PDA

Visualizza versione completa : ALIMENTAZIONE: LA ZONA NEL CICLISMO


viomi
24-09-2003, 18:17:29
*o

ilGATTO®
24-09-2003, 18:22:07
E' da poco che pedalo in MTB......
Da alcuni anni, come alimentazione seguo LA ZONA di Barry Sears (da prima che diventasse una moda).
Praticavo Basket e Palestra(pesi) ed i vantaggi erano notevoli.
Ho perso 15 Kg (da 82 Kg sono sceso a 67 Kg) diminuendo la massa grassa ed aunentando quella magra -
Visto che è un tipo di alimentazione leggermente iperproteica cosa ne pensate della sua applicazione nel ciclismo?

Chiedi al W4lt3r lui segue la dieta a zona e pedala di brutto.

Se ne era discusso anche sul ng:
[Only registered and activated users can see links] 26hl%3Dit%26ie%3DUTF-8%26oe%3DUTF-8%26btnG%3DCerca%2Bcon%2BGoogle%26as_epq%3D%26as_o q%3D%26as_eq%3D%26as_ugroup%3Dit.hobby.cicloturism o%26as_usubject%3D%26as_uauthors%3D%26as_umsgid%3D %26lr%3D%26as_drrb%3Dq%26as_qdr%3D%26as_miny%3D198 1%26as_minm%3D5%26as_mind%3D12%26as_maxy%3D2003%26 as_maxm%3D9%26as_maxd%3D24

ciao...

crock
24-09-2003, 18:24:43
Ho sentito dire da un amico "praticante" (scusami il termine, non vuole essere offensivo, anzi) che sta prendendo piede anche tra i maratoneti, quindi non vedo grosse controindicazioni per il ciclismo.

Mi ha spiegato molto bene tutti i vantaggi di questa "dieta" e conoscendolo un poco ho notato personalmente i risultati. E' una cosa che mi affascina, peccato che non sia in gradi di rinunciare a una bella Pizza con gli amici o a un panino imbottito ogni tanto e alla tanto amata pasta... :cry: :cry:

viomi
24-09-2003, 18:33:51
o

N i c o l a
24-09-2003, 18:38:43
SCusate l'ignoranza in cosa consiste?????

crock
24-09-2003, 18:38:49
Si, me ne ha parlato anche lui così...solo che io sono uno un po' poco ligio alle "regole" del cibo...mangio quando voglio, quello che voglio e nella quantità che voglio...purtroppo sono fatto così e non ho motivazione per camabiare le mie abitudini...

Mi piacerebbe provare, però quando lo farò lo farò seriamente, non provare tanto per dire ho provato...non so se mi sono spiegato bene... :oops:

viomi
24-09-2003, 18:58:45
oo

pezzey
24-09-2003, 19:04:39
:-)

pezzey
24-09-2003, 19:12:50
:-)

newbiker
24-09-2003, 19:19:45
SCusate l'ignoranza in cosa consiste?????

leggi un po' qui per farti un'idea...

[Only registered and activated users can see links]

viomi
24-09-2003, 19:25:01
00

viomi
24-09-2003, 19:25:44
00

End of Time
24-09-2003, 22:01:22
seguo i principi della zona da circa un anno e sono calato 13 kg, non male, ma da allora tendo a mangiare gli alimenti indicati nella dieta zona (anche perchè poi diventa un'abitudine), ma senza rispettare la proporzione fissa 40 30 30. In pratica aumento un pò i carboidrati e diminuisco un pò le proteine.
Il motivo fondamentale di tutto ciò è che la quantità di queste è in eccesso se supera il rapporto 1grammo per 1kg, e che il danno provocato dall'azoto delle proteine in eccesso si vede a distanza di molti anni a carico dei reni.
Consulterei comunque un buon dietologo prima di rischiare la dialisi, non trovate?

P.S. ho un'elenco da paura di indici glicemici, se li volete chiedete e vi sarà dato o-o

vinx
24-09-2003, 22:08:07
cavolo... il terzo non mi ricordo il titolo, è uscito quest'anno e mi sembra..
"la Zona Omega" .. o... "gli omega3 e la zona" bho!


"La zona Omega 3 Rx"

inoltre e' uscito un nuovo libro specifico sull'alimentazione dell'atleta che devo ancora comperare e si intitola "supersalute con la zona"

Seguo la zona da 1 anno e 1/2, non ho iniziato per dimagrire, infatti pesavo 86 Kg ma non mi sentivo "grasso", soltanto che ho letto il libro e mi ha incuriosito come secondo Sears il cibo sia una medicina ed alimentarsi correttamente e' la migliore assicurazione che si puo' stipulare. Ebbene, dopo 3 mesi sono sceso intorno a 80 Kg ed adesso gravito intorno a questo peso. Nel tempo ho affinato la dieta sperimentando e facendo degli aggiustamenti ed adesso, mangio e non mi accorgo nemmeno di seguire una dieta. Certo e' un po costosa per via di tutte quelle proteine che bisogna assumere, e per forza di cose, per non massacrarsi il fegato bisogna usare un po di proteine in polvere.

End of Time
24-09-2003, 23:08:10
...barrette fatte in casa offresi ricetta a 2 borlotti (solo per yanex) :-|

ilmioalterego
24-09-2003, 23:13:13
Il motivo fondamentale di tutto ciò è che la quantità di queste è in eccesso se supera il rapporto 1grammo per 1kg, e che il danno provocato dall'azoto delle proteine in eccesso si vede a distanza di molti anni a carico dei reni.
Consulterei comunque un buon dietologo prima di rischiare la dialisi, non trovate?

veramente, ho sentito dire pure dal dottor Gargiulo(!) che la dose giornaliera di proteine è di un grammo per chilo di peso corporeo, anche per chi conduce vita sedentaria. Chi arriva a danneggiarsi i reni, IMHO va ben oltre, anche ben oltre il doppio.

seguo la zona da 10 anni, non per dimagrire, sono anoressico naturale, e le mie analisi sono perfette (domanda del medico: "che dieta fa??")

poi non so, magari stanotte muoio nel sonno oppure domani vado sotto una macchina.
tiè :-?

ilmioalterego
24-09-2003, 23:25:59
ho dimenticato di dire che ovviamente la mia esperienza positiva non dimostra nulla, non stiamo parlando di una scienza esatta, si possono al più trovare dei dati statistici, delle medie. Ma i valori medi sono poco interessanti per chi si trova fuori media :-)
ad esempio, 30x26 si nutre esclusivamente di nutella, e sta benissimo :smile:

End of Time
25-09-2003, 00:03:33
appunto, nella dieta zona se fai sport dovresti assumerne circa 1,5 grammi per kilodimassamagra e questo è sicuramente deleterio per i reni, ma ciò non vuol dire che questi si scasseranno prima dei prossimi mondiali, il caso nutella lo dimostra.Il padre di yanex dice sempre che c'è gente che fa 60.000 kilometri senza cambiare l'olio %$)) al motore e la macchina cammina ancora. Una cosa è certa, l'olio lo devi cambiare, ma non è certo che si romperà il motore...a qualcuno però s'è rotto :cry:

pezzey
25-09-2003, 10:10:15
:-)

xyz
25-09-2003, 10:29:12
mi avete incuriosito....

ma...bisogna fare calcoli del tipo:"oggi devo mangiare 80 grammi di carne bianca condita con 0.2 g di olio" ecc ecc?

vinx
25-09-2003, 10:31:59
...barrette fatte in casa offresi ricetta a 2 borlotti (solo per yanex) :-|

Ed io te ne do 5!

ma considera che anche se ho la ricetta, ci faccio poco, in quanto a casa manca chi cucina! :cry:

pezzey
25-09-2003, 10:36:05
:-)

pezzey
25-09-2003, 10:50:34
:-)

kriss
25-09-2003, 14:53:12
Scusate, ... non riesco a capire ... incremento delle prestazioni sportive grazie alla dieta a zona? Mah ... e di quanto sono state incrementate queste prestazioni???

Qualità della vita migliore? Sì, grazie ad una alimentazione SANA, ma per questo non occorre di certo affidarsi ad una dieta ... chi dimagrisce 15 kg con la dieta a zona, sarebbe riuscito a farlo anche con una dieta prescritta da un medico.

Senza offesa x nessuno eh ;-) ... e poi ... a me la nutella non piace, ma alla CIOCCOLATA ... come rinunciare??? E non riesco a rinunciare nemmeno alla colazione con pane - burro (oddio ... dire burro è quasi come dire una bestemmia) - marmellata prima di una gara ...

un bacione a tutti
Kriss

crock
25-09-2003, 15:03:47
Green e montgomery seguono la dieta a Zona.
Diversi nuotatori al livello mondiale la seguono (sto parlando di circa il 60% dei finalisti mondiali...)
Fiona may segue la dieta a zona (mi pare)...

E ci sono innumerevoli altri esempi...

Ah, un esempio che mi ha molto incuriosito.

La sampdoria, l'anno scorso nella preparazione pre campionato ha seguito questo tipo di dieta. ebbene, a settembre la loro infermieria era VUOTA. zero infortunati contro i classici 5-6 di tutte le altre squadre. E questo perchè a liveelo muscolare stavano da dio...e per altri motivi che non mi ricordo bene :cry: , quindi evito di sparare stronzate....

PS:la sampdoria è stata promossa dalla serie B alla serie A...

kriss
25-09-2003, 15:13:35
Diversi nuotatori al livello mondiale la seguono (sto parlando di circa il 60% dei finalisti mondiali...)


... sì, ma vedi ... quei nuotatori erano già a livello mondiale prima di iniziare un nuovo modo di alimentarsi ... io sto parlando per l'area cosiddetta "amatoriale" ... inzomma "forumendoli-like" ...

crock
25-09-2003, 15:59:36
beh, allora non devi tanto valutare l'incremento di prestazioni quanto piuttosto il benessere fisico.

Cmq era già ad altissimi livelli, però dicono che con questa alimentazine hanno addirittura migliorato le loro prestazioni...quindi non saprei quantificare (ad esempio dire 1kmh in +...) però...

viomi
25-09-2003, 16:57:33
00

End of Time
25-09-2003, 17:28:50
come si deve fare per sapere correttamente quale quantità di proteine sarebbe da assumere giornalmente? Tra tante voci chi ha ragione? E in base a che? :cry:

End of Time
25-09-2003, 17:35:23
uno che prende 105 grammi di proteine al giorno per la medicina ufficiale dovrebbe pesare 120 kili e citare alla lettera le parole di Barry Sears sull'argomento a cominciare da "facciamo 2 conti" significa non aver considerato altre fonti :twisted:

cencio
25-09-2003, 17:38:16
Scusate, ... non riesco a capire ... incremento delle prestazioni sportive grazie alla dieta a zona? Mah ... e di quanto sono state incrementate queste prestazioni???

Qualità della vita migliore? Sì, grazie ad una alimentazione SANA, ma per questo non occorre di certo affidarsi ad una dieta ... chi dimagrisce 15 kg con la dieta a zona, sarebbe riuscito a farlo anche con una dieta prescritta da un medico.

Senza offesa x nessuno eh ;-) ... e poi ... a me la nutella non piace, ma alla CIOCCOLATA ... come rinunciare??? E non riesco a rinunciare nemmeno alla colazione con pane - burro (oddio ... dire burro è quasi come dire una bestemmia) - marmellata prima di una gara ...

un bacione a tutti
Kriss

....dire burro non è una bestemmia : è un alimento in fase di grossa
rivalutazione dal punta di vista nutrizionistico .

Dr. G_E_L_O
25-09-2003, 17:40:09
Prima pesavo 82Kg con il 20% di massa grassa adesso 67Kg con il 12%.
E' di conseguenza che le prestazioni sono migliorate (nel mio caso).
La mia domanda iniziale da cui e' partita questa discussione era se questo tipo di alimentazione e' consigliabile x il ciclismovisto che da diversi anni gia la adotto ed ho appena iniziato ad andare in bici.
Un luogo comune del ciclismo e' che si vada avanti solo a carboidrati(almeno questo io ho sentito)
Io avendo praticato altri sport ho sempre considerato come cosa principale la metodica e la quantita' di allenamento
L'alimentazione e' un complemento
p.s:Io alla cioccolata non ci posso rinunciare

uhm...non sono un profondo conoscitore della dieta zona
pero' mi lascia quantomeno perplesso.....soprattutto per quanto
riguarda il quantitativo proteico da assumere giornalmente. 8-)
Se un terzo delle calorie deve provenire da proteine..considerando
2400 kalorie come metabolismo giornaliero...800 calorie devono
venire dalle proteine..quindi bisogna spararsi 200 grammi di proteine
al giorno..che per una persona di 75 kg sono tantine.
Abbiamo la nostra mitica dieta mediterranea... il pesce..la pasta...un sacco di verdure....l'olio d'oliva.... :-o
la dieta mediterranea e' ancora considerata la piu' SANA :-? :-? :-?
ciao
GELO

viomi
25-09-2003, 17:53:21
00

cencio
25-09-2003, 17:57:05
Condivido in pieno quello che sostiene Gelo. La dieta mediterranea
è universalmente ritenuta la migliore da tutta la comunità scientifica.
E' chiaro poi che gli americani , i quali non possono essere proprio
presi a modello per quanto riguarda l'alimentazione dato che hanno la
più grossa percentuale mondiale di obesi , periodicamente tirino
fuori qualche dieta "miracolosa" che poi tra qualche anno sarà
dimenticata. Si va avanti così da anni : gli statunitensi tentano
inutilmente di denigrare la nostra alimentazione e puntualmente vengono
smentiti dai fatti !!!

viomi
25-09-2003, 18:09:36
00

cencio
25-09-2003, 18:36:29
Non credo che il Prof. che citi (Cannella ..immagino) , abbia pensato
alla zona. Ho parlato con lui recentemente e non è che dica bene
delle diete alternative a quella mediterranea. Se poi spuntini e merende
le ritieni dieta zona allora è differente.

Dr. G_E_L_O
25-09-2003, 18:36:35
2400 Kcal mi sembrano un po' tantine.
Io in fase di potenziamento muscolare arrivo a 1500 cosi suddivise:
proteine 136g -540 Kcal/ carboidrati 175g-700 Kcal/ grassi 30g- 265 Kcal

uhm.. scusa fammi capire
fai 540 kcal di proteine
700 di carboidrati
e 265 di grassi...
..ma che zona e'? :shock: :shock:
che io sappia la zona prevede una ripartizione tra macronutrienti
del tipo 40-30-30..... :8): :8):
Scusa una curiosita'..ma quanto pesi? Io sono 80kg e solo di metabolismo
BASALE faccio 1920-2000 kcal... :-o
ciao
GELO

viomi
25-09-2003, 19:08:06
00

Dr. G_E_L_O
25-09-2003, 20:36:04
[quote=viomi]
2400 Kcal mi sembrano un po' tantine.
Io in fase di potenziamento muscolare arrivo a 1500 cosi suddivise:
proteine 136g -540 Kcal/ carboidrati 175g-700 Kcal/ grassi 30g- 265 Kcal


1.83x 67 Kg

scusa..ma se la fisiologia non e' un'opinione...
..se pesi 67kg..dovresti consumare circa 1600 calorie
circa solo di metabolismo basale... %$))
..se poi dici che fai pure potenziamento...mha....
mi lasci moooolto perplesso :? :shock: :?
ciao
GELO

fullmonti
25-09-2003, 20:54:23
...boh! ho sempre detestato le diete, quelle del doversi misurare i grammi ciòche devi ingollare, ma forse solo perchè ho la fortuna (...) che facendo sport e usando TUTTI i giorni la bc per andare a lavorare, non ne ho mai avuto bisogno, anche se tendo ad ingrassare se non mi muovo, aggiungi al tutto che la zona sarebbe improponibile per me dato che sono vegetariano.....

End of Time
25-09-2003, 21:11:56
ho uno zio vegetariano che la segue a detta sua senza problemi...mah!

pixel
25-09-2003, 21:53:41
Leggendo tutto quello che avete scirtto finora sulla zona (dopo aver capito che non si trattava di un luogo, all'inizio, per deformazione, l'avevo collegata allo zoning), senza avere la competenza per esprimere un'opinione favorevole o contraria, mi sono chiesto:
Come fate a mangiare 40:30:30 con gli alimenti naturali (inteso cibi normale e non barrette o integratori di vari genre)?
Leggendo le informazioni nutrizionali di una grande fetta di alimenti ho notato che in gran parte contengono una grossa fetta di carboidrati poi ci sono proteine o grassi quindi l'altro dei due.

Siete forsi diventati barrettivori e intruglivori?

pixel

Nic
25-09-2003, 23:02:45
Io seguo la zona da circa un anno e purtroppo continuo a pesare gli alimenti! L' alimentazione non è cambiata moltissimo poichè io non amo la pasta e quindi non la mangio. Adoro però il pane! Visto che quando decidevo di perdere qualche chilo eliminavo anche quello senza avere grossi risultati e con una grande fame, un amico mi ha convinta a leggere il primo libro e poi ne ho letti altri. Ora mangio molto di più di prima, però dopo un calo iniziale di 4 chili, ne ho ripresi due e mi sono assestata intorno a quello che anche prima era il mio peso naturale (e non mi sembra che tutto il grasso sia stao sostituito dai muscoli)! Quindi non ho raggiunto il mio obiettivo di perdere peso però finalmente non ho fame e sopratutto non ho i cali dovuti a mancanza di zuccheri
Ora sto cercando di essere un po' più flessibile perchè mi sono stufata di pesare di continuo tutto, però sicuramente non rimango nella zona!

vinx
25-09-2003, 23:10:19
...boh! ho sempre detestato le diete, quelle del doversi misurare i grammi ciòche devi ingollare, ma forse solo perchè ho la fortuna (...) che facendo sport e usando TUTTI i giorni la bc per andare a lavorare, non ne ho mai avuto bisogno, anche se tendo ad ingrassare se non mi muovo, aggiungi al tutto che la zona sarebbe improponibile per me dato che sono vegetariano.....

Dipende da che tipo di vegetariano sei. Se sei un vero vegetariano che non mangia proteine animali anche derivate (uova, latticini) allora sarai costretto ad attingere il 100% delle proteine dai legumi (soia, fagioli), altrimenti con uova (ma solo il bianco!) e latticini, non hai che l'imbarazzo.

vinx
25-09-2003, 23:14:56
Non credo che il Prof. che citi (Cannella ..immagino) , abbia pensato
alla zona. Ho parlato con lui recentemente e non è che dica bene
delle diete alternative a quella mediterranea. Se poi spuntini e merende
le ritieni dieta zona allora è differente.

Guarda che i principi basilari della dieta a zona, oltre che le proporzioni (che poi vanno adattate da individuo ad individuo), prevedono che la fonte preferita di proteine dovrebbe essere il pesce (per via degli acidi grassi omega 3), per i carboidrati, verdure e buona parte della frutta, e comunque la maggior parte dei carboidrati a basso indice glicemico, e come grassi, tutti i grassi non saturi, con preferenza per i grassi monoinsaturi, come l'olio d'oliva (ma anche noci, mandorle, avocado, etc).

Ricapitoliamo:
- pesce
- frutta e verdura
- olio d'oliva

io questa dieta gia' l'ho sentita..... ma non ricordo il nome! mi aiutate??? :D

pezzey
26-09-2003, 10:24:55
:-)

vinx
26-09-2003, 11:06:05
ah, se interessa, posso inviare un file excel fatto da me per calcolare la percentuale di massa grassa misurando il diametro del polo ed il girovita. Attenzione pero' perche funziona solo per i maschietti; Per le femminucce e' piu' complesso, in quanto loro tendono ad accumulare grasso un po dappertutto :smile:

pezzey
26-09-2003, 11:42:25
:-)

pezzey
26-09-2003, 11:55:43
:-)

Dr. G_E_L_O
26-09-2003, 12:28:48
Riguardando il post mi sorgono molte perplessità....
Non riesco a capire il motivo per cui si voglia denigrare un sistema alimentare "normale" senza averlo provato ne tantomeno analizzato obbiettivamente.
Si pensa a quanto sia nocivo l'eccesso di proteine ma non a quello di carboidrati...

Vedo persone che intervengono con obiettività e cognizione di causa (Yanex ad es.) ed altri solo per sentito dire.
Vorrei proprio sapere come si fa a calcolare il basale solo in base al peso corporeo...

Tutti pensano che la dieta mediterranea sia made in italy... sia la migliore e soprattutto che gli italiani la seguano!
beh... guardiamoci intorno...
possiamo guardare e non vedere come gli italiani siano "ciccioni" soprattutto fin dall'adolescenza... facciamo ingrassare i bambini che poi ospiteranno un numero di adipociti tale da ingrassare solo pensando di mangiare.


Per quanto mi riguarda ho affermato, nel mio primo post, di non conoscere in modo approfondito la zona, ma per quel che ne sapevo, mi faceva sorgere alcuni dubbi.
Siamo qui per discutere, chiarici le idee...oppure nessuno si puo' permettere di porsi e di porre dei dubbi?
La stima del metabolismo basale in base al peso..e' una stima...non pretende di dare un risultato preciso alla caloria ed e' comunque universalmente accetato in fisiologia.
Non penso di aver mai affermato che gli italiani seguano la dieta mediterranea... semmai che in Italia abbiamo grandi disponibilita' di tradizioni e di materia prima per poter seguire una dieta ottima, che e' quella mediterranea appunto.
ciao :-o
GELO

pezzey
26-09-2003, 13:13:00
:-)

maxilodi
26-09-2003, 14:08:56
ciao!
Sono un insegnante in varie discipline sportive indoor e outdoor...
Ho... diciamo... seguo allievi ed atleti "in zona" (circa 30), con ovvie diverse esigenze. E risultati diversi.
La zona è ok, non ha nessuna controindicazione, anzi...
Non oserei chiamarla iperproteica...
Non comporta nessuna rinuncia, specie se sull'altro lato della bilancia mettiamo i benefici salutari.... (o prestazionali x chi non è interessato alla salute :shock: )
Molto facile seguirla....
Nel corso degli anni ho sperimentato su d me (prima di consigliare) diversi regimi alimentari, dalla vera iperproteica alla iperglucidica etc. etc...
Da circa 4 anni mi alimento con questo sistema... è risultato il migliore sotto molti aspetti, certamente non ultimo la prestazione.
Importante il ruolo degli omega3.
Ho conosciuto Sears di persona ad un convegno rivolgendogli alcune (poche) domande su zona e ciclismo...
Un preparatore atletico sperimentatore della zona a livello ciclistico, conosciuto in ambiente fitness ha una intera squadra ciclistica in zona...

ciao
Simone

Leggo con molto interesse tutto quanto state scrivendo sull'argomento ma...
Poco tempo fa sono venuto a conoscenza della Zona andando in un negozio a comperare qualche barretta e parlando il tipo mi ha informato di ...stà cosa:tieni presente che io sono alto 1,72 e peso 64 Kg.peso che per me è impossibile superare anche mangiando un bue...e aquesto proposito ,sempre il tipo,mi ha appunto consigliato la Zona per "aumentare,ma poi qui tutti ne parlano come qualcosa che li ha aiutati a perdere peso,senza contare gli altri benefici.SPIEGATEMI.
Ho comunque distrattamente letto il materiale che mi ha consegnato(mi riservi una lettura piu attenta)ma con il tipo di vita che conduco :twisted: pendolare costretto a mangiare in "vari posti"forse il tutto diventa piu complesso.

kriss
26-09-2003, 14:20:41
E' riferita ad un insieme di luoghi comuni errati ed a dubbi "pilotati".
Però c'è chi pensa che pane e nutella sia dieta mediterranea.
C'è chi pensa che pane burro e marmellata faccia bene alla salute....
La nutella è buonissima, dovrebbero far santo chi l'ha inventata.
Ma... ma.
Simone

... ma ... ma ... chissà perchè ma mi sento parte in causa.

Quel che critico apertamente è tutta questa moda delle diete per sportivi, che siano a zona o a punti o dissociata o mediterranea non mi interessa.
E soprattutto non mi piace sentirne parlare come se fossero la panacea x tutti gli insoddisfatti del proprio corpo o delle proprie prestazioni sportive.

E non ho detto che pane burro e marmellata fa bene, ho detto che mi piace ... e a me NON fa male ;-), soprattutto al mio umore ... tutto qui!

peace & love
Kriss

fullmonti
26-09-2003, 16:00:22
[Dipende da che tipo di vegetariano sei. Se sei un vero vegetariano che non mangia proteine animali anche derivate (uova, latticini) allora sarai costretto ad attingere il 100% delle proteine dai legumi (soia, fagioli), altrimenti con uova (ma solo il bianco!) e latticini, non hai che l'imbarazzo.[/quote]

no, non sono un vegano o vegetaliano, mangio sia uova che latticini anche se ho una leggera intolleranza a questi alimenti, spesso mangio macrobiotico e vado forte in bici anche perchè mangio un sacco di lenticchie ceci e fagioli... ;) :neutral: ;) :neutral:

fullmonti
26-09-2003, 16:01:13
[Dipende da che tipo di vegetariano sei. Se sei un vero vegetariano che non mangia proteine animali anche derivate (uova, latticini) allora sarai costretto ad attingere il 100% delle proteine dai legumi (soia, fagioli), altrimenti con uova (ma solo il bianco!) e latticini, non hai che l'imbarazzo.[/quote]

no, non sono un vegano o vegetaliano, mangio sia uova che latticini anche se ho una leggera intolleranza a questi alimenti, spesso mangio macrobiotico e vado forte in bici anche perchè mangio un sacco di lenticchie ceci e fagioli... ;) :neutral: ;) :neutral:

fullmonti
26-09-2003, 16:01:49
...boh! ho sempre detestato le diete, quelle del doversi misurare i grammi ciòche devi ingollare, ma forse solo perchè ho la fortuna (...) che facendo sport e usando TUTTI i giorni la bc per andare a lavorare, non ne ho mai avuto bisogno, anche se tendo ad ingrassare se non mi muovo, aggiungi al tutto che la zona sarebbe improponibile per me dato che sono vegetariano.....

Dipende da che tipo di vegetariano sei. Se sei un vero vegetariano che non mangia proteine animali anche derivate (uova, latticini) allora sarai costretto ad attingere il 100% delle proteine dai legumi (soia, fagioli), altrimenti con uova (ma solo il bianco!) e latticini, non hai che l'imbarazzo.

fullmonti
26-09-2003, 16:03:14
sorry, ho mandato 1 messaggio solo..CHE SUCCEDE :cry: ??

roy batty
26-09-2003, 16:06:45
sorry, ho mandato 1 messaggio solo..CHE SUCCEDE :cry: ??

Il server è carnivoro e si è ribellato...
:razz:

roy batty
26-09-2003, 16:07:38
sorry, ho mandato 1 messaggio solo..CHE SUCCEDE :cry: ??

Il server è carnivoro e si è ribellato...
:razz:

roy batty
26-09-2003, 16:08:30
sorry, ho mandato 1 messaggio solo..CHE SUCCEDE :cry: ??

Il server è carnivoro e si è ribellato...
:razz:

roy batty
26-09-2003, 16:09:22
sorry, ho mandato 1 messaggio solo..CHE SUCCEDE :cry: ??

Il server è carnivoro e si è ribellato...
:razz:

roy batty
26-09-2003, 16:10:04
sorry, ho mandato 1 messaggio solo..CHE SUCCEDE :cry: ??

Il server è carnivoro e si è ribellato...
:razz:

ilGATTO®
26-09-2003, 16:11:09
sorry, ho mandato 1 messaggio solo..CHE SUCCEDE :cry: ??

Il server è carnivoro e si è ribellato...
:razz:

Prova....se il server manda 5 msg di fila faccio la dieta a zona....

ilGATTO®
26-09-2003, 16:13:07
sorry, ho mandato 1 messaggio solo..CHE SUCCEDE :cry: ??

Il server è carnivoro e si è ribellato...
:razz:

Prova....se il server manda 5 msg di fila faccio la dieta a zona....


Azz.....corro da McDonalds!! E dopo :$$$: @ manetta!

pezzey
26-09-2003, 16:28:07
:-)

Drago
26-09-2003, 16:31:26
Mi avete incuriosito e ho fatto un giro in libreria ed ecco cosa ho trovato:

Piu’ bella con la zona ( non penso sia il piu’ indicato )
Vivere in zona
7 giorni con la zona
La zona italiana
La zona omega3 rx
Come raggiungere la zona
Supersalute con la zona

Cosa mi consigliate di leggere?
Ma soprattutto con questi manuali si ottiene qualcosa o sono tutte diete impossibili da seguire?

cencio
26-09-2003, 16:37:01
@Pezzey : sono intervenuto su questo argomento
su richiesta del moderatore e per poter mettere la mia esperienza
a disposizione di chi può essere interessato a questo argomento.
Tengo a precisare che :

1) le affermazioni che faccio sono documentate scientificamente e non
sono ricavate da giornalini , pubblicazioni pubblicitarie , chiacchiere
da palestra o quant'altro.
2) Purtroppo ( è già successo in precedenza) quando si parla di questo
argomento puntualmente viene fuori qualcuno che presume di detenere
il possesso della verità assoluta e vuole porre la discussione sui binari
a lui preferiti. A pro di chi non lo so. Con che titoli ? Boh!
Forse ti sei fatto una cultura su internet ? Oppure sui giornaletti?
3) Con questo pongo la parola fine ai miei interventi su questo
argomento e altri correlati.

pezzey
26-09-2003, 16:42:32
:-)

ilGATTO®
26-09-2003, 16:57:55
@Pezzey : sono intervenuto su questo argomento
su richiesta del moderatore e per poter mettere la mia esperienza
a disposizione di chi può essere interessato a questo argomento.
Tengo a precisare che :

1) le affermazioni che faccio sono documentate scientificamente e non
sono ricavate da giornalini , pubblicazioni pubblicitarie , chiacchiere
da palestra o quant'altro.
2) Purtroppo ( è già successo in precedenza) quando si parla di questo
argomento puntualmente viene fuori qualcuno che presume di detenere
il possesso della verità assoluta e vuole porre la discussione sui binari
a lui preferiti. A pro di chi non lo so. Con che titoli ? Boh!
Forse ti sei fatto una cultura su internet ? Oppure sui giornaletti?
3) Con questo pongo la parola fine ai miei interventi su questo
argomento e altri correlati.

Non ho letto bene tutti post perchè non ci ho capito un caxxo. Premetto che io sono un cicciobombobombardiere e dovrei essere l'ultima persona a parlare. Però secondo a me hai centrato il problema.

E' stata creata questa sezione, e forse è giusto. Ma non vorrei che qualche sprovveduto (o coglionazzo che dir si voglia) legga delle considerazioni fatte da persone che seppur documentate sono comunque ignoranti riguardo tematiche che andrebbero studiate da specialisti del settore.

Il bello dei forum è che chiunque puo dire la sua e così, con lo scambio di opinioni, si riesce ad approfondire le proprie conoscenze.
Purtroppo sul forum si leggono oltre a considerazioni valide (la maggioranza dei casi) delle minghiate atroci.

Finchè si tratta di pedali, cannotti e ruote occhei.....
Ma in questa sezione si parla della SALUTE delle persone. Ogniuno è libero di farsi quello che vuole, ma purtroppo non è giusto che si spacci per "legge" le proprie scelte alimentari senza averne le conoscenze.

Quindi spero che la discussione continui, che i saccenti rivedano le proprie posizioni, e che soprattutto nessuno si metta a fare una qualunque dieta senza il consenso di un medico.

Aug!!

pezzey
26-09-2003, 17:12:51
@Pezzey : sono intervenuto su questo argomento
su richiesta del moderatore e per poter mettere la mia esperienza
a disposizione di chi può essere interessato a questo argomento.
Tengo a precisare che :

1) le affermazioni che faccio sono documentate scientificamente e non
sono ricavate da giornalini , pubblicazioni pubblicitarie , chiacchiere
da palestra o quant'altro.
2) Purtroppo ( è già successo in precedenza) quando si parla di questo
argomento puntualmente viene fuori qualcuno che presume di detenere
il possesso della verità assoluta e vuole porre la discussione sui binari
a lui preferiti. A pro di chi non lo so. Con che titoli ? Boh!
Forse ti sei fatto una cultura su internet ? Oppure sui giornaletti?
3) Con questo pongo la parola fine ai miei interventi su questo
argomento e altri correlati.

Sono veramente desolato per questo tuo intervento.
Per questo lascio questa sezione, senza rancore alcuno nei tuoi confronti, e mi rintano nella mia ignoranza (che è documentata),
Ho tolto tutti i miei interventi così non nuocio a nessuno.
Ringrazio "il gatto" per la citazione della mia frase nella sua firma, ne terrò di conto, anche se non ho ben capito il suo intervento.

Salutoni a tutti!

ilGATTO®
26-09-2003, 17:19:19
ringrazio "il gatto" per la citazione della mia frase nella sua firma, ne terrò di conto, anche se non ho ben capito il suo intervento.

Salutoni a tutti!


???? Mi minacci?? ????

L'ho scritta perchè rispecchia la mia situazione. Se ti da fastidio la posso togliere.

La tolgo?

viomi
26-09-2003, 17:49:37
00

vinx
26-09-2003, 21:22:12
Mi avete incuriosito e ho fatto un giro in libreria ed ecco cosa ho trovato:

Piu’ bella con la zona ( non penso sia il piu’ indicato )
Vivere in zona
7 giorni con la zona
La zona italiana
La zona omega3 rx
Come raggiungere la zona
Supersalute con la zona

Cosa mi consigliate di leggere?
Ma soprattutto con questi manuali si ottiene qualcosa o sono tutte diete impossibili da seguire?

come raggiungere la zona, il primo libro sarebbe il migliore, se non fosse che inizialmente era stato scritto da un medico per un'audience medica, quindi, a meno che non sei nel settore, lo troverai un po ostico, forse meglio 7 giorni nella zona, invece la zona italiana e' un po piu' specifica per noi in quanto praticamente prende in considerazione alimenti che si trovano qui in italia (hai mai trovato in italia burro di arachidi??)

End of Time
26-09-2003, 21:44:44
Ma è possibile che tutto sia così complicato?

Allora: prima andava di moda la dieta dissociata, dove dovevi magnà carboidrati a pranzo (solo il primo) e la ciccia a cena. Poi è arrivata la zona, dove se non fai un pasto completo dice che non ti si alza manco il... :D
infine Di Pasquale che ti fa mangiare senza carboidrati per 5 giorni e poi ti fa abbottare per due, per non parlare di diete iperproteiche, chetogeniche e all'uranio impaurito, e che cavolo!!!oo[]

Il bello è che in ogni libro di questi dottoroni che leggi trovi scritto che tutti gli altri non hanno mai capito niente, che stavano là solo pè dì :$$$:
e alla fine è uscito pure come ciliegina sulla torta che la dieta mediterranea osannata e invidiata da tutto il mondo per la statistica (non fatta su trenta persone) capacità di diminuire certe malattie è nà :$$$: pure questa!!!

allora che si fa?
semplice, ci vuole il buon senso:

1 sicuramente fare un pasto completo è meglio che farlo incompleto

2 sicuramente sò meglio i grassi insaturi che quelli animali

3 sicuramente è meglio magnà più frutta e verdura

4 sicuramente il pesce fa bbene

5 sicuramente abbottasse de pane e pasta fà ingrassà

6 sicuramente limitare i dolci è nà bona cosa

7 sicuramente la dieta zona fà dimagrì ma pè forza, è nà dieta ipocalorica (fateve i conti!)

e tanti altri sicuramente che sapete pure voi...con ciò spero di aver esaurito l'argomento e grazie a chi ha l'letto fino in fondo :eek:

ulisse
28-09-2003, 11:28:05
PARERE PERSONALE:
nn credo nelle diete moda con cui si guadagnano fior di soldi vendendo libri e facendo vhs esplicativi;
nn credo nella standardizzazione di un'alimentazione se nn nei suoi princii generali: ognuno di noi reagisce in modo diverso..c'è chi ingraza con un piatto di pasta e chi con tre...
Ritengo che ognuno debba conoscere se stesso e regolarsi di conseguenza senza ascoltare guru e gure... :D
troppe proteine negli sport di durata nn penso che facciano meglio dei carboidrati...

saludos :-o

vinx
28-09-2003, 19:00:58
Leggendo tutto quello che avete scirtto finora sulla zona (dopo aver capito che non si trattava di un luogo, all'inizio, per deformazione, l'avevo collegata allo zoning), senza avere la competenza per esprimere un'opinione favorevole o contraria, mi sono chiesto:
Come fate a mangiare 40:30:30 con gli alimenti naturali (inteso cibi normale e non barrette o integratori di vari genre)?
Leggendo le informazioni nutrizionali di una grande fetta di alimenti ho notato che in gran parte contengono una grossa fetta di carboidrati poi ci sono proteine o grassi quindi l'altro dei due.

Siete forsi diventati barrettivori e intruglivori?

pixel

per capire come si fa bisognerebbe avere la tabella del contenuto dei macronutrienti dei cibi.

Questa tabella si trova nel solito libro, citato piu' volte in questo topic. Si dovrebbe trovare qualcosa anche su internet.

Pero' ripeto se e' solo per curiosita', ok, altrimenti ti consiglio di comprare il libro perche' bisogna capire bene il meccanismo dei "blocchetti".

Feitz
29-09-2003, 11:15:22
E' stata creata questa sezione, e forse è giusto. Ma non vorrei che qualche sprovveduto (...) legga delle considerazioni fatte da persone che seppur documentate sono comunque ignoranti riguardo tematiche che andrebbero studiate da specialisti del settore.

Il bello dei forum è che chiunque puo dire la sua e così, con lo scambio di opinioni, si riesce ad approfondire le proprie conoscenze.
Purtroppo sul forum si leggono oltre a considerazioni valide (la maggioranza dei casi) delle minghiate atroci.

Finchè si tratta di pedali, cannotti e ruote occhei.....
Ma in questa sezione si parla della SALUTE delle persone. Ogniuno è libero di farsi quello che vuole, ma purtroppo non è giusto che si spacci per "legge" le proprie scelte alimentari senza averne le conoscenze.

Quindi spero che la discussione continui, che i saccenti rivedano le proprie posizioni, e che soprattutto nessuno si metta a fare una qualunque dieta senza il consenso di un medico.

Aug!!

Sono d'accordo con il Gatto!
Non me ne voglia nessuno, non dubito affatto delle vostre conoscenze sulla dieta in questione nè suggli effetti benefici che avete ottenuto da essa, ma il fisico di ognuno di noi reagisce in maniera diversa alle diete a cui lo sottoponiamo.!

Diete sbagliate (rectius: non adatte al proprio fisico) possono compromettere irreparabilmente il nostro organismo.
Per questo ritengo si debba essere seguiti da un medico capace e specializzato!
E la dieta che quest'ultimo studia per un paziente è assolutamente specifica per quella persona e solo per quella, perchè è stata "confezionata" dopo una serie di esami e visite che hanno dato un quadro specifico e generale della salute del paziente.

Seguire diete lette su giornali o consigliate da amici potrebbe davvero nuocere al vostro fisico....

Vi chiedo solo di stare molto attenti su queste cose, perchè ne va di mezzo la vostra salute!
:-o

vinx
29-09-2003, 12:06:35
Diete sbagliate (rectius: non adatte al proprio fisico) possono compromettere irreparabilmente il nostro organismo.
Per questo ritengo si debba essere seguiti da un medico capace e specializzato!

Qualcuno diceva "conosci te stesso" qualcun'altro invece diceva "ognuno e' il miglior medico di se stessi" anticamente in cina si pagava il medico finche' si stava bene.

Circa due anni fa, sono stato reduce da un'odissea sanitaria durata piu' di un' anno, ho consultato ben 5 "medici capaci e specializzati" anche effettuando spostamenti per le visite di diverse centinaia di km, con il risultato di non aver risolto il mio problema, con dei problemi aggiuntivi dovuti ad intossicazioni farmacologiche. Solo al pensiero di quel che ho passato, mi vengono degli istinti suicidi, quindi, permettimi che abbia perso un po di fiducia nei confronti dei "medici capaci e specializzati"

Se solo ci concedessimo piu' tempo per ascoltare noi stessi..........
ma ormai non e' piu' possibile, la vita frenetica moderna ci impone dei ritmi elevatissimi, non possiamo perdere tempo con queste st...te! dobbiamo pedalare (e non in bici).

Stiamo in un certo senso tornando bambini, quando intorno a noi c'erano diverse figure che ci dicevano cosa dobbiamo e cosa non dobbiamo fare.
speriamo solo che non ci serva un consulente anche per dirci quando dobbiamo andare in bagno!

Nic
29-09-2003, 12:25:22
Se solo ci concedessimo piu' tempo per ascoltare noi stessi..........

Verissimo, se solo sapessimo ascoltarci non ci sarebbe più bisogno di diete o altro: il nostro fisico richiede ciò che gli è necessario. A volte mi capita di avere voglie irrefrenabili: carne, formaggi,.... e allora assecondo mangiando ciò di cui ho voglia (e riesco a riconoscere la gola da un effettivo bisogno), perchè evidentemente il mio fisico lo richiede. A volte mi succede che nessun cibo mi soddisfa ed allora cerco di pensare a tutti i cibi possibili per vedere quando si "accende la lampadina" ed è quello giusto!

Feitz
29-09-2003, 12:25:28
Diete sbagliate (rectius: non adatte al proprio fisico) possono compromettere irreparabilmente il nostro organismo.
Per questo ritengo si debba essere seguiti da un medico capace e specializzato!

Qualcuno diceva "conosci te stesso" qualcun'altro invece diceva "ognuno e' il miglior medico di se stessi" anticamente in cina si pagava il medico finche' si stava bene.

Circa due anni fa, sono stato reduce da un'odissea sanitaria durata piu' di un' anno, ho consultato ben 5 "medici capaci e specializzati" anche effettuando spostamenti per le visite di diverse centinaia di km, con il risultato di non aver risolto il mio problema, con dei problemi aggiuntivi dovuti ad intossicazioni farmacologiche. Solo al pensiero di quel che ho passato, mi vengono degli istinti suicidi, quindi, permettimi che abbia perso un po di fiducia nei confronti dei "medici capaci e specializzati"

Se solo ci concedessimo piu' tempo per ascoltare noi stessi..........
ma ormai non e' piu' possibile, la vita frenetica moderna ci impone dei ritmi elevatissimi, non possiamo perdere tempo con queste st...te! dobbiamo pedalare (e non in bici).

Stiamo in un certo senso tornando bambini, quando intorno a noi c'erano diverse figure che ci dicevano cosa dobbiamo e cosa non dobbiamo fare.
speriamo solo che non ci serva un consulente anche per dirci quando dobbiamo andare in bagno!

Mi dispiace per la tua esperienza negativa con i medici.
So perfettamente che è difficile trovarne di competenti e specializzati, e ti faccio i miei più sinceri complimenti per essere riuscito a capire da solo quello di cui avevi bisogno.
:-o
Purtroppo però non tutti sono in grado di farlo, e non vorrei che qualcuno, ritenesse a priori che quello che è andato bene per te vada bene anche per lui!!
Tutto qui! :-o

Feitz
29-09-2003, 12:28:57
Se solo ci concedessimo piu' tempo per ascoltare noi stessi..........

Verissimo, se solo sapessimo ascoltarci non ci sarebbe più bisogno di diete o altro: il nostro fisico richiede ciò che gli è necessario. A volte mi capita di avere voglie irrefrenabili: carne, formaggi,.... e allora assecondo mangiando ciò di cui ho voglia (e riesco a riconoscere la gola da un effettivo bisogno), perchè evidentemente il mio fisico lo richiede. A volte mi succede che nessun cibo mi soddisfa ed allora cerco di pensare a tutti i cibi possibili per vedere quando si "accende la lampadina" ed è quello giusto!

Se dessi retta a ciò che chiede il mio fisico mangerei pizza e dolci tutti i giorni!!! :shock:
Evidentemente non è un teorema valido proprio per tutti!! :-o

Nic
29-09-2003, 12:36:55
Se dessi retta a ciò che chiede il mio fisico mangerei pizza e dolci tutti i giorni!!! :shock:
Evidentemente non è un teorema valido proprio per tutti!! :-o

noooo, quella è gola, in questo senso anche io mangerei quintali di gelato :shock:

intendevo un ascoltarsi più profondo... non riesco a spiegarmi, però ti è mai capitato che mangi, mangi ed hai ancora fame? In questo caso il tuo fisico sta chiedendo qualcosa e tu non glie lo stai dando e lui continua a chiedere.... :???:

Feitz
29-09-2003, 12:43:43
ti è mai capitato che mangi, mangi ed hai ancora fame? In questo caso il tuo fisico sta chiedendo qualcosa e tu non glie lo stai dando e lui continua a chiedere.... :???:

Quello è il verme solitario!!! :shock:
:D
Ok, Nic, ma il punto in discussione è che un conto è chi riesce a sentire ciò di cui ha bisogno (beato lui!) un conto è seguire giorno dopo giorno una dieta ben definita, che potrebbe non essere adatta al tuo fisico!
:-o

ulisse
29-09-2003, 12:56:30
ti è mai capitato che mangi, mangi ed hai ancora fame? In questo caso il tuo fisico sta chiedendo qualcosa e tu non glie lo stai dando e lui continua a chiedere.... :???:

