PDA

Visualizza versione completa : Che snowboard usate?


Goda
07-08-2003, 13:25:23
Che tavola(e) usate per il freeride? Longboard quando c'è neve fresca? Corta per le discese tecniche? Fish? Swallowtail? Usate sempre la stessa?


Io uso quasi esclusivamente una Custom 160 con un back-stance di ca. 3cm, il che mi sembra un buon compromesso tra manovrabilità e galleggiamento.
Sto aspettando con ansia i modelli 2003-2004, in particolare spero in un'evoluzione (stavolta tecnica e non solo nel prezzo) delle split.

Mau
08-08-2003, 07:14:06
Sul ripido e stretto una burton alp 5.6
e sino allo scorso anno anche in tutte le altre situazione, anche se con tanta polvre non galleggia una bega
Poi dallo scorso anno uso anche una Rossignol Strato che è grande come l'asse da stiro di mia mamma, si galleggia alla grande.
Dubito he ci saranno grosse evoluzioni per le splitboard, trane nel prezzo.

Goda
08-08-2003, 15:01:33
Oh Mau, ci siamo solo noi due??
Pensavo che questa community fosse infestata di freeriders (nel senso snowboardistico), invece è una miseria :cry:

Mi piacerebbe molto provare una tavola che galleggia veramente tanto, che so un longboard di 1,80, per provare fino in fondo quel formidabile surf-feeling che tanti osannano.
Peccato che se le condizioni non sono perfette una tavola così va bene solo per fare merenda :cry:

Mau
18-08-2003, 08:25:07
Ciao Mariels
Siamo effettivamente pochini :cry: , rispetto ai fratelli free-bikers :-| , effettivamente siamo gli unici che a ferragosto sognano ancora l'ultima surfata della scorsa stagione :D d attendono con trepidazione la prima della prossima :8): ... vedremo di fare crescere la sezione snow quest'inverno.
surf-feeling ....... speriamo di riassaporarlo il priossimo inverno con tanata meravigliosa neve, tra montagne incantate e con il freddo che ti brucia la faccia.

marco
18-08-2003, 08:28:09
non siete soli, dont uorri.

Io uso una duotone style da 165 per le giornate freeride e uno split duotone da 168 per le giornate a pè.
Longboard: vediamo, se le precipitazioni che sono mancate quest´estate si fanno vedere il prox inverno sotto forma di neve... :-?

muldox
18-08-2003, 08:34:29
...se le precipitazioni che sono mancate quest´estate si fanno vedere il prox inverno sotto forma di neve... :-?

...se invece prosegue questo trend precipitazioni/temperature finisce che utilizzeremo l'inverno per poter andare in bike senza squagliarci al sole e l'estate rintanati in casa condizionatore e ventilatore-dipendenti :???: .
Che tristezza... :cry: :cry: :cry:

Mau
18-08-2003, 08:37:42
queste cose non dirle nemmeno per ischerzo :-?

muldox
18-08-2003, 08:44:05
queste cose non dirle nemmeno per ischerzo :-?

Mah, sarà che attraverso un periodo di estremo pessimismo in materia... :( però è innegabile che la situazione è a dir poco preoccupante: questa estate i ghiacciai stanno prendendo una palpata senza precedenti; in questi giorni notavo che i boschi stanno praticamente prendendo i colori autunnali e non di certo a causa delle temperature rigide ma semmai perchè sta rinsecchendo tutto! :???:
Avete un po' di ottimismo da vendermi? Vi pagherei in borlotti... :-)

Goda
18-08-2003, 08:45:48
La Burton ha presentato ufficialmente le due nuove tavole S-Series, una da 165 e una da 170. Si parla di evoluzione tecnica, ma le info a riguardo sono 0,0000.

http://www.burton.com/Burton/gear/products.asp?productID=31

Non so niente riguardo al prezzo, ma ho quasi paura a chiedere... :!: :!: :!:

Mau
18-08-2003, 08:47:22
sono appena rietrato da una settimana in family-bike lungo la ciclabile dei Tauri, ho sempre dormito con il piumone ed alla sera mangiavamo all'aperto con addosso il pile :D

Mau
18-08-2003, 08:51:41
torniamo in topic
penso che la burton e le altre case dovrebbero iniziare a risolvere i problemi legati alle calzature, al tipo di suola ed alla ramponabiloità delle medesime.
in merito alle split dubito che vedremo qualcosa di nuovo, la strada giusta penso che sia quella del sistema duotone/voilè, magari migliorando ed alleggerendo i materiali

ilGATTO®
18-08-2003, 08:59:26
Che tavola(e) usate per il freeride? Longboard quando c'è neve fresca? Corta per le discese tecniche? Fish? Swallowtail? Usate sempre la stessa?


Io uso quasi esclusivamente una Custom 160 con un back-stance di ca. 3cm, il che mi sembra un buon compromesso tra manovrabilità e galleggiamento.
Sto aspettando con ansia i modelli 2003-2004, in particolare spero in un'evoluzione (stavolta tecnica e non solo nel prezzo) delle split.

Io ho una MRBOARD "pantera" da 160 . Ma sono molto niubba......sto imparando, e sono andato solo 5 volte.
Quest'inverno mi sono promesso di imparare.......viulenza!!!!

Goda
18-08-2003, 09:18:08
in merito alle split dubito che vedremo qualcosa di nuovo, la strada giusta penso che sia quella del sistema duotone/voilè, magari migliorando ed alleggerendo i materiali

Io mi ero quasi convinto a mettere sotto l'albero di natale una burton, ma se mi dici così ricado nel baratro dell'indecisione...

@diretur

Come ti trovi con la duotone?

marco
18-08-2003, 09:21:17
in merito alle split dubito che vedremo qualcosa di nuovo, la strada giusta penso che sia quella del sistema duotone/voilè, magari migliorando ed alleggerendo i materiali

Io mi ero quasi convinto a mettere sotto l'albero di natale una burton, ma se mi dici così ricado nel baratro dell'indecisione...

@diretur

Come ti trovi con la duotone?

non comprare lo split della burton!!! Troppo caro! E troppo metallo su cui si forma il ghiaccio e non riesci poi a unire la tavola! Testato da noi per lunghi mesi.

Duotone: mi trovo bene, ma a questo punto ti consiglio di prendere un voilè, dato che il sistema è lo stesso. Inoltre mi sa che il duotone non lo fanno più. Vai a www.erstespur.de, il proprietario della voilè europe è registrato con il nick "gregor". Sotto i link trovi il suo sito.

Goda
18-08-2003, 09:34:13
Ho già sentito diverse volte criticare le split della burton per i motivi che dici tu!
Però faccio fatica a capire come mai una casa produttrice all'avanguardia come la burton, alla quale non mancano certo nè soldi nè know-how, metta sul mercato un prodotto così costoso che allo stesso tempo presenta delle debolezze inaccettabili.
Sti benedetti Pro-Riders che collaborano strettamente alla progettazione-testazione-produzione-utilizzazione delle tavole, non si sono accorti che le parti in metallo si ghiacciano e non funziona più un cacchio??? :twisted:

marco
18-08-2003, 09:40:07
Ho già sentito diverse volte criticare le split della burton per i motivi che dici tu!
Però faccio fatica a capire come mai una casa produttrice all'avanguardia come la burton, alla quale non mancano certo nè soldi nè know-how, metta sul mercato un prodotto così costoso che allo stesso tempo presenta delle debolezze inaccettabili.
Sti benedetti Pro-Riders che collaborano strettamente alla progettazione-testazione-produzione-utilizzazione delle tavole, non si sono accorti che le parti in metallo si ghiacciano e non funziona più un cacchio??? :twisted:

dipende da come testi il materiale. Se vai fuori solo con il sole, vento assente, temperature attorno allo 0°, allora non hai problemi. Se vai in alto e fa freddo, son cosi acidi. La Burton vuole il "prodotto figo", questo è il loro problema. Il design viene prima della funzionalità. Ma loro conoscono gli svantaggi del loro sistema, solo che non investono praticamente più niente nel backcountry. La scena è tutta incentrata sullo freestyle. Una tristezza.... guarda le riviste come MBM, Onboard, Pleasure :$$$:
L´unica rivista veramente 100% freeride è freerider di Previtali. Se prendi Couloir americano ti ingolfi nel telemark, pochissimo snowboard. I francesi sono fissati con gli sci.

Turbo
18-08-2003, 09:53:02
Su fresca: BURTON AIR (vecchiota ma sempre valida)
Su pista: BURTON FACTORY PRIME (un missile) - tra l'altro questa la vendo

Goda
18-08-2003, 10:06:40
Ho già sentito diverse volte criticare le
dipende da come testi il materiale. Se vai fuori solo con il sole, vento assente, temperature attorno allo 0°, allora non hai problemi. Se vai in alto e fa freddo, son cosi acidi. La Burton vuole il "prodotto figo", questo è il loro problema. Il design viene prima della funzionalità. Ma loro conoscono gli svantaggi del loro sistema, solo che non investono praticamente più niente nel backcountry. La scena è tutta incentrata sullo freestyle. Una tristezza.... guarda le riviste come MBM, Onboard, Pleasure :$$$:
L´unica rivista veramente 100% freeride è freerider di Previtali. Se prendi Couloir americano ti ingolfi nel telemark, pochissimo snowboard. I francesi sono fissati con gli sci.

Le cose secondo me stanno cambiando, il freestyle stesso si sta spostando verso il suo luogo d'origine, verso gli infiniti parchi creati dalla natura nel backcountry. I migliori riders del mondo si allontanano sempre più dall'artificioso mondo del freestyle e dalle gare.
Hai pienamente ragione quando dici che le riviste sono praticamente monopolizzate dal freestyle, gli articoli dedicati agli amanti del backcountry si devono cercare con la lente d'ingrandimento, e a questo proposito non possono mancare i complimenti a Emilio Previtali.

Prima o poi questa crescente domanda dovrà essere coperta con prodotti all'altezza delle aspettative, ma per il momento ci si dovrà accontentare...

Tornando alle split: Voilè potrebbe essere una valida soluzione (se non l'unica :cry: ), la grafica può piacere o meno, ma come hai detto tu è una cosa molto secondaria.
Il problema è che sono difficili da trovare, almeno in Svizzera.
Comunque grazie per i consigli :-o

Mau
18-08-2003, 10:06:43
Io non spenderei tutti quei soldi per una splitburton cascade o custom che sia, che poi non cambia una sega se non la serigrafia e la loro scheda tecnica. Quando con Marco e Lenz abbiamo fatto i test siamo arivati a condizioni che in montagna si trovano spesso, tipo vento forte e temperature sino a - 20. Con le moffolone ed i guantoni il sistema duatone/voilè lo si gestiva bene senza doversi togliere i guanti, mentre con burton era sempre una lunga serie di litanie e con i guanti non si faceva niente, vista la gran precisione del meccanismo la pulizia delle parti in metallo doveva essere perfetta. Se poi ci mettiamo che voilè, oltre che pesare di meno, costa quasi la metà direi che gli si può perdonare la minore precisione di conduzione su nevi dure (ma li è il manico che conta non la tavola :D ).
Dimenticavo che a - 20 l'elemto in plstica rossa che raccorda il cinghietto di chiusra con le parti metalliche si rompe con uno sforzo minimo, lasciandoti in braghe di tela ... l'altro inverno ne abbiamo rotti due e pensare che io e marco no siamo due bruti energumeni :smile:

In merito ai pro-rider che testano il materiale, guarda quanto son fighi quelli che hanno fatto il test per FREE.rider :smile:

CONTINUO AD ESSERE DELL'IDEA CHE SIANO MEGLIO UN BEL PAIO DI SCIETTI SMONTABILI ED UNA TAVOLA SULLO ZAINO

per le split vedo un futuro immobile, ma qualcosa spero si smuoverà il prossimo inverno e magari potremo dire la nostra :8):

marco
18-08-2003, 10:09:33
Tornando alle split: Voilè potrebbe essere una valida soluzione (se non l'unica :cry: ), la grafica può piacere o meno, ma come hai detto tu è una cosa molto secondaria.
Il problema è che sono difficili da trovare, almeno in Svizzera.
Comunque grazie per i consigli :-o

scrivi tranquillo una mail a gregor, ti spedirà la tavola dove vuoi.

