PDA

Visualizza versione completa : pista forestale- mandrie>campo dei lupi - monti pisani


snowrider
17-10-2005, 10:21:44
ieri mattina ero con un amico su questa pista forestale (quella che in pratica dalla strada principale della verruca, salendo da vicopisano, porta all'azienda agricola campo dei lupi dove ci sono sempre i cani che ti corrono dietro) ho avuto una discussione molto accesa con il "proprietario", uno con un pancione e capelli bianchi sguardo da pazzoide, perchè mi ero premunito con un bastone per difendermi eventualmente da 3 pastori maremmani e un'altro cane della stessa stazza ma non sò la razza. Lui asseriva che è proprietà sua e che noi con la mountain bike non possiamo passarci (stava spostandomi la bicicletta di peso con me sopra!!!) ne dà li nel dal viottolo di silvio che nella parte finale vedrete che ha messo due sbarre di legno (non sò veramente come ho fatto a controllarmi!!!). le domande sono queste:

1) qualcuno conosce già questo pericoloso individuo??:espulso!:
2) è vero che è tutto proprietà sua .. 160 ettari??
3) ammesso che sia cosi, è vero che noi non possiamo passarci??
4) può tenere cani di quella dimensione sciolti??

Alle ore 12.30 ho appuntamento con il comandante della polizia municipale di Vicopisano in quanto voglio denunciare questo fatto e sapere se abbiamo diritto o meno a passare da tutte le piste anche eventualmente di proprietà sua.

andrea3province
17-10-2005, 11:03:10
ciao,
non conoscono zona&personaggi ma: da noi c'erano 2 maremmani abbstanza cattivi e pericolosi (puntavano dritti alla gamba..); il propietario della fattoria è stato obbligato a tenerli all'interno della sua prop. (che non comprendeva, come diceva lui) la strada antistante al suo portone: pena multa ed, in caso di problemi, soppressione dei cani: quest'ultima soluzione è la peggiore e spero non debba MAI, in nessun caso, esser messa in atto. Cmq il tipo gli ha tenuti liberi, ma all'interno della fattoria. Sono anni che non passiamo più dalla zona xkè hanno costruito una marea di case e quindi non ci sono più sentieri quindi nn so dirti la situazione attuale.
Anche noi ci eravamo rivolti alla polizia municipale, facendo presente che, la fattoria era vicina alla piscina comunale dove ci sono tanti bambini che girano, anche in bici: se attacca degli adulti, riescono più o meno a difendersi (fermarsi e mettere la bici tra voi ed il cane, urlandogli contro e tenendo ben salda , leggermente protesa in avanti, la bike..senza indietreggiare: quanto meno il cane si fermerà e studierà la situazione..e voi guadagnerete qualche secondo di vita...:help: ) ma se attacca dei bambini......
facci sapere come va..si sa mai che venga a fare un giro dalle tue parti...
ciao

Barney
17-10-2005, 11:49:59
Neppure io conosco la situazione.
Non credo di svelare un segreto a dire che - di regola - il proprietario di una strada ha il diritto di vietare a chiunque di percorrerla; ovviamente c'è modo e modo, specialmente se non vi sono cancelli, recinzioni o altro.

Ma, appunto, di regola può vietare il transito sulla sua strada: ci sono eccezioni tutt'altro che marginali.
In passato erano un infinità le strade sterrate gravate di servitù pubbliche, oppure qualificate come vie vicinali (pur sempre private ma destinate all'uso da parte di una pluralità di persone): in questo casi il proprietario non solo non può impedire il passaggio, ma ha l'obbligo di evitare eventuali pericoli per chi vi circoli (cani inclusi).

Il comune dovrebbe avere l'elenco completo delle strade vicinali o gravate da servitù "di uso civico": dovrebbe però, perché in effetti molti comuni hanno perso il controllo del territorio, ed è tutt'altro che raro che tali strade vengano chiuse arbitrariamente, senza che il Comune reagisca (cosa che spesso e volentieri non ha alcuna voglia di fare, specie se ormai quella strada asservita è utilizzata solo da MTB. Mala tempora currunt)

Di certo comunque, anche se proprietario con pieno diritto di impedirne il passaggio a terzi, non ha il diritto di tenere cani sciolti, in un area facilmente accessibile, specie se potenzialmente pericolosi .
E di certo non ha alcun diritto di farsi "giustizia da solo" (anzi, un simile comportamento è penalmente rilevante).

Sax
17-10-2005, 13:18:11
Ciao, il proprietario non lo conosco, ma con i cani c'ho avuto a che fare una volta...e..:$$$:, abbastanza.
Facci sapere appena hai notizie....

Maximus
17-10-2005, 13:58:32
Il cartello indica pista forestale, quindi sarà sicuramente demaniale.
Se anche il terreno fosse di sua proprietà, ci sarà una servitù di passo.
Poi c'è sempre il decreto Sirchia
.... Art.2 comma 1
I proprietari e i detentori dei cani di cui all' articolo 1 (Cane da pastore Maremmano-Abruzzese) , quando li portano in luogo pubblico o aperto al pubblico ( se si tratta di un sentiero CAI o Demaniale) debbono usare contestualmente il guinzaglio e la museruola, previsti dall'articolo 83, primo comma, lettere c) e d) del regolamento di Polizia Veterinaria, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 8 febbraio 1954 n. 320.
E' vietato acquistare, possedere o detenere cani di cui all'articolo 1:
a) ai delinquenti abituali, o per tendenza; (potrebbe essere il nostro caso)
b) a chi è sottoposto a misura di prevenzione personale o a misura di sicurezza personale;
c) a chiunque abbia riportato condanna, anche non definitiva, per delitto non colposo
contro la persona o contro il patrimonio, punibile con la reclusione superiore a due anni; (anche questo comma potrebbe essere il nostro caso)
d) a chiunque abbia riportato condanna, anche non definitiva, per i reati di cui all'articolo 727 del codice penale; (pure questo)
e) ai minori di 18 anni e agli interdetti e inabilitati per infermità. (non escluderei anche l'infermità)

snowrider
17-10-2005, 16:46:09
stamani ho parlato con il comandante della polizia municipale e mi ha confermato che l'azienda agricola campo dei lupi è proprietaria dei percorsi sopra evidenziati:
1) mandrie>campo dei lupi
2) 00
3) viottolo di silvio
secondo lui è vero che non possiamo passarci, e mi ha chiesto se volevo comunque sporgere denuncia per il comportamento del tipo!!.

apparte la denuncia io non sono affatto d'accordo con il comandante :wink: in quanto ritengo i sentieri delle servitù di passaggio, quindi mi informo meglio con il settore tecnico del comune e cioè con il geometra comunale il sig. Bernardini.:saccio:

snowrider
17-10-2005, 16:49:05
Il cartello indica pista forestale, quindi sarà sicuramente demaniale.
Se anche il terreno fosse di sua proprietà, ci sarà una servitù di passo.
Poi c'è sempre il decreto Sirchia
.... Art.2 comma 1
I proprietari e i detentori dei cani di cui all' articolo 1 (Cane da pastore Maremmano-Abruzzese) , quando li portano in luogo pubblico o aperto al pubblico ( se si tratta di un sentiero CAI o Demaniale) debbono usare contestualmente il guinzaglio e la museruola, previsti dall'articolo 83, primo comma, lettere c) e d) del regolamento di Polizia Veterinaria, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 8 febbraio 1954 n. 320.
E' vietato acquistare, possedere o detenere cani di cui all'articolo 1:
a) ai delinquenti abituali, o per tendenza; (potrebbe essere il nostro caso)
b) a chi è sottoposto a misura di prevenzione personale o a misura di sicurezza personale;
c) a chiunque abbia riportato condanna, anche non definitiva, per delitto non colposo
contro la persona o contro il patrimonio, punibile con la reclusione superiore a due anni; (anche questo comma potrebbe essere il nostro caso)
d) a chiunque abbia riportato condanna, anche non definitiva, per i reati di cui all'articolo 727 del codice penale; (pure questo)
e) ai minori di 18 anni e agli interdetti e inabilitati per infermità. (non escluderei anche l'infermità)

tra l'altro il comandante mi ha confermato che ci sono state delle cause già fatte contro questo individuo per problemi similari ed anche molto peggio (non sò cosa intendeva dire) ma penso che l'articolo c potrebbe calzare a pennello nel suo caso.

tomb
17-10-2005, 17:35:41
anche il viottolo di silvio:???: e' grave azzz:???:

snowrider
17-10-2005, 17:57:15
anche il viottolo di silvio:???: e' grave azzz:???:

domenica ci sono passato lo stesso ...... m'importa una sega di lui e delle sbarre di legno che ha messo!! ... anche se il geometra del comune mi confermerà quello che dice il comandante della p.m. .... io continuerò a passarci lo stesso:duello: :yeah!: :fatti-so:

tomb
17-10-2005, 18:03:16
appena lo sapra' il silvio..................:freeride: :razz:

AlfA'
17-10-2005, 18:13:48
stamani ho parlato con il comandante della polizia municipale e mi ha confermato che l'azienda agricola campo dei lupi è proprietaria dei percorsi sopra evidenziati:
1) mandrie>campo dei lupi
2) 00
3) viottolo di silvio
secondo lui è vero che non possiamo passarci, e mi ha chiesto se volevo comunque sporgere denuncia per il comportamento del tipo!!.

apparte la denuncia io non sono affatto d'accordo con il comandante :wink: in quanto ritengo i sentieri delle servitù di passaggio, quindi mi informo meglio con il settore tecnico del comune e cioè con il geometra comunale il sig. Bernardini.:saccio:


io non capisco......
lo 00 e il viottolo di silvio sono segnati cai....
com' è possibile che siano privati e segnati allo stesso tempo?

sembra debba delle scuse a massimo comunque...tutte le volte che siamo passati dalle mandrie lui tirava fuori narrazioni di inseguimenti da parte di canoni, ed io dire che mai ne avevo visto uno...

alla fine i cani ci sono quindi....

comunque anche a me m' importa na sega e quando tornerò ad essere un ciclista semiserio come ero una volta, ci passo tutte le volte che mi pare:smile: :smile: :smile:

consiglio generale per i cani...di solito basta urlargli che si fermano interdetti...
e, anche se non l' ho mai fatto, a mali estremi l' autan usato come mace dovrebbe essere micidiale( quando andavo per sentieri me lo portavo sempre dietro...bei tempi:cry: :cry: )

Mr. Magone
17-10-2005, 22:08:26
stamani ho parlato con il comandante della polizia municipale e mi ha confermato che l'azienda agricola campo dei lupi è proprietaria dei percorsi sopra evidenziati:
1) mandrie>campo dei lupi
2) 00
3) viottolo di silvio
secondo lui è vero che non possiamo passarci, e mi ha chiesto se volevo comunque sporgere denuncia per il comportamento del tipo!!.

apparte la denuncia io non sono affatto d'accordo con il comandante :wink: in quanto ritengo i sentieri delle servitù di passaggio, quindi mi informo meglio con il settore tecnico del comune e cioè con il geometra comunale il sig. Bernardini.:saccio:

Mi sembra improbabile che sia di sua proprietà, domani verifico... cmq mi pare di capire che sia più pericoloso l'ominide piuttosto che i suoi cani...

Massimo
17-10-2005, 22:17:50
Io invece quei cani li conosco bene, m'hanno rincorso tante di quelle volte....una volta sono riuscito a passare in salita grazie ad un cacciatore che mi ha voluto bene ed ha sparato un colpo in aria. Ultimamente però faccio caccialupi solo in discesa così i cani li sperdo:sborone: . La questione del passaggio si trascina da anni, il padrone dei cani asserisce che il monte è suo, i sentieri sono comunque segnati CAI, boh, gli unici che ci passano tranquilli sono i cacciatori perchè coi fucili l'individuo dei cani ci ragiona peggio che con le bici.

@ntonio
17-10-2005, 23:41:37
io non capisco......
lo 00 e il viottolo di silvio sono segnati cai....
com' è possibile che siano privati e segnati allo stesso tempo?

[...]



Mi associo al quesito... spero che alla fine si arrivi ad una risposta chiara, io non frequento spesso quel versante ma la cosa mi interessa e ODIO queste angherie.

Maximus
18-10-2005, 07:27:34
Organizziamo una Granfondo da 5000 persone e si passa tutti dal viottolo di silvio?
:i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t:
:i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t:Si mette il comandante dei vigili a fermare i cani con la paletta rossa.

Scherzi a parte, il viottolo che da Le mandrie scende a Campo ai lupi è stato sistemato qualche anno fa. Hanno speso denaro pubblico per una strada privata?
Secondo me come spesso avviene nei piccoli comuni, dove si conoscono tutti, non vogliono seccature con i compaesani.

snowrider
18-10-2005, 08:20:34
Organizziamo una Granfondo da 5000 persone e si passa tutti dal viottolo di silvio?
:i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t:
:i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t:
:i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t::i-want-t:Si mette il comandante dei vigili a fermare i cani con la paletta rossa.

Scherzi a parte, il viottolo che da Le mandrie scende a Campo ai lupi è stato sistemato qualche anno fa. Hanno speso denaro pubblico per una strada privata?
Secondo me come spesso avviene nei piccoli comuni, dove si conoscono tutti, non vogliono seccature con i compaesani.

è stato sistemato e l'azienda agricola (tornava comodo anche all'azienda stessa) si è fatta carico di 320.000 € ,per sistemare l'intera area non solo quella, in cambio l'azienda a "regalato" al comune 3200 mq di una area archeologica.
la pista forestale del caccialupi è un accordo privato tra le autorità di soccorso e l'azienda agricola e solo quelle hanno accesso a quella pista forestale!.
per quanto riguarda la segnalazione del cai ha detto l'ominide che non hanno assolutamente nessuna autorità e il comandante della p.m lo ha confermato.
L'ominide ha detto inoltre che se gli chiedono il passaggio di una gara (mtb,cavallo,corsa) non ha mai negato l'accesso anche se ha dovuto tutte le volte pulire i sentieri dai vari bicchierini di plastica e moltissime altre cose.

penso che solo il geom del comune :saccio: farà luce sulla questione, vi farò sapere in seguito.

snowrider
18-10-2005, 08:28:17
Mi sembra improbabile che sia di sua proprietà, domani verifico... cmq mi pare di capire che sia più pericoloso l'ominide piuttosto che i suoi cani...

se hai delle notizie ufficiali in merito tienici al corrente!! grazie:-o

giuseppebike
18-10-2005, 17:51:59
Anche io ci sono passato diverse volte e non tutte le volte ho incontrato i cani e quando li ho incontrati hanno fatto più rumore che altro anche perchè io ho continuato a tirare diritto per la mia strada, non nascondo comunque che ogni volta una certa strizza mi prende....:cagozzo:

@ntonio
18-10-2005, 19:20:00
[.....]
Secondo me come spesso avviene nei piccoli comuni, dove si conoscono tutti, non vogliono seccature con i compaesani.

... vista la risposta affrettata dell'autorità comunale anche io ho avuto questa impressione, comunque tenete duro e cercate di sapere chi ha veramente ragione che poi, alla fine..... stà sempre nel mezzo.

ZoK
18-10-2005, 23:27:46
mmm ... ho letto solo ora tutto il ciò !!!!
"Viottolo di Silvio" e "00" off !!! sono dei sentieri tracciati dal CAI e ultimamente segnalati da tabelle nuove di zecca !!! con tanto di simboli di Regione Toscana - Provincia di Pisa - Comune di Vicopisano !!!! non solo ... proprio all'ingresso della sua tenuta c'è una mega bacheca (ancora in fase di ultimazione) dove dovrebbe essere posta una mappa dei sentieri della zona compresi "00" e "04" si proprio quello dei cani !!!
non penso che può vietare il passaggio alle bike e pedoni il divieto sussiste solo per mezzi meccanizzati.
Tempo fa ho parlato con il signor Bernardini (ho anche il cell se ti serve o ci mettiamo daccordo e andiamo insieme), è disponibilissimo ed in gamba. Ho chiesto il permesso per pulire un sentiero e non gli sembrava vero!!!
L'importante appunto è stare nei sentieri (meglio se segnalati dal CAI) e non recare danni.
conclusioni:
1. fare meno casino possibile e continuare a passare
2. quando si incontra il tipo si saluta e si chiede il permesso per passare ... in effetti si passa proprio vicino all'ingresso della sua casa/villa/tenuta.
3. se ci sono i cani ... sti atz io non ci passo (tanto esistono 1000 sentieri) e li si sa da anni che ci possono essere i cani
4. il comune per iscritto !!! deve deliberare il libero passaggio da quei percorsi (tra l'altro come detto prima già segnalati)
5. FACCIAMO CASINO IN MASSA CON UN MEGA RADUNO !!! scherzo

è stato solo un caso ... ma evitate di passare dallo "04" dai ci sono molte altre strade sterrate e poi ... sotto sotto mi ha fatto sempre vomitare quella salita !!!

snowrider
19-10-2005, 09:05:35
mmm ... ho letto solo ora tutto il ciò !!!!
"Viottolo di Silvio" e "00" off !!! sono dei sentieri tracciati dal CAI e ultimamente segnalati da tabelle nuove di zecca !!! con tanto di simboli di Regione Toscana - Provincia di Pisa - Comune di Vicopisano !!!! non solo ... proprio all'ingresso della sua tenuta c'è una mega bacheca (ancora in fase di ultimazione) dove dovrebbe essere posta una mappa dei sentieri della zona compresi "00" e "04" si proprio quello dei cani !!!
non penso che può vietare il passaggio alle bike e pedoni il divieto sussiste solo per mezzi meccanizzati.
Tempo fa ho parlato con il signor Bernardini (ho anche il cell se ti serve o ci mettiamo daccordo e andiamo insieme), è disponibilissimo ed in gamba. Ho chiesto il permesso per pulire un sentiero e non gli sembrava vero!!!
L'importante appunto è stare nei sentieri (meglio se segnalati dal CAI) e non recare danni.
conclusioni:
1. fare meno casino possibile e continuare a passare
2. quando si incontra il tipo si saluta e si chiede il permesso per passare ... in effetti si passa proprio vicino all'ingresso della sua casa/villa/tenuta.
3. se ci sono i cani ... sti atz io non ci passo (tanto esistono 1000 sentieri) e li si sa da anni che ci possono essere i cani
4. il comune per iscritto !!! deve deliberare il libero passaggio da quei percorsi (tra l'altro come detto prima già segnalati)
5. FACCIAMO CASINO IN MASSA CON UN MEGA RADUNO !!! scherzo

è stato solo un caso ... ma evitate di passare dallo "04" dai ci sono molte altre strade sterrate e poi ... sotto sotto mi ha fatto sempre vomitare quella salita !!!

sono d'accordo con te Zok di non fare troppo casino (vedi denunce o altro...) ma per curiosità vorrei sapere se noi possiamo (legalmente) passare da quei sentieri oppure no!! Ha addirittura messo due pali per evitare di venire giù dal silvio e mi ha detto di non passare più da i suoi ulivi.... Pertanto se conosci bene il Bernardini mi eviti di perdere una mattinata per andare in comune a Vicopisano... dagli uno squillo :tlfono: e senti se è possibile sapere la verità sullo 00 - 04 - e silvio. E se è il caso di dotarci di permessi scritti.. :omero:

sembola
19-10-2005, 09:09:33
Per quanto riguarda la percorribilità dei sentieri vi segnalo la Legge Regionale Toscana 20/3/1998 n.17, "RETE ESCURSIONISTICA DELLA TOSCANA E DISCIPLINA DELLE ATTIVITÀ ESCURSIONISTICHE".

All' art.4 la legge dispone la creazione del catasto della Rete Escursionistica Toscana, suddiviso in sezioni provinciali tenute dalle Province. La prima costituzione è curata dalla Giunta Regionale su proposta delle Province, Cai etc, poi il catasto viene "girato" alle Province per la gestione.

Perchè è importante questo catasto? perchè all' art.5 si dice che "Nei tratti di viabilità di uso privato inseriti nel catasto della R.E.T. è consentito l'accesso ed il transito ai fini escursionistici nell'ambito della traccia viaria segnalata " (vale dire seguendo i segnavie bianco/rossi) e "L'accesso ed il transito sono consentiti ai soli escursionisti non motorizzati, a condizione che gli stessi non si trattengano a bivacco, non abbandonino rifiuti, non molestino il bestiame e la selvaggina e non danneggino colture ed attrezzature".

Quindi i Comuni non c'entrano niente. Se i sentieri vengono segnalati dal CAI alla Regione e questa li inserisce nel catasto il passaggio è consentito.

Barney
19-10-2005, 10:59:14
Bella segnalazione, Semb., pensa che di detta legge neppure conoscevo l'esistenza.
Ora approfondirò.

snowrider
19-10-2005, 11:19:41
riporto integralmente la risposta ufficiale del cai sez. Pisa nella Persona del Sig. Mariotti vice presidente di detta sezione:"Gentile signor Susini,

quello che lei ripropone è un problema annoso che credevamo superato, ma evidentemente ci sbagliavamo. Purtroppo lei ha avuto a che fare con una persona con cui non è facile ragionare.
Il fatto che questo signore sia proprietario di 160 ettari non gli dà infatti il diritto di chiudere un percorso su cui c'è una secolare servitù di passaggio. Fortunatamente si tratta di un caso abbastanza isolato.

Vorrei in ogni caso precisare che il percorso dei sentieri cui lei fa riferimento, come del resto tutti i sentieri del Monte Pisano, non è stato fissato arbitrariamente dal CAI, ma è stato concordato con i Comuni (Vicopisano nel caso in questione) e con la Provincia di Pisa. Questi sentieri sono stati poi recentemente inseriti anche nel catasto regionale. Non c'è pertanto alcun dubbio sul diritto di transito.

Il fatto che la segnatura venga fatta dai nostri volontari non ne attribuisce quindi la responsabilità al CAI, dato che la nostra azione serve solo a sopperire quanto dovrebbe essere fatto dal Comune, che è comunque informato, tanto che ci rimborsa le spese per la vernice!

In conclusione la protesta dovrebbe essere indirizzata più al Comune di Vicopisano che a noi, anzi le saremo grati se avrà l'opportunità di farlo, in modo che il Comune non senta sempre e solo la nostra voce.
In ogni caso noi ci impegnamo a risollevare la questione con il Comune alla prima occasione utile.

Cordiali saluti
Gaudenzio Mariotti "

Pertanto penso di muovermi in comune con questa mail per far chiarire, da terzi , al proprietario che deve fare buon viso quando passiamo e di non rompere più i koglions!!!
se avete altri suggerimenti in merito, ben vengano!!

sembola
19-10-2005, 11:40:19
riporto integralmente la risposta ufficiale del cai sez. Pisa nella Persona del Sig. Mariotti vice presidente di detta sezione:"[I]


E' comunque difficile provare la servitù di passaggio senza dei documenti ufficiali... in ogni caso la legge regionale taglia la testa al toro. Resta da sapere a che punto sia la redazione del catasto dei sentieri, ho scritto all' assessorato All'ambiente della Regione per avere notizie.

Papà
19-10-2005, 11:56:07
Una ulteriore azione da portare aventi potrebbe prevedere l'invio di una lettera formale al comune di Vicopisano, controfirmata dal maggior numero persone possibile, oppure, l'invio di una email da parte di ciascun sostenitore della posizione sostenuta da Snow, Sembola e tutti gli altri.

leo

p.s.
sperando non accada mai! perchè dover rimpiangere un giorno, di non aver fatto abbastanza per evitare un serio incidente ad un ciclista di passaggio?

sembola
19-10-2005, 12:09:32
Una ulteriore azione da portare aventi potrebbe prevedere l'invio di una lettera formale al comune di Vicopisano, controfirmata dal maggior numero persone possibile, oppure, l'invio di una email da parte di ciascun sostenitore della posizione sostenuta da Snow, Sembola e tutti gli altri.

leo

p.s.
sperando non accada mai! perchè dover rimpiangere un giorno, di non aver fatto abbastanza per evitare un serio incidente ad un ciclista di passaggio?

E perchè una petizione? Se i sentieri fanno parte del catasto, c'è diritto di passo e basta. La lettera al comune si fa di diffida semmai, così che in caso di "incidenti" potrebbero essere (teoricamente) chiamati in causa per non aver provveduto. Ripeto, prima occorre verificare se il catasto della sentieristica è già operativo.

snowrider
19-10-2005, 13:42:41
E' comunque difficile provare la servitù di passaggio senza dei documenti ufficiali... in ogni caso la legge regionale taglia la testa al toro. Resta da sapere a che punto sia la redazione del catasto dei sentieri, ho scritto all' assessorato All'ambiente della Regione per avere notizie.

Conviene, se non sono tempi lunghissimi quelli della Regione, aspettare ed avere conferma della redazione di questo catasto come dice Sembola prima di fare un atto di diffida. Per adesso mi limito a comunicare verbalmente al comune queste informazioni .... il ferro và battuto quando è caldo!!:twisted:

cencio
19-10-2005, 14:03:41
Volevo solamente aggiungere che la legge dello stato prevede che eventuali
barriere poste a chiusura dei sentieri poste ad impedire l'accesso ai mezzi motorizzati e non quindi ad impedire le servitù di passo a pedoni e ciclisti ,
debbano essere conformi a determinate forme e dimensioni . Nel caso sono
previste unicamente sbarre metalliche con possibilità di essere aperte
manualmente di colore verde-bianco. Questo è quello che mi ha riferito un
amico forestale anche lui biker. Assolutamente vietate : catene , fili di ferro
e altre barriere che possano essere pericolose perchè non visibili a distanza.
Questo è valido anche per eventuali strade private.
Personalmente quando trovo questo tipo di ostacoli li rimuovo con la certezza
di essere nel giusto , quando non possibile basta una telefonata alla Forestale
o ai Carabinieri.
Telefonato più volte ai CC per il problema cani liberi : normalmente intervengono poi però il problema puntualmente si ripropone...

snowrider
19-10-2005, 14:11:46
Volevo solamente aggiungere che la legge dello stato prevede che eventuali
barriere poste a chiusura dei sentieri poste ad impedire l'accesso ai mezzi motorizzati e non quindi ad impedire le servitù di passo a pedoni e ciclisti ,
debbano essere conformi a determinate forme e dimensioni . Nel caso sono
previste unicamente sbarre metalliche con possibilità di essere aperte
manualmente di colore verde-bianco. Questo è quello che mi ha riferito un
amico forestale anche lui biker. Assolutamente vietate : catene , fili di ferro
e altre barriere che possano essere pericolose perchè non visibili a distanza.
Questo è valido anche per eventuali strade private.
Personalmente quando trovo questo tipo di ostacoli li rimuovo con la certezza
di essere nel giusto , quando non possibile basta una telefonata alla Forestale
o ai Carabinieri.
Telefonato più volte ai CC per il problema cani liberi : normalmente intervengono poi però il problema puntualmente si ripropone...

sarebbe interessante sapere la legge nel qual caso nell'atto di diffida da inviare a tutte le autorità competenti nonchè al proprietario si chiede anche di rimuovere le barre che arbitrariamente ha posto.

cencio
19-10-2005, 14:17:56
Sarebbe giustissimo però , a mio parere , è controproducente alzare un
polverone con il rischio che poi si ritorca contro noi stessi:duello:
Personalmente cerco di intervenire solo nei casi più gravi , pericolosi o intollerabili . Per il resto trovo più utile intrecciare rapporti cordiali e amichevoli
con i propritari dei terreni facendo così capire loro che il mio passaggio non reca alcun danno. Spesso semplici gesti come un sorriso, un saluto , una domanda ,una chiacchierata risolvono la maggior parte di questi problemi.

snowrider
19-10-2005, 14:34:27
Sarebbe giustissimo però , a mio parere , è controproducente alzare un
polverone con il rischio che poi si ritorca contro noi stessi:duello:
Personalmente cerco di intervenire solo nei casi più gravi , pericolosi o intollerabili . Per il resto trovo più utile intrecciare rapporti cordiali e amichevoli
con i propritari dei terreni facendo così capire loro che il mio passaggio non reca alcun danno. Spesso semplici gesti come un sorriso, un saluto , una domanda ,una chiacchierata risolvono la maggior parte di questi problemi.

molto probabilmente non conosci questo signore..... ma lo conoscono molto bene i carabinieri, polizia municipale, giudici nonchè come vedi dalla lettera del cai anche loro conoscono questo signore con cui è impossibile parlare .... anch'io di solito mi comporto in maniera friendly, ma devi credermi non sò come ho fatto a controllarmi domenica mattina ..... per questo me la sono presa a cuore!!! penso che sia un individuo pericoloso!!

AlfA'
19-10-2005, 18:14:32
oh, sia chiaro fin dall' inizio, non è che sto per dare ragione al tizio, ne che non ti capisco per aver impugnato il bastone...

è solo che magari il buzzurro si è incazzato più del ragionevole perchè pensava che stavi per prendere a mazzate i suoi cuccioli

AlfA'
19-10-2005, 18:16:30
incazzato non me l' ha censurato?


figo!!! ,

culo?

AlfA'
19-10-2005, 18:18:54
neanche:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

tomb
19-10-2005, 18:27:16
neanche:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


figa??
il bastone mi sembra il minimo con dei cani che ti si avventano sui polpacci:ahhh:
almeno noi con i maremmani facciamo cosi................non sempre riesce:!:

AlfA'
19-10-2005, 18:29:59
figa??
:!:
avantissimo nuovo forum...
viva la libertà di parola e di espressione...ora basta e rientriamo nei ranghi del topic

sembola
20-10-2005, 07:41:38
avantissimo nuovo forum...
viva la libertà di parola e di espressione...

In compenso ------- (donna di facili costumi ed usa a far mercimonio del proprio corpo) lo censura... mah???

Ma torniamo in argomento. Ieri pomeriggio la Regione mi ha risposto, il Catasto non è ancora operativo in quanto non è stato pronto il regolamento di attuazione della legge. Nel frattempo il servizio geografico regionale sta raccogliendo i dati relativi ai sentieri, iniziando da quelli del CAI per ovvi motivi. La situazione è visibile online all' url [Only registered and activated users can see links] andateci perchè merita un' occhiata.

Concordo sostanzialmente con Cencio, poichè è vero che spesso un sorriso ed un saluto funzionano meglio dell' ufficiale giudiziario. Resta il fatto che c'è un limite, quello della civile convivenza, che se superato per me non può che portare al coinvolgimento delle autorità. Se il signore non vuole gente sulla sua proprietà ed è convinto di averne il diritto metta una bella rete regolamentare alle entrate dei sentieri, e vediamo poi che succede. Se non lo fa, sicuramente è perche non ne ha il diritto legale. Quindi, secondo me conviene contattare il comune e far presente due cose:

1) la rete sentieristica è stata realizzata anche dal comune, quindi o ne garantisce la percorribilità o elimina il sentiero;

2) qualora dovesse succedere qualcosa anche il comune potrebbe in linea di principio essere chiamato in giudizio, qualora si rilevassero comportamenti omissivi.

In ogni caso, mettere per scritto le lamentele e inviarle per raccomandata a.r., così che un domani non possano far finta di non aver saputo mai nulla da nessuno.

Questo senza litigare certo, ma con la convinzione di far valere i propri diritti in maniera civile.

snowrider
20-10-2005, 09:06:53
quoto in pieno il Sembola!! grazie per le informazioni dettagliate è veramente un bel sito quello che hai postato. Allego foto tratta dalla ret - sentieri cai della Regione Toscana con le indicazioni dei luoghi trattati

snowrider
20-10-2005, 09:12:24
guarda caso tutti e tre i sentieri "incriminati" fanno parte del futuro catasto sentieri della Regione Toscana quindi io ci passo
:freeride: :freeride: :freeride: :freeride: :freeride:
quanto mi pare e piace

questa è la legge regionale indicata da Sembola [Only registered and activated users can see links]

Maximus
20-10-2005, 12:55:44
Concludendo:
1. Abbiamo il diritto di passarci
2. Andrebbe segnalata ai tecnici del comune, la norma regionale indicata da Sembola.

sembola
20-10-2005, 13:33:48
Concludendo:
1. Abbiamo il diritto di passarci
2. Andrebbe segnalata ai tecnici del comune, la norma regionale indicata da Sembola.

Occhio: la libera circolazione per fini escursionistici scatta con l' inclusione del sentiero nel Catasto, che a tutt'oggi ancora non esiste.

snowrider
20-10-2005, 13:43:17
Occhio: la libera circolazione per fini escursionistici scatta con l' inclusione del sentiero nel Catasto, che a tutt'oggi ancora non esiste.

Hai una idea di quando saranno effettivamente inseriti questi sentieri nel catasto regionale??? voglio dire hanno, mi sembra di capire dalla legge, dei tempi ben precisi ....

GHOST
20-10-2005, 13:58:43
Ragazzi il tipo dei cani è ben conosciuto alle autorità locali di polizia municipale ed al comune.

Ha avuto varie vicissitudini di tipo giudiziario e sopratutto anche con ripercussioni nel Penale.

Ha subito,ad opera di ignoti, il quasi abbattimento di 2 cani.

Nonostante il decreto Sirchia, essendo sulla sua proprietà non gli si possono imporre vincoli di alcun tipo per gli animali domestici, l' unico appunto, è il fatto che non segnala adeguatamente l' inizio della sua proprietà con idonei cartelli d' avviso.

Vi consiglio di stare molto attenti, anche perchè il suo intento non è di farvi accredire (conosce molto bene la legge), può sembrare ma non è affatto stupido, cerca proprio la vostra reazione per scucirvi del danaro per eventuali risarcimenti e voi rischiate solo di cadere con le bici percorrendo a tutta velocità il tratto di strada incriminato.

Snowraider, se qualche volta poi si esce insieme ti posso dare anche qualche consiglio più tecnico, ma evita il problema le strade disponibili sono tante e ricorda: "Il miglior disprezzo è la non curanza"

sembola
20-10-2005, 14:18:35
Hai una idea di quando saranno effettivamente inseriti questi sentieri nel catasto regionale??? voglio dire hanno, mi sembra di capire dalla legge, dei tempi ben precisi ....

Il Catasto della rete escursionistica ancora non esiste, in quanto non è stato emanato il regolamento di attuazione. Una volta entrato in vigore il regolamento, la Regione provvederà a inserire i sentieri, notificando la cosa agli eventuali proprietari dei terreni attraversati. Questi possono opporsi dopodichè la Regione disporrà o meno l'inserimento del sentiero nel catasto e scatterà la servitù di passo.

sembola
20-10-2005, 14:19:37
Vi consiglio di stare molto attenti, anche perchè il suo intento non è di farvi accredire (conosce molto bene la legge), può sembrare ma non è affatto stupido, cerca proprio la vostra reazione per scucirvi del danaro per eventuali risarcimenti...

Ma che scherziamo? io cado su un ostacolo DA LUI messo in opera illegalmente e dovrei risarcirlo????

snowrider
20-10-2005, 14:21:10
Ragazzi il tipo dei cani è ben conosciuto alle autorità locali di polizia municipale ed al comune.

Ha avuto varie vicissitudini di tipo giudiziario e sopratutto anche con ripercussioni nel Penale.

Ha subito,ad opera di ignoti, il quasi abbattimento di 2 cani.

Nonostante il decreto Sirchia, essendo sulla sua proprietà non gli si possono imporre vincoli di alcun tipo per gli animali domestici, l' unico appunto, è il fatto che non segnala adeguatamente l' inizio della sua proprietà con idonei cartelli d' avviso.

Vi consiglio di stare molto attenti, anche perchè il suo intento non è di farvi accredire (conosce molto bene la legge), può sembrare ma non è affatto stupido, cerca proprio la vostra reazione per scucirvi del danaro per eventuali risarcimenti e voi rischiate solo di cadere con le bici percorrendo a tutta velocità il tratto di strada incriminato.

Snowraider, se qualche volta poi si esce insieme ti posso dare anche qualche consiglio più tecnico, ma evita il problema le strade disponibili sono tante e ricorda: "Il miglior disprezzo è la non curanza"

non sono d'accordo di evitare questi 3 importanti sentieri e tra l'altro sono gli unici che collegano il verruca al campo dei lupi (al massimo posso evitare il 04 che passa vicino a casa sua) mà gli altri proprio non ci stò!!
pertanto non appena saprò con certezza che i sentieri sono stati inseriti nel catasto sentieri sarà mia premura scrivere una raccomandata ar alle autorità chiedendo inoltre anche la rimozione delle sbarre sul sentiero 21.

ZoK
20-10-2005, 15:51:59
Allora ...
ho telefonato al Sig. Bernardini (addetto al territorio del comune di Vicopisano nonchè Presidente del G.V.Antincendi), mi ha riferito che per passare dallo "04" ovvero dalla pista/strada forestale tocca chiedere il permesso al proprietario del terreno in quanto ricade su proprietà privata !!!

Mentre riguardo gli altri sentieri "00" e tutti quelli segnati da poco con tabelle e indicazioni varie il problema non sussiste.
Per il "Viottolino di Silvio" ... non è stato chiaro (tra l'altro non so se ha capito bene di quale si tratta in quanto il sentiero non ha un numero), mi ha solo ribadito che se non è una strada ma un sentiero non può opporsi al passaggio di escursionisti sia a piedi che in bici.

Si stanno muovendo, via autorità varie affinchè il Comune stesso abbia un libero passaggio (in comodato d'uso), quindi di rimanere aggiornati.
Gli ha fatto molto piacere conoscere il problema (anche se ne era a conoscenza di altri stesso tipo) e siamo rimasti daccordo che più avanti vado/andiamo al Comune per vedere come va avanti la pratica...

Quindi evitiamo (io no lo faccio già da anni!!!) di passare da quella strada o se proprio lo dobbiamo fare chiediamo il permesso prima !!!
La barra alla fine del VdS secondo me la messa per evitare che auto e soprattutto moto tipo trial si addentrano lungo quel pezzetto di strada sterrata del finale del sentiero. Io stesso una volta ho visto delle moto-cross che circolavano in quel tratto !!!

PS: ma il VdS in che condizioni è??? Noi ultimamente non lo facciamo perchè troppo sporco (rovi) ... il tizio ti ha percaso detto quando ha intenzione di ripulirlo!!!!

snowrider
20-10-2005, 16:37:10
Allora ...
ho telefonato al Sig. Bernardini (addetto al territorio del comune di Vicopisano nonchè Presidente del G.V.Antincendi), mi ha riferito che per passare dallo "04" ovvero dalla pista/strada forestale tocca chiedere il permesso al proprietario del terreno in quanto ricade su proprietà privata !!!

Mentre riguardo gli altri sentieri "00" e tutti quelli segnati da poco con tabelle e indicazioni varie il problema non sussiste.
Per il "Viottolino di Silvio" ... non è stato chiaro (tra l'altro non so se ha capito bene di quale si tratta in quanto il sentiero non ha un numero), mi ha solo ribadito che se non è una strada ma un sentiero non può opporsi al passaggio di escursionisti sia a piedi che in bici.

Si stanno muovendo, via autorità varie affinchè il Comune stesso abbia un libero passaggio (in comodato d'uso), quindi di rimanere aggiornati.
Gli ha fatto molto piacere conoscere il problema (anche se ne era a conoscenza di altri stesso tipo) e siamo rimasti daccordo che più avanti vado/andiamo al Comune per vedere come va avanti la pratica...

Quindi evitiamo (io no lo faccio già da anni!!!) di passare da quella strada o se proprio lo dobbiamo fare chiediamo il permesso prima !!!
La barra alla fine del VdS secondo me la messa per evitare che auto e soprattutto moto tipo trial si addentrano lungo quel pezzetto di strada sterrata del finale del sentiero. Io stesso una volta ho visto delle moto-cross che circolavano in quel tratto !!!

PS: ma il VdS in che condizioni è??? Noi ultimamente non lo facciamo perchè troppo sporco (rovi) ... il tizio ti ha percaso detto quando ha intenzione di ripulirlo!!!!

Grande Zok!!
Allora mi attengo a quanto mi hai detto "per ora" non passerò più dallo 04 (anche se in realtà domenica io ho fatto il silvio è il mio amico che ha fatto lo 04 io gli sono andato solo incontro per ritrovarlo vicino alla casa del tizio) il viottolo è abbastanza pulito io ne sono uscito senza nemmeno un graffio avendo le protezioni e guanti lunghi, gaetano aveva già a suo tempo tolto gli alberi che erano caduti in mezzo, pertanto il percorso risulta libero da ostacoli in qualche caso la vegetazione risulta essere un po chiusa mà si può fare tranquillamente .... l'unica cosa è il salto che aveva pulito niceleg (nella seconda parte del viottolo), in pratica non c'è più da quanta erba c'è cresciuta sopra.

AlfA'
20-10-2005, 19:20:27
voi rischiate solo di cadere con le bici percorrendo a tutta velocità il tratto di strada incriminato.

"

assai difficile percorrere a tutta velocità quella strada, a meno che 4-6kmh non sia considerato tutta velocità:smile: :smile: :smile: :smile:

snowrider
21-10-2005, 11:06:15
allora riepilogando:

1) i sentieri indicati dal tipo e cioè il n. 04, 00, 21(vds) sono veramente di proprietà della az. agricola campo dei lupi.

2) gli stessi sono stati proposti dal cai per inserirli nel catasto della rete escursionistica toscana (la regione non ha ancora fatto il decreto di attuazione) e pertanto non abbiamo ancora acquisito la servitù di passo.

3) nel momento che verranno inseriti farò una raccomandata alle autorità chiedendo di far rimuovere qualsiasi cosa abbia messo il tipo su detti sentieri e di ritenerli responsabili per eventuali danni a cose e persone dovuto ai cani tenuti liberi e senza museruola su terreno privato ma di uso pubblico (Decreto sirchia)

4) per adesso eviterò di passare dallo 04 (vicino casa sua) .... mà non certo dagli altri sentieri ... a mio rischio e pericolo!!

grazie a tutti e in particolare a Zok, Sembola, Maximus che si sono adoperati nel portare alla luce degli aspetti importanti di questa discussione!!

sembola
21-10-2005, 12:19:07
allora riepilogando:

1 e 2 esatto

3 ok SE verranno inseriti nel catasto... non è automatico

GHOST
21-10-2005, 21:34:44
Ma che scherziamo? io cado su un ostacolo DA LUI messo in opera illegalmente e dovrei risarcirlo????

Non per insistere, ma l' applicazione della legge in giudizio non è cosa da poter esssere decisa dalle parti in causa, m adai legali rappresentanti le parti e in definitiva dal giudice. Io credo davanti al giudice non ha alcun valore....

Chi rompe paga sempre..........

sembola
21-10-2005, 21:48:24
Non per insistere, ma l' applicazione della legge in giudizio non è cosa da poter esssere decisa dalle parti in causa, m adai legali rappresentanti le parti e in definitiva dal giudice. Io credo davanti al giudice non ha alcun valore....
Ho capito, ma questo vale per tutte e due le parti, senza contare che certi precedenti possono avere un peso. Che poi si vada a cascare in faccende lunghe, costose e poco chiare non si discute.

Chi rompe paga sempre..........
Continuo a non capire. Se il tizio in questione mette una tagliola sul sentiero e io ci resto, chi è che "rompe"? io o lui?

Maximus
22-10-2005, 08:42:39
Il topic può essere chiuso con queste conclusioni.
Per il resto meglio usare il bar del forum.
Sembola o Snowrider ci informeranno di eventuali novità.

allora riepilogando:

1) i sentieri indicati dal tipo e cioè il n. 04, 00, 21(vds) sono veramente di proprietà della az. agricola campo dei lupi.

2) gli stessi sono stati proposti dal cai per inserirli nel catasto della rete escursionistica toscana (la regione non ha ancora fatto il decreto di attuazione) e pertanto non abbiamo ancora acquisito la servitù di passo.

3) nel momento che verranno inseriti farò una raccomandata alle autorità chiedendo di far rimuovere qualsiasi cosa abbia messo il tipo su detti sentieri e di ritenerli responsabili per eventuali danni a cose e persone dovuto ai cani tenuti liberi e senza museruola su terreno privato ma di uso pubblico (Decreto sirchia)

4) per adesso eviterò di passare dallo 04 (vicino casa sua) .... mà non certo dagli altri sentieri ... a mio rischio e pericolo!!

AlfA'
25-10-2005, 21:31:47
@ sembola: come mai se entro nel sito da te segnalato dal link che hai messo nel forum vedo le cartine, mentre se lo faccio ( con lo stesso indirizzo) dai miei preferiti mi dice che mi manca un html qualcosa e non me le fa vedere ?

sembola
26-10-2005, 07:16:18
:nunsacci: :nunsacci: :nunsacci:

AlfA'
26-10-2005, 21:52:05
:nunsacci: :nunsacci: :nunsacci:
:-o
ho capito vah...mi tocca fare un up di tanto in tanto per non far morire il topic:mrgreen: