PDA

Visualizza versione completa : Tutto quello che c'è da sapere sul downhill agonistico.


Comaz15
30-08-2005, 14:54:46
Ultimamente mi stà solleticando l'idea di fare qualche gara di downhill a livello nazionale affontandola abbastanza seriamente, però volevo informarmi anticipatamente su come funziona il discorso: dai regolamenti al tipo di bici.
La filosofia con la quale affronterei le gare è quella di ottenere il massimo, curando tutti i dettagli possibili (dalle traiettorie, alla taratura delle sospensioni, alle gomme, ecc), compatibilmente con le mie capacità( e le mie disponibilità economiche)... poi quello che viene, viene; ma di sicuro non vado lì tanto per "fare un po' di discesa".

Cominciamo con le gare: sò che esiste il Circuito italiano Dh MTB composto di 4 gare (San Remo- sestola -forni -caspoggio) + il campionato italiano DH composto da una sola prova.

Ci sono altri circuiti/gare che vale la pena inserire nel calendario?

Per quanto riguarda le categorie/classifiche come funzia? Io ho 25 anni(26 nel 2006), in che categoria sarei?

Tempo fà leggevo che esisteva una categoria FR: vale la pena gareggiare qui o ci si trova in 4 gatti?


Per quanto riguarda la bici, cosa mi consigliate per le gare sopra citate? ci sono dei mezzi che possono essere limitanti per il tipo di tracciati? Es: volendo farmi una bici più versatile di una DH pura, potrebbe andare bene qualcosa tipo VP free, Bullit, ecc.?
Per ora il kit dh più a buon mercato è il Leecougan x-leator f1 ( http://www.leecougan.com/eng/products_scheda.php?itemid=206&sectionid=10 )
Oppure anche un usato (dh) potrebbe reggere bene una stagione di gare e allenamenti?

Mi rendo conto che le domande sono un po' generiche, ma qualsiasi consiglio è ben accetto!

DIRT
30-08-2005, 15:14:52
:-? :-? :-? :-? :-?

Felix
30-08-2005, 15:16:17
Ultimamente mi stà solleticando l'idea di fare qualche gara di downhill a livello nazionale affontandola abbastanza seriamente, però volevo informarmi anticipatamente su come funziona il discorso: dai regolamenti al tipo di bici.
La filosofia con la quale affronterei le gare è quella di ottenere il massimo, curando tutti i dettagli possibili (dalle traiettorie, alla taratura delle sospensioni, alle gomme, ecc), compatibilmente con le mie capacità( e le mie disponibilità economiche)... poi quello che viene, viene; ma di sicuro non vado lì tanto per "fare un po' di discesa".

Cominciamo con le gare: sò che esiste il Circuito italiano Dh MTB composto di 4 gare (San Remo- sestola -forni -caspoggio) + il campionato italiano DH composto da una sola prova.

Ci sono altri circuiti/gare che vale la pena inserire nel calendario?

Per quanto riguarda le categorie/classifiche come funzia? Io ho 25 anni(26 nel 2006), in che categoria sarei?

Tempo fà leggevo che esisteva una categoria FR: vale la pena gareggiare qui o ci si trova in 4 gatti?


Per quanto riguarda la bici, cosa mi consigliate per le gare sopra citate? ci sono dei mezzi che possono essere limitanti per il tipo di tracciati? Es: volendo farmi una bici più versatile di una DH pura, potrebbe andare bene qualcosa tipo VP free, Bullit, ecc.?
Per ora il kit dh più a buon mercato è il Leecougan x-leator f1 ( http://www.leecougan.com/eng/products_scheda.php?itemid=206&sectionid=10 )
Oppure anche un usato (dh) potrebbe reggere bene una stagione di gare e allenamenti?

Mi rendo conto che le domande sono un po' generiche, ma qualsiasi consiglio è ben accetto!


Le quattro gare del Circuito DH Naz. sono indubbiamente ....forse le più belle... che sicuramente meritano di essere corse se ti vuoi dedicare alla DH pura....però sono poche e toste quindi vale la pena anche tenere in considerazione gli altri due circuiti vicino a te GOLD PRIX UISP Romagna & Rums Challenge almeno il prossimo anno per tenerti in allenamento e macinare discese. Ovviamente non tiu aspettare nulla...anzi le gare sono organizzate alle volte male ma almeno si corre...

Per la categoria FR non starei a perdere tempo...buttati direttamente sulla DH...se vuoi fare le gare nazionali..dovresti correre con una bici con tripla funzionante...

25 anni master due o cat B dipende dall'ente..

Per la bici.....io ho usato un bazzoka lo scorso anno e una geini Dh (IN VENDITA) se ti interessa...e non c'è differenza...io ho corso nel Gold Prix e per i tracciati del circuito con la gemini..piu leggera e reattiva andavo il doppio.....io personalmente opterei pe runa bici del genere.

Ciao
Felix

MATRIX64
30-08-2005, 15:22:03
Lo scorso anno mi trovavo nella tua stessa situazione, anche se a 41 anni, ad oggi ho capito una cosa fondamentale: per fare DH ci vuole la bici da DH!
Certo con un freerider, categoria alla quale partecipi con delle limitazioni(escuzione max 150mm sia avanti che dietro e tripla funzionante), puoi scendere lo stesso e divertirti alla stessa maniera, ma se vuoi fare il tempo ci vuole più manico!
Oltre al circuiti di Coppa Italia ed all'italiano ti consiglio il Trofeo RUM che si svolge in piste ed organizzazioni molto valide.
Se vuoi fare le cose sul serio lascerei stare la UISP che a livello organizzativo e di standard di sicurezza fanno veramente ca....re.
Ciao

Felix
30-08-2005, 15:31:48
Se vuoi fare le cose sul serio lascerei stare la UISP che a livello organizzativo e di standard di sicurezza fanno veramente ca....re.



Non mi sembra serio da parte tua dare giudizi...per sentito dire o perchè in famiglia hai chi è direttamente interessato a propagandare un circuito piutosto che un altro.

A Sogliano dimmi quanta gente si è fatta male in due anni di gara su quel salto finale del c...o che gli organizzatori non hanno mia voluto togliere...vedi se andiamo ad analizzare bene i fatti non tutto è oro quel che luccica...

Ovvio che c'è da fare i complimenti con chi si è buttato nell'impresa di organizzare altre gare DH per dar vita ad un nuovo circuito....sò benissimo quanto costa in denaro e tempo organizzare una gara

Non ho mai partecipato ad una gara del RUMS ...quindi non dovrei risponderti...poi ho appeso la bici da DH al chiodo quindi maggior ragione per stare in disparte....ma mi girano quando leggo queste sentenze....a cuor leggero.

Conosco bene il circuito UISP e come tutti sanno non è il massimo per organizzazione....ma fortuna che esiste...almeno per chi vuole passere una week end senza pretese e divertirsi non vedo perchè non partecipare....normalmente da due anni sono mediamente 100 piloti a partire ad ogni gara....8+Italiano... se poi consideri che spesso e volentieri ci sono i nazionali (Beggin, Cozzi, Sepe, Gilli, Casadei ecc..ecc..)che vengono a gareggiare in mancanza di altre gare un motivo ci sarà

Quandi altri circuiti esistono oltr e al Rums e al Gold Prix in italia a livello amatoriale....prima di dare sentenze.....parliamone.

Ripeto alcuni tracciati fanni ca...re... vedi valbonella su tutti... però non c'è molta alternativa.

Felix

MATRIX64
30-08-2005, 15:44:34
Che stai dicendo Felix ....ora sei tu che sei di parte!
Nel 2004 l'ho fatto quasi tutto il trofeo UISP e quindi non parlo per sentito dire e tu lo sai!
Non parlo di tracciati, che possono piacere oppure no!
Ma al sabato non c'è mai l'ambulanza e a volte è capitato che alla domenica non arrivi mai prima delle 13.....sempre per riparmiare ma si fanno pagare come gli altri enti.
Vogliamo parlare delle classifiche.................
N.B.
A proposito lascia stare la mia famiglia :fatti-so: che oltre a mio figlio gli altri non sanno nemmeno cos'è una bicicletta

hearse
30-08-2005, 15:54:50
T dico la mia Comaz:
La bici prendila da Dh, per le ragioni già ben illustrate qui sopra da Felix
Io sono 2 anni che giro con una bici usata, (qualche gara e fr con seggiovia)...... non è detto che t duri solo una stagione come dici tu.
Per quanto riguarda le gare, sono così poche rispetto a quelle di xc che appena puoi ne fai una, senza badare l'importanza ma badando a quanti km dovrai farti...... e li farai, perchè t divertirai come un matto. (parere di uno di bassa classifica)
B E N V EN U T O ! ! !

Felix
30-08-2005, 15:55:53
Che stai dicendo Felix ....ora sei tu che sei di parte!
Nel 2004 l'ho fatto quasi tutto il trofeo UISP e quindi non parlo per sentito dire e tu lo sai!
Non parlo di tracciati, che possono piacere oppure no!
Ma al sabato non c'è mai l'ambulanza e a volte è capitato che alla domenica non arrivi mai prima delle 13.....sempre per riparmiare ma si fanno pagare come gli altri enti.
Vogliamo parlare delle classifiche.................
N.B.
A proposito lascia stare la mia famiglia :fatti-so: che oltre a mio figlio gli altri non sanno nemmeno cos'è una bicicletta

Ero di parte sicuro :smile: ...facevo parte del comitato piloti quest'anno e almeno nelle gare a cui ho partecipato l'ambulanza era lì dalla mattina.

Quest'anno le classifiche sono state al top ...le gestivo IO ... :balla-co: ....poi prossimamente...non so che sirti.

Non voglio che tu fraintenda e mi scuso se lo sono stato....gli altri nella risposta a DIRT eri TU.... :duello: ...avevte fatto un bel casino con i msg vi due.....io ho risposto a DIRT ...se poi hai cancellato il suo msg e lo hai riproposto con il tuo nick :fatti-so:

Felix




Felix

BazOOka
30-08-2005, 16:38:34
ciao comaz o-o ,

il mio consiglio riguarda la bici xchè vedo che sul resto ti hanno già risposto :mò-te-pi: , se hai intenzione di prendere un mezzo per fare SOLO gare dh e allenamenti tra la vpfree e il bullit (come molti sanno sono un amante del santo :prega: marchio e tu mi dai un bello spunto) ti consiglio caldamente una v10 :smile: può sembrare una battuta ma in realtà non lo è! la differenza tra una bici dh ed una freeride c'è è si sente :-o e tu mi sembri ben intenzionato quindi...

molti atleti decidono di prendere una bici fr anzichè una dh perchè ne fanno anche un altro uso (giri pedalati ecc. dove la biga dh è veramente fuori luogo) o perchè il peso notevole di alcune bici dh prevede un determinato allenamento fisico che non tutti hanno (io sono il primo :pirletto: :smile: e spesso il bicione me le suona di santa ragione :duello: ) quindi la fr risulta molto + maneggevole e facile da condurre. insomma se vuoi il massimo risultato e se ti allenarei seriamente vale la pena di investire senz'ombra di dubbio su una dh!

se non ricordo male sei un appassionato di moto... ho motociclettato e motocicletto molto anch'io e ti pongo un quesito che ne ha dell'assurdo ma che ti farà riflettere se tu domani dovessi girare in pista al mugello a parità di motore ti troveresti meglio con una monster o con una moto carenata? poi resta sempre il fatto che se sul monster c'è vale e sulla stardale io :wink: ;.=9/ :azz-se-m:

amore pace e dh a tutti ciauZ :balla-co:

starlaFR
30-08-2005, 16:50:07
comprati anche una bdC per gli allenamenti!!! (non sto scherzando)

BazOOka
30-08-2005, 16:58:01
comprati anche una bdC per gli allenamenti!!! (non sto scherzando)

;) :omertà: :fatti-so: :duello: ...però dice giusto :-o :smile:

Felix
30-08-2005, 17:15:39
comprati anche una bdC per gli allenamenti!!! (non sto scherzando)

E un bel pò di palestra quest'inverno...sedute con poco carico e molte ripetute...

Ciao
Felix

Robix
30-08-2005, 17:24:15
la downhill è uno sport affascinante ma imho richiede una dedizione esagerata io ti parlo da ex un po datato :il-saggi: ma non mi sembra le cose siano cambiate molto
se vuoi fare le cose fatte bene devi correre il più possibile perchè solo le gare ti danno il ritmo e poi sono l'unica occasione dove ti puoi allenare in totale sicurezza, pista chiusa, risalite assicurate
purtroppo non esiste una attività regionale e questo comporta che per correre qualsiasi garetta ti devi mettere in autostrada alle 6 di mattina :azz-se-m:
per il mezzo niente mezze misure le gare te le giochi sui secondi tu hai il talento per far bene :-? prendi il max che puoi
altra cosa importante penso sia l'organizzazione arrivare sui campi con tutti i ricambi qualche amico che ti aiuta ti supporta ect
BUONA FORTUNA
:offtopic:
in alternativa fatti una bella moto da MX spendi uguale ti fai 10 gare senza uscire dal veneto se fai bene ti mettono sul gazzettino e puoi allenarti tutte le domeniche estate ed inverno

panzer division
30-08-2005, 17:52:42
se ti puo essere utile ti dico come la penso dopo aver corso per un po in dh agonistica:

- niente bici da fr. per fare bene prendi la bici da dh. è vero che ce molta gente che con le fr scende a cannone, ma se vuoi specializzarti un po e cercare di dare il massimo, è giusto che tu acquisti il giusto mezzo che ti permetta di fare tutto questo. quindi bici da dh race, leggera il giusto e senza compromessi col fr.
- fai più gare che puoi. la sensazione che ti da la competizione non è nemmeno lontanamente paragonabile a quella degli allenamenti, anche se sulla stesso prercorso che frequanti da anni.
- metti in conto una bella spesa per le trasferte. la dh in italia è molto dispersiva, si corre lontano molto spesso. portati un amico che ti dia una mano e ti curi la la logistica
- vai via sempre coun una bella scolrta di pezzi di ricambio. la sfiga è sempre in agguato, e non hai idea di quante cose puoi rompere in un week end di gara.
- quando sei sul luogo del percorso, magari il giorno prima, scendi il percorso a piedi almeno una volta, controlla ogni curva, buca e singolo sasso. se vuoi fare dei buoni tempi devi curare ogni possibile traiettoria che ti permetta di andare più veloce. ammortizza i salti, stai in aria il meno possibile, copia tutto per sfruttare il vantaggio dell'aumento di velocità.
- allenati molto negli scatti. nelle gare di dh si pedala come pazzi in uscita di curva. specializzati in accelerazioni brucianti. va bene anche per strada
- non provare troppe volte, in maniera esagerata. diciamo che secondo me il giusto è fare tra le 5 e le 7 discese il sabato. la domenica matt prima della gara cerca di farne almeno una di prova, dove devi scendere sicuro di tutto.
- per ultimo una cosa ovvia: appena prendi il via, non ti curare di nulla, del mezzo, degli imprevisti, della traettoria che hai preso un po male. pensa solo a pedalare come un matto e scendere più veloce che puoi!

kanaha
30-08-2005, 18:35:19
IO HO PARTECIPATO A QUALCHE GARA (QUELLE VICINO A CASA) NELLA CAT.FREERIDE GOLDPRIX UISP VEDI REGOLAMENTO...
http://www.romagnamtb.it/calendario/CAL_GOLD_PRIX_DISCESA_05.pdf

SONO ARRIVATO ALLA CONCLUSIONE CHE SE VUOI FARE QUALCHE GARA OGNI TANTO CONVIENE LA CATEGORIA FREERIDE CHIARAMENTE CON CLASSIFICA A PARTE (IN GENERE CON TANTISSIMI PARTECIPANTI)

SE VUOI FARE DH SERIAMENTE DEVI FARE ALMENO UNA GARA ALLA SETTIMANA E AVERE UN PACCO SCORTE NON INDIFFERENTE (VEDI GOMME) E ESSERE ALLENATO ALTRIMENTI RISCHI CHE QUELLO CHE PARTE DOPO DI TE TI DOPPIA :help:

P.S. LA GARE UISP CHE HO FATTO ERANO ORGANIZZATE BENE CON TRACCIATI NON MALE :-?

Comaz15
30-08-2005, 20:34:19
Grazie a tutti per i consigli!

Da quello che ho capito l'aspetto logistico/organizzativo è fondamentale: sarà bene che mi appoggi a qualche squadra in modo da non ritrovarmi da solo durante le trasferte ( se mi faccio male -toccatina- chi mi porta a casa?).

Temo inoltre che dovrò considerare qualche altra gara oltre all'italiano...tanto per farmi un po' di esperienza e imparare a guidare.
(=dovrò ritarare il budget trasferte!).

Per la biga, da quello che mi dite è come immaginavo: niente compromessi: DH pura! Vedrò nello specifico quando avrò maggiori certezze dal punto di vista organizzativo... magari prendo in considerazione l'usato!

Per l'allenamento sono anche abbastanza fortunato: ho un percorso di 500m (molto intenso) che mi arriva in giardino e altre 2 discese toste a pochi km di salita pedalabile (spero) anche con una DH.

Grazie a tutti!
Altri consigli sono ben accetti!