Goda
18-08-2003, 10:13:53
In merito ai pro-rider che testano il materiale, guarda quanto son fighi quelli che hanno fatto il test per FREE.rider :smile:

CONTINUO AD ESSERE DELL'IDEA CHE SIANO MEGLIO UN BEL PAIO DI SCIETTI SMONTABILI ED UNA TAVOLA SULLO ZAINO

per le split vedo un futuro immobile, ma qualcosa spero si smuoverà il prossimo inverno e magari potremo dire la nostra :8):

L'ho sempre detto io, i migliori rider del mondo sono sconosciuti :-? :-?

Tavola sullo zaino? Quando il vento si fa cattivo sembra di fare windsurf :smile:
Però può darsi che tu abbia ragione, ma mi sono fissato con sta idea della split (se non si era capito), anche se dopo magari oo[]

Goda
18-08-2003, 10:18:21
Tornando alle split: Voilè potrebbe essere una valida soluzione (se non l'unica :cry: ), la grafica può piacere o meno, ma come hai detto tu è una cosa molto secondaria.
Il problema è che sono difficili da trovare, almeno in Svizzera.
Comunque grazie per i consigli :-o

scrivi tranquillo una mail a gregor, ti spedirà la tavola dove vuoi.

:eek: :eek: :eek: :eek:

marco
18-08-2003, 10:18:29
In merito ai pro-rider che testano il materiale, guarda quanto son fighi quelli che hanno fatto il test per FREE.rider :smile:

CONTINUO AD ESSERE DELL'IDEA CHE SIANO MEGLIO UN BEL PAIO DI SCIETTI SMONTABILI ED UNA TAVOLA SULLO ZAINO

per le split vedo un futuro immobile, ma qualcosa spero si smuoverà il prossimo inverno e magari potremo dire la nostra :8):

L'ho sempre detto io, i migliori rider del mondo sono sconosciuti :-? :-?

Tavola sullo zaino? Quando il vento si fa cattivo sembra di fare windsurf :smile:
Però può darsi che tu abbia ragione, ma mi sono fissato con sta idea della split (se non si era capito), anche se dopo magari oo[]

io ti metto in guardia per gli inizi. Come diceva il buon Siffredi, per lo splitboard "ci vuole il piede da montagnard" e tanto esercizio, aggiungo io, per fare salite ripide e con traversoni. Non demoralizzarti all´inizio. Compra subito i rampanti e portali con te per i traversoni bastardi.

muldox
18-08-2003, 10:24:54
Un paio di curiosità:
_Quanto fanno di misura punta-centro-coda le due semi-tavole che si ottengono con lo split?
_Sui lati interni hanno una lamina per facilitare nei traversi?

Grazie :-o .

marco
18-08-2003, 10:27:24
Un paio di curiosità:
_Quanto fanno di misura punta-centro-coda le due semi-tavole che si ottengono con lo split?
_Sui lati interni hanno una lamina per facilitare nei traversi?

Grazie :-o .

hanno la lamina dappertutto :-o
misura: più dei tuoi sci %&$%§ e sono purtroppo più "molli", quindi sui traversoni, se non hai i rampanti, sacramenti che è un piacere

Mau
18-08-2003, 10:32:01
diretur non per polemizzare con te :eek: ma "un piede da montagnard" è stata una libera interpretazione di federico acquarone, per pubblicizzare la sua rivista, per l'appunto "Montagnard", marco siffredi in chamoniardo avrà detto ben altro :D


Effettivamente il problema dei traversi è risolvibile, ma perdi molto in fluidità e velocità nei movimenti. In powder nessun problema, ma l'handicap grosso è con le nevi gessose, pesanti o marce, quando iniziano ad accumularsi sulle due fette di polenta, la salita diventa un calvario :???:

Mau
18-08-2003, 10:33:35
il problema non è solo la flessione ma l'accentuata sciancratura del lato interno, nonchè l'elevata superficie

marco
18-08-2003, 10:35:17
Effettivamente il problema dei traversi è risolvibile, ma perdi molto in fluidità e velocità nei movimenti. In powder nessun problema, ma l'handicap grosso è con le nevi gessose, pesanti o marce, quando iniziano ad accumularsi sulle due fette di polenta, la salita diventa un calvario :???:

quindi ci vogliono le gambe da montagnard, più che il piede :?
Però poi sei così allenato che la pierra menta ti fa un baffo :8):

muldox
18-08-2003, 10:35:24
hanno la lamina dappertutto :-o
misura: più dei tuoi sci %&$%§ e sono purtroppo più "molli", quindi sui traversoni, se non hai i rampanti, sacramenti che è un piacere

Ah, ma allora vuoi la polemica! :smile: Scherzo, vedrai con che sci mi presenterò al prossimo SFR!!! :shock: ...scherzo di nuovo, però se il futuro ci dovesse riservare un inverno "canadese" chissà... :roll:

Tornando al problema traversi: OK che sono "molli", però il lato interno non presenta sciancratura quindi dovrebbe stare bello aderente al pendio. Non è più che altro un problema di rigidità a livello della caviglia per via degli scarponi morbidi? :-)
Così, tanto per capire... :-)

Goda
18-08-2003, 10:37:22
Tirando le somme, dite che ne vale la pena o tanto vale che continui ad andarmene in giro con le mie racchettazze?

marco
18-08-2003, 10:39:09
hanno la lamina dappertutto :-o
misura: più dei tuoi sci %&$%§ e sono purtroppo più "molli", quindi sui traversoni, se non hai i rampanti, sacramenti che è un piacere

Ah, ma allora vuoi la polemica! :smile: Scherzo, vedrai con che sci mi presenterò al prossimo SFR!!! :shock: ...scherzo di nuovo, però se il futuro ci dovesse riservare un inverno "canadese" chissà... :roll:

Tornando al problema traversi: OK che sono "molli", però il lato interno non presenta sciancratura quindi dovrebbe stare bello aderente al pendio. Non è più che altro un problema di rigidità a livello della caviglia per via degli scarponi morbidi? :-)
Così, tanto per capire... :-)

guarda, io con i rampanti salgo dappertutto. Uso lo split da 4 anni, quindi un po´di "mano" ce l´ho. Ho usato anche gli scarponi da scialp. Si traversa meglio, ma non ai livelli dello scialp. E la discesa è una tristezza infinita.
Però secondo me è meglio avere la tavola sotto i piedi in salita piuttosto che sul gobbone. Soprattutto per la discesa: che 2 balle portarsi gli scietti nello zaino! Io voglio essere liberoooooooooooooooo di powderare!

Mau
18-08-2003, 11:08:55
filone di un filone
cosa vuoi che siano 4 chiletti in più sulla schiena
sfaticato
:smile:

marco
18-08-2003, 11:11:49
filone di un filone
cosa vuoi che siano 4 chiletti in più sulla schiena
sfaticato
:smile:

se vuoi andare a fare vela dovresti andare alla Maddalena in Sardegna e non in montagna %$))

Mau
18-08-2003, 12:33:20
adesso faccio l'offeso ed iniziamo una bella polemica di 10 pagine
ebbene si mi piace fare vela con la tavola sullo zaino e poi mi depilo e poi metto le braghe con il cavallo basso e la maglina della salute attilata e poi ..... e tu chi credi di essere che usi la split in salita e scendi a piedi ..... e non permetterti mai più ... e di qua e di la :smile: :smile: :smile: :smile: :smile:

Goda
18-08-2003, 12:38:24
OK adesso basta, le vostre magagne le potete risolvere in privato ;) , piuttosto aiutatemi a decidere se vale la pena o no ipotecare la casa per mettere una split sotto i piedi :-o

Mau
18-08-2003, 12:57:46
Magagne??????????????
Non potrei mai averle con il mio papi :smile:
Io preferisco la vela a spalla, ma se dovessi prenderne una, propio per non accendere un mutuo, sceglierei una voilè.
Pensa te che c'è anche il modello a coda di rondine per godere in powder come dei pangolini in amore.
Massimo rispetto al diretur :-|
Peace & Powder a tutti :-?

marco
18-08-2003, 13:37:18
Magagne??????????????
Non potrei mai averle con il mio papi :smile:
Io preferisco la vela a spalla, ma se dovessi prenderne una, propio per non accendere un mutuo, sceglierei una voilè.
Pensa te che c'è anche il modello a coda di rondine per godere in powder come dei pangolini in amore.
Massimo rispetto al diretur :-|
Peace & Powder a tutti :-?

:eek: :eek: :eek: :eek: