PDA

Visualizza versione completa : Piste ciclabili della provincia di Verbania


goodbike
13-07-2007, 14:18:04
LE BELLEZZE DEL VC O : NOME DI PROVINCIA PEGGIORE NON LO SI POTEVA TROVARE!
LE PRIME DUE LETTERE NON VI RICORDANO QUALCOSA?
FORSE I NOSTRI AMMINISTRATORI, CHE PURTROPPO L'HANNO SCELTO, VOGLIONO CHE RIMANGA TALE ANCHE NEI FATTI! VEDI LE FOTO NEL MIO SITO digilander.libero.it/goodbike (sezione PISTE CICLABILI DEL VCO)
PROPONGO, A QUESTI AMMINISTRATORI POCO AVVEDUTI, DI CAMBIARE IL NOME DI VERBANIA IN WERBANIA PER COERENZA IDEOLOGICA E SOSTANZIALE: FINALMENTE AVREMO UN
W.C. ONTOLOGICO!
SONO UN CICLOFILOSOFO E MI POSSO PERMETTERE QUESTI TERMINI CHE PAIONO ASTRUSI!

Questo è uno sfogo per stigmatizzare il comportamento di chi ha in parte costruito (a dir la verità la costruzione risale alla precedente amministrazione provinciale, di un'altra parrocchia per inciso), non ha portato a termine il tracciato ora fatto di pezzi staccati che si stanno deteriorando, che dovrebbe fare la manutenzione, almeno segnalare le piste ciclabili e non fa niente!

In altre parti d'Italia (lasciamo perdere l'estero!) come si è comportata la vostra amministrazione? Ci sono queste bene(male)dette piste? La manutenzione com'è? Qualcuno le usa?

goodbike
30-08-2007, 11:08:49
Guardate le foto del mio album per rendervi conto che non racconto balle!!!!

danym
05-09-2007, 07:24:43
Non capisco perchè te la prendi tanto per cose del genere.
Lo sappiamo da sempre che quella della pista ciclabile sarebbe stata una cosa fatta col qulo, ma non a Verbania o VCO, ma in Italia.
Ci sono sicuramente dei posti dove per motivi turistici le piste ciclabili esistono e sono fantastiche, ma onestamente le conti sulla punta delle dita.
Poi ci si mettono anche i nostri amati cittadini che hanno scambiato la piana del Toce con una bella discarica...
Il mio unico consiglio è: non prendertela, hai una mtb e quindi lascia le piste ciclabili alle famiglie e ai ciclisti che le amano (lo so, non è un atteggiamente giusto, ma almeno così facendo non ti incazzi più di quel tanto)...

goodbike
05-09-2007, 10:02:59
Ciao Danym da una parte sono d'accordo con te non dovrei incazzarmi più di tanto per le piste ciclabili, ma dall'altra parte, m'incazzo perchè abbiamo degli amministratori che buttano via i NOSTRI soldi (delle tasse), promettono e non mantengono, si lasciano scappare le occasioni per creare lavoro in zona (ormai dovremmo puntare sul turismo anche noi, finalmente!), sono incompetenti, non rispondono alle istanze dei cittadini, non hanno dialogo con nessuno tranne che con loro stessi...

Per quanto riguarda i cittadini sporcaccioni, essenzialmente degli stronzi, non hanno il senso civico di non sporcare se non puniti esemplarmente, possibile che non si riesca a pescarne nessuno con le mani nel sacco?
Tutto ritorna al problema degli amministratori che non sanno fare il loro mestiere, non hanno un piano qualsiasi di prevenzione e manutenzione, mi chiedo che cosa facciano e cosa faccia lo stuolo di impiegati a loro disposizione e mi riincazzo!

danym
21-09-2007, 11:28:15
Si, ma il turismo quello serio.
Non il turismo di merxa che c'è, per fare un esempio in Formazza.
La gente lì è solo capace di venire su alla domenica, fare il picnic (senza lasciare un beneamato Caxxo in valle in termini di soldi), sporcare e tornare a valle.
Con il risultato di un bel po' di inquinamento e tanta tanta sporcizia.
Scusami, ma se questo è turismo, ne faccio molto molto volentieri a meno...
Le montagne sono nostre, non degli zozzoni che girano...

Inoltre è veramente difficile lanciare un turismo paragonabile, per esempio, a Livigno...e c'è poco da fare. La stessa conformazione naturale delle nostre montagne non si presta a cose del genere.
Ergo, purtroppo, ce ne sono molti di fattori.
Alcuni sono anche dovuti, come dici tu, a chi ci governa. Un po' alla testa della nostra gente..un po' ad altri fattori.
Per conto mio il turismo, quello vero, in Ossola non è lanciabile in alcun modo stando così le cose...e le cose sono così profonde che non si possono cambiare

goodbike
24-09-2007, 09:41:45
Si, ma il turismo quello serio.
Non il turismo di merxa che c'è, per fare un esempio in Formazza.
La gente lì è solo capace di venire su alla domenica, fare il picnic (senza lasciare un beneamato Caxxo in valle in termini di soldi), sporcare e tornare a valle.
Con il risultato di un bel po' di inquinamento e tanta tanta sporcizia.
Scusami, ma se questo è turismo, ne faccio molto molto volentieri a meno...
Le montagne sono nostre, non degli zozzoni che girano...

Inoltre è veramente difficile lanciare un turismo paragonabile, per esempio, a Livigno...e c'è poco da fare. La stessa conformazione naturale delle nostre montagne non si presta a cose del genere.
Ergo, purtroppo, ce ne sono molti di fattori.
Alcuni sono anche dovuti, come dici tu, a chi ci governa. Un po' alla testa della nostra gente..un po' ad altri fattori.
Per conto mio il turismo, quello vero, in Ossola non è lanciabile in alcun modo stando così le cose...e le cose sono così profonde che non si possono cambiare

Ti ricordi dei "Cavalli Marci" i cabarettisti genovesi, me li hai fatti venire in mente.
Andavano su e giù dalle parti di Genova con degli enormi scatoloni e continuavano a dire: "PESSIMISMO E FASTIDIO, PESSIMISMO E FASTIDIO"

Io mi incazzo ma sono più ottimista, penso che tutti, se se ne rendono conto, possono migliorare la propria vita e quella degli altri, anche con poco, nelle piccole cose, ma come sai basta una palla di neve per creare una valanga.....

Ciao e su con la vita! Non vedere tutti come dei ladri...

danym
25-09-2007, 16:58:04
Guarda..io (che ho 27 anni) è almeno 15 anni che vado in montagna in mtb, 20 che corro sugli sci e 20 che vado in montagna a camminare...
Mi dispiace, ma sono quindi 20 anni che vedo che non cambia assolutamente nulla...quindi, anche se sbagliando, ho veramente perso la speranza.
DI amanti della montagna ce ne sono pochissimi...ma quei pochi sono i benvenuti,...gli altri, di quello che vuoi, per me se ne possono stare a casa....e si incazzano pure se chiudono la strada per andare al Maria Luisa..(credo che tu sappia dove si trova)...perchè mi è anche capitato di vedere questo...

goodbike
25-09-2007, 17:35:19
Certo che so dove si trova! E mi sembra esagerato che si debba andare in auto fino a lì!
Hai sentito che vogliono fare una strada carrozzabile che va in Svizzera e passa dal Passo San Giacomo, notizie lette ultimamente su Eco-Risveglio, pare che abbiano già fatto dei rilevamenti. Speriamo che gli Svizzeri non la vogliano!
Ad altiora semper
(Che è il modo serio di dire "Sempre più in alto: Grappa Bocchino", come diceva qualche anno fa quel matusalemme del Mike Bongiorno)
Era anche il motto del mio collegio, da questo ti renderai conto che sono vecchio, ho un piede nella fossa e l'altro su una buccia di banana....