodotti medio-alti.
Questi ultimi vengono recepiti dal cliente come prodotti di media qualità, pur avendo logicamente un prezzo più elevato. Pertanto, non vengono considerati nel possibile acquisto.
Il secondo, ricollegabile al primo, è relativo al marketing.
E' difficile promuovere prodotti di qualità quando il brand Decathlon è storicamente sinonimo di gamma media o medio-bassa. I prodotti di gamma medio-alta devono essere venduti a prezzi più elevati. In tal caso la pubblicità di questi prodotti non attira i clienti.

beh specialmente se sbattono via i soldi per pubblicizzare vaccate come l' abdo-gain (che è un inutile pezzo di plastica che potrebbe aiutare con gli addominali solo se lo usi a mo di mazza e ti prendi a mazzate la pancia) oppure qualsiasi altro tipo di prodotto inutile ed insulso che magari durerà una stagione per poi svanire nel nulla invece di pubblicizzare in maniera appropriata i prodotti buoni che ha e che rimangono per "sempre".
poi non sponsorizzano le cose buone che hanno, hanno come specy vari reparti di ricerca tipo sulle suole delle scarpe, sui materiali dell' abbigliamento ecc ecc e sembra quasi si vergognino...specy giustamente ne fa un vanto e loro quasi lo nascondono...boh, valli a capire :nunsacci:

pikes peak
11-06-2012, 13:54:00
Sarà assemblata con roba "vecchia" ma BUONA! sarà una Deca... sarà tutto quello che volete ma avete fatto due conti ( della serva ) di quanto viene a costare il telaio in carbonio di questa bike??

io li ho fatti:
Guarnitura Shimano XT 3x9
Forca SID RLT
Cambio XTR a 9 velocità ( e anche se come dite voi vecchio non è che te lo regalano )
Deraglitore XT a 9 velocità
Comandi XT a 9 velocità
Cerchi Shimano MT 65 tubeless
cassetta Shimano XT 9 rapporti
catena XT
Freni AVID ELIXIR R

Totale di quanto sopra siamo già intorno ai 1300/1400 euro

poi c'è da aggiungere ( anche se come dite voi di marca Btwin):

tubo sella in carbonio ( che se lo compri di marca ti svenano )
Sella con carrello in titanio
attacco manubrio
manubrio
manopole
batticatena
serie sterzo
portaborraccia
pneumatici Hutchinson Cobra Tubeless Light, 26×2.10
pedali

buttata li altri 300/350 euro per quanto sopra va bene?

e quindi per ora siamo a 1700/1750 euro totali... per 1990 ti danno anche un telaio CARBO!!! e MONTAGGIO COMPRESO!!!!!!

ma cosa cercate??? mhaaa....

anto1308
11-06-2012, 14:43:44
Scusami se dissento da quanto dici... penso che Deca abbia i suoi pregi e difetti, ma va riconosciuto a questo marchio il fatto di poter avviare chiunque allo sport che preferisce... Sicuramente quando si parla di top di gamma è meglio guardare altri marchi, in quanto il rapporto qualità/prezzo diventa svantaggioso, ma non per questo bisogna demonizzare a gratis su tutta la linea.
Non penso comunque che sia la scritta sul tubo traverso della bicicletta a rendere possibile una discriminazione tra chi in bici ci va per passione vera e chi ci va solamente per fare movimento: penso di aver visto gente mettercela tutta anche su bici da pochi soldi, ed andare anche più forte di certi tipi stra-montati su bici degne di nota.
Come potrai vedere dal mio profilo sono un possessore (ebbene sì, alla fin fine potrei non essere oggettivo :smile:) di una modesta 5.3: amo questo sport e adoro questo grande forum che me ne ha reso malato, ma un per un mio ordine di priorità nella vita non spenderei mai più di 2k € per una bici (a meno di non essere un professionista).
Non per questo mi sento meno biker dei simpatici colleghi a cavallo di fantastiche Flash Hi-Mod 2 durante le mie uscite.

:prost: Kirkh87

Non posseggo una rr ma sono perfettamente daccordo con questa filosofia... la mtb di qualunque categoria apre a tutti un mondo fantastico... chi giudica o peggio discrimina il biker in base al mezzo parla senza riflettere ed ha una visione assolutamente distorta della pratica e dello spirito della mtb... Anche se fossi ricco, per inciso, sono comunque contrario a spendere cifre folli per la bike, piuttosto spenderei il mio denaro per girare il mondo in mtb e fare tutte le gare possibili ed immaginabili anche all'altro capo del mondo. Datemi pure torto...

DownHell
11-06-2012, 16:53:52
Ripeto, non metto in dubbio il prezzo, ma la robustezza del telaio. Per quello che ho visto io uno dei peggiori, visto che 4 su 5 di quelli che ho visto io si son crepati/spezzati.

A meno soldi della 8xc mi porto a casa una merida onine pro xt montata con gruppo XT, forcella fox rl 100, coperture schwalbe, e con qualche centinaio di euro in più ci metto pure delle mavic slr e son contento. Sul web la si trova anche a 1700 euro...
Mi faccio amico il negoziante, son contento io, è contento lui e per ogni necessità ho un tecnico che mi segue a cui tartassare il sistema nervoso per ogni cigolio o vibrazione irregolare :D

The_Max
11-06-2012, 17:24:18
Ripeto, non metto in dubbio il prezzo, ma la robustezza del telaio. Per quello che ho visto io uno dei peggiori, visto che 4 su 5 di quelli che ho visto io si son crepati/spezzati.

A meno soldi della 8xc mi porto a casa una merida onine pro xt montata con gruppo XT, forcella fox rl 100, coperture schwalbe, e con qualche centinaio di euro in più ci metto pure delle mavic slr e son contento. Sul web la si trova anche a 1700 euro...
Mi faccio amico il negoziante, son contento io, è contento lui e per ogni necessità ho un tecnico che mi segue a cui tartassare il sistema nervoso per ogni cigolio o vibrazione irregolare :D

beh mi sembra parecchio strano...magari era una partita difettosa
e comunque era kona, magari il progetto è quello ma la produzione è fatta da altri...
i telai deca passano stress test con carichi di 110kg o 130 kg di biker non ricordo di preciso
quindi credo non avrebbero passato i test interni se fossero così fragili...

anche nella mia squadra 3 telai su 3 ellsworth enlightenment 29 (telai che costano come bici intere di alta gamma) si sono spaccati...però non direi che sono telai del cavolo, c'è dietro una motivazione...

poi visto che parli di merida, un altro mio amico ha spaccato in una stagione 4 o 5 telai merida ed ha dovuto terminare la stessa con telai dell' anno precedente...

dipende da tanti fattori...quanto stressi il telaio, come lo tieni ecc
chiaro che portandolo al limite ad ogni uscita è facile che prima o poi ceda, se fai la passeggiata domenicale è eterno...

Tc70
11-06-2012, 18:04:08
Non ho letto tutti i post (troppi...), 2000 euro non saranno pochini,cosiderando che usano ancora un 9 x 3 però c'è da dire che non è neanche male nel suo insieme....ma siamo ancora su '26...a quando le '29...:nunsacci:
Esteticamente devo dire che a me piace,finalmente un prodotto cui valga la pena pensarci...chi acquista deve mettere in conto anche che in caso di vendita ci deve perdere un pochino rispetto i grandi marchi...una biga cosi val la pena tenersela ed usarla un domani alla fine come 'muletto'...
Non so se a livello grandi vendite da supermercato,quante ne venderanno...ma resta comunque un prodotto carino...si poi con 2000 euri ci si compra anche qualcos'altro...ma c'è crisi anche in Francia e più di tanto non è che possan tirare sui prezzi,secondo me vale quello che è...
Peccato che i tipi piccoli non abbiano la possibilità di visionare una S...:celopiùg:

Kiand87
11-06-2012, 18:33:39
mmmm...n mi convice affatto!!ma mi sa di fregatura nel telaio..

The_Max
11-06-2012, 18:42:05
mmmm...n mi convice affatto!!ma mi sa di fregatura nel telaio..

eh si, in effetti non ha l' anima...

però questo significa....21 grammi in meno!!!!!!!!!

ciarlyy
11-06-2012, 19:21:11
mmmm...n mi convice affatto!!ma mi sa di fregatura nel telaio..

Beh, se non ti fidi del telaio basta che chiedi ai proprietari della kilauea kona visto che il telaio sembra essere lo stesso ma rimarchiato bTwin...

nicoracing
11-06-2012, 20:06:00
The_Max, lavori da Decathlon?

Tc70
11-06-2012, 21:34:46
Beh, se non ti fidi del telaio basta che chiedi ai proprietari della kilauea kona visto che il telaio sembra essere lo stesso ma rimarchiato bTwin...


Quidi vuoi dire che se io compro una Kona e ho gli stessi problemi che con la Deca...mi conviene comprare Deca...costa di meno no??:nunsacci:

ciarlyy
11-06-2012, 23:11:19
Quidi vuoi dire che se io compro una Kona e ho gli stessi problemi che con la Deca...mi conviene comprare Deca...costa di meno no??:nunsacci:

...ero semplicemente ironico sul fatto che l'utente non si fida sul telaio....

pikes peak
12-06-2012, 07:33:17
Ripeto, non metto in dubbio il prezzo, ma la robustezza del telaio. Per quello che ho visto io uno dei peggiori, visto che 4 su 5 di quelli che ho visto io si son crepati/spezzati.

A meno soldi della 8xc mi porto a casa una merida onine pro xt montata con gruppo XT, forcella fox rl 100, coperture schwalbe, e con qualche centinaio di euro in più ci metto pure delle mavic slr e son contento. Sul web la si trova anche a 1700 euro...
Mi faccio amico il negoziante, son contento io, è contento lui e per ogni necessità ho un tecnico che mi segue a cui tartassare il sistema nervoso per ogni cigolio o vibrazione irregolare :D

io non posso farti il confronto su più telai, ma il mio così tanto pagato ORBEA ALMA CARBON si è spezzato ed è stato riparato a mie spese visto che la grande Orbea, che ti garantisce a vita la durata, ha imputato la rottura ad urto quando io invece con quella bike non c'ero ancora mai caduto!!!

tiziano
12-06-2012, 09:26:58
ormai è prassi che quando si parla del marchio decathlon e relativi rockrider e btwin, si innescano le solite storie.....

purtroppo deca non riuscirà mai a scrollarsi di dosso questo marchio di bici "da poco" (qualunque cosa esso voglia dire, e qualunque cosa uno intenda.... ma tale è).... e dubito fortemente che riuscirà mai ad inserirsi nel mercato di mtb di alta gamma.

cmq parlando della bici in se e senza guardare il marchio, mi sembra che offra ben poco rispetto alla concorrenza per 2000 euro.
non è nemmeno molto leggera.... insomma non ci trovo buoni motivi per prenderla.


B'Twin punta molto sulle bici "da poco" e, andando verso l'alto di gamma, il rapporto qualità/prezzo si riduce rispetto alla concorrenza, pur rimanendo favorevole.

Molto più favorevole, a parer mio, il prezzo della 8Xc replica, che si porta a casa con 900€ in meno.

Comunque resta un prodotto valido, esteticamente molto gradevole e concorrenziale nel prezzo (anche se, in questo caso, potevano far meglio).

o-o

ciarlyy
12-06-2012, 11:31:59
B'Twin punta molto sulle bici "da poco" e, andando verso l'alto di gamma, il rapporto qualità/prezzo si riduce rispetto alla concorrenza, pur rimanendo favorevole.

Molto più favorevole, a parer mio, il prezzo della 8Xc replica, che si porta a casa con 900€ in meno.

Comunque resta un prodotto valido, esteticamente molto gradevole e concorrenziale nel prezzo (anche se, in questo caso, potevano far meglio).
o-o
Sono d'accordo sulla 8xc replica!

Anzi, secondo me il top deca come rapporto qualità/prezzo/prestazioni era la 8.2!!!!

texxio
12-06-2012, 14:47:21
Secondo me vi fate troppe pippe mentali e' una bici come le altre e si rompe come le altre, costa il giusto e troverete sicuramente di meglio ma anche di peggio, se vi piace la comprate se non vi piace non la comprate.
In poche parole "E' UNA BICICLETTA"

petrofilo
12-06-2012, 15:57:08
Eh eh, lo sapevo che un articolo su Decathlon/Btwin avrebbe scatenato il putiferio.... La questione della presunta scarsa affidabilità di questo marchio è una panzana, come chiunque abbia posseduto una Rockrider può confermare (intendo la gamma competition, insomma dalla 8.1 in su...). E' vero che sull'alto di gamma non c'è questa convenienza rispetto ad altri marchi che, ad es., sul carbonio si sono mossi ben prima e hanno linee e specifiche costruttive (sempre a Taiwan) proprie. Ma sono poco più che dettagli.
Invece non sono dettagli la totale incompetenza del personale Decathlon (commerciale e 'tecnico') e la totale assenza di servizio post-vendita. Non mi pare cosa da poco. Se si reputa importante meglio orientarsi su marchi sì economici, ma dotati di rete di distribuzione e assistenza come si deve (Cube?).
P.q.r. la presunta ottima rivendibilità dei marchi blasonati, mi permetto di dissentire almeno in parte: ho una Scott Scale 40 2011 praticamente nuova, acquistata a 1800 euro, che nel mercatino non riesco a vendere a poco più di 1000 euro...

Tc70
12-06-2012, 20:53:25
Eh eh, lo sapevo che un articolo su Decathlon/Btwin avrebbe scatenato il putiferio.... La questione della presunta scarsa affidabilità di questo marchio è una panzana, come chiunque abbia posseduto una Rockrider può confermare (intendo la gamma competition, insomma dalla 8.1 in su...). E' vero che sull'alto di gamma non c'è questa convenienza rispetto ad altri marchi che, ad es., sul carbonio si sono mossi ben prima e hanno linee e specifiche costruttive (sempre a Taiwan) proprie. Ma sono poco più che dettagli.
Invece non sono dettagli la totale incompetenza del personale Decathlon (commerciale e 'tecnico') e la totale assenza di servizio post-vendita. Non mi pare cosa da poco. Se si reputa importante meglio orientarsi su marchi sì economici, ma dotati di rete di distribuzione e assistenza come si deve (Cube?).
P.q.r. la presunta ottima rivendibilità dei marchi blasonati, mi permetto di dissentire almeno in parte: ho una Scott Scale 40 2011 praticamente nuova, acquistata a 1800 euro, che nel mercatino non riesco a vendere a poco più di 1000 euro...

Bhè non è nemmeno un mese che l'hai messa,ormai la stagione è avviata e in molti hanno già le bici,devi aver pazienza,un amico qui sul forum ci ha messo mesi ,ma alla fine è riuscito a venderla (ritoccando un pochino il prezzo)....poi è una '26...e queste si fa fatica ora a piazzarle...marchio o non marchio...se era '29 l'avresti già piazzata...
Secondo me se ci aggiungi 'ancora in garanzia,con regolare scontrino o fattura d'acquisto'.....fa tanto parolina magica...:spetteguless: :celopiùg:

mistaMike
13-06-2012, 20:29:48
non so se avete presente, ma a Lille esiste il btwin village (detta così fa paura), ma è un negozio di 8000mq dove trovate proprio qualsiasi tipo di bicicletta. sia deca, sia altro, se non sbaglio corratec. in più li si trovano tutti i prodotti possibili immaginabili. dalle borracce da 2?, alle deemax.. forse è un po' OT, ma per dire che insomma, idioti non sono. è che essendo un gruppo francese hanno più interesse a farsi belli a casa propria, nel resto del mondo l'importante è far contenti gli "apprendisti"..

xtrncpb
13-06-2012, 22:08:34
Lo so eccome che esiste il b'Twin Village a Lille. E non misura 8.000 mq, bensì 110.000 :paur:
E' stato ricavato da un'antica fabbrica di sigarette ormai dismessa, la Altadis.
A Lille c'è anche la fabbrica di bici e i laboratori b'Twin.
Decathlon ci ha già proposto un mezzo invito per visitare il b'Twin Village, la prossima primavera.

b'Twin day au b'Twin Village Ã- Lille 2012. (Short Edit) - YouTube ([Only registered and activated users can see links])

DownHell
14-06-2012, 08:05:55
mi pare di capire che qui è pieno zeppo di dipendenti decathlon :D

sembola
14-06-2012, 08:32:23
mi pare di capire che qui è pieno zeppo di dipendenti decathlon :D
Oppure di gente che ragiona con la sua testa e non con quella dei reparti marketing, e che non trova i soldi per terra :medita:

akirosan
14-06-2012, 08:38:47
io ho una rockrider 8.2 da due anni a ieri (o da 13298 km se preferite)
- affidabilità: 10 ... non sono mai tornato a casa a piedi, malgrado i soliti "esperti" dall'alto dei loro grandi marchi mi pronosticassero un futuro di scarpinate... dopo due anni la forcella forcella il cambio cambia e il telaio telaia come e meglio del primo giorno
- assistenza Decathlon: 9... al momento di ritirare la bici si accorsero che il blocco forcella non funzionava... mi consegnarono due giorni dopo la bici con montata la forcella della 8XC (dopo avermi chiesto se a me andava bene)... allo scadere del primo mese mi hanno mandato un mail per ricordarmi che avevo diritto a un tagliando gratis presso la sede a me più comoda... sono l'unica officina che io abbia trovato con un chiaro tariffario esposto per singola operazione e costo orario manodopera... quando ho avuto bisogno di accorciare i tubi freno mi hanno subito detto che loro non erano capaci, ma mi hanno dato l'indirizzo di un sivende con cui avevano già collaborato, da ciò montaggio freni, accorciamento tubi, spurgo e allineamento pinze: 25€ con fermo bici di un giorno e mezzo
- rivendibilità marchio: SV... l'ho comprata per tenermela e quindi non mi pongo neanche il problema...
- politica commerciale Decathlon: 0 (zero)... andai a comprare la biga che neanche il commesso sapeva di averla, le 8.2 non erano più in esposizione per problemi di spazio... qualsiasi altro marchio una bici così, montata così, a quel prezzo lì l'avrebbe messa in vetrina con tanto di fanfara musicale... la 8XC di questa prova l'ho vista una volta in filiale, buttata in mezzo alle bici per bambini, alle bici da passeggio, alle bici per tutt'altro, alla fine ti fa anche una brutta impressione...

e infine permettetemi una domanda: ma se siete tanto contenti delle vostre grandi marche, se siete tanto convinti della superiorità dei vostri mezzi, se siete così tanto bikers più bikers di noi altri pedalatori frustrati della domenica, perché ogni volta che qualcuno scrive Decathlon su questo forum perdete così tanto tempo a scrivere per denigrare il più possibile invece di andare in giro a pedalare allegri? Cos'è che vi rode tanto? Magari la suocera che vi ricorda a ogni santa festa che coi soldi che voi avete speso per una bicicletta, lei invece ci ha comprato una Panda?

kirkh87
14-06-2012, 08:52:08
Condivido in pieno tutti i contenuti dell'ultimo paragrafo!!!!
Pur non ritenendo degne di considerazioni le bici del Deca, la gente spende abbondante tempo e risorse per criticarle :nunsacci:...
xtrncpb
Lo so eccome che esiste il b'Twin Village a Lille. E non misura 8.000 mq, bensì 110.000 :paur:
E' stato ricavato da un'antica fabbrica di sigarette ormai dismessa, la Altadis.
A Lille c'è anche la fabbrica di bici e i laboratori b'Twin.
Decathlon ci ha già proposto un mezzo invito per visitare il b'Twin Village, la prossima primavera.
Non oso pensare il putiferio dopo un articolo di questo tipo!!! :smile:

Sia chiaro, ben vengano le critiche (anche e soprattutto quelle negative, perchè aiutano a spendere bene i propri soldi) e lo scambio di idee, ma che almeno si parli di cose oggettive e non per partito preso!!!

o-o Kirkh87

BkR
14-06-2012, 08:58:06
mi pare di capire che qui è pieno zeppo di dipendenti decathlon :D

scusa ma la tua affermazione é contraddittoria: una delle principali critiche mosse a deca é che il personale deca non conosce i prodotti che deve vendere e non é in grado di supportare il cliente nell'acquisto...

quindi i tecnici deca non ci sono nei negozi perchè passano il tempo sui forum ... :cucù:

tiziano
14-06-2012, 09:26:19
una delle principali critiche mosse a deca é che il personale deca non conosce i prodotti che deve vendere e non é in grado di supportare il cliente nell'acquisto...

Solo Decathlon?

Purtroppo anche i "comuni" negozi, che trattano grandi marchi, si sono trasformati da "riparatori" in "venditori" (esclusa qualche eccezzione).
Chiaramente con uno scadimento generalizzato dell'assistenza post-vendita.

Bughi
14-06-2012, 09:37:22
Oppure di gente che ragiona con la sua testa e non con quella dei reparti marketing, e che non trova i soldi per terra :medita:

beh, penso che allo stato dell'arte attuale, il mercato è saturo sia in ogni sua nicchia che in ogni fascia di prezzo.
sta al consumatore verificare quanto su piazza si avvicina alle sue aspettative/necessità.
dubito che ci sia qualcosa che abbia un rapporto qualità/prezzo migliore di quello di Decathlon : ci sono casi in cui la somma dei prezzi dei componenti è di gran lunga superiore al prezzo della bici.
in passato c'era una bici da XC montata al top (X0, crossmax, Reba WC ...) e avevo sentito di dipendenti Decathlon che acquistavano la bici per smembrala e rivendere i componenti !!!

anto1308
14-06-2012, 17:25:36
io ho una rockrider 8.2 da due anni a ieri (o da 13298 km se preferite)
- affidabilità: 10 ... non sono mai tornato a casa a piedi, malgrado i soliti "esperti" dall'alto dei loro grandi marchi mi pronosticassero un futuro di scarpinate... dopo due anni la forcella forcella il cambio cambia e il telaio telaia come e meglio del primo giorno
- assistenza Decathlon: 9... al momento di ritirare la bici si accorsero che il blocco forcella non funzionava... mi consegnarono due giorni dopo la bici con montata la forcella della 8XC (dopo avermi chiesto se a me andava bene)... allo scadere del primo mese mi hanno mandato un mail per ricordarmi che avevo diritto a un tagliando gratis presso la sede a me più comoda... sono l'unica officina che io abbia trovato con un chiaro tariffario esposto per singola operazione e costo orario manodopera... quando ho avuto bisogno di accorciare i tubi freno mi hanno subito detto che loro non erano capaci, ma mi hanno dato l'indirizzo di un sivende con cui avevano già collaborato, da ciò montaggio freni, accorciamento tubi, spurgo e allineamento pinze: 25€ con fermo bici di un giorno e mezzo
- rivendibilità marchio: SV... l'ho comprata per tenermela e quindi non mi pongo neanche il problema...
- politica commerciale Decathlon: 0 (zero)... andai a comprare la biga che neanche il commesso sapeva di averla, le 8.2 non erano più in esposizione per problemi di spazio... qualsiasi altro marchio una bici così, montata così, a quel prezzo lì l'avrebbe messa in vetrina con tanto di fanfara musicale... la 8XC di questa prova l'ho vista una volta in filiale, buttata in mezzo alle bici per bambini, alle bici da passeggio, alle bici per tutt'altro, alla fine ti fa anche una brutta impressione...

e infine permettetemi una domanda: ma se siete tanto contenti delle vostre grandi marche, se siete tanto convinti della superiorità dei vostri mezzi, se siete così tanto bikers più bikers di noi altri pedalatori frustrati della domenica, perché ogni volta che qualcuno scrive Decathlon su questo forum perdete così tanto tempo a scrivere per denigrare il più possibile invece di andare in giro a pedalare allegri? Cos'è che vi rode tanto? Magari la suocera che vi ricorda a ogni santa festa che coi soldi che voi avete speso per una bicicletta, lei invece ci ha comprato una Panda?

Come già detto concordo in pieno... ognuno compra il mezzo che può permettersi, che più gli piace e che più risponda alle sue esigenze; da questo mix di fattori nasce l'acquisto della bici e quindi NO ad ogni commento classista e/o catalogante e/o stereotipante su noi biker... e chissà magari la mia possima bike potrebbe essere una RR... hanno delle full che mi sono sempre piaciute ed in più proverei volentieri il sistema NEUF che tra l'altro è un brevetto rockrider!!! :il-saggi:

anto1308
14-06-2012, 17:28:24
smembrare una bici e rivenderla a pezzi... cosa che probabilmente accade anche altrove...ma non riguarda molto noi consumatori almeno non direttamente..

_luca
14-06-2012, 20:22:13
Leggermente OT, ma dico la mia: Decathlon e' l'Ikea del prodotto sportivo, e come tale gli predico un futuro brillante (non che il presente gli vada male neh.. aprono a destra e a manca).
Probabilmente non fara' mai bici (o prodotti in generale) di gamma alta, ma quello che secondo me succedera' e' che sempre piu' gente passera' dal privilegiare "il marchio' al privilegiare "la sostanza" (stesso trend che si vede anche sulle macchine e molti altri prodotti), e qui DK ha pochi concorrenti (anche se forse questa bici specifica non e' l'esempio migliore)
Non a caso DK viene dalla Francia, dove i vari discorsi di marca, balsone, prestigio, moda e quant'altro sono molto meno considerati che in Italia.

barbasma
14-06-2012, 20:38:44
personalmente non denigro deca, come ho detto sono un ottimo cliente deca da anni, non mi interessa nulla del post vendita in quanto è come un discount so quello che cerco e lo compro se c'è

dico solo che dal deca compro la roba per il quale è imbattibile, fascia base di prezzo dove non riusciresti a comprare nulla di altra marca

se si tratta di bici il deca non è l'unica marca a fare target base, ci mancherebbe altro ci sono decine di marche che fanno mtb da 500 euro o meno

però quando si parla di 2000 euro non ce la faccio proprio a spenderli dal deca, manco fossero 1000, pregiudizio? probabile, la questione è che forse preferirei spenderli da canyon o rose anche se non avrei alcuna assistenza fisica

il deca nella mia testa è l'harddiscount dello sport, ci trovi tutto a poco senza pretendere troppo, non esiste altro negozio del genere

se deca vuole vendere bene a target alto dovrà liberarsi di questa immagine da supermercato

ps: io amo tanto i marchi che sono andato a comprarmi una gas29 anche se con i soldi che ho speso ci prendevo quasi una specy full fsr... pensa te che mi frega avere il marchio famoso... proprio il contrario.

Bestione11
20-08-2012, 12:30:19
Mi ero perso quasta chicca, perdonatemi ma non resisto!

Molto probabilmente quando dite di possedere una Cannondale intendete una Lefty full carbon da 8.000 euro montata XX, chi invece ha una Deca è uno sfigato che non capisce nulla e ha solo pochi soldi.
Poi esci con gente che si vanta della sua Olympia ed arriva con una front montata Alivio e una bella Dart all'anteriore.
Adesso io lo so che una Mojo è meglio di una FR10 (per forza, costa 3 volte) ma so anche leggere e valutare i componenti al di là della decalcomania sul telaio.
Quello che non capisco è tutto questo accanimento, sarei curioso di sapere su che bici pedala chi le denigra, quanto hanno speso e se hanno mai appoggiato il soprassella su una RR.
Per contro poi se hai una RockRider (o Btwin o Decathlon) vedi solo quello, come quei tali che vanno all'IKEA e comprano anche il cibo per cani :D
Io ho una RR8.2, è stupenda, l'ho pagata nuova 640 euro, ha la Reba, l'X9, i juicy 5, cerchi mavic 317, sella fizik... c'è qualcuno che trova di meglio a 650 euro? a 800? No, credo di no.
C'è qualcuno che trova di meglio? Certo, basta spendere di più!
Ci sarà anche qualcuno che obbietta il fatto che il telaio non è un granchè (anche se peso 105 kg e ci ho fatto la Folgaria Classic nel 2010) e che preferisce una Scott col Deore e la Tora e chi risponde che blablabla.
Per concludere prima di diventar sconclusionato, considerando i parametri medi di chi le bici se le paga, 1999,95 euri per questa 8XC (che è uscita nel 2011 ed è in attesa di un upgrade in cui si parla di Sram XX 2x10 completo + Sid XX in uscita il 28 agosto) erano un affare quando è uscita, oggi sono equi.
E di solito, a quelli che cambiano bici ogni anno e sono sensibili a 54 grammi sulle masse non sospese, la bici la paga lo sponsor ;)

dns76
20-08-2012, 12:59:33
Mi ero perso quasta chicca, perdonatemi ma non resisto!

Molto probabilmente quando dite di possedere una Cannondale intendete una Lefty full carbon da 8.000 euro montata XX, chi invece ha una Deca è uno sfigato che non capisce nulla e ha solo pochi soldi.

la Lefty full carbon montata xx non è una bici.... :spetteguless: :mrgreen:


E di solito, a quelli che cambiano bici ogni anno e sono sensibili a 54 grammi sulle masse non sospese, la bici la paga lo sponsor ;)

Le bici dei pro, anche se pagate dagli sponsor, non sono nulla di che se confrontate a certi mezzi con cui pedalano i comuni mortali! :medita:

panzer division
20-08-2012, 14:25:54
C'è qualcuno che trova di meglio? )

mi parli di una bici da 640 euro. io non mi permetto di disprezzarla, ma dal mio punto di vista per 640 non c'è un "meglio" , c'è un accontentarsi di un mezzo gamma base. che non vuol dire gettargli m**** addosso.


E di solito, a quelli che cambiano bici ogni anno e sono sensibili a 54 grammi sulle masse non sospese, la bici la paga lo sponsor ;)

per esperienza ti assicuro che molti amatori hanno bici degne della world cup e anche meglio alle volte , e le bici se ne vanno di anno in anno, con notevoli esborsi di denaro.

cech12
20-08-2012, 15:11:47
in effetti chi è il fuori di testa che spende 2000 euro per questa taiwanata che si rompe dopo 1 anno

Mirco_83
21-08-2012, 08:06:21
in effetti chi è il fuori di testa che spende 2000 euro per questa taiwanata che si rompe dopo 1 anno

Partiamo dal presupposto che il 99% delle mtb su cui pedaliamo sono Taiwanate (come le chiami tu).
Dire che si rompe dopo un anno.... Beh...
Perché? Chi lo dice? Tu ne hai una o qualche tuo amico ne ha una? Si sono rotte tutte dopo un anno? Dove hai preso questa informazione?
Giusto per correttezza...

sembola
21-08-2012, 08:50:31
in effetti chi è il fuori di testa che spende 2000 euro per questa taiwanata che si rompe dopo 1 anno

Mi sembra molto più "fuori di testa" questo messaggio. Ti faccio notare che anche la tua Stinky è una "taiwanata", e che sicuramente lo sono anche il pc o il cellulare su cui hai scritto (se non una "cinesata"). Fai tu.

xtrncpb
21-08-2012, 09:15:14
E poi, se anche si dovesse rompere dopo un solo anno, Decathlon te la sostituisce gratuitamente (garanzia di 5 anni sul telaio, 2 anni sulla componentistica).

A me dopo 4 anni e 10 mesi è capitata una piccolissima crepa (2 mm) tra foderi obliqui e piantone sella su un telaio Decathlon in alluminio del 1995.
Me ne hanno dato uno nuovo, in acciaio Dedacciai Zero perchè in alluminio non ne avevano più.

kailed
21-08-2012, 09:29:40
Niente da fare, quando si parla delle bici del Deca, molti sono prevenuti a parlano così tanto per parlare...

Mi ricordo di aver letto qualche tempo fa, qualcosa sui test che eseguono sui telai in carbonio (o su tutti ?? :nunsacci:), tipo che sono gli unici ad eseguire certi test o una doppia serie di test..

Qualcuno sa qualcosa di preciso ??

akirosan
21-08-2012, 10:11:55
Partiamo dal presupposto che il 99% delle mtb su cui pedaliamo sono Taiwanate (come le chiami tu).
Dire che si rompe dopo un anno.... Beh...
Perché? Chi lo dice? Tu ne hai una o qualche tuo amico ne ha una? Si sono rotte tutte dopo un anno? Dove hai preso questa informazione?
Giusto per correttezza...

Oh Mirco, o lo usiamo il tasto cerca o peliamo le bambole...
per l'n-esima volta la procedura corretta è la seguente:
- ti aggiri indifferente in un qualsiasi Decapoint, cercando di mascherare il disgusto per la bassissima qualità di ciò che vedi
- a inservienti distratti poggi un dito (preferibilmente quello che ciucciavi da piccolo) sul telaio in plasticacellophanatafintocarbonio, senza schiacciare però o ti si rompe subito e tocca comprarla 'sta specie di bici
- fotografi con un potente smartfonne all'ultimo grido (non una di quelle coreanate plasticose che ci sono in giro ora però) l'impronta che hai lasciato e il gioco è fatto:
se l'impronta è parziale si rompe tra tre anni, se intera tra uno, se è in rilievo scappa che sta per esplodere...

Mio cuggino così ha evitato un sacco di fregature :il-saggi:

dns76
21-08-2012, 10:20:04
Niente da fare, quando si parla delle bici del Deca, molti sono prevenuti a parlano così tanto per parlare...

E pur vero che leggendo queste pagine sembra che chi non compra Deca sia un riccone sprovveduto ...... :medita:

Mi ricordo di aver letto:medita: qualche tempo fa, qualcosa sui test che eseguono sui telai in carbonio (o su tutti ?? :nunsacci:), tipo che sono gli unici ad eseguire certi test o una doppia serie di test..

Qualcuno sa qualcosa di preciso ??

I test nel rispetto delle normative devono farli tutti (pure i cinesi :spetteguless:) Poi cé sempre chi ne fá qualcuno in piú....

Bestione11
21-08-2012, 10:21:56
La solita divisione tra chi usa le RR e chi no, l'importante è che sia un confronto senza premeditazioni (ovviamente impossibile) e poi se di 8XC montate XX ne vendono solo 6, vuol dire che a Gennaio sarà fuori catalogo a 999 euro :P

sembola
21-08-2012, 10:25:33
E pur vero che leggendo queste pagine sembra che chi non compra Deca sia un riccone sprovveduto ...... :medita:
Diciamo che chi gira per piste ciclabili e sterrati con bici degne della Coppa del Mondo fa di tutto per passare come tale ;-)

kailed
21-08-2012, 10:42:46
E pur vero che leggendo queste pagine sembra che chi non compra Deca sia un riccone sprovveduto ...... :medita:

Ce ne saranno sicuramente ma sarebbe sbagliato generalizzare, in un senso o nell'altro.
Poi troppo spesso si mischiano gusti personali (sul quale c'è poco da discutere..) con valutazione tecniche fatte non si sa bene come...


I test nel rispetto delle normative devono farli tutti (pure i cinesi :spetteguless:) Poi cé sempre chi ne fá qualcuno in piú....
Certo che ci sono delle normative minime da rispettare il fatto che qualcuno vada oltre dimostrando ulteriormente la validità del proprio prodotto, non mi sembra una cosa da trascurare...

dns76
21-08-2012, 10:46:41
Diciamo che chi gira per piste ciclabili e sterrati con bici degne della Coppa del Mondo fa di tutto per passare come tale ;-)

la stessa differenza che passa tra avere appeso al muro di casa un puzzle di Picasso ed un Picasso vero. Visto che la funzione sicuramente non cambia il primo ha speso meno e si é pure divertito ad "assemblarlo" ! :mrgreen:

molecola
21-08-2012, 10:56:02
ho una rockrider dal 2005, c'ho fatto di tutto, dalle piste ciclabili ai bikepark, mai un problema. E' tuttora in garage, pronta all'uso.
Chi denigra Deca lo fa perchè non gli piace esteticamente (e su questo ognuno ha i suoi gusti), ma soprattutto per pregiudizio o perchè ha speso millemila euri per la sua e gli rode che si possa spendere poco per una buona bici di medesima qualità.

dns76
21-08-2012, 11:03:34
Certo che ci sono delle normative minime da rispettare il fatto che qualcuno vada oltre dimostrando ulteriormente la validità del proprio prodotto, non mi sembra una cosa da trascurare...

Se prendi in esame 10 ditte diverse, almeno 11 si vanteranno di fare un plus di test rispetto a quanto richiesto dalla legge!
Se poi noti ognuno di loro vanta sempre risultati migliori della concorrenza.... bhoh, chissá come li fanno sti test!?!?

sembola
21-08-2012, 11:08:42
la stessa differenza che passa tra avere appeso al muro di casa un puzzle di Picasso ed un Picasso vero. Visto che la funzione sicuramente non cambia il primo ha speso meno e si é pure divertito ad "assemblarlo" ! :mrgreen:

Almeno il Picasso puoi rivenderlo e guadagnarci pure :mrgreen:

kailed
21-08-2012, 11:09:21
Se prendi in esame 10 ditte diverse, almeno 11 si vanteranno di fare un plus di test rispetto a quanto richiesto dalla legge!
Se poi noti ognuno di loro vanta sempre risultati migliori della concorrenza.... bhoh, chissá come li fanno sti test!?!?

Possibile certo ma non mi pare di aver sentito di altre ditte che lo fanno.
la mia comunque era più una curiosità che il voler dimostrare qualcosa..

dns76
21-08-2012, 11:20:10
Possibile certo ma non mi pare di aver sentito di altre ditte che lo fanno.
la mia comunque era più una curiosità che il voler dimostrare qualcosa..

......tutte......o quasi......

Almeno il Picasso puoi rivenderlo e guadagnarci pure :mrgreen:

Solo se trovi un altro riccone sprovveduto! ;-)

sembola
21-08-2012, 11:31:23
Solo se trovi un altro riccone sprovveduto! ;-)
Comperare oggi un dipinto e rivenderlo tra dieci anni al doppio non mi pare tanto da sprovveduti ;-)

dns76
21-08-2012, 11:40:46
Comperare oggi un dipinto e rivenderlo tra dieci anni al doppio non mi pare tanto da sprovveduti ;-)


No anzi é un affare!
Ma per tutti quelli che non potevano permetterselo in principio, il primo acquirente era un folle! per poi dire che piove sempre sul bagnato....

Caponord
21-08-2012, 13:17:17
In 4 anni ho cambiato 5 bici, tutte di marche diverse e target di spesa diversi. Per me nel mondo della bicicletta non ha nessun senso fare distinzioni in base alla marca. C'è una totale omologazione dei prodotti venduti. E' del tutto indifferente se sull'obliquo c'è scritto Specialized oppure Rockrider o Blazer o qualsiasi altro marchio. La marca non fornisce NESSUNA informazioni credibile/plausibile/riscontrabile su che tipo di mtb si sta guidando. Contano: materiale (indipendentemente dalla marca), geometrie (indipendentemente dalla marca), componenti (indipendentemente dalla marca). Il prezzo finale oltre ai parametri oggettivi detti sopra risente anche del marketing e relativo appeal del marchio, che in NESSUN caso ha la minima influenza sul comportamento e l'affidabilità del mezzo.

dns76
21-08-2012, 13:56:24
In 4 anni ho cambiato 5 bici, tutte di marche diverse e target di spesa diversi. Per me nel mondo della bicicletta non ha nessun senso fare distinzioni in base alla marca. C'è una totale omologazione dei prodotti venduti. E' del tutto indifferente se sull'obliquo c'è scritto Specialized oppure Rockrider o Blazer o qualsiasi altro marchio. La marca non fornisce NESSUNA informazioni credibile/plausibile/riscontrabile su che tipo di mtb si sta guidando. Contano: materiale (indipendentemente dalla marca), geometrie (indipendentemente dalla marca), componenti (indipendentemente dalla marca). Il prezzo finale oltre ai parametri oggettivi detti sopra risente anche del marketing e relativo appeal del marchio, che in NESSUN caso ha la minima influenza sul comportamento e l'affidabilità del mezzo.

Sono daccordo con quanto hai scritto,
penso però che la scelta del marchio "x" o "y" di comprovata esperienza tecnica o agonistica a favore del no brand o del marchio "z" new entry, sopratutto nel caso non si possano comparare i pacchetti sul campo, o non si abbia un minimo di conoscenze per valutare a mente serena geometrie-materiali-montaggi, può almeno "far credere" di aver azzeccato l'acquisto migliore.

DR_Balfa
21-08-2012, 15:15:12
Comperare oggi un dipinto e rivenderlo tra dieci anni al doppio non mi pare tanto da sprovveduti ;-)

il mio vicino ha preso un'auto d'epoca a x e ora gli hanno offerto 3x e sono passate poche settimane ancora non finisce di pulirla :)

[Only registered and activated users can see links]

xtrncpb
21-08-2012, 15:24:51
Bella !!! :-?
Sembra quasi un modellino !! :taxi-dri:

spauc
07-10-2012, 16:32:12
sono in procinto di prendere una 8 xc replica.(spero nel piu breve tempo possibile per via del prezzo che mi verrebbe fatto). Ho letto tutto il post saltando solo qualche controversia commerciale che nel mentre si inseriva; nn ho solo capito se il telaio della "replica" è il gemello della 8xc o cambia in qualche particolare di produzione?
Ma se comprassi una 8xc replica, anodizzassi il telaio nero opaco e attaccassi adesivi Radon, Cube o che so altro, chi se ne accorgerebbe?

xtrncpb
07-10-2012, 17:00:20
sono in procinto di prendere una 8 xc replica.(spero nel piu breve tempo possibile per via del prezzo che mi verrebbe fatto). Ho letto tutto il post saltando solo qualche controversia commerciale che nel mentre si inseriva; nn ho solo capito se il telaio della "replica" è il gemello della 8xc o cambia in qualche particolare di produzione?
Ma se comprassi una 8xc replica, anodizzassi il telaio nero opaco e attaccassi adesivi Radon, Cube o che so altro, chi se ne accorgerebbe?
Il telaio della Replica è il medesimo della 8 XC, carbonio unidirezionale monoscocca.
Ciò che cambia è la componentistica.
P.S.: Non ti consiglio di anodizzarlo, il carbonio si scioglierebbe... :spetteguless:

spauc
07-10-2012, 17:06:41
no no..l'anodizzarlo era una provocazione per coloro che disprezzano a prescindere. credo che pochi si accorgerebbero che quel telaio "cube o radon" è in realtà un rockrider "mascherato":cucù:.
Ne approfitto per chiederti, se posso, una questione che nn ho compreso. Ho chiesto anche ad un altro utente del forum possessore di una Replica:[Only registered and activated users can see links]
([Only registered and activated users can see links])

tiziano
07-10-2012, 17:28:32
no no..l'anodizzarlo era una provocazione per coloro che disprezzano a prescindere. credo che pochi si accorgerebbero che quel telaio "cube o radon" è in realtà un rockrider "mascherato":cucù:

Non ho mai avuto Rockrider ma mi hanno sempre stuzzicato per il rapporto qualità/prezzo.

Detto ciò Cube e Radon non è che siano marchi così "intriganti" (non me ne vogliano i possessori di suddette marche).
Discorso diverso se tu mettessi sul piantone la scritta Scott, Trek, Specialized o Cannondale.

Ganza la foto, già inserita in questa discussione dal forumendolo One1.


[Only registered and activated users can see links]

Tra l'altro i colori della 8Xc sono simili a quelli di Cannondale Factory Team.

[Only registered and activated users can see links]

spauc
07-10-2012, 17:34:14
oh oh..nn avevo fatto caso alla foto gia postata.

campagna
12-10-2012, 14:01:43
io alle piccole garette non competitive a cui partecipo con la mia bici decathlon 5xc arrivo davanti anche a chi ha scott, cannondale ... etc etc etc

iz5dki
12-10-2012, 19:28:47
no no..l'anodizzarlo era una provocazione per coloro che disprezzano a prescindere. credo che pochi si accorgerebbero che quel telaio "cube o radon" è in realtà un rockrider "mascherato":cucù:.
Ne approfitto per chiederti, se posso, una questione che nn ho compreso. Ho chiesto anche ad un altro utente del forum possessore di una Replica:[Only registered and activated users can see links] ([Only registered and activated users can see links])


Ne sei proprio sicuro!!! non siamo mica ciechi tutti!!:nunsacci:

iz5dki
12-10-2012, 19:34:30
io alle piccole garette non competitive a cui partecipo con la mia bici decathlon 5xc arrivo davanti anche a chi ha scott, cannondale ... etc etc etc

Hai detto bene non competitive!!:smile:

BUONA STRADA [Only registered and activated users can see links] ([Only registered and activated users can see links])
[Only registered and activated users can see links]

campagna
12-10-2012, 21:53:36
Hai detto bene non competitive!!:smile:

BUONA STRADA [Only registered and activated users can see links] ([Only registered and activated users can see links])
[Only registered and activated users can see links]


vabbè non serve che ti offendi perchè alle garette ti supero con la mia 5xc, non è colpa mia se non fai gare serie, altrimenti lì ti passerei con la 8xc .... :smile:

Sampei125cc
13-10-2012, 02:30:20
Il telaio della Replica è il medesimo della 8 XC, carbonio unidirezionale monoscocca.
Ciò che cambia è la componentistica.
P.S.: Non ti consiglio di anodizzarlo, il carbonio si scioglierebbe... :spetteguless:

a me un capo reparto del deca,ciclista che pedala :) mi ha detto che in realta la replica non ha l unidirezionale,ma sono alternate..

tiziano
13-10-2012, 09:54:14
Ne sei proprio sicuro!!! non siamo mica ciechi tutti!!:nunsacci:

Appunto!
Proprio perchè leggiamo il nome sull'obliquo facciamo la distinzione di "marchio".
Ad occhi chiusi sarebbe tutta da vedere...

o-o

spauc
13-10-2012, 13:38:42
Ne sei proprio sicuro!!! non siamo mica ciechi tutti!!:nunsacci:
uhm..direi di si, nn ho detto tutti..tanti!:medita:
:prost:

pierosap
25-10-2012, 22:33:35
Io da parere mio dico che per fare un buon telaio in carbonio ci vuole esperienza in questa tipologia di telaio,e deca fa MTB in carbonio da troppo poco tempo...e l'esperienza,si sa,la da il mercato e il normale utilizzo di tutti i giorni più che i test (vedi le tante rotture che hanno avuto in passato telai come il taurine e l'alma)...insomma...io un telaio cosi "inesperto"non lo comprerei mai..anche se deca fa 5 anni di garanzia...prima va svezzato per bene...!

xtrncpb
26-10-2012, 09:19:38
Io da parere mio dico che per fare un buon telaio in carbonio ci vuole esperienza in questa tipologia di telaio,e deca fa MTB in carbonio da troppo poco tempo...e l'esperienza,si sa,la da il mercato e il normale utilizzo di tutti i giorni più che i test (vedi le tante rotture che hanno avuto in passato telai come il taurine e l'alma)...insomma...io un telaio cosi "inesperto"non lo comprerei mai..anche se deca fa 5 anni di garanzia...prima va svezzato per bene...!
I grandi produttori (Scott, Cannondale, Specialized) sono stati i precursori dei telai in carbonio, nel 2005-2006.
All'epoca qualche rottura ci poteva anche stare.
Poi le tecnologie costruttive si sono consolidate, e oggi come oggi se non acquisti telai "magrissimi" non rischi praticamente più nulla.
Decathlon ha in casa il telaio in carbonio da tre anni, ma quello è un telaio standard, il cui stampo è collaudato da 6-7 anni almeno. Decathlon non ha progettato nulla di innovativo. Cambiando la colorazione e gli adesivi e potrebbe appartenere a qualsiasi altra Casa ciclistica.
E poi non è leggerissimo, credo che i rischi di rottura siano pari o tendenti a zero.

pierosap
26-10-2012, 13:48:27
I grandi produttori (Scott, Cannondale, Specialized) sono stati i precursori dei telai in carbonio, nel 2005-2006.
All'epoca qualche rottura ci poteva anche stare.
Poi le tecnologie costruttive si sono consolidate, e oggi come oggi se non acquisti telai "magrissimi" non rischi praticamente più nulla.
Decathlon ha in casa il telaio in carbonio da tre anni, ma quello è un telaio standard, il cui stampo è collaudato da 6-7 anni almeno. Decathlon non ha progettato nulla di innovativo. Cambiando la colorazione e gli adesivi e potrebbe appartenere a qualsiasi altra Casa ciclistica.
E poi non è leggerissimo, credo che i rischi di rottura siano pari o tendenti a zero.
Magari sarà come dici tu...ma tenderei ad aspettare che il mercato "testi" questa bike per benino..e poi farmi due conti..quanto allo stampo ok...ma sai benissimo che la resistenza di un telaio è data dall'abilità con le quali si intrecciano le fibre oltre che allo stampo...e li ci vuole esperienza dato che il telaio è fatto da Decathlon..

ak-47
26-10-2012, 18:17:50
Magari sarà come dici tu...ma tenderei ad aspettare che il mercato "testi" questa bike per benino..e poi farmi due conti..quanto allo stampo ok...ma sai benissimo che la resistenza di un telaio è data dall'abilità con le quali si intrecciano le fibre oltre che allo stampo...e li ci vuole esperienza dato che il telaio è fatto da Decathlon..


sarà vero?
mi pare che il telaio sia chinamade, quindi non lo fa decathlon, al massimo ci fa appiccicare il suo adesivo.

sempre per non sbagliarmi mi ricordo che il telaio carbon decathlon altro non è che lo stesso montato su una kona nonricordochemodello...

pierosap
26-10-2012, 19:05:30
sarà vero?
mi pare che il telaio sia chinamade, quindi non lo fa decathlon, al massimo ci fa appiccicare il suo adesivo.

sempre per non sbagliarmi mi ricordo che il telaio carbon decathlon altro non è che lo stesso montato su una kona nonricordochemodello...
In teoria c'è scritto "made in France...deca ha tre Fabbriche Francia Portogallo e Turchia...quindi se p appone l'adesivo, per legge dovrebbe corrispondere a realtà...per legge però...:cucù:

kikkofede
30-10-2012, 08:25:36
ho una rockrider dal 2005, c'ho fatto di tutto, dalle piste ciclabili ai bikepark, mai un problema. E' tuttora in garage, pronta all'uso.
Chi denigra Deca lo fa perchè non gli piace esteticamente (e su questo ognuno ha i suoi gusti), ma soprattutto per pregiudizio o perchè ha speso millemila euri per la sua e gli rode che si possa spendere poco per una buona bici di medesima qualità.

Solite leggende metropolitane sulla denigrazione di una cosa rispetto ad un'altra.
Non esiste che per 2k di bici si corra il rischio di non avere assistenza post vendita (Di ragazzoti bravi a spiegarti ed a sistemare la bike ce ne sono pochissimi) e una regolazione ad hoc al momento dell'acquisto.

La 8XC sarà sicuramente una buona bici, nulla da dire, ma non sono così sicuro che possa essere la migliore in quella fascia di prezzo (Molti si vende quando ti presenti con 2k in mano ti fanno ottimi sconti).

Deca è ottima nella fascia di prezzo dai 700€ in giù, forse anche la 9.1 e 9.2 lo sono, ma in quelle di fascia alta ho seri dubbi che non abbiano degni concorrenti....

girobello
11-02-2013, 15:26:43
Gennaio 2013. Comprata RR 8XC a 1500,00 euro ivata da decathlon abbinando uno sconto fine serie 2012 e sconto saldi. abbinamento XT/XTR , freni elixi 7. Si mi piace. Sono Soddisfatto e' leggerissima. Una curiosità : sono alto 1,71. Ho il mio cavallo alto 80,5 cm e la mia distanza centro sella-centro rotazione del movimento e' 71. Ho comprato la taglia L . La proiezione del manubrio sul mozzo anteriore e' appena un dito avanti. Forse RR "calza" poco?

xtrncpb
11-02-2013, 20:18:27
Gennaio 2013. Comprata RR 8XC a 1500,00 euro ivata da decathlon abbinando uno sconto fine serie 2012 e sconto saldi. abbinamento XT/XTR , freni elixi 7. Si mi piace. Sono Soddisfatto e' leggerissima. Una curiosità : sono alto 1,71. Ho il mio cavallo alto 80,5 cm e la mia distanza centro sella-centro rotazione del movimento e' 71. Ho comprato la taglia L . La proiezione del manubrio sul mozzo anteriore e' appena un dito avanti. Forse RR "calza" poco?
Non direi che sia corta, anzi...
Con le quote geometriche che ha, il manubrio forse è fin troppo avanzato.
Ad ogni modo se le tue braccia risultano naturalmente distese quando pedali e la posizione in sella è corretta (nel senso che non ti crea fastidi a schiena o altro), direi che le dimensioni di telaio e stem siano da ritenersi adeguate.

iz5dki
11-02-2013, 20:38:26
Gennaio 2013. Comprata RR 8XC a 1500,00 euro ivata da decathlon abbinando uno sconto fine serie 2012 e sconto saldi. abbinamento XT/XTR , freni elixi 7. Si mi piace. Sono Soddisfatto e' leggerissima. Una curiosità : sono alto 1,71. Ho il mio cavallo alto 80,5 cm e la mia distanza centro sella-centro rotazione del movimento e' 71. Ho comprato la taglia L . La proiezione del manubrio sul mozzo anteriore e' appena un dito avanti. Forse RR "calza" poco?

Io la vedo lunga, per uno 171 credo che la M era piu' idonia:nunsacci:

Tc70
11-02-2013, 21:20:28
Io la vedo lunga, per uno 171 credo che la M era piu' idonia:nunsacci:


Si credo anch'io che forse era meglio una M....potrebbe comunque accorciare l'attacco manubrio sostituendolo con uno un pò più corto...o no :nunsacci:

girobello
11-02-2013, 22:01:26
Non direi che sia corta, anzi...
Con le quote geometriche che ha, il manubrio forse è fin troppo avanzato.
Ad ogni modo se le tue braccia risultano naturalmente distese quando pedali e la posizione in sella è corretta (nel senso che non ti crea fastidi a schiena o altro), direi che le dimensioni di telaio e stem siano da ritenersi adeguate.

Sono rimasto sorpreso del fatto che mi trovo bene con la Taglia L. Avevo provato la 8 XC taglia M e la sentivo stretta . La pipa standard della taglia L e' da 11cm , sicché forse tra un po' esaminerò l 'ipotesi di accorciarLa ad esempio a 7 cm e semmai forse arretrerei un pelino la sella per mantenere la proiezione del manubrio davanti al mozzo. La curiosità che segnalo qui e' che ho provato una Olympia Brave e non potevo comprare la M perche' troppo grande. Addirittura il mio cavallo batteva sul tubolare della Brave. Poi ho provato la RR 8XC mi sono trovato meglio con la taglia L. Sicché mi è venuto il dubbio se forse le Taglie delle Btwin siano calibrate su un modello standard di uomo più piccolo.
Per curiosità feci una piccola indagine basata nel chiedere ai proprietari di Scott Genius Taglia S che mettevano in vendita la loro bici , quanto fossero alti: risultato circa 1,71 metri . Olympia (nord Italia) Scott (Usa) si basano forse su un modello di uomo più grande di Btwin (Francia ).
Mi sono chiesto se avete mai incontrato un calibro per taglie BICI . Ad esempio se osservate una bici da spinning potrebbe essere facile ispirazione per un produttore di bici realizzare una Dima da negozio per permettere al cliente di individuare la giusta taglia del proprio prodotto (Dima OLYMPIA , Dima SCOTT, Dima RR) ognuno faccia la propria Dima. Sicché si possa comprare senza la paura di sbagliare. Non basta la propria altezza per individuare la giusta taglia.

xtrncpb
11-02-2013, 22:11:06
Sono rimasto sorpreso del fatto che mi trovo bene con la Taglia L. Avevo provato la 8 XC taglia M e la sentivo stretta . La pipa standard della taglia L e' da 11cm , sicché forse tra un po' esaminerò l 'ipotesi di accorciarLa ad esempio a 7 cm e semmai forse arretrerei un pelino la sella per mantenere la proiezione del manubrio davanti al mozzo. La curiosità che segnalo qui e' che ho provato una Olympia Brave e non potevo comprare la M perche' troppo grande. Addirittura il mio cavallo batteva sul tubolare della Brave. Poi ho provato la RR 8XC mi sono trovato meglio con la taglia L. Sicché mi è venuto il dubbio se forse le Taglie delle Btwin siano calibrate su un modello standard di uomo più piccolo.
Per curiosità feci una piccola indagine basata nel chiedere ai proprietari di Scott Genius Taglia S che mettevano in vendita la loro bici , quanto fossero alti: risultato circa 1,71 metri . Olympia (nord Italia) Scott (Usa) si basano forse su un modello di uomo più grande di Btwin (Francia ).
Mi sono chiesto se avete mai incontrato un calibro per taglie BICI . Ad esempio se osservate una bici da spinning potrebbe essere facile ispirazione per un produttore di bici realizzare una Dima da negozio per permettere al cliente di individuare la giusta taglia del proprio prodotto (Dima OLYMPIA , Dima SCOTT, Dima RR) ognuno faccia la propria Dima. Sicché si possa comprare senza la paura di sbagliare. Non basta la propria altezza per individuare la giusta taglia.
Attacchi manubrio da 7 cm per il Cross country non ce ne sono, il minimo è 9 cm. Dovresti ricorrere a un attacco da Downhill.
Se senti il bisogno di avere 4 cm in meno sull'attacco manubrio, vuol dire che le misure del telaio sono effettivamente troppo grandi, l'orizzontale reale è troppo grande per te.
Sei proprio sicuro di avere 4 cm di troppo ?? :nunsacci:

Misure bici: ogni produttore ha i propri standard. Chi misura in pollici centro-centro, chi centro-fine, chi in centimetri (anche questi centro-centro o centro-fine) e chi con misure normalizzate S,M,L,XL ecc.
Ciò che conta, per l'acquirente, è determinare le misure effettive in cm, misurando il telaio sia nel trave orizzontale che nel trave piantone "centro-centro" (cioè dal centro del movimento centrale al centro virtuale del telaio, cioè la proiezione ortogonale del trave orizzontale sul reggiella, che è sempre più in alto rispetto all'intersezione di trave orizzontale e tubo piantone del telaio).

kailed
11-02-2013, 22:23:26
Sono rimasto sorpreso del fatto che mi trovo bene con la Taglia L. Avevo provato la 8 XC taglia M e la sentivo stretta .

Mah...:nunsacci: Io sono 1.71 (scarsini), cavallo 81.8 e ho una M. Ok bici diversa ma non troppo. Non mi ci vedrei proprio su una L.

Sono passato dalla pida da 100 ad una da 90 e appena mi avanzano quattro soldi, ne provo una da 80. La sella ce l'ho tutta avanti (fine corsa, regolata da biomeccanico..).

Comunque, se tu ti ci trovi bene, non farti troppe menate e pedalareeee !
:smile:

girobello
12-02-2013, 09:28:03
La Taglia e' ok e pedalo felice. Nessun bisogno di pipa piu' piccola era solo un ragionamento in prospettiva. MA e' la taglia ok "L" della 8XC Rock Rider confrontata con la taglia "S" ok della Olympia che mi ha sorpreso , non ne convieni? Sono sempre io , con due taglie così diverse ..
Sono molto interessato ad acquisire le misure normalizzate UNI EN (o similiare che sia) era proprio questo che cercavo :una normalizzazione dimensionale a cui fare riferimento. Se hai un link o info, le ricevo molto volentieri. Grazie per la risposta.

sniffo
12-02-2013, 09:29:39
I grandi produttori (Scott, Cannondale, Specialized) sono stati i precursori dei telai in carbonio, nel 2005-2006.
...
Precursori de che?

Intanto nessuno dei tre "produce" realmente i propri telai in carbonio e comunque case come Trek e Giant già facevano telai in carbonio (in proprio tra l'altro) già prima del 2000.

Nel 2000/2001 erano pochissimi quelli che avevano in catalogo telai in carbonio o simili (al periodo andava anche la termoplastica...mi ricordo la GT).

RikyZanna
12-02-2013, 09:48:39
io sono 1.79 e mi sono comprato una XL che mi è perfetta. ormai si sa che ogni casa ha le sue taglie, quelle b twin sono un po' incasinate...

xtrncpb
12-02-2013, 10:11:14
Precursori de che?

Intanto nessuno dei tre "produce" realmente i propri telai in carbonio e comunque case come Trek e Giant già facevano telai in carbonio (in proprio tra l'altro) già prima del 2000.

Nel 2000/2001 erano pochissimi quelli che avevano in catalogo telai in carbonio o simili (al periodo andava anche la termoplastica...mi ricordo la GT).
Nei primi anni 90, la sperimentazione era allo zenith.
Vulcaniche idee diedero vita a modelli bizzarri, stravaganti, affascinanti, sia tra i telaisti che tra i produttori di componenti.
Non mancavano certo le creazioni in carbonio, primordiali tentativi di coniugare leggerezza e rigidità. L'affidabilità, però, non era certo il loro forte...

[Only registered and activated users can see links]
GIANT nel 1992 produsse la Cadex CFM (Carbon Fiber Module in versione 1-2-3 a seconda degli allestimenti). Uscì di produzione un paio di anni più tardi.

[Only registered and activated users can see links] nM-8lqZEMH7kRceivO-
Sempre nel 1992, TREK debuttò con la OCLV carbon, un monoscocca compatto e rigido. Seguirono poi altri modelli, anche full con carro URT (come la Y33 della foto).
[Only registered and activated users can see links] 3-IyIcIawajRFdR3Pxttw

[Only registered and activated users can see links] t6poKdSXghclYJL3kIXAg
Anche GT si lanciò nel 1994 con la sua LTS, tubazioni in carbonio e giunzioni in alluminio.

[Only registered and activated users can see links]
E che dire della Cannondale Raven ?? Correva l'anno 1998.

Insomma, i produttori in quegli anni si sono dati un gran daffare per ideare e realizzare creature sorprendenti.
Tuttavia, l'affidabilità del carbonio divenne realmente tale a partire dal 2005, allorchè Scott scese in campo con la sua Scale, progenitrice di una lunga serie di bici destinate poi a governare il Mercato, tanto da divenire il carbonio il materiale più utilizzato per le bici di alta gamma.

Che nessuno dei grandi produttori costruisca materialmente i propri telai e fuori discussione, Taiwan e la Cina hanno tecnologie avanzate e prezzi bassissimi. Sarebbe da stupidi produrre in america o Europa quando i costi, in questi Paesi, sono il quintuplo dei Paesi orientali.
Comunque la progettazione dei grandi brand americano (Trek, GT, Cannondale, Specialized, Scott) avviene ancora in USA.

sniffo
12-02-2013, 10:30:22
...

Tuttavia, l'affidabilità del carbonio divenne realmente tale a partire dal 2005, allorchè Scott scese in campo con la sua Scale, progenitrice di una lunga serie di bici destinate poi a governare il Mercato, tanto da divenire il carbonio il materiale più utilizzato per le bici di alta gamma.
...

Bon, bel riassuntino (tra l'altro la Cadex e la Y della Trek le ho pure avute).

Perciò ti chiedo ancora...precursori de che? Almeno la Scott con la bici a coda di rondine e la Cannondale con la Raven un po' avevano spaziato nel carbonio, ma la Specialized era ancorata al suo alluminio ceramico, che mi ricordi io. Se nel 2005 tutti hanno improvvisamente scoperto il carbonio (o per meglio dire hanno scoperto la Cina) non è che si può dire che l'hanno inventato loro.

E che adesso la Scott ci abbia mostrato come si fa un telaio in carbonio affidabile....nel 2005...vabbè!

Non penso proprio che le biciclette in carbonio pre Scott's Carbon Revolution si rompessero più di quelle odierne (anzi...mi sa che erano pure più affidabili).

xtrncpb
12-02-2013, 10:41:20
...ma la Specialized era ancorata al suo alluminio ceramico, che mi ricordi io.
Specialized aveva approntato nel 1991 per Ned Overend un prototipo in carbonio con giunzioni in titanio.
Modello unico, non andò mai in produzione.

[Only registered and activated users can see links]

Se nel 2005 tutti hanno improvvisamente scoperto il carbonio (o per meglio dire hanno scoperto la Cina) non è che si può dire che l'hanno inventato loro.

E che adesso la Scott ci abbia mostrato come si fa un telaio in carbonio affidabile....nel 2005...vabbè!

Non penso proprio che le biciclette in carbonio pre Scott's Carbon Revolution si rompessero più di quelle odierne (anzi...mi sa che erano pure più affidabili).
Può darsi che fossero più affidabili di quelle attuali, anche se di rotture ne ho viste e sentite parecchie.
Fatto sta che, per un motivo o per l'altro, tutte quelle bici scomparvero dai cataloghi. E il nuovo carbonio venne riprogettato radicalmente con altri criteri. Questo è il dato oggettivo e inconfutabile.