PDA

Visualizza versione completa : Prova su strada Specialized Epic


irregular
19-01-2003, 13:21:59
Come promesso vado a darvi le mie impressioni derivate dalla prova della nuova Epic. Il modello da me provato è il base, sappiate però che il sistema Brain è il medesimo su tutta la gamma. Ho effettuato tutti i tipi di percorsi possibili passando dall'asfalto allo scorrevole, alla mulattiera, ciottolato, single track, prati il tutto sia in salita che in pianura e in discesa. Una prova seria insomma durata due giorni (non ininterrotti naturalmente!).

Partiamo dal Brain: ottimo funzionamneto in condizioni "estreme"(sullo scorrevole è più rigida di una rigida, sullo sconnesso è decisamente una full) ma ciò che mi ha lasciato molto perplesso è il comportamento sul misto: mulattiere di campagna, sentieri di bosco, prati cioè tutte le situazioni di sterrato più frequenti. Beh in questi casi la sospensione non dava segni di vita! La mia sensazione è che risponda solo a sollecitazioni importanti e continue (e la cosa non cambia smanettando sulle regolazioni). L''inattività dell'ammortizzatore si è verificata anche alle basse velocità su pietraie e parti molto sconnesse. In pratica ho fatto moltissimo sterrato con la bici rigida, anzi la maggior parte! Anche a livello di andatura di crociera l'impostazione e la sensazione (mal di schiena incluso) è: sto pedalando su una front.

Il telaio è ottimo, con un risposta allo scatto (se possiamo chiamare scatto quella cosa che riesco a fare al momento) eccezionale.Anche qui una magagna; nelle deragliate sotto sforzo la catena si incastra sul forcellino (mi è successo parecchie volte), cosa che non mi era mai successa con nessun'altra bici.

La forcella anteriore (Manitou Skareb Comp) è buona per utilizzo corsaiolo, dotata di tutte le regolazioni che io non uso mai.

Gruppo misto XT/LX ormai collaudatissimo e senza problemi di sorta.

Freni: ho paura che l'acquisto di freni a disco sia un biglietto di sola andata: tornare indietro è impossibile! Pur avendo la bici in dotazione degli ottimi Avid SD 3 con leve SD 5 (regolabili) e pur possedendo io i Magura Clara che mi han dato solo problemi, a livello di potenza non c'è paragone!

In conclusione A CHI LA CONSIGLIO:

1) Agli indecisi tra front e full: è il giusto compromesso

2) Agli agonisti: sullo scorrevole è una front a tutti gli effetti, ma sullo sconnesso si guadagna notevolmente


A CHI LA SCONSIGLIO:

1) Agli escursionisti: il Brain è un lusso inutile, meglio un ammortizzatore regolabile o se preferite bloccabile. In più l'impostazione race fa si che sia parecchio scomoda per lunghi giri

2) Agli attuali possessori di una Full: è un passo indietro


Se volete altre info non esitate. Ciao a tutti!

kabar
19-01-2003, 13:41:14
Hai praticamente confermato tutto quello che io pensavo inconsciamente dentro di me e che avevo immaginato vedendola al salone di milano.
una full deve essere una full. punto e basta!

ilmioalterego
19-01-2003, 16:06:37
Come promesso vado a darvi le mie impressioni derivate dalla prova della nuova Epic. [cut]
Confermo l'impressione. Il sistema pare sensibile soprattutto alla velocità con cui si "coccia" contro l'ostacolo, e questa velocità minima per l'attivazione, pare troppo elevata, almeno per i comuni mortali, anche allenati.
Quelli che vanno talmente forte da farlo attivare anche in salite ripide e sconnesse, probabilmente non la comprano, perchè gliela passano come sponsorizzazione.
Il sistema è interessante, però richiederebbe di poter intervenire sulla facilità con cui si attiva (magari diventerà possibile smontandolo) oppure dovrebbe essere di più facile attivazione e basta. Tanto sul liscio continuerebbe a NON sbloccarsi.
Considerando che non c'è la possibilità di escludere il blocco, così com'è, risulta per troppo tempo "front".

Paolino
19-01-2003, 18:15:40
Ci sono due miei compagni di uscite che si sono fatti la epic;tutti e due vengono da una specy FSR-e tenevano l'ammo gonfio a palla :shock: -e tutti e due erano indecisi tra front e full.dalle vostre impressioni avrete capito,anche non conoscendoli...che si trovano benissimo,che la bici è bloccata in fuorisella sul liscio, e che quando-secondo loro- serve,entra in azione. :?
A me non piace per niente ,ma tra di noi tutti la considerano il top perchè è leggera-per una full-e non dispersiva;per loro,anche uscendo in bici una volta alla settimana-e quindi con poca"gamba"-tutto deve tendere all'XC race o andarci vicino :wink:
...chissà le facce e i commenti quando arrivo con la Enduro e gli zatteroni TIME da freeride :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

ilmioalterego
19-01-2003, 18:21:23
[cut]è leggera-per una full
pesa "parecchio" più della FSR.

Anonymous
20-01-2003, 07:33:33
Io in aggiunta punterei il dito sulla manutenzione dell'ammo: blocca sblocca, blocca sblocca, blocca sblocca, blocca sblocca, blocca sblocca, blocca sblocca, blocca sblocca, blocca sblocca, blocca sblocca, blocca sblocca, blocca sblocca etc etc............ alla fine (3 mesi???) dovrai pur farci manutenzione se non vuoi che si rompa, no??? ;-)))

McVit

bob
20-01-2003, 08:29:27
buon per te che l'hai provata!

Questo dimostra la comodità del Forum: l'esperienze privata di uno al "servizio" di molti...

boic
20-01-2003, 09:15:07
Il forum mi sta aiutando alla scelta della mia full, leggo tutte le impressioni di guida, ma se non mi collego per un po', mi perdo delle impressioni, allora perchè non le raccogliamo in un'area apposita, già su un altro post si parla di prove, diretur si può fare o a livello commerciale ci sono dei problemi?

marco
20-01-2003, 09:21:37
stiamo programmando il nuovo sito con una parte dove tutti possono mettere i risultati delle proprie esperienze. Ci vorrà ancora del tempo ma siamo sulla buona strada.
Nel frattempo dovrete accontentarvi del forum :?

Alex Adrenalina
20-01-2003, 20:12:35
A proposito di Brain: Specialized avra' come dice un sacco di secchioni che studiano per lei, ma se non mi sbaglio gia' l'anno scorso era in circolazione una full Merida con un sistema analogo, di cui pero' si dice molto poco...qualcuno la conosce?

Alex

Comaz15
20-01-2003, 21:12:49
...a proposito della Merida: lo schema della sospensione è quasi analogo (a parte lo snodo sugli obliqui), ma il sistema è diverso: non c'è il BRAIN (poco male visto come funziona :( ).
Sicuramente ha un buon rapporto qualità/prezzo, è leggermete pesantuccia per una xc race, infatti è più orientata verso un xc non esasperato (mi sembra sia sui 12,5kg).
Su TMB dicono che al sosp post, nonostante la limitata corsa (80mm), lavora molto bene con un buon grado di assorbimento.
Dalle mie parti c'è un negoziante che l'ha "proposta" prima di tutti (sarà quasi un anno), ma i clienti non l'hanno apprezzata... adesso la svende. :(

dickdusterdly
20-01-2003, 23:18:08
Sapete cosa vi dico: su mountain bike world (ex BdM) di questo mese c'è la prova della Epic con tutti i dettagli tecnici e mi sembra che i commenti siano esattamente in linea con ilbeppe: ottima recensione

muldox
21-01-2003, 08:35:48
A proposito di Brain: Specialized avra' come dice un sacco di secchioni che studiano per lei, ma se non mi sbaglio gia' l'anno scorso era in circolazione una full Merida con un sistema analogo, di cui pero' si dice molto poco...qualcuno la conosce?
Alex

E' una delle full XC testate da TMTB ne numero di ( gennaio? ), quello doppio con il catalogo 2003 per intenderci. :)

®evenge
21-01-2003, 12:54:18
:???: secondo me è pure brutta a vedersi!
Sembra una bike da dual slalom.
Tutto il rispetto per la categoria sopra citata...ma non ha niente (parlo ancora dell'estetica) delle full.

giulio
21-01-2003, 13:03:00
Dalle mie parti c'è un negoziante che l'ha "proposta" prima di tutti (sarà quasi un anno), ma i clienti non l'hanno apprezzata... adesso la svende. :(

Per forza sa solo vendere Cannondale!!!

Rocca
15-02-2003, 16:43:23
Secondo me la specialized epic, pur essendo una biammortizzata, è da intendersi come l'evoluzione della bici da cross country e in quanto tale non potrà certo essere una bici comoda o adatta alle lunghe passeggiate. Essendo poi il brain una novità è normale che susciti qualche perplessità. Dobbiamo poi considerare che il mondo della mountain bike è ormai suddiviso in almeno quattro discipline diverse ed è quindi impossibile trovare una bici che si adatti a tutte le situazioni. La specialized stessa, per ovvie ragioni di marketing, ha nel suo catalogo ben quattro modelli di biammortizzate. A sua volta le epic è prodotta addirittura in sei versioni differenti, mentre della amata fsr ne è rimasta una sola, il che potrebbe far pensare che il mercato degli escursionisti della domenica sia meno interessante di quello degli agonisti, oppure che i "secchioni" della specialized nell'intento di trovare una bici che finalmente mettesse d'accordo tutti (quanti di noi hanno une front e una full) abbiano fatto un buco nell'acqua... staremo a vedere. Vorrei però ricordare che l'assorbimento dell'energia della pedalata in salita su una bici da xc è un fattore che tutti i tester delle riviste specializzate, compresi quelli di mbw, hanno sempre considerato penalizzante (il bloccaggio degli ammortizzatori ne è una prova); non mi spiego quindi tutta questa diffidenza nei confronti di una bici pensata per risolvere questo problema. Comunque sia del successo della epic ne riparleremo a fine stagione. Per quanto riguarda invece il colosso merida, non è un caso che abbia in produzione una bici simile alla epic, la mission, in quanto pare che la specialized sia di sua proprietà.

iuppareppa
15-02-2003, 17:29:03
Secondo me la specialized epic, pur essendo una biammortizzata, è da intendersi come l'evoluzione della bici da cross country e in quanto tale non potrà certo essere una bici comoda o adatta alle lunghe passeggiate. Essendo poi il brain una novità è normale che susciti qualche perplessità. Dobbiamo poi considerare che il mondo della mountain bike è ormai suddiviso in almeno quattro discipline diverse ed è quindi impossibile trovare una bici che soddisfi esigenze così diverse. La specialized stessa, per ovvie ragioni di marketing, ha nel suo catalogo ben quattro modelli di biammortizzate. A sua volta le epic è prodotta addirittura in sei versioni differenti, mentre della amata fsr ne è rimasta una sola, il che potrebbe far pensare che il mercato degli escursionisti della domenica sia meno interessante di quello degli agonisti, oppure che i "secchioni" della specialized nell'intento di trovare una bici che finalmente mettesse d'accordo tutti (quanti di noi hanno une front e una full) abbiano fatto un buco nell'acqua... staremo a vedere. Vorrei però ricordare che l'assorbimento dell'energia della pedalata in salita su una bici da xc è un fattore che tutti i tester delle riviste specializzate, compresi quelli di mbw, hanno sempre considerato penalizzante (il bloccaggio degli ammortizzatori ne è una prova); non mi spiego quindi tutta questa diffidenza nei confronti di una bici pensata per risolvere questo problema. Comunque sia del successo della epic ne riparleremo a fine stagione. Per quanto riguarda invece il colosso merida, non è un caso che abbia in produzione una bici simile alla epic, la mission, in quanto pare che la specialized sia di sua proprietà.

Intanto di dò il benvenuto nel Forum :eek:
Ad ogni modo credo che il tempo farà giustiziadi ciò che è quono e di ciò che è cattivo: se nel 2006 ci sarà ancora il brain in produzione allora vuol dire che non è la solita "innovazione di marketing"; premetto che secondo me se si fa del fuoristrada con la "F" i bloccaggi non servono. Mi lascia perplesso il fatto che al primo urto la sospensione reagisce con un certo ritardo. Se percorro una pietraia una volta aperto il circuito la bici si comporta come una comune biammortizzata. Ma se mi prendo una buca ogni tanto?
Per il discorso Merida-Specialized. Guai a dire che Specy è di Merida ti attireresti gli strali degli estimatori di Specy!!! 8-)
Mi sembra che nella bici stia accadendo la stessa cosa che è successa alle auto negli anni ?80 e alle moto nei primi anni '90. Acquisizioni da parte deicolossi e l'emergere dei paesi del far east (taiwan tanto per capirci). Passata questa fase si tornerà ad avere lo spazio per i piccoli che ora subuscono la contrazione del mercato.

ilmioalterego
15-02-2003, 20:54:01
in realtà il potenziale per essere "comoda" ce l'ha, il sistema è tale che un maggior sensibilità all'attivazione non la renderebbe meno rigida su terreno liscio. Non è neanche così corretto parlare di "ritardo" per l'attivazione. O s'attiva, o non s'attiva. All'atterraggio da un drop, non si percepisce alcun ritardo. Ciò che fa la differenza, è l'ampiezza della sollecitazione. Quella che ho provato, richiede una sollecitazione piuttosto elevata per l'attivazione.
Il dubbio più grande è il peso, sensibilmente più alto della FSR.

iuppareppa
17-02-2003, 04:55:29
in realtà il potenziale per essere "comoda" ce l'ha, il sistema è tale che un maggior sensibilità all'attivazione non la renderebbe meno rigida su terreno liscio. Non è neanche così corretto parlare di "ritardo" per l'attivazione. O s'attiva, o non s'attiva. All'atterraggio da un drop, non si percepisce alcun ritardo. Ciò che fa la differenza, è l'ampiezza della sollecitazione. Quella che ho provato, richiede una sollecitazione piuttosto elevata per l'attivazione.
Il dubbio più grande è il peso, sensibilmente più alto della FSR.

I casi sono due: o siamo alle solite (facciamo qualcosa di nuovo per vendere qualche bici in più poi ce ne inventiamo un'altra) oppure si tratta di aspettare gli "aggiornamenti" che risolvano il discorso sensibilità e pesp. Come ho già detto, se mai, dico mai, dovessi prendermi una Epic, acquisterei il modello 2005.

andreaschizzo
17-02-2003, 16:54:27
tornando al discorso di prima circa un anno fa nelle prime pagine di tmb c'era un articolino che parlava dell'acquisizione di Specialized da parte di Merida.
Giusto per capire se Specialized sia veramente di Merida o no essendo quest'ultima nota come uno delle più grosse case produttrici mondiali di bici (sempre letto sullo stesso articolo di tmb).

girandolafunesta
17-02-2003, 17:00:32
Merida possiede una parte di Specialized ma il capo è sempre Mike Sinyard padre e fondatoredell'azienda

girandolafunesta
17-02-2003, 17:03:57
e comunque Merida ha prodotto per anni le bici Specialized "la Stumpjumper dell'89 era un prodotto loro" ora credo possegga il 49% di Specialized. una sorta di partnership

iuppareppa
18-02-2003, 05:08:22
e comunque Merida ha prodotto per anni le bici Specialized "la Stumpjumper dell'89 era un prodotto loro" ora credo possegga il 49% di Specialized. una sorta di partnership
...In attesa che Sinyard si ritiri o schiatti...

Trail
19-02-2003, 08:33:40
Grande recensione!
Complimenti!

Rocca
24-02-2003, 19:30:16
Dove sono i possessori della epic?
Se tra gli amici del forum ce ne fosse qualcuno non sarebbe male se ci facesse avere qualche impressione "a caldo".
Tra l'altro c'è una prova su tmb.

no pain no gain
01-03-2003, 13:34:34
Comunque considerando che l'hanno presentata come se fosse la soluzione a tutti i problemi mi sembra che pesi un po tanto!!

Il telaioEpic s-works mi risulta sia sui 2,8Kg :razz:

Rocca
01-03-2003, 18:13:51
Il motivo è che l'ammo pesa mezzo kilo.

no pain no gain
01-03-2003, 18:42:44
Pero',peso a parte, l'epic s works nera é proprio bella..Penso comunque che andro' su cose piu' leggere sui 2,2 - 2,4 max

Rocca
16-03-2003, 17:41:13
Dopo aver letto le vostre impressioni non ho potuto resistere alla tentazione di provarla e devo ammettere che mi sono trovato decisamente bene. Premetto che sono un accanito sostenitore delle full (ne ho avute due) e che non sono un agonista ma un appassionato che predilige i percorsi scorrevoli senza troppe difficoltà; il mio giudizio è che sia un'ottima bici, divertente sia in salita sia in discesa, attiva quando serve, perfetta per il xcountry a tutti i livelli. Consiglio caldamente gli indecisi di provarla personalmente. Io dopo il test non ho avuto dubbi: l'ho comprata!

jnmlcg
24-12-2012, 15:56:07
Buongiorno, io e mia moglie stiamo valutando l' acquisto delle nostre prime MTB : siamo orientati su due Specialized Epic 2013 Modello Base (FSR Comp 29).
Le sole recensioni del 2003 presenti nel Forum sembrano un po' negative sul sistema Brain. Oggi 2013 possiamo dire ancora le stesse cose o c' e' stata un' evoluzione positiva ?

Il mio uso sara' di lunghe passeggiate in montagna su terreni sconnessi tipici di montagna (salite e discese) : no gare ma solo divertimento ed escursionismo.
Anche se portivi, io ho 62 anni e mia moglie (10 anni di meno) soffre anche di mal di schiena, pertanto cerchiamo una bicicletta comoda dove l' effetto dell' ammortizzatore si sente e la schiena rimane protetta.

L' Epic inizialmente mi sembrava il giusto compromesso, almeno in teoria. O forse devo optare per una piu' tranquilla Camber .

Grazie per un Vs parere di esperti o una revisione aggiornata al 2013 di questa bicicletta.
Buon Natale
Luciano

dns76
24-12-2012, 17:51:03
Buongiorno, io e mia moglie stiamo valutando l' acquisto delle nostre prime MTB : siamo orientati su due Specialized Epic 2013 Modello Base (FSR Comp 29).
Le sole recensioni del 2003 presenti nel Forum sembrano un po' negative sul sistema Brain. Oggi 2013 possiamo dire ancora le stesse cose o c' e' stata un' evoluzione positiva ?

Il mio uso sara' di lunghe passeggiate in montagna su terreni sconnessi tipici di montagna (salite e discese) : no gare ma solo divertimento ed escursionismo.
Anche se portivi, io ho 62 anni e mia moglie (10 anni di meno) soffre anche di mal di schiena, pertanto cerchiamo una bicicletta comoda dove l' effetto dell' ammortizzatore si sente e la schiena rimane protetta.

L' Epic inizialmente mi sembrava il giusto compromesso, almeno in teoria. O forse devo optare per una piu' tranquilla Camber .

Grazie per un Vs parere di esperti o una revisione aggiornata al 2013 di questa bicicletta.
Buon Natale
Luciano

Ciao,
leggi quì ([Only registered and activated users can see links])!
se cerchi una bici molto comoda, l'epic non penso faccia al caso tuo....

paolo0368
06-01-2013, 21:42:42
Eh si....
ne è passato di tempo dall'inizio di questo topic (che fra l'altro ho letto solo oggi, dopo anni che gironzolo nel forum)
A dieci anni di distanza quanta acqua è passata sotto i ponti.
Non so se la prima Epic provata fosse proprio così male; se si, allora tanto di cappello a Specialized e a chi ha lavorato a questo progetto.
Nel frattempo io ne ho comprate 2 (una a 4 anni di distanza dall'altra) e penso a quando prenderò la terza.
Ciao.

mr martini
06-01-2013, 21:54:00
Buongiorno, io e mia moglie stiamo valutando l' acquisto delle nostre prime MTB : siamo orientati su due Specialized Epic 2013 Modello Base (FSR Comp 29).
Le sole recensioni del 2003 presenti nel Forum sembrano un po' negative sul sistema Brain. Oggi 2013 possiamo dire ancora le stesse cose o c' e' stata un' evoluzione positiva ?

Il mio uso sara' di lunghe passeggiate in montagna su terreni sconnessi tipici di montagna (salite e discese) : no gare ma solo divertimento ed escursionismo.
Anche se portivi, io ho 62 anni e mia moglie (10 anni di meno) soffre anche di mal di schiena, pertanto cerchiamo una bicicletta comoda dove l' effetto dell' ammortizzatore si sente e la schiena rimane protetta.

L' Epic inizialmente mi sembrava il giusto compromesso, almeno in teoria. O forse devo optare per una piu' tranquilla Camber .

Grazie per un Vs parere di esperti o una revisione aggiornata al 2013 di questa bicicletta.
Buon Natale
Luciano

Ho pure io una Epic, anche se da 26", e confermo che se non devi gareggiare ti conviene orientarti su altro tipo di bici, con sospensione regolabile, bloccabile, ecc. Ciao