Main
30-08-2005, 22:16:59
Con 25 anni sono quasi sicuro che sei nella categoria SportMan... la più numerosa!!!

Il regolamento ufficiale lo trovi qui: http://www.federciclismo.it/attivita/mtb/downhill.pdf

Per la bici ti consiglierei anch'io una DH, altrimenti c'è chi si allena con la DH e corre col FR, per avere ancora più potenza e scatto disponibile... vedi te...

Se non sei iscritto in una squadra avrai solo un po di fastidi con le preiscrizioni e le iscrizioni... la solita burocrazia insomma

Benvenuto

damn
30-08-2005, 22:19:19
Con 25 anni sono quasi sicuro che sei nella categoria SportMan... la più numerosa!!!

Il regolamento ufficiale lo trovi qui: http://www.federciclismo.it/attivita/mtb/downhill.pdf

Per la bici ti consiglierei anch'io una DH, altrimenti c'è chi si allena con la DH e corre col FR, per avere ancora più potenza e scatto disponibile... vedi te...

Se non sei iscritto in una squadra avrai solo un po di fastidi con le preiscrizioni e le iscrizioni... la solita burocrazia insomma

Benvenuto
allora come va il piede?

Main
30-08-2005, 22:22:15
Mah, non mi lamento... meno due giorni e poi sto senza gesso!!!

:i-want-t: :rock-it:

Evil Rider
02-09-2005, 11:46:00
Poracci noi del Sud Italia. Siamo lontani da tutti i circuiti Fino a qualche anno fa organizzavano qualche gara qui in Campania, sul Lago Laceno e qualcuna anche sul Monte Stella. Ma adesso....sigh! :help: :smile:

Fosforo (ex Viktor)
02-09-2005, 12:02:41
Poracci noi del Sud Italia. Siamo lontani da tutti i circuiti Fino a qualche anno fa organizzavano qualche gara qui in Campania, sul Lago Laceno e qualcuna anche sul Monte Stella. Ma adesso....sigh! :help: :smile:

Come hai ragione.... :azz-se-m: :azz-se-m:

Figurati io che sto in Sicilia.......a noi rimane il freeride :-? :-? :-?


In bocca al lupo per tutto a Comaz!!!!!!!

Balo
02-09-2005, 12:03:29
Grazie a tutti per i consigli!

Da quello che ho capito l'aspetto logistico/organizzativo è fondamentale: sarà bene che mi appoggi a qualche squadra in modo da non ritrovarmi da solo durante le trasferte ( se mi faccio male -toccatina- chi mi porta a casa?).

Temo inoltre che dovrò considerare qualche altra gara oltre all'italiano...tanto per farmi un po' di esperienza e imparare a guidare.
(=dovrò ritarare il budget trasferte!).

Per la biga, da quello che mi dite è come immaginavo: niente compromessi: DH pura! Vedrò nello specifico quando avrò maggiori certezze dal punto di vista organizzativo... magari prendo in considerazione l'usato!

Per l'allenamento sono anche abbastanza fortunato: ho un percorso di 500m (molto intenso) che mi arriva in giardino e altre 2 discese toste a pochi km di salita pedalabile (spero) anche con una DH.

Grazie a tutti!
Altri consigli sono ben accetti!

Ciao, solo un paio di cose:

-25 anni (fino ai 30 compiunti) sei nella categoria Master Sport la ex- Sportman 1/2 ora unificata.
-I vincoli per la categoria freeride sono: esc. post. max 150mm, forcella con esc. max 150 monopiastra, deragliatore funzionante con almeno doppia corona.
-Per le gare ormai sono le solite straconosciute quindi basta che chiedi in giro, però non fossilizzarti sul circuito italiano, è vero che sono le gare con la partecipazione più numerosa ma questo (IMHO) a volte non è sinonimo di belle piste o organizzazioni impeccabili. Tieni presente che ci sono anche dei regionali molto belli (Varigotti, quest'anno Pila era regionale, Agnona) e alcune gare UISP non sono male.
Se ti interessa, per cominciare, ti segnalo il regionale DH che stiamo organizzando a Pratospilla (PR) per l'11 settembre. Il tracciato è stato molto apprezzato e dovrebbe venirci una gara non male. Si può fare tranquillamente in categoria freeride divertendosi. Per altre informazioni guarda su www.baloride.it/pratospilla o scrivimi a info@baloride.it


ciao
Balo