Torna indietro   MTB-MAG.com | Mountain Bike > Tecnica > Tecnica di guida e set-up
Registrazione FAQ Gruppo sociale Calendario Cerca I messaggi di oggi Segna i forum come già letti

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 17-09-2007, 20:39:10   #1
Gogo Livorno
Biker serius
 
Data registrazione: 19/03/07
Località: Livorno, Italia
Età: 21
Bike: rubata - calorosi ringraziamenti al ladro
Messaggi: 197
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 0 Post(s)
Potenza rep: 0
Gogo Livorno ungiudicatus
Posizione del corpo in curva

è da un po' che mi sono accorto di avere qualche problema in curva, visto che le faccio (TROPPO) lente: provando gradualmente ad aumentare la piega, subito al primo passo le ruote perdono entrambe aderenza, e quindi ne ho dedotto che nelle mie condizioni quella era la massima piega (e velocità) possibile. Quindi ho subito pensato ad un fatto di distribuzione di pesi, e dopo essermi appena accorto di sbagliare la posizione delle pedivelle in curva (), credo di sbagliare completamente la posizione del corpo.

Io in curva sto seduto sulla sella, piede interno alla curva staccato dal pedale (ovviamente a seconda della curva certe volte si altre no) e corpo spostato tutto verso l'interno della curva.

Penso proprio che la cosa + sbagliata sia quest'ultima, ma io ho preso ispirazione dalla motogp...

Ricapitolando... Come si mette il corpo in curva???

Gogo Livorno non  è collegato   Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 18-09-2007, 08:28:43   #2
sputnik
Biker marathonensis
 
Data registrazione: 15/04/03
Località: Sardegna
Età: 49
Bike: bici da trekking
Messaggi: 4,156
Mentioned: 1 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 12 Post(s)
Potenza rep: 22
sputnik non malussputnik non malus
Citazione:
Originalmente inviato da The Downhill Freerider Visualizza messaggio
è da un po' che mi sono accorto di avere qualche problema in curva, visto che le faccio (TROPPO) lente: provando gradualmente ad aumentare la piega, subito al primo passo le ruote perdono entrambe aderenza, e quindi ne ho dedotto che nelle mie condizioni quella era la massima piega (e velocità) possibile. Quindi ho subito pensato ad un fatto di distribuzione di pesi, e dopo essermi appena accorto di sbagliare la posizione delle pedivelle in curva (), credo di sbagliare completamente la posizione del corpo.

Io in curva sto seduto sulla sella, piede interno alla curva staccato dal pedale (ovviamente a seconda della curva certe volte si altre no) e corpo spostato tutto verso l'interno della curva.

Penso proprio che la cosa + sbagliata sia quest'ultima, ma io ho preso ispirazione dalla motogp...

Ricapitolando... Come si mette il corpo in curva???
Guarda, se n'è parlato un po' in questo post.
http://www.bike-board.de/community/f...ad.php?t=75394
Ci sono anche alcune foto... soprattutto quella di Comaz15 è molto esplicativa..... il peso del corpo è assolutamente baricentrico, ed essendo la bike ovviamente inclinata verso l'interno curva, per bilanciare il corpo è spostato verso l'esterno curva col peso scaricato sul pedale esterno che è rivolto verso il basso.

Le motoGP sono un po' più pesanti quindi cambia un po' il discorso del baricentro e dell'aderenza!
__________________
[Link non nella nostra whitelist, richiedi inserimento qui]
Orsù mio fedele scudiero, affila la lancia e ferra il mio Damperante perchè singolar tenzone mi attende di orgoglio e onore figurata!
sputnik non  è collegato   Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 18-09-2007, 13:13:04   #3
heymax
Biker marathonensis
 
Data registrazione: 30/04/03
Località: Vicenza

Messaggi: 4,434
Mentioned: 39 Post(s)
Tagged: 3 Thread(s)
Quoted: 639 Post(s)
Potenza rep: 31
heymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonus
ecco come faccio io:

pedale esterno alla curva abbassato.
carico il peso sul pedale abbassato.
carico il peso sull'anteriore, che altrimenti manca di aderenza.
spingo con la mano interna alla curva il manubrio.
sposto il peso del corpo (appoggiato come indicato sopra) all'esterno della curva e piego la bici all'interno.
lo sguardo rivolto all'uscita della curva, a cercare la successiva.
le spalle rivolte verso l'uscita di curva.

mi sembra di aver detto tutto.....spero.....

ciao

p.s.: se la curva è veloce puoi anche pedalare, occhio a prendere bene le misure e non battere le pedivelle.
__________________
“Sospetto che ci sia altro nella vita oltre ad essere bello in modo assurdo. E presto scoprirò anche che cos'è!”
heymax non  è collegato   Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 18-09-2007, 17:15:03   #4
Gogo Livorno
Biker serius
 
Data registrazione: 19/03/07
Località: Livorno, Italia
Età: 21
Bike: rubata - calorosi ringraziamenti al ladro
Messaggi: 197
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 0 Post(s)
Potenza rep: 0
Gogo Livorno ungiudicatus
tutto questo stando in piedi, vero?
Gogo Livorno non  è collegato   Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 18-09-2007, 17:52:20   #5
heymax
Biker marathonensis
 
Data registrazione: 30/04/03
Località: Vicenza

Messaggi: 4,434
Mentioned: 39 Post(s)
Tagged: 3 Thread(s)
Quoted: 639 Post(s)
Potenza rep: 31
heymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonus
Citazione:
Originalmente inviato da The Downhill Freerider Visualizza messaggio
tutto questo stando in piedi, vero?
si, scusa, hai ragione.....mi siedo solo per riposare.
ciao
__________________
“Sospetto che ci sia altro nella vita oltre ad essere bello in modo assurdo. E presto scoprirò anche che cos'è!”
heymax non  è collegato   Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 25-09-2007, 11:30:06   #6
Aenis
Biker popularis
 
Data registrazione: 31/08/07
Località: Milano (Trenno)
Età: 28
Bike: GT I-Drive 7
Messaggi: 88
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 1 Post(s)
Potenza rep: 0
Aenis ungiudicatus
Mmm...
Io in curva tengo sempre questa posizione:

pedale interno alla curva sollevato
peso del corpo verso l'esterno della curva
bici inclinata ovviamente all'interno
porto a forza il manubrio verso la curva, in modo "cattivo"

ma non riesco a farle davvero strette e mi trovo sempre a dover o rallentare prima o derapare (male) all'apice... perdendo così molta velocità. Se poi sono in pianura mi fermo quasi, anche se poi riparto subito.
Aenis non  è collegato   Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 25-09-2007, 13:02:49   #7
samuelgol
Redazione
 
Data registrazione: 17/07/07
Località: Roma-Infernetto, quando non sono sulle Dolomiti
Età: 41
Bike: La Dama Bianca . . . . Nome: Andrea . . . . . .
Messaggi: 14,173
Mentioned: 67 Post(s)
Tagged: 5 Thread(s)
Quoted: 1062 Post(s)
Potenza rep: 58
samuelgol enciclopedicussamuelgol enciclopedicussamuelgol enciclopedicussamuelgol enciclopedicussamuelgol enciclopedicussamuelgol enciclopedicussamuelgol enciclopedicussamuelgol enciclopedicussamuelgol enciclopedicussamuelgol enciclopedicussamuelgol enciclopedicus
Anche io in curva sono una pippa. Specie i tornanti. Secondo me la cosa migliore è lasciar stare la motogp e fare come con i motard. Piede esterno ovviamente abbassato e interno sganciato pronto a essere utilizzato da appoggio se stai per andare giù e da perno per impostare meglio la curva facendo ruotare la bici, aiutandoti anche con il freno posteriore, dandogli cioè una tirata per far partire verso l'esterno la ruota di dietro. In teoria secondo me è la cosa migliore, in pratica ancora non ci riesco.
__________________
Signore, donaci la salute.......
samuelgol non  è collegato   Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 25-09-2007, 13:05:45   #8
heymax
Biker marathonensis
 
Data registrazione: 30/04/03
Località: Vicenza

Messaggi: 4,434
Mentioned: 39 Post(s)
Tagged: 3 Thread(s)
Quoted: 639 Post(s)
Potenza rep: 31
heymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonusheymax molto bonus
per i tornanti stretti stretti non utilizzo la tecnica postata poco più su....
ma il contrario.....bici verso l'esterno e biker verso l'interno....
ovviamente sono casi limite questi, tornanti da fare così a velocità molto bassa
non ne incontro molti dalle mie parti....
__________________
“Sospetto che ci sia altro nella vita oltre ad essere bello in modo assurdo. E presto scoprirò anche che cos'è!”
heymax non  è collegato   Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 26-09-2007, 08:11:41   #9
Aenis
Biker popularis
 
Data registrazione: 31/08/07
Località: Milano (Trenno)
Età: 28
Bike: GT I-Drive 7
Messaggi: 88
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 1 Post(s)
Potenza rep: 0
Aenis ungiudicatus
Se non si è su asfato si potrebbe derapare (su asfalto braso tutto!) ma non ho mai il coraggio di farlo in curve prese veloci!
Aenis non  è collegato   Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 27-09-2007, 18:54:14   #10
ale socio
Biker marathonensis
 
Data registrazione: 27/03/06
Località: Balangero (TO)
Età: 23
Bike: mde 69 - bianchi xl ev2
Messaggi: 4,047
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 0 Post(s)
Potenza rep: 18
ale socio non malusale socio non malusale socio non malus
Citazione:
Originalmente inviato da heymax Visualizza messaggio
ecco come faccio io:

pedale esterno alla curva abbassato.
carico il peso sul pedale abbassato.
carico il peso sull'anteriore, che altrimenti manca di aderenza.
spingo con la mano interna alla curva il manubrio.
sposto il peso del corpo (appoggiato come indicato sopra) all'esterno della curva e piego la bici all'interno.
lo sguardo rivolto all'uscita della curva, a cercare la successiva.
le spalle rivolte verso l'uscita di curva.

mi sembra di aver detto tutto.....spero.....

ciao

p.s.: se la curva è veloce puoi anche pedalare, occhio a prendere bene le misure e non battere le pedivelle.
ti quoto in tutto

__________________
MY FLICKR: http://www.flickr.com/photos/_alesocio_/?saved=1
ale socio non  è collegato   Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No


Rispondi

Segnalibri

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 19:14:46.


Powered by vBulletin®
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
MTB-Forum.it 2002-2014, tutti i diritti riservati.