Quello è il verme solitario!!! :shock:
:D
Ok, Nic, ma il punto in discussione è che un conto è chi riesce a sentire ciò di cui ha bisogno (beato lui!) un conto è seguire giorno dopo giorno una dieta ben definita, che potrebbe non essere adatta al tuo fisico!
:-o

...una cosa è ascoltare la mente ed una loè ascoltare il proprio corpo: la mente nn segue mai il bisogno fisiologico ma quello patologico..+ o - grave;
è vero, nn tutti hanno una volontà ferrea che riesce a distinguere ciò di cui si ha bisogno realmente da ciò di cui si pensa di aver bisogno...
rigurado i dietologi, ritengo che tutta la gente che ha problemi col cibo debba rivolgersi ad un buon psicologo o analista e nn ad un dietologo..se poi si debbono perdere 5\6 kg...allora basta un po' di sano buon senso!
come ho già detto in un post precedente (concordo col moderatur :-o ) ognuno deve conoscere se stesso ..ed in questo sbagliano anche i dietologi: se ci fate caso, danno a tutti + o - lo stesso tipo di alimentazione ma nn sono in grad di dare un supporto nel mantenimento di un regime che deve entrare a far parte di una cultura alimentare e nn di uno sfizio dettato dal momento... :-o

Nic
29-09-2003, 13:02:13
Quello è il verme solitario!!! :shock:
:D
Ok, Nic, ma il punto in discussione è che un conto è chi riesce a sentire ciò di cui ha bisogno (beato lui!) un conto è seguire giorno dopo giorno una dieta ben definita, che potrebbe non essere adatta al tuo fisico!
:-o

Hai ragione, sono andata fuori tema.
Sono d'accordo che le diete fai da te possano essere dannose, anzi spesso lo sono perchè ti fanno perdere massa magra anziccè quella grassa!
Da esperienze indirette le diete prescritte a vari amici, non fanno null'altro che diminuire la quantità degli alimenti (soprattutto pasta e pane) e dei grassi, e ti fanno mangiare in modo molto vario che dovrebbe essere una sana abitudine di tutti. A questo punto non si può far altro che dimagrire.... però questo tipo di accortenze potremmo averle anche da soli. Mi chiedo: andando da uno specialista, che tipo di dieta mi prescriverebbe considerando che attualmente non mangio pasta (non mi piace da quando avevo 6 anni), pochissimo pane, molta frutta e verdura, pochi grassi animali? Prima o poi per curiosità ci andrò (visto anche che qualche chilo in meno non mi dispiacerebbe), vorrei capire su cosa si basano per stabilire cosa sia più adatto ad un tipo di fisico puttosto che ad un altro!

Feitz
29-09-2003, 13:14:08
Quello è il verme solitario!!! :shock:
:D
Ok, Nic, ma il punto in discussione è che un conto è chi riesce a sentire ciò di cui ha bisogno (beato lui!) un conto è seguire giorno dopo giorno una dieta ben definita, che potrebbe non essere adatta al tuo fisico!
:-o

Hai ragione, sono andata fuori tema.
Sono d'accordo che le diete fai da te possano essere dannose, anzi spesso lo sono perchè ti fanno perdere massa magra anziccè quella grassa!
Da esperienze indirette le diete prescritte a vari amici, non fanno null'altro che diminuire la quantità degli alimenti (soprattutto pasta e pane) e dei grassi, e ti fanno mangiare in modo molto vario che dovrebbe essere una sana abitudine di tutti. A questo punto non si può far altro che dimagrire.... però questo tipo di accortenze potremmo averle anche da soli. Mi chiedo: andando da uno specialista, che tipo di dieta mi prescriverebbe considerando che attualmente non mangio pasta (non mi piace da quando avevo 6 anni), pochissimo pane, molta frutta e verdura, pochi grassi animali? Prima o poi per curiosità ci andrò (visto anche che qualche chilo in meno non mi dispiacerebbe), vorrei capire su cosa si basano per stabilire cosa sia più adatto ad un tipo di fisico puttosto che ad un altro!

:-o
Neppure io riesco a seguire diete....la pasta non mi piace molto e odio pesare le cose e cucinarle in un certo modo!
Cmq un vero specialista (e non solo un dietologo) analizza la massa corporea, esamina i valori risultanti dagli esami del sangue e delle urine, valuta se hai dei problemi di salute particolari (pressione alta o bassa, problemi di cuore o di fegato, ecc.), imposta una dieta tenendo conto del tipo di attività che svolgi, dello sport che pratichi, quanto e quando....
Così si che la dieta che ti prescrive è la dieta adatta a te, anzi, è il regime alimentare che dovrai seguire a vita, modificandolo a seconda dei cambiamenti che nel tempo possono subentrare.
:-o

End of Time
15-10-2003, 00:42:59
Diete sbagliate (rectius: non adatte al proprio fisico) possono compromettere irreparabilmente il nostro organismo.
Per questo ritengo si debba essere seguiti da un medico capace e specializzato!

Qualcuno diceva "conosci te stesso" qualcun'altro invece diceva "ognuno e' il miglior medico di se stessi" anticamente in cina si pagava il medico finche' si stava bene.

Circa due anni fa, sono stato reduce da un'odissea sanitaria durata piu' di un' anno, ho consultato ben 5 "medici capaci e specializzati" anche effettuando spostamenti per le visite di diverse centinaia di km, con il risultato di non aver risolto il mio problema, con dei problemi aggiuntivi dovuti ad intossicazioni farmacologiche. Solo al pensiero di quel che ho passato, mi vengono degli istinti suicidi, quindi, permettimi che abbia perso un po di fiducia nei confronti dei "medici capaci e specializzati"

Se solo ci concedessimo piu' tempo per ascoltare noi stessi..........
ma ormai non e' piu' possibile, la vita frenetica moderna ci impone dei ritmi elevatissimi, non possiamo perdere tempo con queste st...te! dobbiamo pedalare (e non in bici).

Stiamo in un certo senso tornando bambini, quando intorno a noi c'erano diverse figure che ci dicevano cosa dobbiamo e cosa non dobbiamo fare.
speriamo solo che non ci serva un consulente anche per dirci quando dobbiamo andare in bagno!


:shock: :shock: :shock: :shock: questa poi...

vinx
15-10-2003, 09:56:45
questa non la sapevi?? non ti ricordi della pipi' blu???

End of Time
15-10-2003, 15:07:37
...mica dovevi magnà strano però :OOO:

vinx
15-10-2003, 15:16:49
in che senso, scusa?

End of Time
15-10-2003, 19:15:06
nel senso che erano medici di altro genere...e poi scusa con l'affare tuo chi vuoi che ci capisse? :smile: :smile: :smile: